Rispondi 
breve resoconto di una breve vacanza...
Autore Messaggio
f.a. Offline
Amico del Forum

Messaggi: 281
Registrato: Dec 2004 Online
Messaggio: #1
breve resoconto di una breve vacanza...
dopo una cena ristoratrice alla lega ci siamo spostati al bar per i soliti caffè e digestivi... mi sentivo proprio stanco, avevo lavorato in barca fino a poche ore prima, ma la voglia di partire era immensa...
il meteo assicurava una finestra di tempo buono e benche l'intabilità fosse palese avevo deciso di affidarmi alle varie previsioni pensando che una volta arrivati a bozava iniziassero davvero le mie vacanze e il tempo sarebbe stato solo un dettaglio...
in pozzetto prima di salpare ci sono un po tutti quelli che vorrebbero partire con noi ma per un motivo o per un altro non possono farlo: e così aspettando le 3:00 si parla di viaggi estremi fatti o da programmare: Nicaragua, Venezuela, Cile... Mentre io per l'ennesima volta controllo la sentina, sento parlare di improbabili parenti che nei paesi andini fecero una fortuna nelle miniere di diamanti...
poco male penso: tra poco si parte e anche se non sono poi cosi convinto del tempo so che da li a 15 ore avro il piacere di tuffarmi nelle fresche acque croate...
accendo il motore, salutiamo e si mollano gli ormeggi...
fuori dalla diga capisco subito che non sarà la solita traversata: la termica tarda ad arrivare e il beccheggio della barca non sembra ne voglia tanto...
la cosa piu bella è che verso nord bei lampi rossi colorano ad intermittenza un cielo che prima di partire non sembrava così nero...
ci mettiamo le cinture, mentre un luce spunta dal buio del mare e punta dritti verso di noi...accende ad intermittenza un faro mentre le luci di via non si vedono per nulla...
rifletto seriamente sulla possibilità di battere bandiera belga il prossimo anno, accendo il vhf portatile e lo attacco all'orecchio assomigliando di piu al classico pensionato anni 80 avido di tutto il calcio minuto per minuto invece che di uno moderno skipper...
puntuale, mentre la luce continua ad avvicinarsi e il mare si fa sempre piu mosso, arriva la chiamata...."per la barca a 7 mg da senigallia: come sei messo??? mi stai confondendo"
in quel momento mi rilasso...pensavo di dover giustificare la rotta all'ordine costituito e invece mi trovo al traverso solo un pescatore che si stupisce che stia prendendo il largo e non riesce ad interpretare le mie luci di via...per scrupolo lascio il timone e vado legato, a prua a ricontrollare le luci...tutto ok...
il temporale si sta avvicinando e me ne accorgo dal vento che ora è piu gagliardo e dal mare che si sta comportando di conseguenza...il vhf acceso canta così: "ancona radio per avviso di burrasca adriatico settentrionale"...Me cojoni.
gli occhi dell'equipaggio mi guardano e sembrano volermi dire tutti la stessa cosa..."gira sta prua e torniamocene a parlare delle ande in porto"...detto fatto...tentativo di partenza abortito...
il ritorno dopo 8 mg si fa piu impegnativo...ora il mare l'abbiamo al giardinetto...e per un ora e mezza si ballerà...
ormeggio e del temporale neanche l'ombra... sono le 5 del mattino, mi butto in branda piu nervoso di una mangusta...
e la mattina dopo ancora peggio...il sole e il caldo mi costringono ad alzarmi: la giornata sembra bellissima...grazie a Dio le previsioni sono un disastro e mi restituiscono un po di credibilità agli occhi di chi mi aveva rivisto rientrare...
si parte mercoledi prossimo.
che palle penso...
e mercoledi arriva velocissimo... questa volta niente cena...non mi faccio vedere da nessuno... mettiamo un bel film (la malaeducacion di almodovar) e finito si mollano gli ormeggi...
questa volta la traversata profuma di familiare...la termica ci spinge a 6 nodi e mezzo... l'alba è meravigliosa: preparo una bella colazione e quasi mi commuovo a vedere gli occhi di chi la traversata non l'aveva mai fatta...sembrano i miei di un po d'anni fa...
puntuale cade la termica e entra quello scirocchetto che sbanda dolcemente la barca e ci fa spegnere il motore...
sembra tutto perfetto... corriamo a 5 nodi...
[Immagine: 6172_1187901267698_1533318212_495123_5576843_n.jpg]
arrivano i delfini e il verdicchio è gelato...sono le dieci e mezzo ed è gia ora di pranzo...
il caldo inizia a farsi sentire...l'atterraggio è dei piu belli...arriviamo dopo 14 ore di mare e ci ormeggiamo davanti alla dogana a bozava...mi siedo...birra gelata e relax completo...dalla banchina sento il vhf che gracchia il nome della mia barca...é Belladonna che all'ultimo ha deciso di partire con noi...poco male che lui è da solo su un poncin 44 noi siamo in tre con un piccolo pierrot...
di fatto la cena risulta essere una rimpatriata... ritrovo Luka e gli regalo la bottiglia di varnelli promessagli due anni prima, giuseppe l'omino che affitta gli scooter, draka la commessa del market,,,
sono forte di una settimana di bora nera passata agli ormeggi di bozava un po di anni fa e ogni volta che ritorno a salutare gli amici mi fa piacere ricordare quei giorni interminabili di brutto tempo...
beviamo un po troppo e forse complice la stanchezza e la bassa marea salire in barca mi sembra abbastanza arduo...
la mattina dopo mi alzo prestissimo, solito giretto in pineta dove mi godo una bellissima alba e piccolo briefing sulla mattinata...siamo stanchi e vogliamo solo fare il bagno...
birbinje, carbonara a pranzo e antonio la sera...
perfetto.
sono le undici e siccome di motore ne abbiamo avuto abbastanza mettiamo a riva tutto quello che abbiamo e ci dirigiamo verso sud...dopo un paio di orette di tranquillita assoluta entriamo in baia a vela...i gavitelli a nord sono tutti occupati è libero il lato sud...decidiamo però di raggiungere belladonna al moletto cosi ricarichiamo i cellulari...detto fatto. ormeggiata la barca e dopo aver fatto il bagno, preparo la carbonara dando un significato alla lonza che abbiamo stivato in cambusa... dopo pranzo carica alto tangone e l'amaca mi dondola dolcemente a prua...so di provocare l'invidia di molti vicini di barca...come prodiere sono piu veloce a montare un' amaca sul tangone che uno spi...ma tant'è!!
la cena è forse la ciliegina sulla torta della giornata...un kg di scampi a testa e ti passa la paura...
il giorno dopo decidiamo di andare a telascica passando pero per sali e navigando tutti e 4 su una barca sola...
ormeggio la mia a sali e tutti su belladonna...
chiaramente senza tanti complimenti mi metto al timone...
la pressione sta calando mostruosamente...e non avevo mai visto un salto di piu di 10 punti in poco meno di 12 ore... a birbinje i vicini parlavano di una botta di bora...mha?! il tempo a telascica è meviglioso e un leggero maestrale fa andare quella splendida barca che è un piacere...
lago salato, muli , e scarpinata per andare a farsi le foto sulla terrazza dell'adriatico...un riposino nel quadrato e via di nuovo verso sali...
iniziamo a capire che nell'aria c'è qualcosa di strano...il porto si sta riempiendo velocemente...e infatti l'ormeggiatore dettagliatamente ci istruisce sulla sciroccata della notte e la botta di maestrale del giorno dopo...
la cena la offro io in un ristorante sconosciuto ai piu...in cima a sali, fuori dai classici circuiti turistici: alla seppia nera...
non c'è nessuno e mangiamo veramente bene...
il giorno dopo la pressione scende ancora e finalmente gli effetti si capiscono tutti...è stato impressionante vedere formarsi una vera e proprio tromba d'aria tra dugi otok e ugljan tutto ripreso con la telecamera...[Immagine: 6172_1187901307699_1533318212_495124_4094550_n.jpg]

il giorno di brutto tempo si stappa di tutto, cucino delle ali di pollo alla diavola da paura, verdicchio e veuve cliquot come se piovesse..ed infatti piove...
il pomeriggio non si dorme...si monta l'amaca... si tira fuori la chitarra e si rompe la palle a tutti quelli che vogliono riposarsi a sali...
giovanna sembra garfunkel e io invece un ubriacone parigino in cerca di gloria...però il duetto funziona e a poco a poco la prua della mia barca sembra il centro del mondo...
un belga, due americani, un romano, una senigalliese, un'altro marchigiano, una coppia di trento, e dalla barca accanto 4 milanesi...
beviamo tutti un po troppo e facciamo tanto casino fino alle nove di sera quando si decide di andare tutti a cena...
la nostra popolarità è in ascesa e appena entriamo al ristorante ci accoglie un fragoroso applauso di una comitiva ungherese che ci aveva sentito cantare (o forse gli avevamo rotto le balle ma quando sei felice vedi il mondo da un altra prospettiva)...
il giorno dopo decidiamo di dividerci per ritrovarci dopo un paio di giorno a brgulje...
noi dobbiamo andare a zara.
la pressione è risalita e la giornata è tornata ad essere fantastica...
decidiamo di andare a katina per poi passare a zdrelac e fare il canale di zara confidando in un bel maestrale tutto sul muso per divertirci un po...
arriviamo a katina... stiamo al gavitello, pasta al tonno, bagnetto e relax completo...
è sabato e mi accorgo che non c'è veramente nessuno in giro, è una cosa che mi immaginavo ma cosi tanta poca gente è davvero strano ( giorno in cui arrivano i charteristi e dove puoi vedere quanto turismo da diporto effettivamente c'è)...
da katina a zara è stato davvero fantastico...maestrale sui 15/17 nodi...[Immagine: 6172_1187901347700_1533318212_495125_6515264_n.jpg]
al traverso prima del ponte poi tutti sul muso in una bolina entusiasmante ingaggiati con un elan 33 fino a zara...
li ci aspettava uno dei tramonti piu belli del mondo...
[Immagine: 6172_1187901387701_1533318212_495126_7530282_n.jpg]

stanchissimi andiamo a dormire...
la mattina facciamo le pratiche d'uscita a zara in maniera tale da passare l'ultimo giorno da "clandestini" in baia...
tra capitaneria e polizia sono impazzito...dopo un ora di fila:
"Amico, dove è barca ?!"
"prima di tutto io non sono amico tuo. poi diamoci del lei; infine mi spieghi dove C@##o ormeggio se è pieno di aliscafi da buttare via e traghetti per sfollati???" questa sarebbe stata la risposta che tutto me stesso avrebbe voluto urlare al funzionario...
"la barca è nel marina, adesso allora la vado a prendere,ok?!"
stacca tutto; molla gli ormeggi;e ritorni in capitaneria, "parcheggi" tra un traghetto e dodici aliscafi e in mezzo pure caronte...
fai di nuovo la fila, c'è un altro funzionario...della barca non mi chiede nulla e quasi mi viene voglia di invitarlo a controllarla...
ma niente..."ora tu va da polizia fai timbrare fogli e torna qua con copia"
bene.
vai alla policia...inizio a sudare...il poliziotto "come tu presto torna in italia??"
"Sa, smisto droga e P#TT°°°e e praticamente faccio la spola tra l'italia e la croazia"...
Pero alla polizia mi chiedono la frase piu bella che mi potessero chiedere " DOVE è BARCA??!" fiero e orgoglioso gli rispondo che "barca è lì" indicando il traghetto...(la barca era completamente nascosta"...
me ne vado come il comandante Merril Stubing di love boat...
ritorno in capitaneria altra fila... praticamente due ore e mezzo per uscire...
dopo tre ore chiamo al telefono belladonna che ci aspetta a brgulje al gavitello... arriviamo e subito mi butto in acqua per riprendermi un po...mangiamo, scendiamo a terra e andiamo a fare spesa al market per il ritorno...prima pero passiamo a prenotare il ristorante per la sera da drako...
il tramonto della sera prima di zara non è nulla a confronto a quello di questa bella baia...
[Immagine: 6172_1187901147695_1533318212_495121_3546015_n.jpg]

aspettiamo che il sole si nasconda dietro le colline di molat per prendere il gommoncino e andare a cena...
non ho voglia di tornare a casa...ma a malincuore mangio l'ultimo kg di scampi e le ultime birre gelate...
saluto belladonna e ci diamo appuntamento l'indomani sul molo a senigallia...
i ritmi si fanno meno concitati e prima di riprendere il gommoncino decidiamo di fare l'ultimo bicchiere della staffa nella taverna di drako sotto al ristorante...
CHE POSTO!
inutile dire che ci ubriachiamo come spugne fino alle due del mattino (alle 4 si parte) tra mazurke croate e musiche italiane messe a tutto volume...
facciamo festa per 200 kune comparse improvvisamente dalle mie tasche...foto e foto col titolare, classica partita a biliardo tra beoni e finalmente si riprende il tender per tornare in barca...
la traversata per il ritorno è stata bellissima benche il mio equipaggio mi abbia lasciato solo in pozzetto svegliandosi alle dieci del mattino (praticamente a metà mare...)
ora ho solo una gran voglia di ripartire...
Fine.
(forse metterò un po di foto questo pomeriggio)


[Immagine: 6172_1187901227697_1533318212_495122_5547188_n.jpg]

[Immagine: 6172_1187900987691_1533318212_495117_14192_n.jpg]

[Immagine: 6172_1187901107694_1533318212_495120_7344215_n.jpg]
30-07-2009 11:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
olo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.015
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #2
breve resoconto di una breve vacanza...
f.A cosa controlli nelle pause? Il sugo? O l'urina? Dai!!! che debbo lavorà.
30-07-2009 12:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lapo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.733
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #3
breve resoconto di una breve vacanza...
ho letto tutto d'un fiato
ECCEZZIONALE!!!!!
complimenti per tutto, anche il fluido scrivere entusiasto
bene, bravo bis!!!
L@po
30-07-2009 21:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.821
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #4
breve resoconto di una breve vacanza...
Bravo! Gran bel reportage Wink

BV
30-07-2009 22:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gianni diavolone Offline
Vecio ADV

Messaggi: 3.859
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #5
breve resoconto di una breve vacanza...
sti cassi...

salutami ..belladonna...

Sanza armatura, sanza paura, sanza calzari, sanza denari, sanza la brocca, sanza pagnocca, sanza la mappa, sanza la pappa...
30-07-2009 22:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
n/a Offline
Banned

Messaggi: 1.271
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #6
breve resoconto di una breve vacanza...
letto tutto d'un fiato come deve essere stato scriverlo e viverlo.. un paio di giorni ma belli intensi.. Big Grin

nb.
con la coppia di trento vi siete conosciuti? come si chiamavano e che barca?

ps.
ma perché scusa hai sfidato la sorte facendo carte d'uscita a Zara anticipatamente? .. con Sali e Bozava nei paraggi?
27-08-2009 17:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Anto61 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 6.575
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #7
breve resoconto di una breve vacanza...
che bel racconto e foto, la vela ed il mare regalano emozioni così intense che anche il solo leggerle appagano
27-08-2009 18:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
f.a. Offline
Amico del Forum

Messaggi: 281
Registrato: Dec 2004 Online
Messaggio: #8
breve resoconto di una breve vacanza...
preferisco attraversare all'alba e dogana preferisco farla sempre la sera prima di partire...so che è una cosa che non si dovrebbe fare...
la coppia di trento era su un vecchio jeanneau e avevano piu di 65 anni sicuro...lui si chiamava guglielmo (??) la moglie non mi ricordo...

ps
la foto, walter, è stata una botta di cul@...
:-)
27-08-2009 19:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cicciopettola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.195
Registrato: May 2007 Online
Messaggio: #9
breve resoconto di una breve vacanza...
(27-08-2009 19:52)f.a. Ha scritto:  preferisco attraversare all'alba e dogana preferisco farla sempre la sera prima di partire...so che è una cosa che non si dovrebbe fare...
la coppia di trento era su un vecchio jeanneau e avevano piu di 65 anni sicuro...lui si chiamava guglielmo (??) la moglie non mi ricordo...

ps
la foto, walter, è stata una botta di cul@...
:-)

grazie
guarda che fare la dogana la sera e ripartire l'indomani è normale e lecito.. sempre che tu esca "immediatamente" dalle acque croate!
è come fai tu che fai carte a zara e poi ti fai un giorno ancora sulle isole che rischi.. basta che fai tutto a Sali o Bozava per l'appunto.. kapetanja la sera e la mattina solo il timbro di uscita dal policeman
27-08-2009 20:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  La nostra vacanza in Croazia (con video) Mashi 27 1.341 20-11-2018 10:03
Ultimo messaggio: gaspa13
  La nostra vacanza d'agosto in Corsica (the prince) Trixarc 1 1.899 18-10-2012 01:36
Ultimo messaggio: Trixarc
  Vacanza stupenda alle Eolie (Sloopy Joe) Trixarc 1 1.293 13-09-2011 17:01
Ultimo messaggio: Trixarc
  Cronaca di una vacanza in Croazia (dufour) Trixarc 1 2.024 13-09-2011 16:53
Ultimo messaggio: Trixarc
  Breve resoconto di una breve vacanza... (f.a.) Trixarc 1 1.481 05-09-2011 23:24
Ultimo messaggio: Trixarc
  Resoconto al ritorno dall'Oceano (Conciaossa) Trixarc 1 1.699 05-09-2011 20:53
Ultimo messaggio: Trixarc
  Racconto quasi breve... (by Andros) Trixarc 0 791 13-02-2011 19:02
Ultimo messaggio: Trixarc
  P.Ercole-Olbia, raccontino breve kermit 36 666 07-04-2010 20:06
Ultimo messaggio: kermit

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)