Rispondi 
Farsi la coppercoat da soli
Autore Messaggio
Pacific Fletcher Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Aug 2018 Online
Messaggio: #1
Farsi la coppercoat da soli
Ciao,
ho cercato nel forum, ma non ho trovato discussioni sull'argomento:
Si potrebbe provare a farsi la coppercoat in casa? Polvere di rame (dai 20 ai 35 Euro al chilo) ed epossidica?
Conoscete gli esatti composti del prodotto "ufficiale"? Quanto deve essere fine la polvere? Che epossidica usare? Come trattarla (mix) e poi stenderla?
In realtà io spero di doverne usare poca, quindi potrei anche comprarla, ma potrebbe essere una dritta sopratutto per chi deve fare ampie metrature. E poi, mi divertirebbe l'idea di farmelo da me...
07-05-2019 16:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lorenzo.picco Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.002
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #2
RE: Farsi la coppercoat da soli
con il mio amico Sergio a suo tempo abbiamo provato a fare i piccoli chimici ma i risultati sono stati non deludenti ma deludentissimissimi ...
la polvere di rame acquistata da una ditta di Brescia era a loro dire finissima ma troppo grossa rispetto alla coppercoat.

morale : il mio amico Sergio ha lavorato e speso due volte prima per quella fatta in casa e poi per l'originale ...

comunque è giusto provare ...
07-05-2019 20:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Fraaa Offline
Amico del Forum

Messaggi: 229
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #3
RE: Farsi la coppercoat da soli
Ho provato sul timone con epossidica non all'acqua con risultati negativi, il rame non diventava scuro anche scartavetrando, poi sono passato al coppercoat.
08-05-2019 07:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 378
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #4
RE: Farsi la coppercoat da soli
Piccolo semi OT ma dato che il 3d è gia up ne approfitto.
Ma se la barca sta in acqua solo 4/5 mesi all'anno... ha senso fare l'antivegetativa?
08-05-2019 07:42
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Tutor AdV

Messaggi: 8.685
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #5
RE: Farsi la coppercoat da soli
@ Argo, purtroppo possono bastare anche 15 gg per avere problemi di vegetazione all'opera viva.

Mi permetto di ricordare a tutti una cosa: non si può applicare in una barca quello che si inventa.
Ci sono delle regole ambientaliste da rispettare, ossia applicare un prodotto testato.
Le sanzioni potrebbero avere un effetto impressionante sul portafoglio o sulla fedina penale di chi intraprende certe avventure.

Meditate bene perché portare a casa un processo per disastro ambientale potrebbe essere una esperienza di cui si potrebbe fare a meno: come minimo molto costosa.

____________________________
mt 7,2
08-05-2019 07:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lupicante Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 132
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #6
RE: Farsi la coppercoat da soli
Talvolta sono sufficienti 4/5 settimane per avere la carena talmente sporca da rendere molto complicata la successiva pulizia.
08-05-2019 08:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 378
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #7
RE: Farsi la coppercoat da soli
(08-05-2019 07:59)falanghina Ha scritto:  @ Argo, purtroppo possono bastare anche 15 gg per avere problemi di vegetazione all'opera viva.

Mi permetto di ricordare a tutti una cosa: non si può applicare in una barca quello che si inventa.
Ci sono delle regole ambientaliste da rispettare, ossia applicare un prodotto testato.
Le sanzioni potrebbero avere un effetto impressionante sul portafoglio o sulla fedina penale di chi intraprende certe avventure.

Meditate bene perché portare a casa un processo per disastro ambientale potrebbe essere una esperienza di cui si potrebbe fare a meno: come minimo molto costosa.


Grazie.
Confermo quello che dice Falanghina, un processo penale se non ci passate non avete idea di che rogna sia.
Io personalmente mi son trovato con la forestale in laboratorio che mi contestava l'inquinamento falde acquifere, discarica abusiva e smaltimento illecito perchè avevo dei vecchi serramenti in disordine all'esterno del laboratorio, assoluzione piena perchè come disse il giudice "il disordine non è reato e che ci siano dei serramenti all'esterno di una falegnameria non pare sospetto" ma i migliaia di euro per l'avvocato, l'articolo sensazionalistico sul giornale e i tre anni che ci son voluti mi han reso moooooolto cauto.
08-05-2019 08:05
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Tutor AdV

Messaggi: 8.685
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #8
RE: Farsi la coppercoat da soli
...e tu Argo eri innocente.

Non so come ne possa saltare fuori uno che mette materiali velenosi non testati in mare.
Io non mio occupo di penale, ma credo che la cosa più conveniente in un caso come questo potrebbe essere patteggiare per evitare la galera.

Io, insieme alla fattura del cantiere, mi faccio sempre dare un documento nel quale sono allegate le specifiche del prodotto utilizzato e anche della conformità di legge.
Consiglio che mi sento caldamente di raccomandare a tutti.
Il fatto che uno paga, non lo esime dal controllare quello che è stato fatto: la barca in acqua la tieni tu, non il cantiere.

____________________________
mt 7,2
08-05-2019 08:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 378
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #9
RE: Farsi la coppercoat da soli
A sto punto se uno ala per metà o piu anno conviene la coppercoat che mi pare non patisca fuori dall'acqua.

edit aggiunto: per prevenire chi dirà: " se la tiri fuori tanto vale che fai la AV normale" ricordo che ci son cantieri che ti tengono la barca in inverno ma non ti permettono di farti l'AV. E preferirei farmela io non tanto per questioni di risparmio quanto perchè cosi la farei io.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-05-2019 08:47 da Argo74.)
08-05-2019 08:25
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Coppercoat sull'elica pacman 123 19.651 21-04-2019 22:06
Ultimo messaggio: Fraaa
  Coppercoat Danilo85 3 234 17-04-2019 08:33
Ultimo messaggio: McGiver
  Bulbo, prese a mare, coppercoat e tanto altro pacman 66 2.880 20-02-2019 09:23
Ultimo messaggio: pacman
  consiglio per coppercoat McGiver 14 2.072 28-06-2018 18:36
Ultimo messaggio: kermit
Heart Ancora valida convenzione ADV coppercoat? Cosmo 28 3.513 08-04-2018 19:35
Ultimo messaggio: Luciano53
  Cuprite: alternativa italiana a Coppercoat? sciuipis 3 719 29-03-2018 08:45
Ultimo messaggio: bludiprua
Video Video applicazione coppercoat luglio 2017 etrusco69 6 2.270 18-12-2017 12:56
Ultimo messaggio: Flab
  SOLVENTE e COPPERCOAT panakeia 5 876 12-06-2017 17:05
Ultimo messaggio: lorenzo.picco
  Ridare coppercoat silentisland 13 1.585 07-05-2017 10:47
Ultimo messaggio: silentisland
  Coppercoat a spruzzo su Mylius 55 N/A 11 1.371 02-05-2017 17:55
Ultimo messaggio: Sebastian

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)