Rispondi 
Installazione inverter - Sezione cavi.
Autore Messaggio
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 707
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #1
Installazione inverter - Sezione cavi.
Devo istallare un inverter di potenza da 12V per 1500W.

Mi date una mano a capire come collegarlo alle batterie?
Secondo voi è meglio portare un positivo ed un negativo direttamente dalle batterie ed installarlo a circa 3/4 metri di distanza oppure può bastare collegarlo dietro il quadro elettrico magari in caduta su qualche cavo ben dimensionato?

Inoltre leggo alcune tabelle che, se capisco bene ma non ne sono sicuro, mi danno una area del cavo di 30mm quadri. A cosa corrisponde in diametro del cavo? Inoltre, sci considera la dimensione del singolo cavo o sia del negativo che del positivo?
Ovvero se fosse 30mm quadri sarebbero 15 e 15 o 30 più 30?
05-04-2019 19:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
El_Nano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 376
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #2
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Io lo installerei vicino alle batterie e porterei a 3-4 metri il cavo della 220 ma considerando il livello delle domande che poni ( senza offese ;-) ) ti consiglierei di appoggiarti a qualcuno che capisca di elettricità... stiamo parlando di tanti ampere e se le cose non sono fatte bene può succedere un casino.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-04-2019 19:46 da El_Nano.)
05-04-2019 19:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 707
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #3
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Avevo pensato anche io ma le batterie stanno vicino al calore del motore e non trovo un vano dove metterlo.
Non mi offendo di certo...so di non sapere!!
05-04-2019 20:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1.011
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #4
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Tra Batteria ed inverter dovrai inserire anche un interruttore ON/Off ed un fusibile, oppure un interruttore automatico che funge sia da interruttore che per la protezione da corto cirquito, a meno che il tutto sia già compreso nella fornitura dell'inverter.

Seguendo il tuo esempio un cavo in rame con "sezione"da 30 mmq si trova e si acquista per 30 mmq, non si misura con il diametro ma con la sezione.
Le sezioni dei cavi commerciali sono normalizzate es 2.5; 4; 6, 10, 16, 25, 35, 50, 70, etc

Un po di teoria spicciola e veloce: La sezione dei conduttori deve essere scelta secondo due criteri,
1 ) Un limite dato dalla sicurezza: per ogni utilizzo c'è una minima sezione calcolabile tale che il cavo non surriscaldi e inneschi il fuoco.
2 ) Una scelta economica: sezioni troppo grandi sono costose (soldi), sezioni troppo piccole inducono perdite di potenza e di energia e quindi sempre soldi sono.

Torniamo al pratico.
Ipotizzando l'uso alla massima potenza di 1500 W a 12V fa una corrente di 120 Amper sui cavi tra batteria ed inverter.

Es. 1) linea di 5 metri ( 5 metri di cavo rosso + 5 metri di cavo nero) con una sezione di 10 mmq
Avrai una caduta di tensione di 2.215 volt pari al 18.46% ed una perdita di potenza di 277 Watt. All'inverter arrivano 9.78 Volt
Es. 2) linea di 5 metri con una sezione di 25 mmq
Avrai una caduta di tensione di 0,886 volt pari al 7.38% ed una perdita di potenza di 111 Watt. All'inverter 11.11 Volt
Es. 3) linea di 2 metri con una sezione di 25 mmq
Avrai una caduta di tensione di 0,354 volt pari al 2.95% ed una perdita di potenza di 44 Watt. All'inverter 11.64 Volt

Quindi andrei sul sicuro con un 25 mmq e la minima distanza possibile.

A livello di impianto industriale non accetterei una sezione di 25 mmq per un carico costante di 125 Amper, preferirei investire i miei soldi con un cavo almeno da 50 mmq e calcolerei in quanto tempo per rientrare del sovrapprezzo dell'investimento con l'energia risparmiata. Nel tuo caso ipotizzando un uso alla massima potenza anche per 30 minuti al giorno và bene il 25 mmq che è più "maneggiabile"

Per una corretta esecuzione del lavoro i conduttori dovranno essere connessi con opportuni capocorda stretti a dovere, cosa che può fare un elettricista o un elettrauto con appositi utensili.
05-04-2019 20:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 707
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Quindi si esclude di poterlo attaccare direttamente dietro al quadro elettrico della barca dove non vedo cavi sufficientemente grandi anche se pensavo di metterlo a valle dell'interrutore AUX.
La cosa migliore quindi sarebbe attaccarlo con i cavi in dotazione direttamente alla batteria servizi e poi allungare il cavo 220V. Tutto sta a trovare uno spazio sufficientemente aerato e asciutto.
Il mastervolt a 250W stava attaccato li con dei cavettini leggeri.
Ma il cavo di sezione di 25 mmq, solo per farmi una idea, che diametro ha?
Quindi un cavo da 25 mmq per il rosso ed uno da 25 mmq per il nero. Giusto?
05-04-2019 22:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 20.374
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #6
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
usate solo inverter a onda pura o sinusoidale
gli altri vanno bene per le lampadine.

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.

... Si costerna, s'indigna, s'impegna poi getta la spugna con gran dignità. (De Andre/don Raffae')
05-04-2019 23:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1.011
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #7
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Rosso e nero è una formalità per essere riconoscibili.
Per il diametro indicativamente 9 mm compreso l'isolante.
05-04-2019 23:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 707
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #8
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(05-04-2019 23:12)andros Ha scritto:  usate solo inverter a onda pura o sinusoidale
gli altri vanno bene per le lampadine.

Ho preso questo. DOvrebbe essere buono.
No?

https://www.amazon.it/EDECOA-Invertitore...way&sr=8-2
05-04-2019 23:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1.011
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #9
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Sono daccordo con Andros, ma le lampadine solo quelle ad incandescenza.

Trovo le caratteristiche su questo sito

http://www.solar-knight.com/index.php/e-...lay-detail

L'oste ha detto che il vino è buono, però non è costruito specificatamente per la nautica, cioè non è tropicalizzato, deve essere messo in un posto asciutto ed al contempo ventilato.
Si dichiara ad onda sinusoidale pura, ma per i carichi induttivi occorre un sovradimensionamento dalle 3 alle 7 volte quindi potrai caricarlo fino a 400 Watt.
06-04-2019 00:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #10
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(05-04-2019 23:34)Tamata64 Ha scritto:  Ho preso questo. DOvrebbe essere buono.
No?

https://www.amazon.it/EDECOA-Invertitore...way&sr=8-2

Io invece ho preso questo
https://www.amazon.it/gp/product/B01FXH5...UTF8&psc=1
11-04-2019 05:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maema Offline
Amico del Forum

Messaggi: 170
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Bellino, a potenza piena assorbe solo 320 amp circa...
Vista la potenza, non scordare di metterci un interruttore differenziale (salvavita) in uscita e perchè questo possa intervenire dovrai collegare il neutro a terra.

L'ottimismo è solo carenza di informazioni...
11-04-2019 09:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.554
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #12
Rainbow RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(05-04-2019 20:56)don shimoda Ha scritto:  Tra Batteria ed inverter dovrai inserire anche un interruttore ON/Off ed un fusibile, oppure un interruttore automatico che funge sia da interruttore che per la protezione da corto cirquito, a meno che il tutto sia già compreso nella fornitura dell'inverter.
..omissis..
A livello di impianto industriale non accetterei una sezione di 25 mmq per un carico costante di 125 Amper, preferirei investire i miei soldi con un cavo almeno da 50 mmq e calcolerei in quanto tempo per rientrare del sovrapprezzo dell'investimento con l'energia risparmiata. Nel tuo caso ipotizzando un uso alla massima potenza anche per 30 minuti al giorno và bene il 25 mmq che è più "maneggiabile"

Per una corretta esecuzione del lavoro i conduttori dovranno essere connessi con opportuni capocorda stretti a dovere, cosa che può fare un elettricista o un elettrauto con appositi utensili.
Non lesinerei sulla sezione del cavo considerando l'invecchiamento piu' rapido in ambiente marino e il fatto che la caduta di tensione quando di entita' rilevante vale piu' del costo per l'energia (non importante in barca) poiche' comporta l'interruzione del funzionamento dell'inverter che normalmente e' dotato di una soglia di minimo livello di alimentazione al di sotto della quale si spegne, la caduta massima tollerabile fra batterie e inverter la porrei al di sotto di 1V e gia' con questo limite ci troviamo con sezioni di almeno 50mmq per la distanza desiderata (la lunghezza del cavo va' considerata come somma dei cavi delle due polarita', in questo caso 5x2=10m) e per la potenza media dichiarate. Un cavo di tale sezione puo' sembrare non tanto maneggevole ma si riesce a posarlo sia pure con un po' di lavoro. Una soluzione piu' ragionevole risulterebbe l'installazione in prossimita' delle batterie utilizzando (se l'inverter lo consente e molti possono) un comando remoto per l'accensione e spegnimento, la breve distanza permetterebbe l'impiego di cavi di sezione piu' piccola. Infine una parola sul fusibile (se non si usa un magnetotermico opportuno) che e' bene sia di tipo "ritardato" per non cedere al picco di corrente richiesto all'accensione o maggiorato opportunamente per sopportarlo se di tipo "rapido".
11-04-2019 10:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.116
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #13
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
secondo le norme CEI 64-8 e CEI 32-1 la protezione del cavo da sovraccarico mediante fusibile è soddisfatta scegliendo un fusibile avente corrente nominale In non superiore 0.9 volte la portata Iz della conduttura e non inferiore alla corrente d'impiego Ib
11-04-2019 14:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 707
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #14
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Minchia!! Parlate arabo.
Quindi ho chiamato un tecnico.
L'inverter lo installo a poppa dove ho una delle 3 batterie dei servizi e dai allungo il cavo 220V che mi va al quadro sul tavolo da carteggio insieme al cavo ethernet che collego al controllo remoto.
Inoltre dal magneto termico sul quadro faccio partire un interruttore manuale per switchare tra inverter e banchina.
La cosa principale che ho pensato è che cacchio lo metto a fare.....anche perchè mi domando quanto consumerà.
Per fare un esempio, se devo caricare un telefono che posso farlo attraverso una presa USB quanto consumerà in più facendolo attraverso un inverter da 1500W ed il caricatore a 220V del telefono?
11-04-2019 16:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1.011
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #15
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(11-04-2019 16:21)Tamata64 Ha scritto:  ---
La cosa principale che ho pensato è che cacchio lo metto a fare.....anche perchè mi domando quanto consumerà.
---
Per mantenere l'inverter acceso consumi meno di un amper dalla batteria (specifica del costruttore) . Mentre un caricatore USB da inserire nella presa accendisigari molto meno, ricordo di aver misurato (in carica) solo 45 milliamper.
Quindi l'inverter lo monti perchè hai esigenze diverse che per caricare il telefono o la televisione (che consuma poco ma stà molto tempo accesa). lo utilizzerei usi brevi e potenze limitate es. per il phon, la macchinetta del caffè o un piccolo elettroutensile (indispensabile l'onda sinusoidale).

@ gc-gianni & @IanSolo in questo caso il fusibile non è solo per la protezione cavo ma anche per il dispositivo, in quale contiene transistor di potenza o Mosfet molto sensibili al tempo di intervento del fusibile (I2t) .
Vale la regola che il produttore indica il tipo di fusibile, basta usare quello appositamente fornito.
Per limitare l'overcurrent di inserimento dovrebbe esserci il softstart.
Il calcolo che avevo fatto per la caduta di tensione sul 12 volt considerava già il percorso andata ritorno.
11-04-2019 17:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.554
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #16
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(11-04-2019 17:30)don shimoda Ha scritto:  il fusibile non è solo per la protezione cavo ma anche per il dispositivo, in quale contiene transistor di potenza o Mosfet molto sensibili al tempo di intervento del fusibile (I2t) .
Vale la regola che il produttore indica il tipo di fusibile, basta usare quello appositamente fornito.
Un inverter di normale qualita' contiene sicuramente gia' un suo sistema di protezione (fusibile o sistema elettronico di sovracorrente) quindi pur essendo corretto quanto dici se non viene fornita alcuna indicazione o non viene fornito il fusibile vale la regola della protezione del cavo che in ogni caso DEVE essere adottata ovvero ci deve essere si' una protezione (interna o esterna che sia) sul lato inverter ma ci deve pure essere una protezione sul lato batteria ad evitare problemi sui cavi (es. cortocircuiti) e le due protezioni hanno scopi e caratteristiche diversi.
11-04-2019 19:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.116
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #17
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(11-04-2019 17:30)don shimoda Ha scritto:  -----------
@ gc-gianni & @IanSolo in questo caso il fusibile non è solo per la protezione cavo ma anche per il dispositivo, in quale contiene transistor di potenza o Mosfet molto sensibili al tempo di intervento del fusibile …………………..

il dimensionamento del fusibile sull'alimentazione indicata al post n.13 vale solo per il cavo di alimentazione, l'inverter ha all'interno i suoi fusibili di protezione dei circuiti elettronici
12-04-2019 06:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 707
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #18
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
Grazie mille a tutti.
Di massima avrei deciso, anche in accordo con un tecnico, di installare l'inverter vicino ad una delle 3 batterie in parallelo e che è ubicata a poppa in zona non esageratamente calda. Quindi direi a non più di 2 metri dalla batteria.
Poi da qui portare la 220V al carteggio dove con un interruttore manuale del tipo INVERTER/BANCHINA lo si collega alle prese 220V.
Il telecomando con il cavo RJ45 sarà messo vicino al carteggio.
Non so dove e che fusibile metterà ma credo che sia importante metterlo tra batteria ed inverter.
Come dicevate dal lato inverter dovrebbero essere sufficienti quelli del inverter stesso.

Che dite?
15-04-2019 02:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1.011
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #19
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(15-04-2019 02:03)Tamata64 Ha scritto:  Grazie mille a tutti.
Di massima avrei deciso, anche in accordo con un tecnico, di installare l'inverter vicino ad una delle 3 batterie in parallelo e che è ubicata a poppa in zona non esageratamente calda. Quindi direi a non più di 2 metri dalla batteria.
Poi da qui portare la 220V al carteggio dove con un interruttore manuale del tipo INVERTER/BANCHINA lo si collega alle prese 220V.
Il telecomando con il cavo RJ45 sarà messo vicino al carteggio.
Non so dove e che fusibile metterà ma credo che sia importante metterlo tra batteria ed inverter.
Come dicevate dal lato inverter dovrebbero essere sufficienti quelli del inverter stesso.

Che dite?
Direi si, molto vicino alla batteria.
Perchè il segmento di cavo tra polo positivo della batteria e fusibile occorre una protezione contro il rischio di danni meccanici che potrebbero provocare la perdita di isolamento, con conseguente rischio da corto circuito (che non sarebbe protetto dal fusibile) quindi questo segmento và posizionato e fissato, con fascette ed altro in modo che non possa andare a contatto (anche se isolato) dai altri cavi sopratutto da quelli del polo negativo.
BV
15-04-2019 10:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #20
RE: Installazione inverter - Sezione cavi.
(11-04-2019 05:56)kitegorico Ha scritto:  Io invece ho preso questo
https://www.amazon.it/gp/product/B01FXH5...UTF8&psc=1

Arrivato e montato. Una bomba. Giusto per fare una prova l'ho provato col climatizzatore della barca (un 16000 bt). Lo fa girare senza nessun problema.
Sembra che non si sforzi neanche un pò, nessun segno di surriscaldamento (semmai a surriscaldarsi è stato lo shunt del BM1)
Ovviamente ciuccia le batterie a morire. Il BM1 leggeva un consumo di 88 A.
Ottimo prodotto.
16-04-2019 22:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Ottimizzazione Installazione AIS BornFree 6 240 ieri 09:27
Ultimo messaggio: infinity
  inverter per frigo cypreablu 44 8.973 25-06-2019 16:03
Ultimo messaggio: ghega
  Proposta sezione opencpn acquafredda 12 350 07-06-2019 22:18
Ultimo messaggio: acquafredda
  Visto che ultimamente si parla spesso di inverter ......... kitegorico 26 1.098 23-05-2019 15:51
Ultimo messaggio: mania2
  Dimensionamento inverter e cavi per alimentazione boiler burrascaforza5 17 377 24-04-2019 19:20
Ultimo messaggio: burrascaforza5
  dimensionamento cavi armandoboccardi@yahooo.it 7 303 19-03-2019 20:21
Ultimo messaggio: gc-gianni
  Cavi pannelli solari attraverso coperta El_Nano 15 754 26-02-2019 11:14
Ultimo messaggio: enio.rossi
  Allungare cavi dal regolatore alla batteria rob2612 4 325 30-01-2019 12:06
Ultimo messaggio: cptgood
  Scelta cavi elettrici FrancisDrake 17 827 26-01-2019 20:56
Ultimo messaggio: garbino13
  GUIDA PRIMA INSTALLAZIONE Raspberry ed OpenPlotter (Agg. 23/03) Edolo 307 73.670 26-11-2018 15:14
Ultimo messaggio: old_al

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)