Rispondi 
problemi di manovra
Autore Messaggio
Temasek Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.003
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #21
RE: problemi di manovra
Era il 24 novembre di una decina di anni fa
e si era trovato immerso fino alla cintura.
Esce ancora con me. 100
14-06-2019 09:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lunarossa1953 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 124
Registrato: May 2018 Online
Messaggio: #22
RE: problemi di manovra
(14-06-2019 09:11)Temasek Ha scritto:  Era il 24 novembre di una decina di anni fa
e si era trovato immerso fino alla cintura.
Esce ancora con me. 100

be... allora ho buone speranze che la moglie e il cane escano ancora con meSmiley53
14-06-2019 10:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
infinity Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.189
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #23
RE: problemi di manovra
ciao
un mio amico che faceva regate in solitaria di buon/ottimo livello, mi ha insegnato a:
aprire lo stopper della scotta di randa
lasciare la scotta sul winch,
mettere la scotta nella gola del self tailing e quindi farle farla tornare indietro verso di me che sono al timone

in una parola io al timone ho sempre il controllo della scotta di randa anche se il winch è sulla tuga.

per essere piu tranquillo ho posizionato uno strozzazcotte vicino al timone cosi posso lascare ed ev recuperare senza allontanarmi dal timone.

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-06-2019 16:12 da infinity.)
14-06-2019 16:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Neal Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 134
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #24
RE: problemi di manovra
(14-06-2019 16:11)infinity Ha scritto:  ciao
un mio amico che faceva regate in solitaria di buon/ottimo livello, mi ha insegnato a:
aprire lo stopper della scotta di randa
lasciare la scotta sul winch,
mettere la scotta nella gola del self tailing e quindi farle farla tornare indietro verso di me che sono al timone

in una parola io al timone ho sempre il controllo della scotta di randa anche se il winch è sulla tuga.

per essere piu tranquillo ho posizionato uno strozzazcotte vicino al timone cosi posso lascare ed ev recuperare senza allontanarmi dal timone.

Una curiosità: a cosa serve lo stopper sulla scotta randa?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-06-2019 16:30 da Neal.)
14-06-2019 16:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.963
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #25
RE: problemi di manovra
Quando non navighi a tenere fermo il boma senza utilizzare il winch preservando le molle del self che altrimenti, avendo sempre in sede la cima, finirebbero per deformarsi (ps - il fatto di non lasciarci sempre la cima per non far deformare le molle del self non è farina del mio sacco ma di quello di alcuni tecnici dell’harken).
Quando invece sei in navigazione, lo stopper della scotta randa serve solo per liberare MOMENTANEAMENTE il winch che potrebbe servire per un’altra manovra, nel mio caso per cazzare il vang, una mano di terzaroli, la drizza spy, ecc..

Non si naviga mai con la scotta della randa chiusa nello stopper e non lo si fà proprio perchè se ci fosse la necessità di mollare urgentemente (vedi caso della discussione) deve essere sufficiente fare un’azione semplice come quella di togliere la cima dal self ed essere sicuri che non si blocchi. Fra le altre cose, chi ha avuto un pò di esperienze in merito, sa anche che quando la randa prende una raffica e mette in tiro lo stopper della relativa scotta diventa quasi impossibile aprire lo stesso stopper senza prima cazzarlo ancora con il winch. Manovra che in caso di necessità richiede unteriore tempo che a volte può fare la differenza fra una situazione che finisce bene ed una che finisce male

.
14-06-2019 17:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.539
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #26
RE: problemi di manovra
(13-06-2019 11:31)bullo Ha scritto:  .....
In bocca al lupo.-

A Bullo! Con un augurio così, non è che gli auguri molto bene!!! Fortuna che il cane non legge. Spero!!!Blinksmiley Smiley30 Smiley4

Francesco
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-06-2019 17:23 da Franc.)
14-06-2019 17:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.300
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #27
RE: problemi di manovra
La barca e come la moto
Più di tot forza sul timone non si fa
Più di un certo angolo di sbandamento meglio non andare.
Prima di andare in moto sarebbe bene imparare a portare la bici.
30 nodi in poppa a uno che straorza gli si propongono solo se ti sta antipatico forte.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
14-06-2019 17:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.442
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #28
RE: problemi di manovra
Bene Franc, Allora gli faccio i migliori auguri di un buon ormeggio.-
14-06-2019 19:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Tutor AdV

Messaggi: 6.295
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #29
RE: problemi di manovra
confesso che devo fare ancora mio il concetto della zavorra e del suo effetto raddrizzante (limitato). Abituato alle derive, non ci arrivo. Sono 4 anni che vado su barca a chiglia ma.. per me il problema si risolve con le gambe e la schiena da forzare più che la vela da lascare, solo che qui la schiena e le gambe, contano molto poco
che posso dire all'amico lunarossa sdraiato da una raffica
che bisogna guardare il mare sempre, che poi è forse uno dei motivi principali per il quale andiamo a vela e di dimenticare lo stopper scotta randa aperto, per sempre! inoltre di lasciare andare la barca, questo è stato gia detto , che spesso ne sa più di noi
di più non saprei dire

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
14-06-2019 19:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.442
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #30
RE: problemi di manovra
Orteip cambia gli stopper, esistono quelli che si aprano con la scotta in tiro.-
14-06-2019 19:11
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.963
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #31
RE: problemi di manovra
(14-06-2019 19:11)bullo Ha scritto:  Orteip cambia gli stopper, esistono quelli che si aprano con la scotta in tiro.-

Buon consiglio Bullo ma al momento ho altro di meglio da fare che cambiare gli stopper originali della spinlook. Certo, lo sò che non sono il massimo ma al momento me li faccio andare bene così tanto io, quello della scotta randa, in navigazione lo tengo sempre aperto come mi consigliò a suo tempo uno che...... 19

.
14-06-2019 20:50
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.704
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #32
RE: problemi di manovra
Navigare con la scotta randa sullo stopper ha il suo limite. La camma afferra la scotta su pochi centrimeti.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
15-06-2019 07:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.442
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #33
RE: problemi di manovra
Una cosa non capisco, sembra che andate a vela come se foste su una deriva, scotta della randa in mano?
Raffiche improvvise che stendono la barca. Le ho viste solo a Trieste davanti a Barcola da0 a 50 nodi o sottovento a qualche monte in Dalmazia, naturalmente già preparato col fiocco da tempesta.
Ovvio che in regata con apparente che supera in qualche raffica i 18 nodi, di bolina, metto uno alla randa che laschi se non ce la faccio a tenerla. Ma in crociera riduco subito e vado in tranquillità.
La manovra è un'oppppppinione.-
15-06-2019 09:06
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1.150
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #34
RE: problemi di manovra
Se invece avete un catamarano, la scotta randa sta sullo stopper e non sul winch, accanto al timoniere, bella libera e pronta al rilascio istantaneo. Stopper di alta qualità ovvio
15-06-2019 16:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.300
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #35
RE: problemi di manovra
(15-06-2019 16:27)giulianotofani Ha scritto:  Se invece avete un catamarano, la scotta randa sta sullo stopper e non sul winch, accanto al timoniere, bella libera e pronta al rilascio istantaneo. Stopper di alta qualità ovvio

su quelli cattivi in modalita diporto.. lo stopper si regola sulla massima tensione e fa come gli attacchi degli sci, oltre una certa tensione libera la scotta in automatico

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
15-06-2019 16:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lupicante Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #36
RE: problemi di manovra
Io vado sempre strozzato, paranco di scotta randa come le derive su carrello davanti alla discesa in quadrato.
Il tutto un po' sottodimensionato per tenere la scotta in mano a lungo.
Ai miei timonieri (di solito preferisco stare alle manovre) ordino di non oltrepassare 1/4 di giro di ruota alla poggia qualunque cosa succeda.
Se proprio si va in straorza perché mi sono distratto o sceso sottocoperta lo si fa in modo graduale senza mai arrivare a mettere il genoa a collo.
Quando passa la raffica si riprende l' andatura.
Unica eccezione col mare grosso al giardinetto, dove un colpo deciso di barra alla poggia può prevenire il peggio, ma se diventa una manovra frequente bisogna inventarsene un' altra.
Le boccole dell' asse timone ringraziano.
15-06-2019 21:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.704
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #37
RE: problemi di manovra
Visto che di crociera si tratta, l'errore e' stato non preservarsi una valvola di sfogo al prevedibile aumento del vento che certamente si sarebbe stato passando davanti al canale.
Se eri a 15 kn a vele piene, con la barca già appoggiata, era probabile che un piccolo incremento ti avrebbe aumentato lo sbandamento della barca mandandoti in straorza.
Una mano alla randa a 15 kn da solo a manovrare ci stava.
Con pozzetto piccolo, dalla barra alla scotta randa c'è poco spazio. Stopper aperto, scotta randa sul winch. Basta la coda ripassata in senso antiorario e con una leggera cazzata la liberi da solo anche se sei alla barra.
Tutta esperienza.
Ricorrere al motore non e' cosa buona.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
16-06-2019 09:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Problemi con cordame di bordo Biziotti 9 620 21-08-2018 11:42
Ultimo messaggio: Biziotti
  Problemi circuito terzaroli pablito75 23 2.701 08-02-2018 16:36
Ultimo messaggio: marloc
Wink scotta gennaker...problemi Scetti 13 1.980 03-03-2017 10:02
Ultimo messaggio: zankipal
  problemi e mail in francese alla Zspars Mitrà 15 1.415 05-12-2016 11:30
Ultimo messaggio: freya
  Problemi di ripartenza dopo virata ALBI-RED_ICE 13 1.487 02-11-2016 19:53
Ultimo messaggio: tiger86
  vele vecchie danno questi problemi??? Danilo85 15 1.615 12-08-2016 22:21
Ultimo messaggio: Cloudbuster
  problemi con avvolgiranda salomé 24 7.740 27-01-2016 22:32
Ultimo messaggio: Acino111
  bompresso non centrato. quali problemi? bardamu1969 17 4.595 30-12-2015 00:43
Ultimo messaggio: alessio.pi
  Uscita ormeggio - Manovra con traino banchina kitegorico 107 15.754 22-10-2015 15:02
Ultimo messaggio: st00042
  Problemi di corrosione con gli anelli Antal pepe1395 36 12.050 17-10-2014 22:50
Ultimo messaggio: pepe1395

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)