Rispondi 
nuove vele
Autore Messaggio
jago84 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #1
nuove vele
Ho un'Alpa 550 (da neppure un anno), per ora in cantiere per il rimessaggio, e pensavo di 'regalarmi' un gioco di vele nuove per la prossima estate.
Ora, mi chiedevo: mi conviene prendere la stessa configurazione, randa e fiocco, o magari cambiare qualcosa e prendere, che so, una randa e un genoa, o altro?Wink
Grazie dei vostri sapienti consigli Smile
Inoltre, mi chiedevo: una vela (magari usata) si può ridimensionare per essere adattare per essere utilizzata su un'altra barca più piccola?
06-01-2011 18:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ITA101 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 797
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #2
nuove vele
La scelta delle vela (fiocco o genoa) devi farla in base a come sono quelle vecchie ed in base al vento prevalente che incontri.
Il ridimensionamento anche se fattibile tecnicamente spesso non è conveniente dal punto di vista economico, potresti superare con le modifiche il coste dell'usato, e trovarti vele comunque vecchie e insoddifacenti.
Ciao
Emanuele
06-01-2011 19:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #3
nuove vele
hai vele piccole e le vele nuove non costano molto. randa la prima stecca full e la base libera.

immagino che tu non abbia il rollo, allora un genoa ( terzarolabile?? ) e ti conservi il fiocco in caso di necessità.

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento
06-01-2011 19:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jago84 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #4
nuove vele
Citazione:mckewoy ha scritto:
hai vele piccole e le vele nuove non costano molto. randa la prima stecca full e la base libera.
Ho un preventivo per la randa di 400 euro, e penso di riuscire a farle entrambe con 700. Che vuol dire, Mc, 'randa la prima stecca full e la base libera'? Non sono esperto... Blush

Citazione:immagino che tu non abbia il rollo, allora un genoa ( terzarolabile?? ) e ti conservi il fiocco in caso di necessità.
che cos'è il 'rollo'? sarebbe l'avvolgifiocco? Se è quello, cioè la drizza cima che tiro e che chiude il fiocco, c'è! Smile

@ITA101: come usato per quelle dimensioni, purtroppo non trovo niente...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-01-2011 21:28 da jago84.)
06-01-2011 19:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #5
nuove vele
il velaio sa che randa farti. la prima stecca full significa stecca intera e non mezza stecca come avrai adesso. base libera significa non inferita nella canaletta del boma.
se hai il rollafiocco ( rollo ), fai fare il genoa senza pensarci.

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento
06-01-2011 20:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nest Offline
Amico del Forum

Messaggi: 435
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #6
nuove vele
o Gesù Gesù.. le drizze sono le cime che drizzano... le vele e cioè le portano su per l'albero o per lo strallo. la cimetta dell'avvolgifiocco 'rollo'o rollafiocco non ha niente a che fare con le drizze! randa prima stecca full significa che la prima stecca, quella più alta va dalla balumina all'inferitura. Visto che hai l'avvolgifiocco fatti un bel genoa e comedice ita 101 tieniti un fiocco in caso di necessità.
B.V.
06-01-2011 20:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jago84 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #7
nuove vele
Pietà, nest, sono un principiante novello alle prime armi Blush Big Grin
Mi scuso per l'ignoranza, ma se la base non è inferita nella canaletta del boma, come la si tiene ferma al boma? 42
Allora, per necessità, va bene anche il vecchio, malandato fiocco, senza farne uno nuovo? Wink
06-01-2011 21:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nest Offline
Amico del Forum

Messaggi: 435
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #8
nuove vele
verso l'albero di solito c'è un perno o un bullone o un corno, verso poppa c'è nella base della randa un 'carrello' che va inferito nella canalina e per tenderla usi il tesabase.
Tieni pure il vecchio fiocco, se la tela è ancora in buone condizioni. Fallo vedere al velaio, magari basta qualche cucitura di rinforzo magari con vento forte ti viene utile.
abbiamo cominciato tutti considerando il vocabolario del velista come una nuova lingua estera, ma poi si impara.
B.V.
06-01-2011 22:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jago84 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #9
nuove vele
Qual è il vantaggio di avere una randa a base libera piuttosto che una randa inferita?
E con la prima stecca full?
Grazie per la pazienza...Wink
06-01-2011 22:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jago84 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #10
nuove vele
Parlando con il velaio, è venuta fuori l'idea di non fare un fiocco nuovo (il mio pare in buone condizioni, ed è anche abbastanza grande), ma magari realizzare un gennaker.
Che ne pensate? Qualcuno ce l'ha su una barca uguale o simile? Smile
15-01-2011 01:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.643
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #11
nuove vele
Manda un messaggio a Alpa 550 fa parte di un circolo velico con una flotta nutrita, magari riesce a mandarti qualche foto di come armare.
15-01-2011 01:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Alpa550 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.107
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #12
nuove vele
Ti ho risposto all'MPSmile

Le rande degl'alpa 550 (le migliori da noi sono fatte quasi esclusivamente da Ullman e North Sails) hanno la prima stecca full batten (quella in testa) e le altre 2 a scendere half batten e quasi di egual lunghezza.
Io non le pago più di 800 euro la coppia (in genere genoa o fiocco e randa).
Il problema dell'alpa è che di suo stringe poco e un genoa (armato con le scotte fuori dalle sartie) tende ad avere molta tela ma a fare angoli pessimi.

Io direi che ti conviene tenere il fiocco che hai, fare una randa e decidere tra spinnaker o genoa in base ai range di vento tipici che hai dalle tue parte. Il genoa va bene fino a 10 nodi: poi rischi di fare solo bordi piatti perchè non riesci a cazzarlo molto.... Visto che devi imparare cmq lo spinnaker è la scelta migliore.

Obbligatoria la randa terzarolabile, e visto che il fiocco/genoa non è con garrocci ma con ghinda metallica nell'inferitura (lo strallo ti va in bando) , l'uso del rollafiocco per ridurre la vela di prua fa più danni che vantaggi!!!!!! Per lo stesso motivo, essendo impossibile cambiare vela di prua in mare e soprattutto tendere la ghinda (si dice ghindare) per avere la vela piatta ma con grasso il più avanti possibile, vedo il fiocco la soluzione più 'elastica'.

Molti da noi usano anche fare la randa square in testa, con le stecche in testa full ma a raggera (tipo ala di pipistello: sempre per poter stendere il tessuto)...
Io uso entrambe le tipologie: in effetti però è uso alzare l'albero di una 30ina di cm... così hai più tela visto il peso della barca.

In conclusione: ficco randa e spinnaker. E via ad imparare in mareWink
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2011 11:43 da Alpa550.)
15-01-2011 11:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Moody Online
Amico del Forum

Messaggi: 2.548
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #13
RE: nuove vele
Buongiorno, qualcuno ha il piano velico di un Alpa 550?
Grazie

Veneto, Padova - Grecia, Nidri
12-06-2018 14:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.643
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #14
RE: nuove vele
Prova a chiedere al cantiere Paiardi che ha rilevato gli stampi a suo tempo e adesso produce l'ultima versione della barca, ammessa anche in monotipo:
http://www.paiardi.com/prodotto.php?id=11
12-06-2018 18:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Vele nuove Tucano 8 342 ieri 19:40
Ultimo messaggio: rob
  Materiale vele nuove teomat78 10 646 07-07-2018 16:21
Ultimo messaggio: oudeis
  escrementi gabbiano su vele nuove Tonyst 1 314 12-05-2018 11:00
Ultimo messaggio: ZK
  Nuove scotte dyneema di diametro minore? giulineu 36 6.530 04-12-2017 10:48
Ultimo messaggio: lupo planante
  Vele: reale differenza tra i dacron e vele di tipo race poiuuuu 17 2.616 23-10-2017 15:59
Ultimo messaggio: Mikey
  Consiglio vele nuove Guido_Elan33 41 4.849 05-10-2017 21:34
Ultimo messaggio: nape
  aiutino su scelta materiale per vele nuove Horatio Nelson 35 3.403 30-08-2017 01:18
Ultimo messaggio: Tatone
  Consigli per prova in mare vele nuove Horatio Nelson 10 1.027 19-04-2017 01:21
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  Nuove vele cypreablu 9 1.354 29-10-2016 00:12
Ultimo messaggio: sailflyer
  Vele nuove Mylius 55 TestaCuore N/A 21 2.529 02-10-2016 22:38
Ultimo messaggio: frinky

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)