Rispondi 
MacGregor 26M
Autore Messaggio
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #21
MacGregor 26M
Non concordo con Gianni. Parlo dei modelli X e M perchè i precedenti hanno poco senso. La potenza del motore per questo tipo di natante è essenziale, altrimenti quando devi andar contro vento, come fai?
Ci sono in giro 4500 esemplari di MacGregor 26X ed M in USA. E' una barca d'estremo successo. Ce ne sono moltissime in California ed anche nei grandi laghi.
Se vuoi fare certe cose (tipo passare sotto i ponti ed andare sui fiumi) non c'è alternativa a questa. Non ci sono barche dove riesci ad abbattere l'albero in pochi secondi come questa, anche in navigazione!
Non è vero che a vela vada piano. Alle andature portanti è un missile, soprattutto quando svuoti a metà il water ballast ed alzi un po' la deriva.. Al gran lasco può facilmente planare e raggiungere velocità impensabili per uno scafo così piccolo. La carena è davvero fantastica per l'uso a motore. Ha una tenuta entusiasmante in queste condizioni.
Sul fatto che non sia una vera barca a vela, concordo. Non può stringere molto il vento, perchè quando questo soffia oltre i 15 nodi, la deriva è insufficiente per andar dritti, a meno di togliere moltissima tela. La sua stabilità di rotta in certe condizioni è molto precaria. E' un motorsailer veloce per gente che deve poter anche sfruttare la motorizzazione. A motore è veramente eccezionale: è stabilissima già con un filino di deriva e va quasi come buon un gommone.
Sulla carrellabilità non ci sono problemi: ci vuole però un buon SUV grosso ed un carrello adeguato. Alarla ed armarla è facilissimo. Bastano N.2 persone e mezz'oretta di tempo, sempre avendo a disposizione uno scivolo ed il carrello giusto.
A motore raggiunge facilmente i 25 nodi con un 40 cv potenziato. Io avevo uno Yamaha 40-60. Per questo motivo io consiglio d'abbattere l'albero se si vuole andar forte a motore, altrimenti si rovinano le sartie perchè a quella velocità l'albero pompa troppo.
Le altre barche che avete nominato non hanno nulla a che vedere con questa: è come paragonare cavolfiori a pomodori. L'unica che le somiglia è il Dufour Duo, non più prodotta.
Non ha concorrenti quasta barchetta. In Europa io la userei per risalire i fiumi o da tenere sul lago. Al mare ce la vedo un po' meno, se non per fare quello che io chiamo il 'va e vieni'. Vai a fare il bagno partendo a vela e tornando a motore. Per far crociere lunghe la sconsiglio. E' pericoloso in certe occasioni star troppo vicino a riva con questa. Certe volte vela sembra quasi una saponetta e va dove vuole lei, cioè diventa estremamente puggiera, tende ad andare sempre verso la direzione del vento.
Quanto costa? Credo che ci vogliano almeno 55.000 nuova, ma li vale.
Quando uno impara a maneggiarla bene, diventa un mezzo molto potente e divertente. Occorre attenzione però e soprattutto partire sempre col serbatoio ben pieno! Tenete conto che con vento forte questa ha a disposizione un solo quadrante di direzione! Impossibile risalire a vela. Finisce che vi mettete a far bordi e siete sempre nello stesso punto.
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2008 17:17 da bozzello.)
26-02-2008 17:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
flaluc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 258
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #22
MacGregor 26M
...finalmente un'altra sul forum, mi sentivo un po' a disagio a star da solo.
La mia e' una 26x, andra' in acqua ad Aprile a Porto San Giorgio.

Teniamoci in contatto.

Flavio
26-02-2008 18:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #23
MacGregor 26M
Io avevo il timoncino a ruota collegato al motore con monoleva. Andava benissimo, perchè la barca è molto leggera.
Non ha problemi quello ad ormeggiare. Bisogna però abbassare tutta la deriva altrimenti è una saponetta.
Occorre anche attenzione in presenza di vento molto forte, perchè ha il bordo libero alto e becca molto vento.
A Porto San Giorgio non ci sono problemi nella maggior parte dell'anno.
Qui a Teulada a volte dovrei farmi aiutare dal gommone del porto, perchè con vento sopra i 20 nodi è un problema governare con quello.
Però è possibile collegare il timone col motore. In molti lo fanno e se fai così la barca gira anche su sè stessa.
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2008 19:10 da bozzello.)
26-02-2008 19:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Baladin Offline
Amministratore

Messaggi: 2.215
Registrato: Jul 2005 Online
Messaggio: #24
MacGregor 26M
http://it.youtube.com/watch?v=PjgJfl73eX0
26-02-2008 19:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #25
MacGregor 26M
35.000 barche prodotte e circolanti: bastano?
Il motore s'inclina con opportuno comando, o a mano o idraulico, esattamente come su un gommone. Il mio lo inclinavo a mano.

Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2008 20:19 da bozzello.)
26-02-2008 20:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
valeavela Offline
Amico del Forum

Messaggi: 39
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #26
MacGregor 26M
flaluc visto che sei un armatore di macgregor, non mancare di darci le tue impressioni su questa barca che suscita, a quanto sembra, reazioni e opinioni piuttosto contrastanti....
a me sembra ricca di soluzioni intelligenti, anche dopo aver viso il video.. (certo lo sci nautico dietro ad una barca a vela non se pò vedè.... ma nessuno obbliga a farlo!!!!).
Mi chiedo, anzi vi chiedo... visto che sono le andature strette il suo punto debole (come era facile immaginare...) quante e sopratutto QUALI barche carrellabili da crociera risalgono il vento in maniera degna con 15-20 nodi contro (ma mi basterebbe già 15...), calcolando anche che con amici o famiglia al seguito bisogna mantenere un minimo di confort a bordo? E' una domanda, non un'affermazione...E' una cosa che mi incuriosisce molto... secondo la vostra esperienza è possibile bolinare con questi barchini? oppure è una battaglia 'persa' in partenza, sacrificata in nome della carrellabilità e della comodità del basso pescaggio?
26-02-2008 20:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #27
MacGregor 26M
Il nuovo Hunter 25, da non confondere col vecchio 26 che avevo io. Quella risale il vento senza problemi, conservando l'abitabilità di questa.
Lo devi prendere in Inghilterra però.
Quella è una vera barca a vela, non un ibrido.

http://www.luhrsmarine.co.uk/models/25/index.html

http://www.luhrsmarine.co.uk/models/25/25-photo.html

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Col MacGregor bolini anche bene, ma solo se il vento non supera i 15 nodi. Oltre questa soglia perdi la stabilità di rotta.

Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2008 20:59 da bozzello.)
26-02-2008 20:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cicciopettola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.195
Registrato: May 2007 Online
Messaggio: #28
MacGregor 26M
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana, Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da Baladin
http://it.youtube.com/watch?v=PjgJfl73eX0

<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]


ottima contromisura all'intestino pigro
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2008 20:54 da cicciopettola.)
26-02-2008 20:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Leon Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #29
MacGregor 26M
Per quanto riguarda la gestione del motore ho opzionato la barra di collegamento motore timone a ruota.
Per quanto riguarda le prestazioni a vela (andatura di bolina), a ragion di logica, sono d'accordo con bozzello, anche se testimonianze personali di persone possessori della stessa barca, video specifici sul Macgregor 26 ed una mia piccola esperienza di navigazione sullo stesso non hanno evidenziato una grande criticità del natante tenendo chiaramente presente il compromesso tecnico vela/motorepreso.
26-02-2008 20:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #30
MacGregor 26M
Il natante va usato con la testa. Quando il vento è forte con questa è meglio non stare troppo vicini alla costa.
Tu se è brutto, và al largo che sei più sicuro: questa è peggio di un turacciolo: se ti leghi a lei ti salvi sempre. Però se metti in cappa vicino a riva il MacGregor parte di lato ad una velocità pazzesca e ti schianti sugli scogli. Non la fermi più se non fai a tempo ad accendere il motore.
Dà retta a me che la conosco bene. Se puoi, fatti mettere una terza mano di terzaroli.
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2008 21:12 da bozzello.)
26-02-2008 21:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
flaluc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 258
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #31
MacGregor 26M
..il mio approccio alla vela e' di tipo 'camperistico'.
Vi seguo attentamente, anche quanto dice Bozzello, e spero di divertirmi
con la Famiglia.
..per adesso e' ormeggiato in 'giardino' e sto' montanto il Pilota Automatico,
la stazione del Vento, la Radio ecc..
..e da Aprile in Acqua !!
Vi terro' informati sulle prime impressioni, da puro principiante !!

Flavio
26-02-2008 21:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alice Offline
Amico del Forum

Messaggi: 76
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #32
MacGregor 26M
ma cos'è?
26-02-2008 21:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #33
MacGregor 26M
Flaluc hai preso anche tu un MacGregor?
Per divertirti, senza dubbio ti divertirai e non è certo un mezzo impegnativo. Quando hai finito, la tiri fuori e la rimetti in giardino, fregandotene di regalar soldi ai porti. Scelta furba per me!
In altre occasioni ho sottolineato il fatto che in Italia non conviene comprar barche piccole per poi tenerle in porto!
O stai almeno sui 10 metri, o non ha senso. Quando non la usi, la barchetta non deve costarti nulla, altrimenti finisce il bello d'avere una barchetta piccola.

Tom
26-02-2008 21:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Leon Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #34
MacGregor 26M
Bravo Bozzello,
sposo in pieno la tua dichiarazione. Oggi sulla costa in provincia di Grosseto per un posto da 8metri hanno il coraggio di chiederti 3000 euro all'anno. A chi piace il mare visto dalla parte opposta delle super affollate spiagge e vuole un natante per spendere un pò di weekend in acqua ma senza l'ossessione di doverla sfruttare ad ogni costo perchè altrimenti non riusciresti a giustificarti la spesa del posto barca, la carrellabile diventa quasi indispensabile. Tieni conto che 3000 euro in un anno sono 250 euro al mese e senza tener conto delle altre spese di manutenzione.
26-02-2008 21:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #35
MacGregor 26M
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana, Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da Leon
Bravo Bozzello,
sposo in pieno la tua dichiarazione. Oggi sulla costa in provincia di Grosseto per un posto da 8metri hanno il coraggio di chiederti 3000 euro all'anno. A chi piace il mare visto dalla parte opposta delle super affollate spiagge e vuole un natante per spendere un pò di weekend in acqua ma senza l'ossessione di doverla sfruttare ad ogni costo perchè altrimenti non riusciresti a giustificarti la spesa del posto barca, la carrellabile diventa quasi indispensabile. Tieni conto che 3000 euro in un anno sono 250 euro al mese e senza tener conto delle altre spese di manutenzione.
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

E' quello che ho sempre sostenuto. Se avere una barchetta di 8 metri o meno ti deve costare 5000 euro l'anno mal contati per andarci ogni tanto durante i WE e un mese d'estate, il gioco non vale più la candela. A quel punto faccio un sacrificio e vado su un 11 metri con opportuno finanziamento.
Ovviamente devi avere l'auto adatta per il carrellaggio! Se hai una Punto è meglio soprassedere.
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2008 22:35 da bozzello.)
26-02-2008 22:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
flaluc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 258
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #36
MacGregor 26M
..poi c'e' una comunita' fantastica!!
Qui:

http://macgregorsailors.com/mods/index.p...gory_index

ci sono Modifiche con relativo motore di ricerca, mentre qui:

http://macgregorsailors.com/phpBB/

c'e' un Forum dedicato al MACGREGOR.

La mia scelta e' stata fatta dopo essermi documentato su
questi siti.
..e' per me fondamentale avere info e documentazione sui
giocattoli dei miei hobby, se no', come ci si diverte a modificare,
studiare e capire i ns. giocatolini. Smile
27-02-2008 02:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bozzello Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.131
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #37
MacGregor 26M
Come ti dicevo è una barca che in Nord America e aggiungo anche Argentina e Brasile è molto diffusa.
Qui in Europa l'unica casa a realizzare un simile progetto è stata la Dufour con il Duo, che è ancora meglio del MacGregor. Purtroppo subito dopo la Dufour è stata acquistata dalla Del Pardo e la produzione del Duo è stata abbandonata.
Anche perchè gli unici a comprare il Duo sono stati gli austriaci e i tedeschi, perchè loro hanno un concetto diverso dal nostro sulla navigazione.
Devi sapere che in USA hanno molti estuari, molti laghi e molti fiumi navigabili, il terreno ideale per questo mezzo. Brasile ed Argentina non ne parliamo: lì col macGregor vai a nozze.
Da noi è un po' meno giustificabile, però potresti sollazzarti a risalire il Rodano con questo, sfruttando anche la facilità nell'abbattuta dell'albero per passare sotto i ponti.
Ti si possono anche aprire nuovi orizzonti preclusi ad altri.
Tom
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-02-2008 02:34 da bozzello.)
27-02-2008 02:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.813
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #38
MacGregor 26M
il mio commento era basato su quanto mi disse un americano che vedendo il mio Hunter 240 disse che in America era considerato migliore rispetto al Mac Gregor , senza che io gli sollecitassi l'argomento.
ho avuto un Mac Gregor 26 (vecchio tipo, non X o M) con discrete soddisfazioni.
barca e carrello possono essere trainati da una normale macchina con 1200kg di traino.
b.v.
27-02-2008 04:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Leon Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #39
MacGregor 26M
Solo un piccolo dubbio: ho opzionato il wc chimico ma è anche disponibile il wc marino con una differenza di 699euro. Cosa ne pensate in base alla vostra esperienza?
27-02-2008 20:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
flaluc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 258
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #40
MacGregor 26M
..Io ho il WC chimico, mi trovo bene, sara' che lo uso da anni con il camper
e sono abituato.
Poi, non si devono fare impianti fissi e manutenzione zero.

Flavio
27-02-2008 20:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  MacGregor 26 ... bellissimo! Federico 235 96 7.966 16-01-2011 05:08
Ultimo messaggio: gianfranco malfatti

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)