Rispondi 
Considerazione sui boiler
Autore Messaggio
Carlo Campagnoli Offline
Amico del Forum

Messaggi: 634
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #1
Considerazione sui boiler
Dopo 18 anni di onorato servizio ho deciso di mettere mano al boiler della mia barca, un Seaward da 6 galloni, 22 litri.
La valvola di sicurezza sfiatava e scaricava un sacco di acqua in sentina, un discreto fastidio che mi ha costretto l'estate scorsa, quando facevo smotorate, a spegnere pompa acqua e tenere aperti i rubinetti, quando mi ricordavo, altrimenti partiva l'allagamento.
La logica diceva di sostituirlo semplicemente, ma dato che comunque andava smontato, me lo sono portato a casa per darci un occhio.
Alla fine ho deciso per il restauro.
La forma rettangolare della scatola in acciaio zincato nasconde il classico barilotto cilindrico in acciaio inox.
L'isolamento è garantito da una fasciatura di lana di vetro, poi ci sono ingresso e uscita acqua sanitaria, foro per valvola di sicurezza, foro per la resistenza elettrica da 1500 W, i 2 fori per ingresso e uscita acqua radiatore e uno per rubinetto di scarico.
Non c'era nessun anodo sacrificale, sul suo libretto ho letto che si potrebbe mettere, optional, al posto del rubinetto, nel foro da 3/4.
L'interno era rivestito di calcare, dopo bagno in acido citrico e qualche sciacquo (usciva ghiaia di calcare e acqua nera!) è tornato lindo.
La scocca in lamiera quadrata aveva qualche punto di ruggine, pulita, tolti gli adesivi l'ho portata in azienda che fa zincature a caldo. Innegabilmente brutta esteticamente, ma penso che mi dimenticherò del problema ruggine.
Ordinata valvola di sicurezza nuova e barra in magnesio da mettere al posto del rubinetto, anche se non so se necessario. Deciderò in fase di montaggio cosa scegliere di montare.
Non sono esperto al riguardo, non c'è possibilità di regolare la temperatura. Il termostato è esterno, appoggiato al corpo del bombolotto. Lo ripristinerò mettendo pasta conduttrice tipo quella da CPU dei PC.
Sopra c'è una valvola di sicurezza elettrica, con pulsante di reset. Non ho idea di come funzioni.
Il rivestimento isolante lo rifaccio con lana di vetro che ho acquistato in lastra e taglierò secondo sagoma.
Facendo confronti con altri prodotti in commercio notavo alcune cose:
- camicia isolante in lana di vetro che avvolge il bombolotto, non credo abbia l'efficienza degli altri boiler in commercio che hanno rivestimento in espanso, molto semplice però da ripristinare.
- Magari l'involucro invece che in lamiera zincata, elettrozincata penso, farla in inox lo rendeva forse semieterno, forse troppo costoso però.
Questi sono gli aspetti negativi, ho invece apprezzato:
- la finitura del bombolotto, saldature accurate, perfettamente integro dopo quasi 20 anni. Dopo pulizia decalcificante è praticamente tornato nuovo.
- di fatto solo una perdita dal foro della resistenza che vuoti il boiler porterebbe a farla lavorare senza essere immersa in acqua. Tutti gli altri fori sono sopra. Non lavora sicuramente tanto ogni anno, ma la resistenza funziona ancora da 18 anni e non reputo necessario cambiarla.
Tutti gli altri boliler che ho visto hanno rubinetto in basso, magari comodo per pulizia, ma pericoloso per rischo di errore di azionamento a secco.
- potendo completamente denudare il bombolotto, eventuali perdite possono essere facilmente individuate e ripristinate.
Insomma, al momento sono ben felice di aver restaurato il vecchio, con qualche ora di lavoro penso che potrò ripristinare il boiler.
Quando finito posterò qualche foto.
Peccato non averle fatte a inizio lavori.

Ma poi, vogliamo mettere la soddisfazione di aver revisionato da se il pezzo?
Non c'è oggetto nuovo che tenga!
Sono soddisfazioni!
Saluti
Carlo
10-11-2019 13:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
393riccardo Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 14
Registrato: Dec 2018 Online
Messaggio: #2
Considerazione sui boiler
Mah!! Con 190 €, uno nuovo tutto inox ed espanso e tempo da dedicare ad altro.

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
10-11-2019 16:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MaurizioGe Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 115
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #3
RE: Considerazione sui boiler
(10-11-2019 16:05)393riccardo Ha scritto:  Mah!! Con 190 €, uno nuovo tutto inox ed espanso e tempo da dedicare ad altro.

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk

Sono sicuro che con 190 euro non acquisti un gra boiler che ti possa durare 20 anni, e poi...giustamente se ha tempo sono soddisfazioni!
10-11-2019 16:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 313
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #4
RE: Considerazione sui boiler
Complimenti Carlo; concordo con te che il ripristinare un oggetto dia molta più soddisfazione che sostituirlo con uno nuovo indiipendentemente da aspetti economici.
Sulla mai barca del 1974 all'improvviso un winch ha smesso di funzionare; con il mio socio non avevamo nessuna cononscenza di winch ma rotto per rotto abiamo deciso almeno di smontarlo e vedere come era fatto dentro. Smontata la campana abbiamo pulito gli ingranaggi ma senza risolvere.
Allora abbiamo smontato il winch dalla barca e "sezionato" pezzo a pezzo. Abbiamo scoperto che si era rotta una molla del nottolino che blocca l'ingranaggio della seconda velocità. Smontate una serie di penne a scatto abbiamo trovato una molla adatta. Sostituita la molla pulito ed ingrassato tutti gli ingranaggi il winch è tornato praticamente nuovo. Ripeto non è un problema di costi, avremmo potuto sostituire i winch con una coppia nuova come nel tuo caso ha suggerito 393riccardo ma vuoi mettere la botta di soddisfazione per aver "autonomamente" riparato il pezzo originale quando lo usi?
Saluti e buon vento
10-11-2019 16:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Carlo Campagnoli Offline
Amico del Forum

Messaggi: 634
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Considerazione sui boiler
Un boiler da 20-25 litri a meno di 350 Euro io non l'ho mai visto, tantomeno in inox.
Poi c'è il fatto che revisionandolo, hai avuto modo di conoscerlo bene, se in futuro nascessero problemi sai subito cosa guardare, e anche solo questo non è poco.
10-11-2019 21:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Boiler Pepi 8 467 14-11-2019 21:04
Ultimo messaggio: JARIFE
  Realizzazione serpentina per boiler Frappettini 15 7.705 16-10-2019 20:59
Ultimo messaggio: Frappettini
  cambio resistenza elettrica boiler silverialessio 6 315 11-08-2019 09:14
Ultimo messaggio: Lupicante
  boiler sigmar ardinox 10L acquafredda 3 281 06-05-2019 21:57
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  sostituzione boiler lunarossa1953 28 975 07-03-2019 23:19
Ultimo messaggio: Malaky
  Boiler e vaso di espansione Diabolik 10 641 17-11-2018 18:09
Ultimo messaggio: don shimoda
  Boiler quick perde acqua Rino 28 2.736 24-10-2018 15:41
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  Problemi con il boiler br1 9 731 15-08-2018 16:56
Ultimo messaggio: giorgio23570
  Help urgente - perdita boiler Guido_Elan33 5 557 06-08-2018 23:09
Ultimo messaggio: Guido_Elan33
  Barca nuova, primo lavoro : boiler ram72pin 14 1.022 16-07-2018 16:45
Ultimo messaggio: ram72pin

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)