Rispondi 
CANTIERE DEL PARDO - IT - Grand Soleil 45 versione German Frers
Autore Messaggio
calajunco Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.081
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #41
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Mi commuovo a leggere di stralletti, motori a centro barca, pozzetti riparati e altre amenità.Wink
E' forse l'unica fra le barche 'vecchie' e 'commerciali' che merita uno sguardo di ammirazione.

p.s. se ci sono in giro barche 'cotte' fra adv, magari con un m.p., forse dovremmo passarcele queste informazioni (credo).
31-08-2011 08:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zandro Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.937
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #42
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Citazione:calajunco ha scritto:
Mi commuovo a leggere di stralletti, motori a centro barca, pozzetti riparati e altre amenità.Wink
E' forse l'unica fra le barche 'vecchie' e 'commerciali' che merita uno sguardo di ammirazione.

p.s. se ci sono in giro barche 'cotte' fra adv, magari con un m.p., forse dovremmo passarcele queste informazioni (credo).

...braaaavo Wink ...e senno' , a cosa serve il forum !?
Mi raccomando , Messaggio Privato.Smile
31-08-2011 16:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.160
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #43
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Citazione:anonimone ha scritto:
Oggi come oggi dipende molto dalla voglia/necessità di vendere (un 45 nuovo o vecchio costa uguale tra posto barca e manutenzioni ordinarie, se poi finisci sulle straordinarie...)

A parte quello stai parlando in ogni caso di barche maggiorenni, bisogna vedere cosa è stato fatto e cosa c'e' da fare, solo rifare una coperta full teak ci ballano come ridere un 25/30k euro (ovvio che se l'hai appena rifatta non li prenderai mai, ma se la coperta è a zero tranquillo che te li vogliono scontare tutti).
BV

Stando così le cose il prezzo viene determinato dalle quotazioni più basse, a patto che la barca non abbia problemi seri... che comunque possono essere evidenziati da adeguata perizia e messi sul banco della trattativa.
31-08-2011 17:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #44
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Citazione:f.a. ha scritto:
Citazione:sailyard ha scritto:
È una barca bellissima, ne ho una qui di fronte, ma è necessario che tu abbia:

Molta pazienza
Molta disponibilità di denaro
Molta competenza in materia
Disponibilità a rinunciare a prestazioni e confort di una barca moderna.

Inoltre, non ultimo, la fortuna di poter contare su un cantiere professionale e di fiducia.
Mi sa che ti sbagli...cammina eccome.

confermo che non cammina!!
Ne ho trovate 2 diverse in varie regate, una d'altura ed altre a bastone; nonostante avessero vele da regata, albero più alto e conseguente rating 'più prestante' per loro (non so se si dice che è più favorevole o sfavorevole), restavano indietro a tutte le andature. Ed aggiungo: io ero alle prime regate (un novellino quale sono ancora) e loro no!
31-08-2011 18:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
anonimone Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.613
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #45
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Citazione:kpotassio ha scritto:
Stando così le cose il prezzo viene determinato dalle quotazioni più basse, a patto che la barca non abbia problemi seri... che comunque possono essere evidenziati da adeguata perizia e messi sul banco della trattativa.

Mbhò, è relativo, il prezzo viene determinato dall'incontrarsi di domanda ed offerta 42

Personalmente ragiono sempre su prezzo richiesto + costi presunti per portare la barca a livello 'ragionevole', se uno vuole fare confronti deve farli su una base omogenea.

BV
31-08-2011 21:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giucos20 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 39
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #46
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Citazione:TestaCuore ha scritto:
confermo che non cammina!!
Ne ho trovate 2 diverse in varie regate, una d'altura ed altre a bastone; nonostante avessero vele da regata, albero più alto e conseguente rating 'più prestante' per loro (non so se si dice che è più favorevole o sfavorevole), restavano indietro a tutte le andature. Ed aggiungo: io ero alle prime regate (un novellino quale sono ancora) e loro no!

Restavano indietro rispetto a quali barche ?
E' pur sempre un progetto del 1988, quindi un Visamara del 2010 DEVE andare di più, ma il confronto è più interessante con barche di larga seria recenti - gai dei dati precisi ?
31-08-2011 21:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elan 333 Offline
Senior Utente

Messaggi: 617
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #47
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Citazione:Madinina II ha scritto:
Un amico possiede un GS45 ed è nel mio marina; qualche vacanzina in giro negli anni passati, per le regate di circolo si usa la sua (con brillanti risultati) e quest'anno ci siamo fatti 1 settimana in giro per l'arcipelago Toscano (lui poi ha proseguito per le Pontine ed io sono tornato dalla mia).
Quella barca la conosco abbastanza bene, sò come è seguita e che lavori vengono eseguiti (da cui intuire il 'cosa' e 'quanto' in ambito manutentivo è richiesto)...la voce più impegnativa è il teak (è su tutto il ponte e la tuga), ma per il resto manutenzione assolutamente ordinaria (e per chi un poco ne capisce sà cosa c'è da fare su barca di fine anni 80 / primi 90...per chi non sà meglio che si informi !).
E' un 3 cabine, grossa armatoriale a poppa - splendida - con bagno dedicato, molto ampia a prua e a murata SX con 2 letti a castello e secondo bagno di fronte. Ampia dinette con cucina a murata e carteggio importante.
Albero passante e pescaggio a 2,60 (lo preciso perchè è un'anomalia) con bulbo in piombo.
Armo allungato, stralletto volante (con 2 mani e trinchetta quella barca ha navigato comodamente oltre i 30 knts), genny su Rollgen. Volanti non strutturali (che comunque l'amico utilizza comunque).
Motore non oltre i 50 CV (forse pochini, velocità di crociera al limite dei 6 knts), ma in porto la sposti con estrema facilità. Trasmissione ad asse.
Scafo ancora integro, zero tracce di osmosi. Attrezzatura di coperta di ottima qualità ed estremament per organizzata.

A mio modestissimo parere tutto ciò che di positivo è stato detto su questa barca può essere più che confermato (tra qualità costruttiva, estetica, prestazioni - è veloce eccome -, layout interni e coperta, materiali, marinità, ecc); l'amico non pensa proprio alla vendita proprio perchè per ritornare sugli stessi livelli qualitativi ed a pari dimensione sarebbe costretto ad una spesa importante e non giustificata (o coerente con quanto può prendere della sua).
Nella decisione di un potenziale acquisto quindi lascerei spazio a considerazioni di altro tipo - e più banali - come:

- trovare quella giusta e ben tenuta (come sempre)
- un 45' è pur sempre barca da 15 m (soprattutto se si arriva da un 33') e tutto si amplifica come:
* qualsiasi cosa si acquisti costa di più, dalla drizza al cambio del genoa ormai cotto, alla antiveg annuale, tutto insomma...
* da solo non ci esci non solo per le dimensioni, ma anche per le necessità di conduzione
* in alta stagione nei porti trovi posto con maggiore difficoltà
* il posto barca annuale si fà impegnativo

Insomma, credo che a prescindere dalle personalissime considerazioni economiche e dato per scontato che sia una barca splendida, come al solito è da vedere cosa ci si vuole fare con la barca e se quella che si ha nei sogni risponda perfettamente alle esigenze.

condivido al 100%
grazie
02-09-2011 04:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elan 333 Offline
Senior Utente

Messaggi: 617
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #48
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
scusate se riapro la telenovela:
navigando (porcaccia miseria su internet) ho visto che ci sono alcuni GS45 Frers con pescaggio 2 mt. Mi sembra moooolto strano.
Spiegazioni ?

Grazie
27-09-2011 04:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cleto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 54
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #49
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Ciao a tutti,
visto che questo interessante thread e´ ancora attivo, mi permetto di rilanciare una domanda alla quale non sono riuscito a trovare in internet la risposta:

Il GS 45 di Frers e´ costruito col controstampo strutturale o no?

Un grazie anticipato a chi mi vorra´ togliere questa curiosita´.
Buon vento!
Cleto
30-09-2011 21:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
paepi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 310
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #50
GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Citazione:Cleto ha scritto:
Ciao a tutti,
visto che questo interessante thread e´ ancora attivo, mi permetto di rilanciare una domanda alla quale non sono riuscito a trovare in internet la risposta:

Il GS 45 di Frers e´ costruito col controstampo strutturale o no?

Un grazie anticipato a chi mi vorra´ togliere questa curiosita´.
Buon vento!
Cleto

non penso proprio...
30-09-2011 22:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Aki Kaurismaki Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #51
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Buongiorno mi piacerebbe riaprire questa discussione per chiedere qualche impressione in più sul GS 45 di Frers in particolare riguardo alle prestazioni a vela. Quale potrebbe essere secondo voi il valore attuale, più che altro gli ultimi esemplari del '95/'96.
Ed eventualmente quale prime considerazioni fare nell'acquisto dell'usato (Qualcosa in particolare rispetto alle regole generali, le famose deformazioni della murate in corrispondenza delle paratie???).

Così, talvolta si fantastica sulla barca dei sogni Smile
Immagino che sia un veleggiare diverso rispetto alla seppur 'comoda' oceanis 38...L'idea di poter spegnere il motore con appena un poco di brezza è quasi un'ossessione. Però con famiglia e soci il comfort è la condizione sine qua non.
Ah e poi la cosa più importante Wink in quelle senza pancetta è prevista la doccia fuori?
Grazie grazie
27-08-2015 17:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Online
Vecio ADV

Messaggi: 8.869
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #52
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
non c'entra niente: messaggio originale di anonimone, qualcuno sa come stiano, dove siano? mi sembra di aver capito che usino solo un conto facebook (?), il sito non c'è più

27-08-2015 21:05
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Aki Kaurismaki Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #53
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Si potrebbe spostare la discussione in - Barche di ieri - ...non riusciamo come utenti base?
29-08-2015 12:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marceff Offline
Amico del Forum

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #54
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Conosco bene il GS 50 sul quale ho navigato per un po'. Non so se il 45 è diverso ma ho notato alcuni aspetti che non mi sembrano da cantiere primario. A partire dal pagliolato per arrivare alla navigazione di bolina con mare formato, durante la quale si avvertivano sonore "pezze" sull'onda e torsioni. Anche soluzioni minori come il pagliolato sono a livello Ikea: grandi pezzi di simil-legno avvitati con viti parker. L'armatore poi è letteralmente impazzito con problemi di batterie, in quanto l'impianto non prevede separazione tra servizi e motore. Gli ambienti sono enormi, tanto che se si scende in dinette con barca sbandata non si trova nemmeno un tientibene. Per non parlare dei WC che sono quelli economici che per pompare un po' d'acqua devi lubrificarli continuamente.
Paragonato a un vecchio Serigi anni 80, probabilmente molto più lento con le ariette e tra le boe, sembra appunto una barca da Ikea.

Ma sicuramente il GS 45 è un'altra storia!
03-09-2015 16:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
caimano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 81
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #55
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
Possibile che il mio Bavaria 50 anni 2000 non mi dà tutti i problemi che leggo elencati per il GS 45? Quest'ultima è una barca che conosco a malappena, vista solo, e visitata da ferma. Se ci si potesse limitare al piacere delle forme e alla bellezza: come si fa a criticarla?
05-09-2015 16:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pegaso Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.955
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #56
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
(03-09-2015 16:45)marceff Ha scritto:  Conosco bene il GS 50 sul quale ho navigato per un po'. Non so se il 45 è diverso ma ho notato alcuni aspetti che non mi sembrano da cantiere primario. A partire dal pagliolato per arrivare alla navigazione di bolina con mare formato, durante la quale si avvertivano sonore "pezze" sull'onda e torsioni. Anche soluzioni minori come il pagliolato sono a livello Ikea: grandi pezzi di simil-legno avvitati con viti parker. L'armatore poi è letteralmente impazzito con problemi di batterie, in quanto l'impianto non prevede separazione tra servizi e motore. Gli ambienti sono enormi, tanto che se si scende in dinette con barca sbandata non si trova nemmeno un tientibene. Per non parlare dei WC che sono quelli economici che per pompare un po' d'acqua devi lubrificarli continuament e.
Paragonato a un vecchio Serigi anni 80, probabilmente molto più lento con le ariette e tra le boe, sembra appunto una barca da Ikea.

Ma sicuramente il GS 45 è un'altra storia!

Intervento fuorviante e impreciso, viste le vicissitudi vissute dal cantiere del Pardo sarebbe meglio precisare di che GS 50 parliamo, del GS 50 peterson presentato nel 1994, quindi siamo nel periodo simile agli ottimi GS 45 e 42 di German Frers o parliamo del GS 50 Judel-Vrojlik degli anni 2000
08-09-2015 20:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lfabio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.851
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #57
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
...e se mi e' permesso aggiungere qualcosa, tra il 50DP e i precedenti Frers c'e' una bella e grande e percepibile differenza di qualita' costruttiva.
08-09-2015 22:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Aki Kaurismaki Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #58
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
...per ora ho avuto la possibilità di salire a bordo di un 45 GF, solo fermo in porto però Smile porca miseria che effetto! Che meraviglia!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-09-2015 23:07 da Aki Kaurismaki.)
08-09-2015 22:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marceff Offline
Amico del Forum

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #59
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
(08-09-2015 20:27)pegaso Ha scritto:  
(03-09-2015 16:45)marceff Ha scritto:  Conosco bene il GS 50 sul quale ho navigato per un po'. Non so se il 45 è diverso ma ho notato alcuni aspetti che non mi sembrano da cantiere primario. A partire dal pagliolato per arrivare alla navigazione di bolina con mare formato, durante la quale si avvertivano sonore "pezze" sull'onda e torsioni. Anche soluzioni minori come il pagliolato sono a livello Ikea: grandi pezzi di simil-legno avvitati con viti parker. L'armatore poi è letteralmente impazzito con problemi di batterie, in quanto l'impianto non prevede separazione tra servizi e motore. Gli ambienti sono enormi, tanto che se si scende in dinette con barca sbandata non si trova nemmeno un tientibene. Per non parlare dei WC che sono quelli economici che per pompare un po' d'acqua devi lubrificarli continuament e.
Paragonato a un vecchio Serigi anni 80, probabilmente molto più lento con le ariette e tra le boe, sembra appunto una barca da Ikea.

Ma sicuramente il GS 45 è un'altra storia!

Intervento fuorviante e impreciso, viste le vicissitudi vissute dal cantiere del Pardo sarebbe meglio precisare di che GS 50 parliamo, del GS 50 peterson presentato nel 1994, quindi siamo nel periodo simile agli ottimi GS 45 e 42 di German Frers o parliamo del GS 50 Judel-Vrojlik degli anni 2000

GS50 Judel&Vrojlik - Mi risulta che sia stato prodotto anche un 45, stesso progetto solo un po' più piccolo. Altri GS provati sono il 43 (del 2000 a mio avviso una delle peggiori), il GS 37 J&J (anche questa non è stata fortunata), il GS34 Jezequel e il 39. Questi ultimi a me sembrano i migliori, pur dovendo sopportare l'avvallamento che si intravede controluce sulle murate, all'altezza delle lande delle sartie. Difetto che è riscontrabile su tutti (almeno quelli che ho visto) i modelli, incluso il 45, quello di Frers, per non essere fuorviante. E' pur vero che quelle barche sono ancora in acqua ma certo non è rassicurante navigare sapendo di avere lo scafo deformato.
10-09-2015 16:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
burrascaforza5 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.339
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #60
RE: GS 45 German Frers-buoni motivi per NON comperarlo
(27-08-2015 21:05)rob Ha scritto:  non c'entra niente: messaggio originale di anonimone, qualcuno sa come stiano, dove siano? mi sembra di aver capito che usino solo un conto facebook (?), il sito non c'è più

io non sono riuscito a trovarlo neanche su faccia-libro, tu ?
25-09-2015 18:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  CANTIERE DEL PARDO - IT - GS 38 nicola1971 51 14.589 21-09-2018 06:32
Ultimo messaggio: skipperfelice
  CANTIERE DEL PARDO - IT - Grand Soleil 46 Jezequel Obo 7 284 20-09-2018 17:56
Ultimo messaggio: davide brambilla
  CANTIERE DEL PARDO - IT - Grand Soleil 48 Jezequel Obo 0 127 16-09-2018 23:35
Ultimo messaggio: Obo
  CANTIERE DEL PARDO - IT - GS 45 elan 333 42 9.038 22-06-2018 16:39
Ultimo messaggio: Isatis
  CANTIERE DEL PARDO - IT - Grand Soleil 34 bullo 65 19.209 15-06-2018 22:08
Ultimo messaggio: bullo
  CANTIERE DEL PARDO - IT - GS 41 vaipermare 66 15.252 13-06-2017 10:03
Ultimo messaggio: masquar
  Vagabond 47 ketch aa 1979 del cantiere Velmare Ondina 8 6.620 12-07-2015 19:30
Ultimo messaggio: bellubentu
  CANTIERE DEL PARDO - IT - Grand Soleil 40 Udaya 2 2.480 16-08-2014 16:05
Ultimo messaggio: novelli giancarlo
  CANTIERE DEL PARDO - IT - Grand Soleil 39 Skipper 48 14 3.742 16-08-2014 16:02
Ultimo messaggio: novelli giancarlo
  AAA cantiere e modello in ordine alfabetico carcat 21 4.522 16-05-2013 06:24
Ultimo messaggio: delfino302003

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)