Rispondi 
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Autore Messaggio
tiger86 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.311
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #61
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Si... ma come dici te non risolvi nulla. Una volta calcolato il rating, dovresti controllare la tabella degli zeri compilata con gli altri rating e allora faresti i tuoi ragionamenti e valuteresti.
Ma confrontare i sec/miglio (TOD) tra due formule diverse non ha senso, si tratta sempre di valori virtuali, avrebbe senso solo se tu corressi con quel rating mentre tutti gli altri corressero in IRC, ma sarebbe fantasioso.Big Grin

Tra me e il mare comanda il tempo...
Leandro
26-02-2012 18:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
appassionato vela.it Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.403
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #62
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
ok sul primo comma! nessuno commento sul secondo comma. Sull'assicurazione che ne pensi?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:16 da admin.)
26-02-2012 19:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tiger86 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.311
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #63
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Ci vorrebbe un legale esperto per risponderti, ma sono sempre più convinto che se c'è da pagare poco l'assicurazione paga, se succede qualcosa di grave dove l'assicurazione deve tirare fuori un botto di soldi, vedrai che scateneranno i loro esperti a cercare qualsiasi virgola per non pagare. Una regata deve essere in regola, oggi non si scherza.
Se io fossi consulente di parte per quell'assicurazione gli direi: ' la regata non è conforme alla normativa in materia e pertanto abusiva'.
Se c'è competizione non è manifestazione ma regata, se è regata deve essere ogranizzata da un circolo FIV con le relative utorizzazioni della capitaneria, se l'organizzatore è un circolo fiv avrà l'accortezza di fare le cose in regola: formula di stazza IRC/ORC/monotipia o formule autorizzate, giudici FIV assegnati dalla Zona.

Vedresti che corse che farebbe l'assicurazione a pagare...Big Grin
Però non c'è da scandalizzarsi tanti oggi stanno facendo le cose non in regola.
Il giorno che una bomata spacca la testa ad un tailer vedi che succede...

Tra me e il mare comanda il tempo...
Leandro
26-02-2012 19:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.900
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #64
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:appassionato vela.it ha scritto:

insisto, sulla prima domanda, e preciso facendo un esempio
si prende un certificato IRC di una barca (ad esempio io ho quello della mia) si assumono i dati ivi riportati (cioè quelli che ci servono per sviluppare quel 'c.zzo' di formula complessa con addirittura radici 3, e si giunge al risultato che rappresenta i secondi/miglio. Si mettono a confronto, si vede la differenza che ogni velista può valutare (se conosce la barca presa in esame).

Solo pour parler......

La formula così come è scritta dà un risultato plausibile solo con C = 0 ..........

Einstein ha fatto il confronto con il bsf del bonin 31 (601 sec/mn) e si é accorto del problema. Comunque il risultato della formula, togliendo però il 'x TB', è di circa 705 sec/mn.........Tongue

Ciao
27-02-2012 05:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Online
Senior Utente

Messaggi: 4.865
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #65
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Si, non mi spiegavo come potesse funzionare una formula 'sì fatta, ma forse c'è qualcosa che mi sfugge.
Se la formula fosse invece: Rating = TB + C, per il Bonin 31, risulterebbe 705 - 9,75 = 695,25, contro i 601 del certificato IRC (del 2009).
E' chiaro che, come dice tiger, tutto ciò risulta solo un raffronto virtuale, solo per vedere quanto si scostano i valori tra una formula e l'altra; in pratica o si corre tutti con una o con l'altra, con la differenza che, vedi sopra il commento di Albert, mentre in IRC c'è poco da contestare, qui sarebbe tutta un'oppppinione. Big Grin
ciao

"Quelli che s'innamoran di sola pratica senza scienza, son come il nocchiere, ch'entra in naviglio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada. Sempre la pratica dev'esser edificata sulla bona teorica". Leonardo da Vinci.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-02-2012 15:45 da einstein.)
27-02-2012 15:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
appassionato vela.it Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.403
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #66
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
ringrazio Albert ed Einstein (cui rimetto gli 'onori' prima tolti), per aver finalmente dato soddisfazione alla prima delle due richieste; la seconda è stata soddisfatta più da tiger86 che dalla stessa FIV.

Com'è evidente, personalmente, per quanto conta, sono in disaccordo con chi, dalle ns. parti, vuole attuare questa strana formula col calendario 2012 ed in questa considerazione mi sento confortato dalla maggioranza delle quote ricevute.

Se/quando mi fosse possibile avere chiarimenti lo farei resente.
A risentirci
27-02-2012 22:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
magicvela Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.511
Registrato: Mar 2011 Online
Messaggio: #67
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:tiger86 ha scritto:
Fivvizzato... ?!?! Big Grin42
Che ne so, io mi rivolgo a chi è competente, se ho un furto vado dalla polizia se sto male al pronto soccorso, forse sbaglio?42
Proverò a fare il contrario.Big Grin

Mi dispiace dirtelo ma se la pensi così mi sa che hai sbagliato indirizzo,e anche di tanto.... perché quelli bravi...quelli veramente bravi....vanno a prepararsi nei centri francesi...e non a caso....SmileSmileSmile (per l'altura)

E se vuoi per caso obbiettare con gli 'olimpici'...bhé basta vedere con chi si sono allenati gli ultimi medagliati nazionali per capire che non é farina di Genova....

Per fortuna che faccio parte degli scarsi.... Occhio nero
28-02-2012 06:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tiger86 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.311
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #68
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Stai dicendo cose vere ma non c'entrano nulla con l'argomento.
Se ho un furto vado a denunciarlo alla polizia, non all'ospedale e neppure alla polizia francese.Big Grin
Che poi vogliamo discutere se la polizia italiana funziona bene o male o se quella francese è meglio è un altro discorso...Smile

Le regate nazionali sono competenza FIV a prescindere che sia un istituto che funzioni bene o male.

O.T. Guarda che io non la pensavo molto diverso da te e per tanti anni sono rimasto lontano dalla federazione, ma bisogna contribuire al cambiamento (peraltro decisamente in atto), è inutile lamentarsi da fuori.

Tra me e il mare comanda il tempo...
Leandro
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:17 da admin.)
28-02-2012 21:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cavallone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 389
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #69
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:einstein ha scritto:
Si, non mi spiegavo come potesse funzionare ...
Se la formula fosse invece: Rating = TB + C, per il Bonin 31, risulterebbe 705 - 9,75 = 695,25,
Hola,
in effetti, la formula per come è stata postata da Albert, è decisamente sbagliata.
Quindi chi ha creato quella immagine (perché di immagine.jpg si tratta) non solo non era n grado di postare una immagine sul forum, ma non era neppure in grado di trascivere la formulazione (!) esatta.
In parole povere e semplici, dove si vede
Rating = TB + C x TB
in realtà si tratta di dover applicare una correzione percentuale [%].

esempio se il (tempo base) TB venisse 705 e la barca avesse la somma dei correttivi negativi di 9,75 si dovrebbe sottrarre -9,75% (come al supermercato quando ti fanno uno sconto in percentuale)
705 - 9,5% = 636,3

N.B. la fonte di tale calcolazione (!) per chi la vuole andare a cercare si trova
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

P.S.: tutto qunto sopra descritto, si riferisce ai calcoli matematici da fare con calcoaltrice e il pallottoliere. Punto a capo.
Per le altre considerazioni di tipo legale assicurativo morale sportivo ideologico filsofico metafisico, ci vorrebbe un altro messaggio...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:19 da admin.)
18-10-2012 07:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
appassionato vela.it Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.403
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #70
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
chiedo venia (ho io fornito i dati ad Albert - peraltro copiati pari pari) per le mie probabile e copiose incapacità nella corretta gestione del forum.
Ti ringrazio non solo per la considerazione, ma per le dovute precisazioni tecniche/matematiche; tuttavia vorrei meglio comprendere:
- per il Comitato Organizzatore si tratta di regate, veleggiate, manifestazioni del diporto od altro?
- vengono applicate le varie regole ed il tesseramento FIV per lo skipper e/o per l'intero equipaggio?
- se SI ritieni che la copertura assicurativa della tessera sia valida in caso di necessità?

Se possibile, prescindendo dalle tue conclusioni, Ti sarei grato - anche - di queste risposte
Buon vento.
-
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:19 da admin.)
18-10-2012 18:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.900
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #71
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Holà, cavallone........Big Grin

Dall'entrata a 'gamba tesa' credo che tu sia parte in causa e dunque in grado di fornire le spiegazioni che appassionato mi richiedeva.......

Per la cronaca: il jpg l'ho fatto ioWink dal doc che appassionato mi aveva inviato.......

Ciao
18-10-2012 20:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #72
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
ho sempre pensato che uno dei difetti piu grandi dell' irc sia tutto italiano, utilizziamo il tempo su miglio invece del previsto tempo su tempo!(pure questa se non ho capito male!
in questo modo si generano due tipologie di barche, quelle superinvelate che vincono con le ariette e quelle sottoinvelate che stravincono col ventone!
il risultato e' che le prime rimangono in porto se c'e' minaccia di 20 nodi e le seconde lo fanno se ci sono meno di 15... su questo il sistema tempo su distanza disapplicato ha grosse responsabilita!
non penso che quello che manca agli sparaboe nostrani siano i sistemi di compensone il oro costo.
fare le regatelle costa, non tanto per i certificati quanto per tutto il resto, vele, trasferimenti, equipaggi, carene raffinate e.. mille altre uscite in danaro.. il tempo per la preparazione lo ignoro!
sono tempi di crisi per tutti, la mia sensazione e' che quei pochi armatori regatanti rimasti abbiano piacere di spendere se riportano la coppetta!
vedo due grossi limiti nei modi odierni!
ci sono poche coppette e non capisco perche.. con una iscrizione ne compri diverse!
ci sono poche attenzioni ai costi.. fare una pasta decente per il fine regata non e' un massacro per l' organizzatore, eppure sono sempre meno gli organizzatori che la offrono.. per l' armatore pagare pranzo a tutti..
agli europei ne ho sentito discutere appassionatamente, una 151 miglia all' rmatore costa quasi nulla,per un europeo tra vitto e alloggio ci vanno piu di 5000 euro.. senza contarci il costo di un paio di professionisti.
ma veramente qualcuno pensa che ci siano meno barche a fare regate perche un certificato costa?
ma ci siete stati in una veleria? sono due anni che le velerie si massacrano con le riparazioni.. i velisti non escono piu, se escono lo fanno con le mutande rattoppate..
faccio una facile previsione:
avranno sempre piu successo le lunghe organizzate con criterio e scompariranno i campionati invernali.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:20 da admin.)
18-10-2012 21:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cavallone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 389
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #73
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:albert ha scritto:
Holà, cavallone........Big Grin
Hòla, grande Albert... (anche se hai cambiato avatar sei pur sempre... un grande...

No, non sono parte in causa nella vicenda specifica,
ma essendo un conterraneo o corregionale (Se è cosa difficile essere italiano, difficilissima cosa è l'essere toscano... cit.Malaparte) sono più avvezzo alla lettura di tali documenti.
(per inciso anche io nel mio piccolo e nel mio circolo stiamo proprio adesso rivangando questi stessi identici e precisi discorsi, e non è la prima volta, né sarà l'ultima)

Rientrando l'errore del .jpg in una tascrizione amanuense da un qualche foglietto, forse sarebbe più chiara la situazione se andassimo alla fonte di tale situazione.
Cioè a chi ha emesso o pubblicato il 'Bando di Regata' ammesso che di un Bando si stia parlando. Nel corso dela discussine infatti forse mi sono perso qualche collegamento logico e non so a questo punto se il riferiemnto ad esempio a PuntaAla era solo un esempio, oppure se propio di quella località si trattava.

Prendiamo un esempio concreto,
[color=navy]
BANDO DI REGATA
31° Campionato Invernale di Punta Ala ORC-IRC CLASSE LIBERA
7 - REGOLAMENTO DI REGATA
Le regate saranno disputate nel rispetto dei seguenti regolamenti:
Regolamento I.S.A.F. in vigore comprese le norme integrative FIV
Normativa Federale per la Vela di Altura;
Regolamento di stazza ORC
Regole speciali ORC per equipaggiamento minimo e sistemazioni standard per regate di 4^ categoria
e VHF con ch 16 e 71;
Regolamento di stazza IRC
Bando di regata
Istruzioni di Regata.

2 - AMMISSIONE
Sono ammessi alla partecipazione alle regate del campionato gli yachts di altura dotati di certificato di stazza in vigore ORC (INTERNATIONAL o CLUB) , certificato di stazza IRC ( STANDARD o SEMPLIFICATO) e categoria LIBERA. Agli effetti delle classifiche gli yachts saranno suddivisi in :
CATEGORIA ORC (Certificato ORC INTERNATIONAL o CLUB)
CATEGORIA IRC (Certificato IRC STANDARD e/o SEMPLIFICATO)
CATEGORIA LIBERA (Compenso assegnato dal Comitato Organizzatore in base alla scheda dati imbarcazione compilata dall'Armatore)
[color='navy]

pare evidente che gli organizzatori non abbiano nessun dubbio sul qualificare tale manifastazione come un 'Regata' sportiva, con tanto di tessere fiv richieste per tutti quanti e con applicazione di tutti i regolamenti federali ed Isaf e quanto si voglia.
L'unica particolarità, alemno per gli organizatori, è che sia possibile _anche_ effettuare un diverso conteggio del tempo compensato, appunto usando una formuletta casalinga - parrocchiale. Ma al di là del mero discorso del calcolo del tempo compensato per stilare le classifiche, pare evidente che gli organizzatori stiano conducendo per tutt oquanto il resto una vera e propria Regata sportiva.
Non pare pertanto pertinente, nell'esempio citato, fare confronti con altre manifestazioni più divulgative che sarebbero state altrimenti denominate Veleggiate o Manifestazioni del Diporto, senza evidenziare l'obbligo delle tessere fiv per tutti quanti nè le parole Isaf o altre sigle incompresibile alla comune gente della strada.
Fino a qui si sono descritte le intenzioni degli organizzatori.

Ora tornando a questa discussione, qualcuno ha espresso il dubbio che anche solo facendo il calcolo delle classifiche usando una formula diversa dalle ufficiali Uvai, pur mantenendo tutta la restante struttura organizativa ed amministativa di una regolarissima regata, qualcuno sostiene che il solo calcolare i tempi dei compensi in maniera difforme, potrebbe inficiare la validità di tutta quanta la manifestazione (comprese assicurazioni e responsabilità).
Su questo, purtroppo, non so dare un parere certo ed assoluto. Del resto nella vita quotidiana siamo costantemente vittime e testimoni di episodi di /democristiana/ memoria e di interpretazioni che stravolgono le regole. Penso che se perun quasisi motivo si andasse a fnire dinanzi il bancone di u ntribunale, vincerebbe quello con l'avvocato difensore più intraprendete dell'altro...
18-10-2012 22:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.473
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #74
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:ZK ha scritto:
ho sempre pensato che uno dei difetti piu grandi dell' irc sia tutto italiano....[]

Il costo del certificato è senz'altro irrisorio rispetto al resto. Bisognerà che il velista dilettante medio-bravo smetta di pretendere vitto e alloggio. Una volta una sega clamorosa mi ha chiesto 50 € di rimborso spese...bye bye
Allora si che vedremo di nuovo i trofei con molte barche. Per gli invernali non vedo problemi, li l'equipaggio non va spesato.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:21 da admin.)
18-10-2012 22:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.411
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #75
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:ZK ha scritto:
ho sempre pensato che uno dei difetti piu grandi dell' irc sia tutto italiano....[]

Ma fare le regate con gli amici e senza professinisti a bordo?
Lo so che magari non si vince la giraglia o gli europei, ma volete mettere la soddisfazione quando vi capita di metterli dietro i professionisti?

D.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:22 da admin.)
18-10-2012 23:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #76
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
la vedo dura mettere dietro i professionisti!
non solo sono professionisti ma non ci vanno sulle barche che non hanno speso migliaia di eurozzi in stazze e ottimizzazioni.. sulle vele tralascio.. un noto velaio mi ha quasi infamato perche ero agli europei su una barca con solo due vele nuove!

detto questo due righi sul sistema di compenso di punta ala (e' quello della libera toscana)le devo dire:
e' stato fatto da un certo lombardi, e' uno dei piu grossi esperti di fluidinamica della vela italiani!(per quello che ne so, l' unico vero, gli altri sono discepoli!)
il compenso se da una parte scimmiotta le misure 'imr' dall' altra genera compensi cosi vicini a quelli irc che sono anni che penso che ci siano un po di conoscenze condivise!
alcuni dei parametri sono uguali sia nella formulina dell' esperto v che nei conti del rorc sullo stix!
ma questa e' fuffa, le regate sono belle se ti diverti!
io ho fatto una scelta strana, mi sono venduto la barca e faccio tre campionati all' anno, uno in libera per il gusto di vincere, uno in orc perche bisogna rimanere umili e uno in irc con una scuola di vela, perche il modo migliore per imparare e' sforzarsi di insegnare!
18-10-2012 23:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Brunoc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 685
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #77
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:francocr68 ha scritto:
mi sembra quello usato anche a Capitana:

una chiavica come tutti i sistemi a compensoWink

Si è simile però a mio parere è un po meglio per l'abbuono relativo all'anno del varo che in questo caso è più graduale: sino a dieci anni a capitana non danno alcun abbuono; da noi il corck, quella specie di derivone di 8.30 che in reale faceva i tempi del Firs 36.7, non è riuscito a vincere la sua classe: ha vinto un Comet 800 del 75 che arrivava 20-25 minuti dopo in un ora di regataSmiley39.
Se vuoi essere sicuro di prenderti una coppa da noi, lascia a casa il tuo gioiellino e prenditi a noleggio una piroga armata con una mutanda dell'eta della pietraSmile.
Viva il progresso!!Smiley39
b.v.
19-10-2012 02:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.411
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #78
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
Citazione:ZK ha scritto:
la vedo dura mettere dietro i professionisti!...[]

Bah al Flying Cloud Capita regolarmente di mettere dietro barche con professionisti a bordo, poi magari non siamo continui, ma in piu' di una prova siamo davanti,
Con Irruenza agli europei abbiamo stampato un paio di virate in faccia ai vari bodini e montefusco, c'e' di che godere vsto chelo si fa per divertimento.
I risultati purtroppo per chi li spende non sono proporzionali agli investimenti, forse il tempo per giungere ai risultati si....con i professionisti a bordo prendi la scorcatoia......ma sapeste quanti armatori buoni per una stagione ho conosciuto......

D.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2018 14:23 da admin.)
19-10-2012 02:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #79
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
l' x 35? quello del ocs alla prima regata? mi ricordo male?

il prodiere.. l' avete sbarcato si?
(oddio non sarai te vero?)

io non ero su un x!
anche noi eravamo un equipaggio di dilettanti.. corinthian.. che presa di ....

vabbe, per me e' stata una gran bella esperienza.. per motivi familiari non posso fare gli italiani.. chissa quando la prossimaSadsmileySadsmileySadsmileySadsmiley
19-10-2012 04:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
irruenza Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.052
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #80
Sistema 'alternativo' per il calcolo del rating
No no Davnol a prua non ce lo vedo proprio, lui è uomo con cervello...quindi da pozzetto!!!! Big GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig Grin

Cmq il prodiere c'è ancora...ma era in assoluto la prima regata con l'X ed eravamo tutti stupiti dalle reazioni della barca...non eravamo abituati ad accellerare così velocemente Big GrinBig GrinBig GrinBig Grin

Seul a la Barre, jamais seul au Bar! ------ www.irruenza.it
19-10-2012 05:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  calcolo bompresso mania2 123 15.718 30-09-2018 15:40
Ultimo messaggio: the first
  Immagazzinatori e rating ORC Brunello 6 1.012 07-01-2018 20:55
Ultimo messaggio: ITA143
  North Adriatic Rating Circuit albert 10 1.587 31-12-2017 22:27
Ultimo messaggio: albert
  ammainata randa sistema dutchman marcofailla 21 1.618 08-11-2017 12:36
Ultimo messaggio: albert
  calcolo superfici rande pepe1395 0 567 16-10-2017 10:19
Ultimo messaggio: pepe1395
  Scotta alla tedesca, calcolo lunghezza. kavokcinque 5 697 29-08-2017 23:47
Ultimo messaggio: kavokcinque
  Consiglio sistema avvolgitore gennaker/code 0 su Alpa 8.25 pioneer 22 2.328 26-11-2016 20:09
Ultimo messaggio: albert
  rating, gennaker vs spi e dacron vs laminati marcofailla 4 1.031 19-11-2016 21:07
Ultimo messaggio: marcofailla
  arridatoio strallo sistema di bloccaggio jetsep 13 1.629 10-11-2016 14:46
Ultimo messaggio: jetsep
  opzioni di calcolo compensi capatosta 2 661 26-10-2016 21:40
Ultimo messaggio: capatosta

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)