Rispondi 
Presa a mare ossidata
Autore Messaggio
Sundeck500 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Jan 2017 Online
Messaggio: #1
Presa a mare ossidata
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Ho acquistato una dufour 360 nuova a luglio 2018, quindi meno di un anno fa. Vado a controllare la presa a mare dove scarica il bagno e trovo la curva penso di bronzo subito dopo la chiavarda completante ossidata e se una la tocca rilascia una sostanza simile alla sabbia. Secondo voi che devo fare? Basta sostituirla? Avendo meno di un anno trovate qualche errore nei materiali utilizzati?
Grazie
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-07-2019 20:48 da Sundeck500.)
11-07-2019 20:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giorgio23570 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 214
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #2
RE: Presa a mare ossidata
Dalla foto quella curva sembra ridotta male. Sicuro che è bronzo? In ogni caso, fosse la mia la cambierei e non lo farei con la barca in acqua, se la curva è "inchiodata" c'è il rischio di far girare la valvola e perdere l'impermeabilità della stessa. Ma il cantiere dove l'hai presa che dice?
11-07-2019 23:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.626
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #3
RE: Presa a mare ossidata
Li' c'e' una piccola perdita dal tubo di raccordo (si vede chiaramente una colatura) quel gomito sta' dopo la valvola e quindi non costituisce grosso rischio se lasciando la barca si ha la buona (doverosa) abitudine di chiudere tutte le valvole a mare. Io prima di "condannare" quel pezzo gli darei una bella pulita con una di quelle spugnette che si usano per le pentole (quelle poco abrasive), se la superficie risulta bella liscia con un colore tendente al dorato (qualcuno lo defini' "oro antico") e non rossastro mi terrei tranquillamente il pezzo e monterei una ulteriore buona fascetta a vite sul tubo per evitare che continui a perdere (se gia' le fascette sono due a vite gli darei semplicemente una stretta).
11-07-2019 23:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sundeck500 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Jan 2017 Online
Messaggio: #4
RE: Presa a mare ossidata
Si in effetti perdeva poi strette le fascette sembra non perdere piu. Il cantiere come al solito non risponde in ogni caso la terro’ chiusa
12-07-2019 00:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bellubentu Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.179
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #5
RE: Presa a mare ossidata
Non è bronzo. Sui dufour non c'é nulla in bronzo, perché è troppo costoso; è altamente probabile che si tratti di ottone ed in questo caso sarebbe buona cosa smontarlo, pulirlo con cura anche con l'aiuto di una spazzola di metallo ottonata (quelle dorate per intenderci) ed esaminare che non abbia corrosione profonda. I componenti in ottone dopo 5/6 anni andrebbero sostituiti, quelli in bronzo sono praticamente eterni (salvo situazioni rarissime di ambienti particolarmente aggressivi in termini di elettrolisi)
12-07-2019 16:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 20.491
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #6
RE: Presa a mare ossidata
Cambiare e velocemente.

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.

... Si costerna, s'indigna, s'impegna poi getta la spugna con gran dignità. (De Andre/don Raffae')
12-07-2019 20:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurotss Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.546
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #7
RE: Presa a mare ossidata
Si può cambiare la curva chiudendo la valvola è adoperando due chiavi giratubo una per tenere ferma la valvola l'altra per svitare il raccordo.
12-07-2019 22:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.626
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Presa a mare ossidata
(12-07-2019 20:55)andros Ha scritto:  Cambiare e velocemente.
@Fausto, hai guardato bene la foto? Per me non e' in condizioni disastrose, anzi!
E' pero' anche vero che costa poco ma se si dovesse cambiare subito tutto cio' che presenta colature o infiorescenze senza controllarlo cambieresti la barca tutti i giorni...
13-07-2019 07:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.657
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #9
RE: Presa a mare ossidata
(13-07-2019 07:44)IanSolo Ha scritto:  @Fausto, hai guardato bene la foto? Per me non e' in condizioni disastrose, anzi!
E' pero' anche vero che costa poco ma se si dovesse cambiare subito tutto cio' che presenta colature o infiorescenze senza controllarlo cambieresti la barca tutti i giorni...

Ian-saggio-soloSmiley4 ha ragione: chiudi quando lasci la barca e dai una bella pulita. Però però, dai colori della foto -con tutto il beneficio del dubbio!- non mi pare nè bronzo nè ottone ma volgarissimo ferro zincato.
La prova è facile: due passate di lima e ti assicuri.
In ogni caso come dice Maurotoss con due chiavi e un po' di attenzione la
cambi, noi l'abbiamo fatto in rada.

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
13-07-2019 10:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.104
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #10
RE: Presa a mare ossidata
Per piccola esperienza:non tutti i gruppi sono uguali, come non sono uguali le accessibilità e le abilità. Eviterei di farlo in rada. Se il problema è solo della curva secondo me non é un grande problema. Al primo alaggio togli tutto e monti un gruppo completo come si deve in bronzo o vtr caricata nylon.
13-07-2019 10:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.626
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Presa a mare ossidata
(13-07-2019 10:32)oudeis Ha scritto:  .. non mi pare nè bronzo nè ottone ma volgarissimo ferro zincato.
La prova è facile: due passate di lima e ti assicuri...
Ferro zincato lo escluderei nel modo piu' assoluto, non avrebbe quell'aspetto! E' un normale gomito in ottone "marino" su cui e' colato del liquido passato sulle fascette o sull'anello di testa (quelli si' che sono ferrosi e Sundeck500 conferma che aveva trafilamenti e ha dovuto stringere le fascette) che ne ha trascinato la ruggine formatasi. Una bella pulizia, anche con lima come dici (ma ci andrei leggero) e si risolve l'enigma.
13-07-2019 11:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 20.491
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #12
RE: Presa a mare ossidata
(13-07-2019 07:44)IanSolo Ha scritto:  @Fausto, hai guardato bene la foto? Per me non e' in condizioni disastrose, anzi!
E' pero' anche vero che costa poco ma se si dovesse cambiare subito tutto cio' che presenta colature o infiorescenze senza controllarlo cambieresti la barca tutti i giorni...
Non tutte le fusioni sono uguali (mimita docet). L'aspetto esterno è quel che si vede ma quello interno non sappiamo.
Nel dubbio cambio. In fin dei conti stiamo parlando di pochi€.

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.

... Si costerna, s'indigna, s'impegna poi getta la spugna con gran dignità. (De Andre/don Raffae')
13-07-2019 12:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.684
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #13
RE: Presa a mare ossidata
(12-07-2019 20:55)andros Ha scritto:  Cambiare e velocemente.
Direi subito.

quello che non c'è,in barca non si rompe.
13-07-2019 12:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.657
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #14
RE: Presa a mare ossidata
(13-07-2019 11:50)IanSolo Ha scritto:  Ferro zincato lo escluderei nel modo piu' assoluto, non avrebbe quell'aspetto! E' un normale gomito in ottone "marino" su cui e' colato del liquido passato sulle fascette o sull'anello di testa (quelli si' che sono ferrosi e Sundeck500 conferma che aveva trafilamenti e ha dovuto stringere le fascette) che ne ha trascinato la ruggine formatasi. Una bella pulizia, anche con lima come dici (ma ci andrei leggero) e si risolve l'enigma.
Probabile che tu abbia ragione, avevo precisato il dubbio, ma il color ruggine mi sembra abbastanza evidente, e sulle barche ne ho viste di ogniSmiley26

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
13-07-2019 12:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.626
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #15
RE: Presa a mare ossidata
Ma state dicendo che su una barca di un anno un raccordo idraulico e' gia' da buttare e che un cantiere di nome (non e' l'ultimo arruffone che fa' le barche in cantina..!) monta raccorderia in ferro zincato? Almeno un dubbio che si condanni un innocente lo avrei...
13-07-2019 17:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.657
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #16
RE: Presa a mare ossidata
(13-07-2019 17:19)IanSolo Ha scritto:  Ma state dicendo che su una barca di un anno un raccordo idraulico e' gia' da buttare e che un cantiere di nome (non e' l'ultimo arruffone che fa' le barche in cantina..!) monta raccorderia in ferro zincato? Almeno un dubbio che si condanni un innocente lo avrei...
Ma no, checchè se ne dica i cantieri "plasticoni" che lavorano in serie hanno in magazzino la roba giusta, pensavo piuttosto a qualche intervento apocrifo, se avessi preso nota di quelli che mi sono capitati ci potrei fare una enciclopedia.
Piuttosto cercherei l'origine di quella che riguardando la foto sembra proprio ruggine: se sono le fascette quelle sì che possono mollare.

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-07-2019 17:41 da oudeis.)
13-07-2019 17:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Individuare punto per foro presa a mare enricojuju 65 1.854 15-08-2019 09:57
Ultimo messaggio: g.a.a.
  Presa scarico lavandino bagno Anna123456789 41 1.334 29-05-2019 13:33
Ultimo messaggio: Anna123456789
  Valvola presa a mare Wc su Mousse 907 andre082 12 282 03-05-2019 10:52
Ultimo messaggio: andre082
Sad Sostituzione valvola presa a mare sidius 11 1.108 13-09-2018 00:05
Ultimo messaggio: dapnia
  Modifica contenitore presa di banchina Elan 340 st00042 0 254 06-09-2018 11:32
Ultimo messaggio: st00042
  Bolla d’aria presa a mare asse. svo75 11 666 16-07-2018 20:41
Ultimo messaggio: svo75
  linea scarico/presa a mare - sintesi elan 333 29 2.326 16-06-2018 14:07
Ultimo messaggio: elan 333
  presa a mare bloccata all’esterno con vite in acciaio Giogiogio 24 1.385 26-04-2018 00:44
Ultimo messaggio: luca boetti
  presa a mare sail drive volvo ostruita all'interno marcofailla 13 1.951 20-02-2018 19:39
Ultimo messaggio: nedo
  presa acqua di mare per lavaggio piatti alessio.pi 47 6.695 23-07-2017 22:42
Ultimo messaggio: masa66

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)