Rispondi 
uso giubbetti
Autore Messaggio
infinity Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.314
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #1
uso giubbetti
ciao
è stato uno dei miei primi acquisti e lo indosso sempre a meno che non ci sia mare forza OLIO, cio anche perchje spesso sono da solo o con persone che non hanno molta dimestichezza.

ho visto che, anche durante regate magari con condizioni "impegnative", molti non lo indossano, che ne pensate?

alla 151 credo di averne visti 3 o 4 indossati...

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
04-06-2019 13:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.973
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #2
RE: uso giubbetti
L'eccesso di zelo non ha mai torto, ma poi all'atto pratico è scomodo da portare tutto il tempo a bordo.
In una regata con gente sveglia, fresca, tempo buono, giorno ..insomma, anche NO ma il mio non è un consiglio, va preso come un "cattivo esempio" perchè guai dire di andar senza... Tutto cambia quando le condizioni si fanno più pesanti, è notte e la guardia a bordo scarseggia. Personalmente, se dovessi porre una regola per barche in regata con equipaggio completo potrebbe essere:
- Dal tramonto all'alba
- Sopra i 20kt
- Quando la randa ha 1 mano di terzaroli.

Quale che sia la prima delle tre opzioni il giubbino si mette.
Poi beh se si tratta di veleggiate in famiglia la cosa si può estendere ai bambini, a chi non sa nuotare, quando il vento va sopra i 15 e via dicendo.. comunque è sempre e solo il Comandante che ne risponde ed a bordo si fa quello che dice lui. In ogni caso (finchè si è a bordo della barca da lui comandata).
04-06-2019 14:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Marco Polo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.564
Registrato: Jul 2014 Online
Messaggio: #3
RE: uso giubbetti
io lo trovo tanto scomodo da non giustificarne l'uso se non in condizioni impegnative e/o manovre a rischio sempre con vento e onda (uscita dal pozzetto per vari motivi).
piuttosto io darei maggiore attenzione all'anulare posto sulla poppa con relativo cimino. trovo spessissimo cimini completamente aggrovigliati e inutilizzabili in caso di uomo a mare su una quantità di barche imbarazzante.
è vero che non si usa mai però ..... averlo "pronto all'uso" e non come semplice "obbligo di legge" fa la differenza.

e cmq con condizioni critiche ad un giubetto indossato preferisco legarmi con cintura su life line (o come volete chiamarla) senza giubetto. la mobilità è sicurezza.
04-06-2019 14:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nimbo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.975
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #4
uso giubbetti
Il giubbotto deve avere la cintura integrata, diversamente e' poco utile. Scomodo...dipende dal modello, io lo porto praticamente sempre sia in solo che in doppio, pero' la mia barca espone molto l'equipaggio. Inoltre credo sia piu' importante che lo abbia chi sa manovrare che non gli ospiti, perche' se loro finiscono in acqua tu li vai a prendere, se cadi tu loro non sanno neppure disattivare il pilota.

Matteo
04-06-2019 14:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.657
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #5
RE: uso giubbetti
se loro finiscono in acqua tu li vai a prendere, se cadi tu loro non sanno neppure disattivare il pilota.
Pensiero profondo!
Ve lo dice uno che lo usa poco anche da solo48

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
04-06-2019 21:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
infinity Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.314
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #6
RE: uso giubbetti
Ciao Nimbo, mi sembrava fosse implicito anche perché ormai quasi tutti hanno la cintura integrata.

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
04-06-2019 23:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.104
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #7
RE: uso giubbetti
(04-06-2019 14:43)Marco Polo Ha scritto:  io lo trovo tanto scomodo da non giustificarne l'uso se non in condizioni impegnative e/o manovre a rischio sempre con vento e onda (uscita dal pozzetto per vari motivi).
piuttosto io darei maggiore attenzione all'anulare posto sulla poppa con relativo cimino. trovo spessissimo cimini completamente aggrovigliati e inutilizzabili in caso di uomo a mare su una quantità di barche imbarazzante.
è vero che non si usa mai però ..... averlo "pronto all'uso" e non come semplice "obbligo di legge" fa la differenza.

e cmq con condizioni critiche ad un giubetto indossato preferisco legarmi con cintura su life line (o come volete chiamarla) senza giubetto. la mobilità è sicurezza.
L'anulare a poppa con relativo cimino é facile che segua la barca e la persona caduta non riesca a prenderlo. Sulla mia ho un ferro di cavallo collegato solo alla boetta che mi da la sicurezza di dare al mob un aiuto al galleggiamento che non ris chio di portarmi via. Poi ho un life sling con cima di 50 mt per il successivo recupero.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-06-2019 23:38 da kavokcinque.)
04-06-2019 23:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nimbo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.975
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #8
RE: uso giubbetti
(04-06-2019 23:37)infinity Ha scritto:  Ciao Nimbo, mi sembrava fosse implicito anche perché ormai quasi tutti hanno la cintura integrata.
Immaginavo, ma ho pensato fosse meglio specificare, visto che in rete e nei negozi si trova di tutto.

Matteo
05-06-2019 08:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.814
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #9
RE: uso giubbetti
Buona parte di quelli in commercio non ha imbrago certificato. E' meglio si, specificare.
Per le regate inoltre e' prevista, la luce, la cappottina ed i cosciali

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
05-06-2019 08:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
infinity Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.314
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #10
RE: uso giubbetti
Vero Lord, ma non li vedo usati nemmeno in regata, anzi...

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
05-06-2019 14:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Marco Polo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.564
Registrato: Jul 2014 Online
Messaggio: #11
RE: uso giubbetti
però ... onestamente ... io questi giubbetti non li vedo utilizzati praticamente mai.
solo sulle barche scuola.
per le condizioni medie nelle quali usciamo "a vista" con altre barche non c'è mai la necessità di indossarli e non ho mai visto nessuno indossarli tranne le scuole come detto.
quando si è in equipaggio familiare si rientra prima dell'arrivo del brutto tempo.
quando si è in regata spesso siamo tutti troppo super marinai e per operare meglio magari rimandiamo oltre.
poi leggo il forum e trovo spesso interventi che richiamano alla sicurezza e all'utilità di indossarlo sempre e comunque (esagero).
ripeto. io se sono in situazione scomode, di notte, magari devo andare a prua con onda, magari da solo o con equipaggio non esperto mi lego.
preferisco essere legato bene che con indosso un giubbino che si apre accidentalmente alla prima ondata e non ti fa più muovere, magari con i coasciali, magari con la torcia, magari con la boetta fumogena magari con il fischietto che si incastra ovunque magari ........ mica sto in afganistan .....
poi ognuno pensa alla sicurezza come meglio crede. non c'è dubbio.
05-06-2019 15:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Online
Tutor AdV

Messaggi: 9.945
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #12
RE: uso giubbetti
mah, a me onestamernte di cosa facciano o non facciano gli altri o le altre barche in generale, in particolare su questi temi, interessa molto poco, per non dire niente, si presume tutti siano adulti e vaccinati ognuno farà le proprie scelte.
Personalmente ce l ho sempre (salvo in grande traversata da solo), gli altri in barca fanno come credono salvo notte, ventolone ecc dove invece se lo devono mettere. Vedere una barca in mare aperto che plana sotto spi a 20nodi tutti eccitati e nessuno con il salvagente o nessuno legato perché impiccia, sicuro al 100% non succede in una barca dove ho qualche voce in capitolo.

Come regola generale per i salvagenti, penso sia interessante quella del RYA: i salvagenti si indossano, a meno che lo skipper ritenga che non sia necessario. Smile

05-06-2019 15:43
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.814
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #13
RE: uso giubbetti
Di certo ognuno ha la sua visione.
Sicuro il contesto fa la differenza.
In Bretagna è forse opportuno non esimersi dall'indossarlo. In Mediterraneo le cose sono un poco differenti.
Per me dal tramonto all'alba è d'obbligo, sia in regata che in cazzeggio. Poi mare zero, una deroga ci sta, il giubbotto però deve essere sempre pronto all'uso.
L'abitudine a non metterlo, alza di molto la percezione della soglia in cui va indossato.

A breve farò la Giraglia. La notturna + le corte con una barca ( che chiamo A ), mentre la lunga con un' altra ( B ).
La barca A, durante un trasferimento ha perso un uomo in mare. Era inverno. Lo hanno recuperato dopo un' ora ... E' stato avvistato da una nave che ha poi avvisato l'elicottero . La CP ed il mezzo in volo lo cercavano sotto costa, ma la tramontana lo aveva portato fuori.
Fortunatamente aveva l'autogonfiabile ed ha qualche kiletto in più. Non era legato ed è caduto in mare per una raffica.
Sulla barca A tutt'ora non si mettono le jack line, neanche se fa notturne. Gli autogonfiabili vengono mal visti e nessuno ha un ombelicale.
Venerdi sera alle 23,30 idosserò il mio autogonfiabile, fottendomene degli altri.

Sulla barca B vige la regola di notte salvagente. Tutti hanno il proprio, munito di luce e cosciali come prescrizioni. NOn si esce dal tambuccio di notte senza. Di giorno sopra i 15 nodi lo si indossa.
Lo si indossa su ordine dell'armatore skipper.
La barca non ha mai perso un uomo. A qualcuno però il giub. si è gonfiato non volutamente ( non è soffocato ... )

Sono per indossarlo. Deve essere deroga non idossarlo

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-06-2019 16:42 da lord.)
05-06-2019 16:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Kurtz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 689
Registrato: Dec 2011 Online
Messaggio: #14
RE: uso giubbetti
Da solo lo indosso prima di lasciare l'ormeggio.
In equipaggio seguo sostanzialmente la regola di Lord barca B, ma faccio riferimento all'onda oltre che al vento. Ovvero se c'è onda lo si indossa anche con poco vento.
Di notte sempre, ognuno il suo.
Chi lascia il pozzetto si aggancia all'ombelicale già predisposto, uno per lato e uno per il timoniere.
05-06-2019 17:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Norman2016 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 288
Registrato: Jan 2017 Online
Messaggio: #15
RE: uso giubbetti
Anche io faccio come Lord e Kurtz ed in più io, che faccio molta solitaria o se ho persone a bordo è come essere da soli, indosso una cintura di sicurezza transatlantica con sopra un autogonfiafile da 150 N senza cintura di sicurezza perché la transatlantica aderisce bene al busto ed in caso di necessità non preme e stringe in un sol punto per cui dovrebbe, e dico dovrebbe, assicurare un maggior confort se si finisse fuori bordo. l'autogonfiabile senza cintura è più leggero e potresti toglierlo nel caso le condizioni lo permettessero senza perdere la possibilità di poterti legare in caso di necessità.
Infine la mia cinghia di sicurezza Safe della Wichard la assicuro al golfare sotto lo strallo di prua, passa nel golfare dello stralletto, poi a piede d'albero ed infine passando all'interno del winch in tuga è assicurato nel pozzetto ad un golfare montato sulla parete del gavone vicino alla zona timonieri. In pratica passa per il centro barca che è di 10 mt. e si può arrivare a tutte le manovre ma non si può finire oltre la battagliola.
Certamente sembra un po' scomodo in confronto a quando si monta sui passavanti dove una volta agganciato il penzolo vai da poppa a prua senza interruzioni ma potresti finrei fuori battagliola.
Che tutto ciò non debba mai servire, BV
23-06-2019 08:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)