Rispondi 
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Autore Messaggio
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.432
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #1
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Sistemazione scafo e verniciature.
Stabilito che lo scafo non soffriva di osmosi, né di grossi danni, la prima operazione è stata riportare tutto a gelcoat.
Per prima, ma solo per una questione di organizzazione di cantiere, abbiamo trattato l’opera morta.
Stuccatura estetica, mano di fondo epossidico, 3 mani di Awl Grip bianco, e copertura protettiva con pvc prima e pluriball sopra.
Il medesimo trattamento è stato fatto alla tuga, dopo l’esecuzione della coperta e dei legni.
Questo il risultato dell’opera morta.









[b]Immagine:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . [size=1] 45,66 KB










Sull’opera viva abbiamo fatto altri interventi.
I bordi del tunnel dell’elica di prua sono stati prima rialzati per migliorarne l’idrodinamica, poi rinforzati con tele e resina, e stuccati.
Il bordo d’entrata è stato rialzato con un labbro che, secondo una teoria non verificata, dovrebbe avviare i filetti fluidi e non farli battere nel cavo del tunnel.
L’intervento, già verificato da studi come corretto, sarebbe stato scavare la proiezione della sagoma del tunnel nello scafo verso poppa, avviandone la sagoma d’uscita, impensabile in uno scafo già fatto.
Il labbro mi è sembrato un buon compromesso.









Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 43,26 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 30,5 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 30,35 KB









Del taglio fatto nella pinna per asciugare la parte interna della sentina ho già detto nella descrizione dell’idraulica e del serbatoio dell’acqua dolce.
Il tutto è stato ripristinato con tele e resina come da foto.










Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 47,19 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 50,6 KB









Le inevitabili bottarelle e grattature varie sono state stuccate, telate e resinate;.poi ripristinato il gelcoat.








Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 46,92 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 45,01 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 41,59 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 35,22 KB









Verificati gli attacchi del timone, le parti interessate sono state rinforzate con tele e resina nei punti di attacco.
La parte finale dello skeg che funge da calcagnolo, è in bronzo ed è avvitata sulla piastra in acciaio annegata nella VTR; il tutto sostiene l’anello in teflon dello snodo dell’asse.
La prima volta l’abbiamo rivestita completamente con tela e resina.
L’anno scorso dopo due anni, ho rimosso tutta l’antivegetativa vecchia, ho dato due mani di fondo epossidico e due di antivegetativa, facendo questo mi sono accorto che sulla curva anteriore dello skeg la resina aveva fatto una tasca. Temendo che in futuro vi potessero essere delle infiltrazioni occulte, ho riportato il calcagnolo a bronzo nudo, ho opportunamente sigillato la giunta tra VTR e metallo ed ho trattato il metallo come tale.








Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 29,44 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 30,66 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 35,42 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 32,11 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 35,77 KB









Contemporaneamente abbiamo smantellato il pozzetto, chiuso tutti i buchi e ripristinate ed impermeabilizzate le pareti ed il fondo.
Nella parte verso la tuga ho ricavato un vano per stivare gli infiammabili riportandone il fondo inclinato per il drenaggio e rivestendo tutto con VTR.
A lavori finiti, come detto, tuga e pozzetto sono stati trattati e verniciati come l’opera morta.








Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 65,72 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 37,9 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 50,08 KB








Tutti le parti interne non in legno, quali cielo, fianchi e raccordi, sono stati carteggiati, stuccati e verniciati con due mani di smalto satinato a due componenti, bianco ecrù, come il colore delle tappezzerie.
Gli interni di gavoni e sentine sono stati vetrificati con smalto bi componente Ceramix.









Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 29,06 KB

Immagine: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . 24,01 KB









L’albero ed il boma, previa stuccatura di tutti i buchi e carteggiatura, è stato trattato con una mano di primer Delta 2000, una mano di fondo Futura e tre mani di Awl Grip grigio topo.[/b][/size]
09-03-2009 01:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
peter_sails Offline
Amico del Forum

Messaggi: 218
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #2
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Ciao Dafnia,
sto seguendo dall'inizio la 'telenovela a puntate' sulla tua splendida alpa 11.50. Hai fatto dei lavori magnifici rendendo la barca realmente migliore di quando è uscita per la prima volta dal cantiere. A questo punto mi piacerebbe capire quanto ti è costato economicamente...magari la distinta della voci principali. La mia idea ...lo dico senza peli sulla lingua sperando di non essre frainteso.... ma ne vale la pena (economicamente) condurre un restauro cosi' radicale? Come alternativa avresti potuto prendere (spendendo meno) un usato-recente ma con doti marine molto inferiori oppure commissionare uno scafo navigante solido e marino come l'alpa ma disegnato con idee e tecnologie correnti.

Buon Vento
Peter

<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da dapnia
[size=2][b]Sistemazione scafo e verniciature.
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]
09-03-2009 03:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.432
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #3
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Hobby, credo si chiami così.
Mi è piaciuto farlo così come ad un altro, per esempio, forse sarebbe piaciuto fare una vacanza molto costosa, in entrambi i casi non c'è ritorno economico, però si fa.
O forse, come i collezionisti, ora ho una cosa difficile da trovare in giro, anche se ho speso una fortuna.
Ho sempre avuto una gran passione per i lavori fatti come si deve, perché così mi è stato insegnato a lavorare fin da giovane, e lo ritengo una mia gran fortuna.
Per i costi, è un po’ che non li aggiorno, ma volendo ci posso risalire, perché ho tenuto traccia di tutto.
Ho tentato di fare dei paragoni in molti modi, ma mi sono convinto che non ha un gran senso farli.
Ad un prossimo incontro, che spero capiterà, se vuoi parleremo di spese.
Ciao.
09-03-2009 04:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
francocr68 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.257
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #4
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
butta tutti gli scontrini, ricevute, fatture ecc...o quanto meno, nascondi tutto!!!

A parte gli scherzi, una cosa volevo chiederti:

Quante ore/uomo in totale?

Complimeti è riduttivo!!
09-03-2009 07:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.432
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #5
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Quante ore/uomo in totale?

Ciraca 3.300/3.500 ore uomo, di cui circa 2.000 mie, ma io non essendo pagato me la sono presa comoda; ragionando in termini di costi industriali, nel conto delle mie ore c'è anche la progettazione, la direzione lavori, i rapporti con i fornitori, la contabilità, la logistica, gli adempimenti burocratici e lo stare a guardare.
Affidando tutto a un cantiere penso che con 2.000/2.500 ore uomo lo facciano, ma con costi ora molto diversi, per cui forse la cifra sarebbe la stessa, se non maggiore.
Volendoci mettere un anno in più, avrei potuto fare molto di più io spendendo molto meno.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-03-2009 02:08 da dapnia.)
10-03-2009 01:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fanfulla Offline
Amico del Forum

Messaggi: 129
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #6
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Di tutto il bellissimo lavoro che hai fatto l'unica cosa che non capisco è l'elica di prua.Perchè l'hai messa?L'alpa11.50 è relativamente evolutiva non certo una chiglia lunga.
10-03-2009 01:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
francocr68 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.257
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #7
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Concordo pianamente con il tuo ragionamento.

Immaginando lo spirito della tua avventura avevo stimato stimato oltre le 3,5Mila ore.

Ho avuto la piacevole fortuna di intraprendere l'avventura di armare completamente (da guscio nudo di vtr) il mio piccolo 31'.

Il cantiere a regime mediamente impiega 400 ore per tale attività.

Io con mio fratello e mio padre, da hobbisti con lo sporadico aiuto di una struttura professionale, nei fine settimana di quasi un anno e mezzo con un monte totale di quasi 1200h abbiamo completato il lavoro.

Comprensive nelle ns ore (come giustamente precisi) scelte, studi, progettazione in genere, rapporti fornitori, logistica, ripensamenti, sbagli. E poi...in tante tante giornate ha prevalso il classico schema: 'uno' lavora, 'due' guardano.

Complimenti ancora, mi associo a chi ha chiesto di raccogliere tutti i tuoi post insieme in una discussione dedicata e facilmente rintracciabile.

Ciao Fanco
10-03-2009 02:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.432
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #8
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da fanfulla
Di tutto il bellissimo lavoro che hai fatto l'unica cosa che non capisco è l'elica di prua.Perchè l'hai messa?L'alpa11.50 è relativamente evolutiva non certo una chiglia lunga.
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

Me la sono trovata.
L''aveva montata il precedente proprietario che, ho avuto modo di verificarlo, non aveva fatto nulla senza una valida ragione.
Devo dire che per infilarsi tra i moli e le briccole, con un bel borino magari un pò teso, non è male averla.
Non è vero che la barca, manovrando a motore, evoluisca in maniera entisiasmante, in retromarcia poi....!
10-03-2009 02:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
meolo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 214
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #9
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
dapnia, come forse ricordi dagli interventi e e dalle domande nei tuoi post ho seguito con molta attenzione tutto il lavoro che haifatto e gentilemnte messo a disposizione di tutti con i tuoi post.
So che di complimenti per l'esecuzione dei lavori ne hai ricevuti anche troppi (lo hai deto tu) Big Grin
Io però una cosa mi sento di dirtela, hai una barca che a me piace veramente molto.

B.V.
Giovanni
10-03-2009 02:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marco58 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 35
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #10
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
E' bellissima!!!!!
13-03-2011 23:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marco58 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 35
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #11
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
E' la barca dei miei sogni....magari con a bordo la belen
13-03-2011 23:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ughino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 43
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #12
Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Complimenti ! Hai una barca meravigliosa e la stai trattando in maniera stupenda. Sarà che io ho una barca del 78 un 'Impala 35 progettisti sparkman & stephen ; gli stessi della tua.
14-03-2011 00:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pulce75 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.141
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #13
Exclamation Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Citazione:marco58 ha scritto:
E' la barca dei miei sogni....magari con a bordo la belen
14-03-2011 00:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 534
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #14
RE: Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Bravo , ottimo lavoro , concordo la tua filosofia , le cose si fanno bene e basta .Oggi siamo abituati a vedere le cose sui monitor , tra un po di generazioni perderemo l'uso delle mani .bella barca e ottimo lavoro .bv
03-09-2014 23:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bistag Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.518
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #15
RE: Alpa 11.5 Scafo e verniciature
dapnia bellissimo lavoro complimenti!
posso aggiungere che quando si lavora sulla propria barca per restaurarla non si contano le ore!
I lavori necessari si fanno e basta e poi se necessario si rifanno anche!
Sulla barca che avevo prima (splendido lamellare fatto da Galetti) dopo il primo restauro fatto da Novembre 1988 ad agosto 1989 quando finalmente la misi in acqua il gruista mi disse: ma sai quante ore ci hai lavorato? ...la risposta fu no forse 1000 ore.... e lui disse forse di +...... ci avevo passato tutti i fine settimana e qualche settimana per intero.....ero più magro di qualche chilo e anche un pò stressato.....ma vederla navigare ripagò tutte le fatiche!
dapnia a che cantiere ti sei appoggiato?

Buon Vento!
Giovanni
Think harder.........remember who you are......
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-09-2014 11:46 da bistag.)
09-09-2014 11:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Pier1782 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 36
Registrato: Aug 2012 Online
Messaggio: #16
RE: Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Smiley32ThumbsupsmileyanimSmiley32ThumbsupsmileyanimSmiley32
09-09-2014 13:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
peleg7 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Oct 2010 Online
Messaggio: #17
RE: Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Complimenti, una barca così bella si meritava sicuramente tutte quelle attenzioni. Bravo.

Peleg
07-01-2017 22:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Frangi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 230
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #18
RE: Alpa 11.5 Scafo e verniciature
L'Alpa 11.50 "Daphnia" è in vendita.
foto e documenti sono qui: https://drive.google.com/open?id=0B1B29Y...EFkbXVsSm8
Gianni
07-01-2017 23:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LUTRST Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 10
Registrato: May 2013 Online
Messaggio: #19
RE: Alpa 11.5 Scafo e verniciature
ottimo lavoro, barca fantastica, ma il bowtruster serviva proprio?
11-01-2017 09:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
francidoro Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.785
Registrato: Feb 2005 Online
Messaggio: #20
RE: Alpa 11.5 Scafo e verniciature
Mi permetto di rispondere per Francesco "Daphnia", che se legge, potrà essere più esaustivo.
Questo post è uno di una serie pubblicate 4-5 anni fa. Sono circa 150 pagine, forse più, e trattano della ristrutturazione di questa splendida barca.
L'elica di prora c'era già al momento dell'acquisto della barca.
Barca che era stata acquistata da un navigatore tedesco che aveva girato mwzzo mondo.

Nihil credendum nisi prius intellectum
(Abelardo)
11-01-2017 11:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Attacco bulbo a scafo Promenade 34 944 22-07-2017 19:40
Ultimo messaggio: Promenade
  Alpa 11,50 rimessa in condizione francidoro 29 5.816 08-01-2017 10:40
Ultimo messaggio: francidoro
  Sartie e patterazzi Alpa 11.50 ferdi61 5 512 07-01-2017 22:44
Ultimo messaggio: peleg7
  Colatura dalla chiglia/timone Alpa 8,25 pioneer 3 770 17-12-2016 20:53
Ultimo messaggio: Zafferano
  aiuto modifica alpa 42 cla4lenza 10 3.231 07-09-2016 20:02
Ultimo messaggio: ZK
  Lande acciaio su scafo alluminio cla4lenza 7 902 04-04-2016 13:40
Ultimo messaggio: Mitrà
  Prese a mare, scafo alu e linea di galleggiamento lore 12 1.138 29-03-2016 15:47
Ultimo messaggio: poltro71
  Sverniciatura scafo compensato marino Promenade 34 3.174 07-03-2016 21:13
Ultimo messaggio: Mario Falci
  scafo in alluminio smontare attacco lande corradino 20 1.343 18-02-2016 16:10
Ultimo messaggio: lfabio
  spessore vetroresina dello scafo alexflibero 19 9.429 03-02-2016 20:28
Ultimo messaggio: oudeis

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)