Rispondi 
Fulmine!!!
Autore Messaggio
andante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.101
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #1
Fulmine!!!
Un mese fa circa, la barca di un amico é stata colpita da un fulmine (a Marina degli Aregai ...) ed ha riportato danni imponenti.
Praticamente tutto (mam dico TUTTO) quello che é elettrico ed elettronico é passato a miglior vita (dalle pompe agli strumenti, dal TV al gruppo elettrogeno).
Ci si può difendere in qualche modo da eventi del genere?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-11-2011 22:21 da Trixarc.)
30-12-2009 15:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jack89 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 13
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #2
Fulmine!!!
Preso da Wikipedia:

Esistono quattro diversi tipi di fulmini:

negativo discendente, la scarica pilota ha carica negativa e parte dall'alto.
positivo discendente, la scarica pilota ha carica positiva e parte dall'alto.
negativo ascendente, la scarica pilota ha carica negativa e parte dal basso.
positivo ascendente, la scarica pilota ha carica positiva e parte dal basso.
31-12-2009 07:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #3
Fulmine!!!
mi viene in mente altro. la carica elettrostatica che si crea nello strofinio delle nubi diventa come uno che se la sta facendo sotto. il primo angolo che trova...altrimenti anche in meszzo al nulla. gli angoli utili possono essere anche distanti 10 km purchè siano utili. abbiamo detto di tutto quello che è a punta privilegiando quello che è più a punta oppure più alto così ci arriva prima. ma anche la colonna di aria calda che si solleva da un falò oppure un tizio che cammina all'aperto ( caldo e alto ) oppure anche una pecora. quando scappa, scappa.

se passa 'attraverso' per scaricarsi a terra fa danno. se qualcosa è isolato da terra tipo un tizio su una scala di legno non può passare attraverso e allora si sceglie un'altro percorso.

se può essere utile

ciao, Carlo

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento
31-12-2009 07:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #4
Fulmine!!!
a proposito di campeggio nautico. belli questi amarcord da fine anno.
quando avevo il meteor a bocca di magra e lavoravo a milano andavo il fine settimana a piantare la tenda in un posto delle cinque terre chiamato 'canneto'. c'era una sorgente ed era davanti alla base misurata della marina.
qualcuno lo conosce??

ciao, Carlo

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento
31-12-2009 07:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.767
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #5
Fulmine!!!
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da rigel
Sembra che il fulmine sia favorito nella sua discesa da uno strato di aria ionizzato che si crea in testa d'albero e che un dispersore messo in testa d'albero (il famoso riccio)ripristini un potenziale uguale all'aria circostante.Ovviamente il dispersore deve essere collegato molto bene a terra ed in modo fisso.Questo e' quello che ho capito a modo mio ,per ogni altra spiegazione cedo la parola alProf. KERMIT,che saluto rispettosamente.
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]
Ciao rigel grazie troppo buono per il Prof ma sarebbe millantato credito Smile.
Per i fulmini in pratica non esiste protezione al massimo puoi mitigarne gli effetti con vie di fuga verso terra che ne consente il passaggio diretto verso terra ma se il fulmine colpisce direttamente l'albero non esiste protezione che tenga.
Per i fulmini quando si è ormeggiati sarebbe meglio verificare che il proprio albero non sia il punto più alto della zona se ci sono altre barche con alberature più alte intorno loro diventano il tuo parafulmine. Altra precauzione è evitare di tenere la presa di banchina attaccata perchè spesso le sovratensioni innescate da una scarica nei paraggi entrano dal cavo nella barca e fanno danni.

In navigazione l'accortezza è evitare le cellule temporalesche più attive e se si dispone di radar di evitare le zone a forte eco dove ci sono colonne di acqua scrosciante che veicolano il fulmine in mare. L'uso del radar per i temporali è una vera manna anche quando si è in porto un po di allenamento non guasta.

Circa il famoso riccio in testa d'albero serve soltanto per scaricare l'elettricità statica accumulata durante la navigazione per evitare di beccarsi la scarica a mo di condensatore se dovessi toccare parti metalliche, un po come gli scaricatori statici sulle ali degli aerei o per rendere l'idea la famosa striscia di gomma che negli anni 60-70 si attaccava sul retro delle auto per evitare la scossetta quando scendevi
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 31-12-2009 17:18 da kermit.)
31-12-2009 17:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Thembi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.259
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #6
Fulmine!!!
non si usavano 'festoni' di catena che 'abbracciando' le sartie scendevano in acqua?.....
31-12-2009 17:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.767
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #7
Fulmine!!!
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da Thembi
non si usavano 'festoni' di catena che 'abbracciando' le sartie scendevano in acqua?.....
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]
Qualsiasi cosa fai, se becchi un fulmine non esiste protezione agli apparati. Gli alberi in genere sono collegati al bulbo per scaricare l'energia statica e per l'equipotenzialità della barca.

Per veicolare a a terra milioni di volt e ampere non esiste mezzo, considera che il fulmine ha già attraversato chilometri di atmosfera passando attraverso il vapor d'acqueo, che in teoria non è nemmeno conduttivo, giusto per immaginare la forza che ha.
31-12-2009 17:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Robertkastle Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.952
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #8
Fulmine!!!
una piccola difesa sarebbe quella di staccare tutti i collegamenti che vanno all'albero. e collegare l'albero in acqua con un conduttore in modo che la scarica trovi una via preferenziale e non arrostisca tutto a bordo. Io preferisco confidare nella statistica che dice che l'evento è comunque molto raro.
31-12-2009 18:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.767
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #9
Fulmine!!!
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da Robertkastle
una piccola difesa sarebbe quella di staccare tutti i collegamenti che vanno all'albero. e collegare l'albero in acqua con un conduttore in modo che la scarica trovi una via preferenziale e non arrostisca tutto a bordo. Io preferisco confidare nella statistica che dice che l'evento è comunque molto raro.
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]
Si ma staccarli fisicamente non è un operazione rapida e facile, il distacco tramite interruttore non serve a nulla perchè quando entra il fulmine lo fonde e lo chiude lui. Il collegamento tra albero e bulbo esiste già ma una treccia giallo/verde da 16 mmq fa ridere.

In qualche manuale questo collegamento è fatto con un tubo di rame da riscaldamento (20-25 mm di diametro) piegato a 90° e schiacciato a martellate alle estremità per poter fare i fori ed inbullonarlo sia all'albero che al bulbo. A mio parere anche così è impossibile che si riesca a far passare tutta la corrente del fulmine senza danni. Concordo che sia meglio pensare che statisticamente è difficile prenderlo.
31-12-2009 18:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Robertkastle Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.952
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #10
Fulmine!!!
confermo. Bisognerebbe staccare tutto fisicamente. Sulla mia barca è possibile farlo ma è complicato. Preferisco sperare.
31-12-2009 19:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MarcoM Offline
Amico del Forum

Messaggi: 597
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #11
Fulmine!!!
Io avevo staccato tutti gli stacca batterie e l'autopilota era smontato eppure si è rotto ugualmente insieme a parecchia altra strumentazione, per me si crea un campo magnetico e quindi che sia staccato o meno non cambia parecchio, l'unica cosa contro i fulmini è un'assicurazione che ora ho.
31-12-2009 21:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lucio60 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 15
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #12
Fulmine!!!
Il parafulmine è un'opzione, anzi i registri di classifica lo richiedono espressamente per barche in VTR (ma parliamo di roba grande, L&gt;24 m di solito). Va collegato con treccia di rame isolata a una piastra in rame sempre in acqua, al limite un timone se in metallo nudo. Si possono anche collegare elettricamente albero e sartiame a patto che 1) il tutto scarichi in acqua con la piastra di cui sopra, e 2) che i cavi all'interno dell'albero siano isolati dall'impianto (con interruttori 'corposi' però... l'ideale sarebbe interruttori a cassetto rimuovibile
01-01-2010 02:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 20.984
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #13
Fulmine!!!
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da RMV2605D
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da andante
Un mese fa circa, la barca di un amico é stata colpita da un fulmine (a Marina degli Aregai ...) ed ha riportato danni imponenti.
Praticamente tutto (mam dico TUTTO) quello che é elettrico ed elettronico é passato a miglior vita (dalle pompe agli strumenti, dal TV al gruppo elettrogeno).
Ci si può difendere in qualche modo da eventi del genere?
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

Condoglianze al tuo amico!

E' capitato anche a me questa estate:

http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=31465

Ero a bordo con moglie, figlio e sua morosa, ormeggiati a gavitello in rada. Per fortuna, oltre alla paura, nessun danno alle persone ma crociera finita (non funzionava più niente, nemmeno alternatore).

Con questo sono almeno tre gli ADV colpiti quest'anno!

Auguri per il prossimo!

Big GrinBig GrinBig Grin
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]


un enoooooorme SGRAAAAT!!!!!!!!!!!!!!!!!
TE POSSINO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri.
la stessa cosa quando sei un imbe..lle
01-01-2010 02:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.786
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #14
Fulmine!!!
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da andros
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da RMV2605D
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da andante
Un mese fa circa, la barca di un amico é stata colpita da un fulmine (a Marina degli Aregai ...) ed ha riportato danni imponenti.
Praticamente tutto (mam dico TUTTO) quello che é elettrico ed elettronico é passato a miglior vita (dalle pompe agli strumenti, dal TV al gruppo elettrogeno).
Ci si può difendere in qualche modo da eventi del genere?
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

Condoglianze al tuo amico!

E' capitato anche a me questa estate:

http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=31465

Ero a bordo con moglie, figlio e sua morosa, ormeggiati a gavitello in rada. Per fortuna, oltre alla paura, nessun danno alle persone ma crociera finita (non funzionava più niente, nemmeno alternatore).

Con questo sono almeno tre gli ADV colpiti quest'anno!

Auguri per il prossimo!

Big GrinBig GrinBig Grin
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]


un enoooooorme SGRAAAAT!!!!!!!!!!!!!!!!!
TE POSSINO!!!!!!!!!!!!!!!!!!
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

Ma che hai capito Andros?
Auguri per il prossimo anno!

Big GrinBig GrinBig Grin
01-01-2010 04:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Fulmine Najapico 35 1.044 13-07-2019 21:00
Ultimo messaggio: RMV2605D
  Fulmine: sfiga e disperazione! windex 9 1.040 12-06-2017 17:37
Ultimo messaggio: giorgio minganti
  causa fulmine giocar 29 2.552 05-08-2016 15:13
Ultimo messaggio: giocar
  Fulmine a ciel (quasi) sereno Claude 9 1.914 24-08-2013 22:01
Ultimo messaggio: Leonardo696
  AIUTO! forse fulmine infinity 11 1.821 13-05-2012 17:53
Ultimo messaggio: infinity
  Colpito dal fulmine RMV2605D 54 8.044 25-09-2009 22:04
Ultimo messaggio: MarcoM

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)