Rispondi 
Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Autore Messaggio
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #1
Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Dopo aver sentito 2 rigger, i cui pareri sono discordanti, chiedo anche in questa sede, dopo aver letto un bel pacco di 3d.

Albero Sorimast passante, barca Show 38, 2 crocette senza quartiere, armato t.a., baby stay su rotaia e volanti non strutturali al centro tra le due crocette.

Come da foto, distanza tra t.a. e rinvio drizza avvolgifiocco 450 mm.

Vorrei aggiungere uno strallo di trinchetta, dato che non posso/voglio aggiungere un'altra coppia di volanti ( necessarie se posiziono l'attacco sotto il rinvio, parere di uno dei rigger), domando agli esperti se posso spostare più in alto il rinvio drizza o eliminarlo e realizzare al suo posto l'attacco del martelletto (o quello che serve se scegliessi il tessile).

Potrebbero i due cavi essere troppo vicini e interferire con lo scorrevole del rullafiocco (la canaletta rimane un pochino più bassa quando è in posizione).

Devo rifare le vele e preferirei risparmiare al genoa lo stress di lavorare parzialmente avvolto in andature a lui poco gradite (destinazione Grecia e Turchia, se ci riesco).

Grazie a tutti in antiipo.

P.S. ho ridotto la foto al minimo ma non riesco a caricarla, riprovo domani.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 00:50 da Naumachos.)
15-01-2020 00:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 10.527
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Il trinchetto parte dalla crocetta alta e in contrapposizione ci vogliono le volanti, dovresti farle nuove, abbassare anche quelle a metà e metterle all'altezza dello stralletto ( baby stay), lo strallo di trinchetto deve essere amovibile, molta più sicurezza, meno pompaggio.
Puoi fare come ha fatto qualcuno far partire uno strallo appena sotto al principale in testa, amovibile per alzare un fiocco più piccolo.
15-01-2020 01:13
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #3
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 01:13)bullo Ha scritto:  Il trinchetto parte dalla crocetta alta e in contrapposizione ci vogliono le volanti, dovresti farle nuove, abbassare anche quelle a metà e metterle all'altezza dello stralletto ( baby stay), lo strallo di trinchetto deve essere amovibile, molta più sicurezza, meno pompaggio.
Puoi fare come ha fatto qualcuno far partire uno strallo appena sotto al principale in testa, amovibile per alzare un fiocco più piccolo.

Mi sa la seconda, in effetti per "trinchetta" intendo un fiocco più piccolo su garrocci, non mi formalizzo, basta non fiaccare subito l'avvolgibile nuovo.

Ho sentito Franchetti (ex Sorimast), dice di lasciare baby stay e relative volanti dove sono ora (a mezza via tra le due coppie di crocette) senza inventarmi nulla.

Quindi ora serve capire se posso spostare o meglio eliminare il piccolo rinvio descritto sopra, altrimenti il secondo strallo casca troppo basso.

Edit: come è armato ora, il baby è troppo in basso e vicino al piede albero per poterci issare qualcosa, pure le rotaie scotta fioco sono inutilizzabili ... come dice Franchetti, non è messo lì per quello che mi serve.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 01:37 da Naumachos.)
15-01-2020 01:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.411
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #4
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 00:35)Naumachos Ha scritto:  Come da foto, distanza tra t.a. e rinvio drizza avvolgifiocco 450 mm.

Si, servirebbe una foto...
Non puoi mettere l'attacco dello strallo di trinchetta appena sotto il rinvio della drizza?
I due stralli non saranno paralleli e quindi si aprono verso il basso ( i loro punti di attacco in alto distano più di mezzo metro...), non dovresti avere problemi con la girella che, in ogni caso, non deve girare quando armi la trinchetta.
15-01-2020 10:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 10.527
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #5
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Fai come ha fatto RMV sul comet 12, l'ha spiegato un centinaio di volte.-
15-01-2020 10:23
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #6
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 10:23)bullo Ha scritto:  Fai come ha fatto RMV sul comet 12, l'ha spiegato un centinaio di volte.-

Ho letto un centinaio di volte in tutti i 3d la soluzione citata :-) , a me interessa sapere se esiste una distanza massima dalla ta per l'attacco del secondo strallo senza dover controventare.

Così decido se eliminare il rinvio, ammesso sia possibile o stare sotto, se la distanza da ta non è ritenuta eccessiva
15-01-2020 13:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.411
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #7
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 13:44)Naumachos Ha scritto:  a me interessa sapere se esiste una distanza massima dalla ta per l'attacco del secondo strallo senza dover controventare.

Dal tuo primo intervento, questa domanda non era chiara...
Veniamo ai numeri, Selden suggerisce una distanza massima dalla testa SENZA volanti pari al 6% dell'intera altezza TA-coperta.
Recupera il valore dell'altezza e facciamo il conto.
Es. per un albero di 12 m vengono 72 cm di discesa...
15-01-2020 13:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #8
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 10:22)bludiprua Ha scritto:  Si, servirebbe una foto...
Non puoi mettere l'attacco dello strallo di trinchetta appena sotto il rinvio della drizza?
I due stralli non saranno paralleli e quindi si aprono verso il basso ( i loro punti di attacco in alto distano più di mezzo metro...), non dovresti avere problemi con la girella che, in ogni caso, non deve girare quando armi la trinchetta.

Ecco la foto, non pensavo il livello di compressione richiesto fosse così basso, da android riesco, con W10 e Chrome no.Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Cmq tutto gira intorno ad una domanda: con armo "palo telefonico" in ta, quanto èposso scendere per posizionare il secondo strallo ?
Da cui la domanda per i rigger, il resto è tutto chiaro ... attacco in coperta su paratia gavone ancora, kandahar, posizione di riposo adiacente babystay, etc.

Edit: leggo ora la tua risposta, con il 6% lo spazio basta e avanza, ho 450 mm da ta a centro rinvio e l'altezza albero è superiore a 12 mt, dopo controllo in cantiere, grazie mille.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 14:25 da Naumachos.)
15-01-2020 14:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 10.527
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #9
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Non vedo bene mi sembra di vedere due drizze per i fiocchi lo strallo non messo al centro ma a dx. una drizza spi, c'è il golfare per armare un'altra.
Il secondo strallo deve partire da sotto il deviatore drizza che la fa lavorare con angolo perchè la girella rimanga ferma e la drizza non si attorcigli.-
15-01-2020 14:58
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fabrizio 61 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.387
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #10
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Secondo strallo da sotto il deviatore circa 20/25 cm. max, mio parere, è quanto basta per non interferire con la girella, bisognerebbe anche vedere l'angolo che farà il nuovo strallo in funzione dell'attacco in coperta e per non distanziarsi troppo dall'attacco sartie.

MEOLO
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 17:40 da fabrizio 61.)
15-01-2020 17:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.614
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #11
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Non andrei oltre i 50 cm dalla testa, in ogni caso è facile che tu debba tenere puntate le volanti ugualmente per raddrizzare l'albero
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 17:55 da zankipal.)
15-01-2020 17:53
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #12
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 17:53)zankipal Ha scritto:  Non andrei oltre i 50 cm dalla testa, in ogni caso è facile che tu debba tenere puntate le volanti ugualmente per raddrizzare l'albero

Dato che che la distanza ta/rinvio e' 45 cm, significa metterlo propio sotto.
Volanti puntate nessun problema, mi sto abituando mentalmente alla loro presenza, per cosi dire.
15-01-2020 20:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #13
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 14:58)bullo Ha scritto:  Non vedo bene mi sembra di vedere due drizze per i fiocchi lo strallo non messo al centro ma a dx. una drizza spi, c'è il golfare per armare un'altra.
Il secondo strallo deve partire da sotto il deviatore drizza che la fa lavorare con angolo perchè la girella rimanga ferma e la drizza non si attorcigli.-


Purtroppo il sistema non mi fa caricare una foto migliore, l'att spi la tolgo, pensavo di usare la seconda drizza per il fiocco piccolo, al momento e' mista acciaio tessile, va sostituita.
15-01-2020 20:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #14
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(15-01-2020 17:36)fabrizio 61 Ha scritto:  Secondo strallo da sotto il deviatore circa 20/25 cm. max, mio parere, è quanto basta per non interferire con la girella, bisognerebbe anche vedere l'angolo che farà il nuovo strallo in funzione dell'attacco in coperta e per non distanziarsi troppo dall'attacco sartie.

In coperta cade a circa 1,2 (a occhio) mt dal rullafiocco, mettetlo sul musone verrebbe troppo vicino all'avvolgitore, llo sportello gavone ancora arriva molto avanti.
Leggendo gli altri contributi, mi pare che l'unico dubbio sia la distsnza dalla girella, anche da ferma dato che il grnoa e' avvolto.
Provo a fare un disegno in scala, magari riesco a capire che angolo fanno i 2 stralli in ta
15-01-2020 20:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 10.527
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #15
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Se la drizza in acciaio non è spinata perchè sostituirla? Sull'ultima barca le drizze in acciaio tessile avevano più di 20 anni, fate da me, ancora buone, avevo quelle nuove in dinema in gavone, lo venduta senza cambiarle, quando si useranno le cambieranno.-
16-01-2020 00:20
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.917
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #16
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Dando per buono il suggerimento della Selden, il tuo albero, dalla coperta, dovrebbe misurare ca 15 metri, quindi risulterebbe uno sbalzo di ca 90cm, facciamo 75 per sicurezza.
ciao

"Quelli che s'innamoran di sola pratica senza scienza, son come il nocchiere, ch'entra in naviglio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada. Sempre la pratica dev'esser edificata sulla bona teorica". Leonardo da Vinci.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-01-2020 09:26 da einstein.)
16-01-2020 09:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #17
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(16-01-2020 00:20)bullo Ha scritto:  Se la drizza in acciaio non è spinata perchè sostituirla? Sull'ultima barca le drizze in acciaio tessile avevano più di 20 anni, fate da me, ancora buone, avevo quelle nuove in dinema in gavone, lo venduta senza cambiarle, quando si useranno le cambieranno.-

Vero,ma il tessile è da sostituire come tutto il resto delle manovre e anche cazzata a ferro a riposo fa rumore (l'albero passante amplifica sottocoperta).
Cmq ho tempo per pensarci,magari fossi gia ad occuparmi del riarmo tessile, per ora mi distraggo dalla polvere di resina cazzeggiando con la piccola carpenteria :-)
16-01-2020 10:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naumachos Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 70
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #18
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(16-01-2020 09:22)einstein Ha scritto:  Dando per buono il suggerimento della Selden, il tuo albero, dalla coperta, dovrebbe misurare ca 15 metri, quindi risulterebbe uno sbalzo di ca 90cm, facciamo 75 per sicurezza.
ciao

Sì, sono 17 circa totali considerando il passante, tengo buono il consiglio di zankipal, la struttura ha 34 anni ed è meglio stare ultra conservativi (ovviamente tutto il rigging nuovo, quando sarä il momento.
16-01-2020 10:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fabrizio 61 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.387
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #19
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
(16-01-2020 09:22)einstein Ha scritto:  Dando per buono il suggerimento della Selden, il tuo albero, dalla coperta, dovrebbe misurare ca 15 metri, quindi risulterebbe uno sbalzo di ca 90cm, facciamo 75 per sicurezza.
ciao

Stando a 20 cm dal deviatore arriva a 60 non andrei oltre, invece secondo me è tutto da vedere l'attacco in coperta, io metterei landa e contropiastra sotto, subito a ridosso dell'inizio gavone dell'ancora, naturalmente tenendo conto dello spessore coperta ed eventualmente rinforzare da sotto se insufficente.

MEOLO
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-01-2020 10:14 da fabrizio 61.)
16-01-2020 10:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 10.527
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #20
RE: Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ?
Le drizze vanno scostate dall'albero con sagolino attaccato alle sartie!
16-01-2020 12:07
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Babystay o stralletto. Lupicante 17 768 06-11-2019 18:56
Ultimo messaggio: bullo
  Drizza e attacco strallo su frazionato 9/10 Krecker 22 837 16-05-2019 14:15
Ultimo messaggio: albert
  una nuova vela quale scegliere Sagitta30 14 751 21-04-2019 17:10
Ultimo messaggio: Sagitta30
  attacco strallo z spars Massimo vr 11 2.100 27-02-2019 16:43
Ultimo messaggio: max440
  [Disc. divisa] stondatura attacco scafo-chiglia marcofailla 16 648 24-02-2019 19:26
Ultimo messaggio: Agostino Repici
  Quale randa in dacron ? anpast 29 4.492 16-08-2018 11:53
Ultimo messaggio: Markolone
  drizza randa quale scegliere Scetti 17 1.705 12-04-2018 07:36
Ultimo messaggio: Scetti
  attacco stralletto alle gallocce osef 14 1.173 24-03-2018 22:12
Ultimo messaggio: osef
  tangone e relativo attacco (per uso sui generis) gutta 1 723 20-01-2018 20:22
Ultimo messaggio: bullo
  Da puleggia ad attacco strallo osef 7 1.156 31-10-2017 12:19
Ultimo messaggio: zankipal

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)