Rispondi 
MacGregor 26M
Autore Messaggio
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.177
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #1
MacGregor 26M
Per la sensibilita' complimenti.Big Grin
25-02-2008 20:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cicciopettola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.195
Registrato: May 2007 Online
Messaggio: #2
MacGregor 26M
sono troppo sensibile (e di stomaco debole) per esternare il mio pensiero

buon vento
d
25-02-2008 21:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carcat Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.334
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #3
MacGregor 26M
Divertiti!
25-02-2008 21:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #4
MacGregor 26M
E' una barca sicura che io chiamo da 'va e vieni'. Al lasco con vento anche fiacco è un fulmine ed è in grado di superare facilmente anche barche veloci di 12-13 metri, in quanto il mezzo diventa planante. Di bolina non stringe quasi nulla: con questo non si và di bolina. Contro vento si va a motore. E' inaffondabile. Galleggia perfettamente anche pieno zeppo d'acqua ed è pure autoraddrizzante.
Estremamente comodo ed abitabile per le dimensioni, con rifiniture di gusto americano senza fronzoli. E' il mezzo ideale per andare in cala a fare il bagno o per weekend in barca.
Richiede un motore da 40 cv potenziato, altrimenti non ha senso prendere un MacGregor. A motore va come un motoscafo, non come una barca a vela. Plana.
E' un ibrido, ma geniale. Và capito. Ci vuole cervello per usarlo. Prima di partire per qualche destinazione a vela bisogna vedere bene da che parte viene il vento. Se viene da dietro, partire pure, altrimenti limitarsi a brevi scorribande.
Allenarsi bene ad abbattere l'albero quando si vuole andar forte a motore, altrimenti le sartie ti durano poco.
Imparare ad usare il waterballast.
Insuperabile su laghi e fiumi. Con questo io consiglio di risalire qualche bel fiume, cosa preclusa alla maggior parte delle barche a vela. Gli americani con questo risalgono il Colorado (Lake Powell etc.). Ripeto: è geniale. La carena ha prestazioni per me eccezionali.
Sono stato esauriente? Spero di sì
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2008 22:02 da bozzello.)
25-02-2008 21:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ADL Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.996
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #5
MacGregor 26M
compliementi per l'acquisto.
chi ti ha costretto?Big GrinBig GrinBig Grin
scherzo è tanto meglio di molta roba in giro, non corrisponde al mio ideale di barca, ma questa è un'altra storia.
25-02-2008 22:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Klaus Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.705
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #6
MacGregor 26M
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana, Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]ogni scarrafone è bello a mamma sua no ?
Divertiti !
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]Sono d'accordo con Straorza...
Buon ... vento? Boh !

Dal sito http://www.macgregor26.com/
Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 87,87&nbsp;KB

Pensare è il lavoro più arduo che ci sia, ed è probabilmente questo il motivo per cui così pochi ci si dedicano.
Henry Ford
25-02-2008 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nicole Offline
Amico del Forum

Messaggi: 107
Registrato: Dec 2004 Online
Messaggio: #7
MacGregor 26M
Leon ti faccio i complimenti per il tuo acquisto.
Io ti confesso non è il mio genere..però l'estate scorsa ne ho visto uno ormeggiato nel mio porto.
L'avevan affittato 4 persone austriache che provenivan da Aprilia Marittima. Eran alti quasi tutti 1,85 m e devo dire che non si lamentavan del mal di schiena per l'altezza uomo.
Eran diretti nella laguna veneta per visitar le isole.
Vedi un lato positivo che avrai col tuo bolide che invece io con il mio 1,45 m di pescaggio non potrò fruire.
Dove l'ormeggerai???????
25-02-2008 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #8
MacGregor 26M
Tutto sta a dire bene quello che si vuole realizzare col mezzo. Per certe cose questo è insuperabile, per altre diventa una ciste. Con vento forte di bolina stretta non tiene la rotta, ma và via come un gambero di lato, ma è anche logico che sia così. Di traverso, con vento sopra i 15 nodi reali bisogna essere rapidi a ridurre, altrimenti la moglie si spaventa per l'inclinazione che prende.
In tutte le situazioni, sia che tenga la rotta, sia che non la tenga, è estremamente veloce, perchè pesa niente e pesca poco, avendo una superficie velica non indifferente.
Consiglio di non esagerare a svuotare il waterballast a vela. Plani come un matto ma può anche diventare pericoloso nel senso che puoi anche scuffiare, se non sei un timoniere più che esperto. Con mare piatto e vento da dietro, questo va veramente impressione. A motore, va quasi come un gommone.
Se strapuggi con questo, fai il bagno sicuro! Okkio, quindi! Con mare grosso allontanati dalla riva e legati, tanto questo non affonda mai.
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2008 22:17 da bozzello.)
25-02-2008 22:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ADL Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.996
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #9
MacGregor 26M
scusate una cosa che non mi è chiara: ma ha la deriva retrattile o ne è de tutto priva?
25-02-2008 22:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #10
MacGregor 26M
Ha la deriva retrattile + zavorra a waterballast. Non ha il bulbo ovviamente. Se tenti di stringere il vento, quando questo è abbastanza forte, non riesci a tenere bene la rotta, senza aiutarti col motore, oppure devi ridurre molto. Io consiglio la terza mano di terzaroli, se si ha intenzione d'andare anche di bolina.
Con pochissima tela ce la fai bene, altrimenti è davvero dura andare diritti.
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2008 22:45 da bozzello.)
25-02-2008 22:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Leon Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #11
MacGregor 26M
Grazie a tutti per la partecipazione, spero che continui.
Rispondo a qualche domanda:

L'idea è quella di non ormeggiarla fissa ma sfuttare le caratteristiche di varo e alaggio della barca e quindi di metterla giù per sfruttare i weekend e inizialmente usufruire dello scivolo di Talamone.

Per quanto riguarda la deriva è del tipo rettrattile.
25-02-2008 23:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #12
MacGregor 26M
Sì lo so. Avevo quella barca in Argentina sul lago Nahuel Huapi e sul lago Traful. Il Nahuel Huapi è il doppio del Garda, ma è un lago di montagna. In certe occasioni diventa peggio del mare. Ed allora quando succedeva questo, con quella barca mi rifugiavo nel Rio Limay facendo sacramentare un po' i molti pescatori a mosca che c'erano..
Sul Rio Limay ho pure fatto oltre 400 miglia.

Ecco la mia zona di navigazione:


Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 54,01&nbsp;KB

Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2008 23:43 da bozzello.)
25-02-2008 23:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Masto Offline
Vecio ADV

Messaggi: 433
Registrato: Feb 2005 Online
Messaggio: #13
MacGregor 26M
Auguri per la consegna di fine giugno Smiley39Smiley39Smiley39
lo sai vero che rischi di non farti le ferie in barca.
25-02-2008 23:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
valeavela Offline
Amico del Forum

Messaggi: 39
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #14
MacGregor 26M
Ciao, non sono mai stato su un macgregor, ma proprio pochi giorni fà mi sono fatto una lunga chiacchierata con un simpatico e disponibile ex-armatore di un 26X, il modello precedente al tuo. Bè, ti posso riferire quello che lui mi ha detto.
Come già ti ha puntualmente esposto il 'mitico' Bozzello, è un motorsailer moderno, molto ben studiato e molto funzionale. E' molto veloce a vela nelle andature portanti, è inaffondabile e sembra che tiene abbastanza anche bene anche il mare, a patto di tenere SEMPRE il waterballast carico. Calcolando la 'taglia' si carrella abbastanza facilmente, ma non è un'operazione da 10 minuti...
Quello che posso aggiungere è che, a detta di questo ex-armatore, il comportamento di bolina non è che sia poi così pessimo. Certo se lo confronti ad uno swan 45 stringe pochino, ma se rimani nell'ambito delle barche carrellabili con deriva mobile non è inferiore, o lo è di poco, ad altri modelli. Daltronde si sà che le barche piccole e leggere di bolina stentano, e questo, come tutte le altre, non fà eccezione, nè in bene, ma nemmeno in male.
dal traverso- bolina larga in sù, devi ridurre vela abbastanza presto, infatti è meglio comprare la barca col genoa 100%, invece che col 135%, altrimenti stai molto spesso col fiocco rollato (tra l'altro il rollafiocco di serie non è un granchè...)
Un ultima cosa... sul motore.
Non sò cosa hai comprato, ma sembra che per un uso crocieristico, quando la barca è più carica per i bagagli e il materiale stivato, avere un motore pesante sollevato a poppa peggiori l'assetto in navigazione. Meglio un 25hp, che consente comunque velocità di 10 nodi circa, e pesa molto meno... per uso giornaliero e di và e vieni.... ok anche il motorone.....
insomma, come rapporto prestazioni-spazio-costi, sembra uno tra i migliori carrellabili in circolazione...
Da parte mia ti faccio i complimenti e ti auguro buon vento!
25-02-2008 23:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sergio Mistro Offline
Amico del Forum

Messaggi: 88
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #15
MacGregor 26M
Due cose mi incuriosiscono, per statistica.
1) il Prezzo finale.
2) il delta tra prezzo di listino e barca consegnata.
26-02-2008 00:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ADL Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.996
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #16
MacGregor 26M
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana, Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da valeavela
Daltronde si sà che le barche piccole e leggere di bolina stentano, e questo, come tutte le altre, non fà eccezione, nè in bene, ma nemmeno in male.
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]
ehm...carrellabile...deriva retrattile...leggera e piccola...come ad esempio un este 24 che notoriamente non bolinaBig Grin non cito il melges solo perche non ha gli interni, e quindi non è confrontabile.

ok dire che il Mcgregor è buono per un uso diportistico (ad ognuno il suo) ma piano a dire che A VELA non è tanto peggio di barche pari misura come se fosse un fatto assodato.la capacità di stringere il vento non dipende dalla dimensione della barca nè entro certi limiti dalla sua massa.
26-02-2008 00:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
valeavela Offline
Amico del Forum

Messaggi: 39
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #17
MacGregor 26M
hem.... este 24, melges..... bellissime e sicuramente più prestanti..... ma stiamo parlando di barche carrellabili DA CROCIERA...... dove vai in crociera con l'este 24? Credo che il confronto vada fatto a parità di utilizzo.... esempio macgregor e delphia 24 (che purtoppo non viene più prodotto...), entrambe carrellabili, entrambe orientate alla piccola crociera e alla vivibilità interna.... Smile
26-02-2008 00:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
brontolo Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 53
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #18
MacGregor 26M
Complimenti per l'acquisto. Conosco un po' il mac gregor in quanto qualche anno fa stavo per acquistarne uno (era il 26X in quanto l''M' e' venuto dopo) poi ho optato per un barchino molto meno vivibile (sottocoperta) ma espressamente a vela. Mi associo a quanto già detto in modo esplicito da alcuni (es il 'grande' e sempre disponibile Bozzello) ed in modo un po' meno esplicito da altri (sul fatto che non e' proprio una barca a vela).
Una cosa che che mi lascia un po' perplesso su quello che hai detto e' il varo/alaggio da scivolo: la barca credo pesi sui 1300kg (il 26X ne pesava 1100) cui devi aggiungere il motore (altri 100kg) piu' l'attrezzatura varia: pur avendo la carena piatta (la deriva e' integrale), alare/varare tramite rulli ed argano un 'coso' lungo 8 mt di 1500 -1600 kg non mi sembra proprio uno scherzo (soprattutto se lo scivolo e' ripido). Ti suggerirei quindi di informarti comunque per un posto ove lasciarla (vistol'esiguo pescaggio e' sufficiente anche la foce di un fiume.
Io sono appena a sud dell'argentario, quando sarà il momento, se hai bisogno di aiuto/consigli, fammi pure un 'fischio' (naturalmente telematico).
BV
26-02-2008 04:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.813
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #19
MacGregor 26M
Il Mac Gregor 26 ed il Mac Gregor 26M o X sono due barche completamente diverse.
il primo è una classica barca a vela con motore ausiliario da 8/15HP max e la seconda è un misto vela/motorwatch con motore da 40HP.
il 26 non è molto apprezzato, neanche tra gli americani, per le scarse prestazioni veliche mentre è apprezzabile come trsportabilità e poliedricità di utilizzo (inaffondabile, varo/alaggio, laghi, spiagge, fiumi, ecc.) ma non bisogna pretendere troppo.
il secondo è una soluzione venuta fuori qualche anno fà, anche da altri costruttori, altrettanto poco apprezzato, ma almeno ha una valenza di novità che bisogna capire e sopratutto utilizzare (sci nautico) fà arricciare il naso ai velisti ed anche ai motoscafisti.
scusa il linguaggio crudo ma è quello che ho visto e sentito al riguardo.
se piace non bisogna farci caso!
b.v.
26-02-2008 04:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MacGyver Offline
Amico del Forum

Messaggi: 25
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #20
MacGregor 26M
42
26-02-2008 09:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  MacGregor 26 ... bellissimo! Federico 235 96 7.951 16-01-2011 05:08
Ultimo messaggio: gianfranco malfatti

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)