Rispondi 
Circuito elettrico supplementare
Autore Messaggio
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.194
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #1
Circuito elettrico supplementare
Ho installato l'aria condizionata in barca (oceanis 411 - http://forum.amicidellavela.it/showthrea...id=136031) e con l'occasione ho messo delle prese 220 supplementari, un isolatore galvanico ed un inverter.

Non ho voluto toccare la linea 220 originale della beneteau ed insieme ad un amico più esperto avrei realizzato una cosa del genere (cioè fondamentalmente l'ha realizzata lui, io ho dato una mano.....Smiley4Smiley4Smiley4).

Mi fate pelo e contropelo? Grazie.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-04-2019 19:36 da kitegorico.)
14-04-2019 19:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Andigio Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Feb 2018 Online
Messaggio: #2
RE: Circuito elettrico supplementare
(14-04-2019 19:28)kitegorico Ha scritto:  Ho installato l'aria condizionata in barca (oceanis 411 - http://forum.amicidellavela.it/showthrea...id=136031) e con l'occasione ho messo delle prese 220 supplementari, un isolatore galvanico ed un inverter.

Non ho voluto toccare la linea 220 originale della beneteau ed insieme ad un amico più esperto avrei realizzato una cosa del genere (cioè fondamentalmente l'ha realizzata lui, io ho dato una mano.....Smiley4Smiley4Smiley4).

Mi fate pelo e contropelo? Grazie.
Prima di tutto ancora complimenti per la installazione dell'AC.
Per capire: l' inverter, quando inserito, alimenta tutte le utenze a 220v (AC, Boiler etc..)?
14-04-2019 19:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.194
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #3
RE: Circuito elettrico supplementare
(14-04-2019 19:48)Andigio Ha scritto:  Prima di tutto ancora complimenti per la installazione dell'AC.
Per capire: l' inverter, quando inserito, alimenta tutte le utenze a 220v (AC, Boiler etc..)?

Grazie per i complimenti. No l'inverter servirà solo la linea supplementare che ho realizzato quindi solo le prese supplementari e (teoricamente) l'AC.
14-04-2019 20:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tomasvela Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 205
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #4
RE: Circuito elettrico supplementare
Lo schema va bene, Ma quanto è grande l'inverter per alimentare anche il Condizionatore? il parco batterie da quante Ah ?
14-04-2019 20:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.194
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Circuito elettrico supplementare
L'inverter è un 3500/7000 e teoricamente dovrebbe farcela a far funzionare il clima. Dico teoricamente perchè con 280 Ah di batterie servizi credo che ne avrei per 5/10 minuti prima di rimanere a terra....... forse col motore acceso, ma comunque non avrebbe molto senso usare il clima con l'inverter.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-04-2019 20:47 da kitegorico.)
14-04-2019 20:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.404
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #6
RE: Circuito elettrico supplementare
(14-04-2019 19:28)kitegorico Ha scritto:  Mi fate pelo e contropelo? Grazie.

Questa parte non mi convince del tutto.

Cosa rappresenta la linea verde?
La terra?
Se si, perché da "2" va verso "3" e a metà della tratta, torna verso la linea di banchina? [Immagine: 503357999d3d7241f6e192f24dee29a1.jpg]

... voi che siete capaci fate bene ad aver le tasche piene e non solo i cogli*ni. (F. Guccini)
14-04-2019 20:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.121
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #7
RE: Circuito elettrico supplementare
se l'aria condizionata 4 funziona solo con la linea dalla banchina va inserita a monte del deviatore 3, cioè a sinistra del deviatore, aggiungendo pero' un interruttore generale della nuova linea
14-04-2019 21:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.194
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #8
RE: Circuito elettrico supplementare
(14-04-2019 20:56)Beppe222 Ha scritto:  Questa parte non mi convince del tutto.

Cosa rappresenta la linea verde?
La terra?
Se si, perché da "2" va verso "3" e a metà della tratta, torna verso la linea di banchina? [Immagine: 503357999d3d7241f6e192f24dee29a1.jpg]

Si è la terra. si sdoppia perchè una serve la linea originale della beneteau (che non ho toccato) l'altra il circuito aggiuntivo che ho realizzato.
15-04-2019 05:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.194
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #9
RE: Circuito elettrico supplementare
(14-04-2019 21:43)gc-gianni Ha scritto:  se l'aria condizionata 4 funziona solo con la linea dalla banchina va inserita a monte del deviatore 3, cioè a sinistra del deviatore, aggiungendo pero' un interruttore generale della nuova linea

Allora: il 3 è un commutatore. Quando è in posizione 0-OFF il circuito è spento. Su posizione 1 prende corrente dalla banchina, quando è su 2 prende corrente dall'inverter. In entrambi casi (posizione 1 o 2) il commutatore manda corrente sia alla linea prese sia alla linea clima. Nello schema che ho fatto sembra che il magnetotermico 5 (linea prese) sia collegato al magnetotermico 4 (linea clima) ma in realtà (pensavo fosse scontato ma forse giustamente non lo è) entrambi son collegati direttamente al commutatore. Con la posizione 1 funziona perfettamente, con la posizione 2 invece non l'ho testato perchè l'inverter non mi è ancora arrivato.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-04-2019 05:31 da kitegorico.)
15-04-2019 05:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.121
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #10
RE: Circuito elettrico supplementare
(15-04-2019 05:27)kitegorico Ha scritto:  Allora: il 3 è un commutatore. Quando è in posizione 0-OFF il circuito è spento. Su posizione 1 prende corrente dalla banchina, quando è su 2 prende corrente dall'inverter. In entrambi casi (posizione 1 o 2) il commutatore manda corrente sia alla linea prese sia alla linea clima. Nello schema che ho fatto sembra che il magnetotermico 5 (linea prese) sia collegato al magnetotermico 4 (linea clima) ma in realtà (pensavo fosse scontato ma forse giustamente non lo è) entrambi son collegati direttamente al commutatore. Con la posizione 1 funziona perfettamente, con la posizione 2 invece non l'ho testato perchè l'inverter non mi è ancora arrivato.

in questo modo l'inverter potrebbe alimentare anche l'AC 4, cosa da evitare perché potrebbe accadere con una manovra sbagliata

la sequenza giusta è (dovrebbe essere):
- linea nuova da banchina 1
- isolatore galvanico 2, è sbagliato utilizzare lo stesso isolatore galvanico anche per la terra della linea esistente perchè la spina della nuova linea potrebbe essere staccata e la linea esistente risulterebbe priva di collegamento di terra
- linea 1 alimenta magnetotermico differenziale 4
- 4 alimenta l'ÂC ed il commutatore 3 (collegati alla stessa uscita)
-3 prende alimentazione da: 4 (posizione:1) e da inverter (posizione:2) aggiungere sulla linea da inverter interruttore magnetotermico differenziale: si potrebbe recuperare il 5 che risultebbe inutile in quella posizione
- 3 alimenta linea alle prese
15-04-2019 07:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.796
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Circuito elettrico supplementare
Aggiungo a tutto quanto gia' detto che invece di un selettore (indicato con N.3 nello scarno schema) monterei un relay di portata adeguata (anche un po' sovradimensionato non guasta) alimentato dal 220V della rete in modo che la commutazione venga eseguita automaticamente. In pratica il relay deve collegare l'inverter quando a riposo (senza alimentazione da banchina) e collegare la rete quando attivato (con alimentazione da banchina). Ovviamente montato in scatola ben protetta da spruzzi e correttamente aerata.
15-04-2019 09:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.194
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #12
RE: Circuito elettrico supplementare
(15-04-2019 07:07)gc-gianni Ha scritto:  in questo modo l'inverter potrebbe alimentare anche l'AC 4, cosa da evitare perché potrebbe accadere con una manovra sbagliata

la sequenza giusta è (dovrebbe essere):
- linea nuova da banchina 1
- isolatore galvanico 2, è sbagliato utilizzare lo stesso isolatore galvanico anche per la terra della linea esistente perchè la spina della nuova linea potrebbe essere staccata e la linea esistente risulterebbe priva di collegamento di terra
- linea 1 alimenta magnetotermico differenziale 4
- 4 alimenta l'ÂC ed il commutatore 3 (collegati alla stessa uscita)
-3 prende alimentazione da: 4 (posizione:1) e da inverter (posizione:2) aggiungere sulla linea da inverter interruttore magnetotermico differenziale: si potrebbe recuperare il 5 che risultebbe inutile in quella posizione
- 3 alimenta linea alle prese

Mmmm.....Mi piace la tua soluzione.
PS non capisco perchè l'isolatore servirebbe solo una linea se l'altra è spenta. La presa banchina è una sola da li la terra va a un polo dell'isolatore e poi dall'altro si sdoppia alle due linee
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-04-2019 10:05 da kitegorico.)
15-04-2019 10:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.121
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #13
RE: Circuito elettrico supplementare
se la presa è una sola per entrambe le linee basta un solo isolatore,
pensavo che fosse sdoppiata anche la presa in banchina
ma una spina con due linee mi risulta poco convincente,
perché non collegare la linea nuova ad entrambi i circuiti, eliminando la vecchia e lasciando un solo cavo?
sarebbe anche piu' facile coordinare la protezione del cavo con l'interruttore della presa
15-04-2019 10:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.121
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #14
RE: Circuito elettrico supplementare
ragionamento accademico, si fa per dire:
- impianto esistente: presa con interruttore e cavo: l'interruttore ha la portata adeguata per proteggere il cavo e sopportare il carico elettrico della barca
- impianto nuovo: aumento del carico con l'aggiunta dell'AC, nuovo cavo perché l'esistente non regge il carico
- l'interruttore e la presa in banchina restano le stesse

se l'interruttore va bene anche col carico aumentato vuol dire che non proteggeva, e non protegge tuttora, il cavo esistente
15-04-2019 11:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.194
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #15
RE: Circuito elettrico supplementare
(15-04-2019 11:23)gc-gianni Ha scritto:  ragionamento accademico, si fa per dire:
- impianto esistente: presa con interruttore e cavo: l'interruttore ha la portata adeguata per proteggere il cavo e sopportare il carico elettrico della barca
- impianto nuovo: aumento del carico con l'aggiunta dell'AC, nuovo cavo perché l'esistente non regge il carico
- l'interruttore e la presa in banchina restano le stesse

se l'interruttore va bene anche col carico aumentato vuol dire che non proteggeva, e non protegge tuttora, il cavo esistente

Sulla presa non c'è un interruttore. Gli interruttori delle due linee sono separati ed entrambi posizionati a valle della presa
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-04-2019 11:57 da kitegorico.)
15-04-2019 11:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.121
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #16
RE: Circuito elettrico supplementare
(15-04-2019 11:55)kitegorico Ha scritto:  Sulla presa non c'è un interruttore. Gli interruttori delle due linee sono separati ed entrambi posizionati a valle della presa

a monte della presa deve esserci per forza un'interruttore,
comunque per poter fare ulteriori osservazioni bisogna conoscere lo schema completo con taratura interruttori sezioni cavi e carichi elettrici
15-04-2019 12:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Installazione kit WC elettrico. Frappettini 2 245 04-12-2019 11:38
Ultimo messaggio: Frappettini
  Schema circuito stampato Autohelm st 4000 CUCUDRIL 12 270 12-10-2019 23:37
Ultimo messaggio: CUCUDRIL
  Fuoribordo elettrico, impressioni e suggerimenti? kavokcinque 26 1.961 21-09-2019 12:15
Ultimo messaggio: carlo1974
  accrocchio elettrico su Grand Soleil 37 tommy62 10 587 26-07-2019 15:30
Ultimo messaggio: clavy
  Cerco aiuto professionale per progetto impianto elettrico phaidon 6 540 22-07-2019 10:52
Ultimo messaggio: andros
  quadretto elettrico precablato scud 12 631 23-06-2019 21:47
Ultimo messaggio: bobspiderman
  Rumore metallico wc elettrico the first 0 187 23-06-2019 10:09
Ultimo messaggio: the first
  Impianto elettrico frigo pignieri 5 369 21-06-2019 12:46
Ultimo messaggio: pignieri
  Assorbimento elettrico avviamento motore nape 4 344 10-06-2019 14:17
Ultimo messaggio: nape
  Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia. falanghina 231 5.094 01-06-2019 17:24
Ultimo messaggio: oudeis

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)