Rispondi 
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Autore Messaggio
gianni diavolone Offline
Vecio ADV

Messaggi: 3.856
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #21
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:AlessandroKirie ha scritto:
No, mai avuto occasione.
Tuttavia, questa estate ho avuto occasione e necessità di chiedere un intervento della Guardia Costiera.
Stavo veleggiando all'interno della rada del golfo della Spezia, nei pressi dell'imboccatura dell'Arsenale Militare, quando sorprendo un peschereccio con le reti a strascico in pesca.
In tutta onestà, non ho potuto fare a meno di pensare a quello che costa il pesce al mercato, all'incredibile inquinamento delle acque all'interno del golfo, alla rabbia di essere regolarmente perculato da chi ti vende pesce come pregiato, ma pescato in quella specie di fogna.
Ho così ritenuto opportuno contattare la G.C. e l'ho fatto non occupando il 16, ma telefonando al tanto pubblicizzato 1530.
Alla risposta, spiego la cosa, indico la posizione mia e del peschereccio (a portata visiva del comando della Capitaneria), ma vengo informato che dall'altra parte rispondeva il centralino di Roma!!!
Alla mia richiesta di mettermi in comunicazione con Compamare La Spezia, mi viene spiegato che non era tecnicamente possibile, ma mi viene fornito il numero telefonico relativo...
Premesso che io non ero in emergenza ed ho così potuto prendere nota e chiamare (senza peraltro ottenere alcunchè: mi viene infatti detto che i militi operativi erano in pausa pranzo, che la sola motovedetta in giro era impegnata per controlli e anche averli informati che bastava loro un binocolo dalla finestra per seguire la vicenda non ha sortito alcun risultato), mi sono chiesto che utilità possa avere il 1530 nei casi di urgenza, in cui può non essere possibile prendersi nota di un numero.
E allora, non prendeteci per le terga e ditelo: NON CHIAMATE IL 1530 PERCHE' NON SERVE A UNA BEATA. USATE SOLTANTO IL CANALE 16.

il '1530' risponde da Roma e se per casi di soccorso grave non ti danno retta ..
io per una comunicazione da fare a Compamare Ancona ho insistito e ho detto che lo possono fare benissimo me lo hanno passato ..

ciao

Sanza armatura, sanza paura, sanza calzari, sanza denari, sanza la brocca, sanza pagnocca, sanza la mappa, sanza la pappa...
22-12-2011 16:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
barcapolacca Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.217
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #22
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Faccio un po' di pubblicità. PanPan medico a bordo oltre ad un pratico adesivo, da attaccare vicino alla radio, con le indicazioni di cosa fare per contattare i soccorsi fornisce un valido mezzo di confronto con il medico del CIRM che contattato potrà guidarvi sulla stessa pubblicazione.
22-12-2011 17:26
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.605
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #23
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:TestaCuore ha scritto:
io cambierei così:

Ci troviamo indicativamente sulla rotta da X a Y (indicare il punto di partenza ed il punto di arrivo che avevamo previsto e l’ora a cui eravamo partiti*). Esattamente ci troviamo alle seguenti coordinate LAT___ LONG_____
(CERCARE LATITUDINE/LONGITUDINE SUL DISPLAY DEL GPS )

*far capire dove indicativamente ci troviamo è sicuramente più chiaro ed immediato per chi ci ascolta, anche per eventuali navi.

Che ne pensate?
In quei momenti anche una cosa facile diventa difficile da spiegare,credimi.
Le due tabelle che ho postato,riportano l'ABC e la prassi di richiesta,come va fatta,poi uno può attacarsi alla radio e urlare AIUTOOOOBig Grin...
Io non la trovo complicata,se te la scrivi o stampi,bella chiara,in un ipotetico momento di confusione credo possa essere utile.

BV
22-12-2011 17:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #24
Avete mai chiesto soccorso in mare?
no, figurati, l'ho appena stampata ;-)
dicevo, in generale quando si comunica la propria posizione (me lo ha insegnato il mio maestro) sarebbe meglio comunicare il posto in generale in cui ci si trova e poi dopo le coordinate, del tipo: mi trovo al largo della costa di salerno, a circa 30 miglia. le coordinate sono XX YY..
così facendo, chi è in ascolto e non ha il tempo di segnarsi le coordinate, capisce già di che area parliamo e se è il caso meno di adoperarsi per il soccorso!

Citazione:JARIFE ha scritto:
Citazione:TestaCuore ha scritto:
io cambierei così:

Ci troviamo indicativamente sulla rotta da X a Y (indicare il punto di partenza ed il punto di arrivo che avevamo previsto e l’ora a cui eravamo partiti*). Esattamente ci troviamo alle seguenti coordinate LAT___ LONG_____
(CERCARE LATITUDINE/LONGITUDINE SUL DISPLAY DEL GPS )

*far capire dove indicativamente ci troviamo è sicuramente più chiaro ed immediato per chi ci ascolta, anche per eventuali navi.

Che ne pensate?
In quei momenti anche una cosa facile diventa difficile da spiegare,credimi.
Le due tabelle che ho postato,riportano l'ABC e la prassi di richiesta,come va fatta,poi uno può attacarsi alla radio e urlare AIUTOOOOBig Grin...
Io non la trovo complicata,se te la scrivi o stampi,bella chiara,in un ipotetico momento di confusione credo possa essere utile.

BV
22-12-2011 18:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Trixarc Online
Vecio ADV

Messaggi: 20.113
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #25
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Grazie Jarife della tabella. Per me è utilissima e l'attacco sotto il piano del tavolo da carteggio. Quante volte mi dico che non faccio abbastanza per la sicurezza in barca. Sono almeno 25 anni che navigo ma sono anche consapevole di essere terribilmente carente da questo punto di vista. Gli interventi come il tuo mi aiutano a prendere sempre più coscienza dei pericoli e a pensare ai possibili rimedi. Questa è l'ennesima dimostrazione degli effetti benefici di questo forum.28

https://www.youtube.com/user/trixarc100
22-12-2011 18:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.815
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #26
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:Marisco ha scritto:
Citazione:giove ha scritto:
Citazione:giampierosalvucci ha scritto:
colgo l'occasione dell'argomento aperto da jarife per chiedere:
come si prounciano, secondo voi, i tre termini di sicurezza: may day, pan e securitè?
vi chiedo questo perchè il mio istruttore a suo tempo disse: vanno pronunciati alla francese quindi: medè, pan, securitè.
Ho avuto modo di confrontarmi con altri e tutti dicono che si pronuncia meidei, pan e securitè.
io non ne sono molto convinto in quanto mi viene da pensare: perchè il primo si pronuncia all'inglese e gli altri due alla francese (se così non fosse si dovrebbe dire pen e non pan e sechiuritè e non securitè)?????

si pronuncia in francese. deriva dalla parola 'm'aider' .

mede', mede', mede'. tutte le richieste in francese.

io sapevo ' m'aidez ', cioè aiutatemi, invece di ' m'aider ' , aiutarmi , ma la sostanza non cambia, è come dice Giove, i termini vanno pronunciati alla francese, pensa a un mayday detto in slang americano e non in inglese perfetto e viene fuori mede'. Poi nell'uso comune se ne sentono di tutti i colori, penso che se dici ' maidei ' nessuno starà a disquisire sulla pronuncia e, si spera, qualcuno verrà a salvarti Smile
Io la penso allo stesso modo, ma la scorsa estate sono stato schernito. Mi han detto speriamo che non ti capiti ma se ti capita chiama il maidei perché se lo pronunci medè non verrà nessuno a soccorrerti.

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi"
A. Einstein

"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.
Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
22-12-2011 19:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Trixarc Online
Vecio ADV

Messaggi: 20.113
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #27
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Comunque mi permetto di postare la tabella di jarife dopo averla trasformata in pdf. Io me la sono riprodotta così.28

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .SOCCORSO VHF.pdf 8,78 KB

https://www.youtube.com/user/trixarc100
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-12-2011 19:22 da Trixarc.)
22-12-2011 19:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Hazmat Offline
Vecio ADV

Messaggi: 3.537
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #28
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:Trixarc ha scritto:
Comunque mi permetto di postare la tabella di jarife dopo averla trasformata in pdf. Io me la sono riprodotta così.28

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .SOCCORSO VHF.pdf 8,78 KB
grazie ad entrambiSmileSmileSmile plastifico e porto abbordo
22-12-2011 19:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Markolone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.880
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #29
Avete mai chiesto soccorso in mare?
[quote]AlessandroKirie ha scritto:
No, mai avuto occasione.
Tuttavia, questa estate ho avuto occasione e necessità di chiedere un intervento della Guardia Costiera.
Stavo veleggiando all'interno della rada del golfo della Spezia, nei pressi dell'imboccatura dell'Arsenale Militare, quando sorprendo un peschereccio con le reti a strascico in pesca.
In tutta onestà, non ho potuto fare a meno di pensare a quello che costa il pesce al mercato, all'incredibile inquinamento delle acque all'interno del golfo, alla rabbia di essere regolarmente perculato da chi ti vende pesce come pregiato, ma pescato in quella specie di fogna.
Ho così ritenuto opportuno contattare la G.C. e l'ho fatto non occupando il 16, ma telefonando al tanto pubblicizzato 1530.
Alla risposta, spiego la cosa, indico la posizione mia e del peschereccio (a portata visiva del comando della Capitaneria), ma vengo informato che dall'altra parte rispondeva il centralino di Roma!!!
Alla mia richiesta di mettermi in comunicazione con Compamare La Spezia, mi viene spiegato che non era tecnicamente possibile, ma mi viene fornito il numero telefonico relativo...
Premesso che io non ero in emergenza ed ho così potuto prendere nota e chiamare (senza peraltro ottenere alcunchè: mi viene infatti detto che i militi operativi erano in pausa pranzo, che la sola motovedetta in giro era impegnata per controlli e anche averli informati che bastava loro un binocolo dalla finestra per seguire la vicenda non ha sortito alcun risultato), mi sono chiesto che utilità possa avere il 1530 nei casi di urgenza, in cui può non essere possibile prendersi nota di un numero.
E allora, non prendeteci per le terga e ditelo: NON CHIAMATE IL 1530 PERCHE' NON SERVE A UNA BEATA. USATE SOLTANTO IL CANALE 16.

[/quote
Confermo per quanto riguarda il 1530, che fa da smistatore di chiamate.
Io ho registrato sul cellulare il numero diretto della torre di controllo del porto di Genova che ho avuto modo di contattare più volte nell'ambito di attività legate alla Guardia Costiera Ausiliaria.
Hanno sempre risposto in breve tempo.
Sarebbe opportuno tenere a disposizione i numeri delle GC delle zone che si frequentano
22-12-2011 20:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #30
Avete mai chiesto soccorso in mare?
io mi segno sempre i numeri delle capitanerie di porto delle zone da cui parto e verso cui andrò!
tra l'altor a me risultano altri numeri per il CIRM, ossia: 065923331 ed ho anche quello del 1530 (per chiamate da satellitare): 0659084666
22-12-2011 20:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mr. Cinghia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 15.965
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #31
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:Messaggio di JARIFE
oppia,ad un certo punto, da una delle barche, le urla della moglie che ci rende partecipi della sua disperazione grazie al WHF portatile

Bhe, finche' usi il WHF... chi vuoi che ti senta.Wink
Senza polemica.. E' Natale! Big GrinBig Grin

- Quanto manca alla boa?
- Zitto e schiaccia!
22-12-2011 21:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Hazmat Offline
Vecio ADV

Messaggi: 3.537
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #32
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:Mr. Cinghia ha scritto:
Citazione:Messaggio di JARIFE
oppia,ad un certo punto, da una delle barche, le urla della moglie che ci rende partecipi della sua disperazione grazie al WHF portatile

Bhe, finche' usi il WHF... chi vuoi che ti senta.Wink
Senza polemica.. E' Natale! Big GrinBig Grin
quelli Ghuardia Kostiera!
22-12-2011 23:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bistag Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.677
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #33
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Riccardo la procedura indicata da Gianni è quasi esatta ed è l'unica da usare per non creare confusione va usata solo quella a meno che non si sia totalmente nel pallone e incapaci di comunicare.
L'unico errore di Gianni è che dopo il nome della barca va ridetto una volta Mayday (mede):
Mayday message
Say slowly and clearly:

“Mayday, Mayday, Mayday”
“This is (name of vessel)” [spoken three times]
“Mayday”
Your vessel's name, call sign and MMSI number [spoken once]
Your position
The nature of distress [for example, “the boat is sinking”]
Immediate assistance required
How many people are on board
Any other information
“Over”
This voice Mayday message can be sent without using DSC.

Pan-Pan message
Say slowly and clearly:

“Pan Pan, Pan Pan, Pan Pan”
Your MMSI number and your vessel's name [spoken three times]
Your position
The nature of the situation [for example, “rig failure”]
What you intend to do
“Over”

Il tuo maestro sbaglia, le indicazioni sulla zona non servono a niente perchè confondono e basta chi va per mare parla con le coordinate.

E' giusto come già detto stampare su una scheda la procedura esatta da mettere vicino al VHF ed un buon comandante deve conoscerla a memoria e ripassarla ogni tanto.
23-12-2011 00:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #34
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Il mio maestro è un ex comandante della marina militare...non voglio insistere, ma ciò che lui ha consigliato a me e tanti altri lo vedo logico...rifletteteci. Chi di voi/noi sarebbe in grado di memorizzare le coordinate dettate da un bisognoso in emergenza? Le chiamate di soccorso arrivano all'improvviso e non si ha il tempo di prendere appunti. Cosi, invece, se riconosco la zona come la medesima in cui mi trovo, sarei sicuramente più attento alle successive e consapevole che forse dovrò davvero intervenire
23-12-2011 00:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bistag Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.677
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #35
Avete mai chiesto soccorso in mare?
lo puoi come vedi eventualmentele puoi aggiungere dopo le coordinate ma solo lì e non prima
23-12-2011 00:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.605
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #36
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:Trixarc ha scritto:
Comunque mi permetto di postare la tabella di jarife dopo averla trasformata in pdf. Io me la sono riprodotta così.28

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .SOCCORSO VHF.pdf 8,78 KB
Volevo postarlo in pdf e non riuscivo,ho scoperto dopo che questo pc non ha il programma per aprire i pdfBlushBlush
Grazie per averlo fattoWink

Domanda:c'è la possibilità di scaricare il programma dei pdf(adobe?) gratis?Smile

BV
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-12-2011 02:08 da JARIFE.)
23-12-2011 02:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #37
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Si, esiste il reader che è gratuito. Vai in Google e ricerca acrobat reader download
23-12-2011 02:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #38
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Si, esiste il reader che è gratuito. Vai in Google e ricerca acrobat reader download
23-12-2011 02:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.622
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #39
Avete mai chiesto soccorso in mare?
la procedura ufficiale di Mayday, riguardo alla posizione, stipula:

'la posizione, indicata come latitudine e longitudine, o se la latitudine e longitudine non sono conosciute o il tempo sia insufficiente, in relazione a una posizione geografica nota'


quindi in primis le coordinate

se non sono conosciute o se il tempo è insufficiente, 'in relazione a una posizione geografica nota'

dire 'al largo di ancona' non è in relazione a una posizione geografica nota, dire 'siamo una barca a vela usciti da ancona tre ore fa andando verso brindisi' già dà più informazioni, 'siamo a circa quindici miglia da ancona, vedo il conero per 320°' è ancora meglio, meglio ancora 'siamo a circa quindici miglia da ancona per 140°' cosi' se esce una vedetta di SAR ha già un'indicazione approssimativa della rotta e della distanza da seguire


se poi uno si trova su una secca, meglio dire 'siamo sulla secca X', oppure 'siamo a fianco della prima boa verde del canale'

Smile

23-12-2011 02:54
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
appassionato vela.it Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.398
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #40
Avete mai chiesto soccorso in mare?
Citazione:Trixarc ha scritto:
Comunque mi permetto di postare la tabella di jarife dopo averla trasformata in pdf. Io me la sono riprodotta così.28

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .SOCCORSO VHF.pdf 8,78 KB

grazie per aver postato la tabella. Sei un fenomeno! Auguri
23-12-2011 02:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  cosa mettereste in una cassetta di pronto soccorso..... elmer50 51 3.959 29-06-2017 07:38
Ultimo messaggio: infinity
  Cassetta pronto soccorso natante entro e fuori 12 mgl anto67nio 11 1.490 06-05-2017 20:50
Ultimo messaggio: iraeit
  Voi come avete fissato il plb al gubbino autogonfiabile? Horatio Nelson 17 1.239 23-03-2017 09:52
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  cassetta pronto soccorso - % disinfettante ettore49 12 1.496 19-02-2017 12:08
Ultimo messaggio: IanSolo
  Corsi di primo soccorso IMO STCW 95 korgen 13 1.369 17-01-2017 17:34
Ultimo messaggio: korgen
  Telefonia e numeri di soccorso rob 1 649 30-08-2016 16:26
Ultimo messaggio: iraeit
  zattera e cassetta pronto soccorso oltre le 12 miglia anto 8 1.960 12-07-2016 13:28
Ultimo messaggio: Conciaossa

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)