Rispondi 
batteria servizi, b.motore ....avviamento
Autore Messaggio
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.694
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #61
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
(13-01-2018 11:21)Libra Ha scritto:  Propongo un nuovo quesito.
Sul mio oceanis l'uscita dell'alternatore è collegata al motorino di avviamento: non capisco se sia un tentativo di risparmiare sul rame o un tentativo di ottimizzazione dell'epoca. (Luciano chiedo al tua esperienza)
Sta di fatto che anche grazie a quel ponticello in questa maniera le batteria sono ricaricate dall'alternatore.
Volendo inserire un partitore di carica, separando l'impianto di avviamento da quello dei servizi cosa mi conviene fare?
1. lasciare l'impianto così com'é e portare il polo posito proveniente dall'alternatore al partitore al quale collegare solo le batterie dei servizi (quella del motore sarebbe caricata comunque in "parallelo" al partitore)
2. scollegare il positivo dell'alternatore attualmente collegato al motorino d'avviamento e portarlo al partitore al quale collego anche la batteria motore.
Grazie per i vostri consigli e scusate l'immane ignoranza: è solo passione.

Opzione 1) quando utilizzi i servizi, ti si scarica pure la batteria motore.

Opzione 2), esatto!

Porti l'alternatore all'ingresso del partitore, e da li esci coi due cavi, uno per la batteria motore l'altro per la batteria servizi.

Le rughe della vecchiaia formano le più belle scritture della vita, quelle sulle quali i bambini imparano a leggere i loro sogni.
13-01-2018 11:36
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.566
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #62
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
(13-01-2018 11:36)Beppe222 Ha scritto:  
(13-01-2018 11:21)Libra Ha scritto:  Propongo un nuovo quesito.
Sul mio oceanis l'uscita dell'alternatore è collegata al motorino di avviamento: non capisco se sia un tentativo di risparmiare sul rame o un tentativo di ottimizzazione dell'epoca. (Luciano chiedo al tua esperienza)
Sta di fatto che anche grazie a quel ponticello in questa maniera le batteria sono ricaricate dall'alternatore.
Volendo inserire un partitore di carica, separando l'impianto di avviamento da quello dei servizi cosa mi conviene fare?
1. lasciare l'impianto così com'é e portare il polo posito proveniente dall'alternatore al partitore al quale collegare solo le batterie dei servizi (quella del motore sarebbe caricata comunque in "parallelo" al partitore)
2. scollegare il positivo dell'alternatore attualmente collegato al motorino d'avviamento e portarlo al partitore al quale collego anche la batteria motore.
Grazie per i vostri consigli e scusate l'immane ignoranza: è solo passione.

Opzione 1) quando utilizzi i servizi, ti si scarica pure la batteria motore.

Opzione 2), esatto!

Porti l'alternatore all'ingresso del partitore, e da li esci coi due cavi, uno per la batteria motore l'altro per la batteria servizi.

Rieccomi, sono sempre in panico con gli impianti.
Ma il percorso corretto non è sempre alternatore, batteria, motorino avviamento? Con interposto se si vuole, dopo l'alternatore, il partitore.
Perchè il motorino è direttamente collegato all'alternatore???
13-01-2018 12:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.311
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #63
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
Il quesito di Beppe222 ha la risposta da lui ipotizzata: in molti impianti elettrici, essendo le batterie relativamente distanti dal motore, per ottimizzare i costi (risparmiare), si utilizza un unico cavo per unire batterie e motore mettendo in parallelo alternatore e motorino di avviamento, tanto le due utenze non sono mai contemporanee.

Quando ho rifatto l'impianto ho dovuto cablare un nuovo cavo per collegare alternatore a batteria servizi, lasciando il preesistente al collegamento batteria motore-motorino di avviamento; questo mi ha anche permesso di eliminare i diodi tra le due batterie e il famigerato 1-2-both-none rendendo completamente separati i due banchi.

In una barca quella che ha necessità di essere ricaricata prioritariamente è la batteria servizi, quella motore è sempre carica ed è sufficiente metterla in parallelo, per rinfrescarne la carica, solo quando la batteria servizi è su di tensione e quindi non c'è pericolo di travasi inversi, questo si fa con un grosso relais che è eccitato dal regolatore intelligente senza dover fare nulla.

898989
13-01-2018 13:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Libra Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #64
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
credo di non essere stato troppo preciso nella mia esposizione.
Quando propongo "1. lasciare l'impianto così com'é e portare il polo positivo proveniente dall'alternatore al partitore al quale collegare solo le batterie dei servizi (quella del motore sarebbe caricata comunque in "parallelo" al partitore)" intendo dire che avendo eliminato il famoso ponticello di cui abbiamo ampiamente detto "lasciando l'impianto così come è" l'alternatore caricherebbe la batteria motore attraverso i cavi che vanno al motorino d'avviamento (tanto le due utenze non sono mai contemporanee) indipendentemente dal partitore che invece provvederebbe a caricare le due batterie servizi indipendentemente l'una dall'altra.
Perché si scaricherebbe la batteria motore quando si utilizzino i servizi?
Il partitore non dovrebbe consentire alla corrente di "tornare indietro". O no?!
Piuttosto chiedo agli esperti se la corrente dell'alternatore in questo caso si ripartisca con equale efficacia sui sue rami (verso motore e verso partitore) oppure no?
Grazie.
13-01-2018 18:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.694
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #65
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
(13-01-2018 18:31)Libra Ha scritto:  credo di non essere stato troppo preciso nella mia esposizione.
Quando propongo "1. lasciare l'impianto così com'é e portare il polo positivo proveniente dall'alternatore al partitore al quale collegare solo le batterie dei servizi (quella del motore sarebbe caricata comunque in "parallelo" al partitore)" intendo dire che avendo eliminato il famoso ponticello di cui abbiamo ampiamente detto "lasciando l'impianto così come è" l'alternatore caricherebbe la batteria motore attraverso i cavi che vanno al motorino d'avviamento (tanto le due utenze non sono mai contemporanee) indipendentemente dal partitore che invece provvederebbe a caricare le due batterie servizi indipendentemente l'una dall'altra.
Perché si scaricherebbe la batteria motore quando si utilizzino i servizi?
Il partitore non dovrebbe consentire alla corrente di "tornare indietro". O no?!
Piuttosto chiedo agli esperti se la corrente dell'alternatore in questo caso si ripartisca con equale efficacia sui sue rami (verso motore e verso partitore) oppure no?
Grazie.
Perché avresti l'ingresso del ripartitore attaccato direttamente al positivo della batteria motore.
A motore spento, quando assorbi corrente dalla batteria servizi, questa cala di tensione.
La batteria motore, a questo punto, va a "caricarla" tramite il ripartitore.

---
Non accontentarti dell'orizzonte, ma cerca l'infinito!

Le rughe della vecchiaia formano le più belle scritture della vita, quelle sulle quali i bambini imparano a leggere i loro sogni.
13-01-2018 19:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Libra Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #66
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
Citazione:Perché avresti l'ingresso del ripartitore attaccato direttamente al positivo della batteria motore.
A motore spento, quando assorbi corrente dalla batteria servizi, questa cala di tensione.
La batteria motore, a questo punto, va a "caricarla" tramite il ripartitore.

Grazie. E' Chiaro.
Spero di non abusare della vostra disponibilità proponendovi di guardare lo schema (che cerco di allegare) che propone un nuovo quesito.
Premetto che terrò buon conto dei suggerimenti di Luciano inserendo un sistema di collegamento rapido tra servizi e motore in caso di emergenza.
La presenza di due batterie servizi offre la possibilità di avere una maggior numero di ampere disponibili se le batterie sono collegate in parallelo.
Lo schema che propongo al vostro esame offre questa possibilità attraverso il ponticello tra lo stacca batterie "services 1 e 2" [il ponticello potrebbe essere sostituito da uno stacca o similare].
Chiedo come si comporterà il partitore avendo le due batterie servizi in parallelo? Se si come calcolare il loro valore? Dove reperirli?
Ha senso pensare all'inserimento di due diodi sui circuiti che vanno dalle batterie servizi ai relativi stacca?
Quale altra ipotesi si può formulare?
Si accettano consigli. GRAZIE.


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-01-2018 21:41 da Libra.)
13-01-2018 21:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.566
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #67
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
@libra
Il ponticello che avevo io era fra staccabatterie motore e servizi, non fra servizi1 e servizi2, ed era fra staccabatterie e batterie (lato basso)
Le mie batterie servizi sono due e in parallelo, quindi il mio partitore esce a due vie, una servizi e l'altra motore.
Se capisco bene, tu hai 3 gruppi batterie completamente separati, alimentati singolarmente dal partitore.
Però non capisco quel ponticello fra servizi1 e servizi2 che rimette in parallelo le due batterie servizi quando i due stacca sono su ON, cosa che immagino capiterà spesso.
Lo staccabatterie come il mio potresti metterlo fra uno stacca servizi (uno dei due) e stacca motore.
Lascio la parola agli esperti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-01-2018 22:16 da Luciano53.)
13-01-2018 22:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Libra Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #68
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
Grazie Luciano.
Ho ben presente la tua opzione (che al momento non è inserita nello schema per mancanza di tempo per effettuare la modifica).
La mia situazione di partenza era due batterie e il famoso ponticello tra lo stacca motore e quello servizi.
Ora ho una terza batteria da dedicare solo all'avviamento.
L'obiettivo è tenere separati i due impianti, servizi e avviamento, utilizzando le due batterie in parallelo per i servizi ricaricandole separatamente in modo da evitare l'effetto travaso.
Il ponticello fra servizi1 e servizi2 mette in parallelo le due batterie servizi, quando i due stacca sono su ON, per utilizzare il maggior numero di ampere disponibili e certamente capiterà quello che tu immagini.
La domanda è proprio quella conviene avere un partitore a due vie (servizi con batterie in parallelo+avviamento) oppure un partitore a tre vie?
Attendo vostri consigli...
18-01-2018 18:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Libra Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #69
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
...
24-01-2018 20:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
xmare Offline
Amico del Forum

Messaggi: 245
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #70
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
(14-01-2017 20:30)Libra Ha scritto:  
(10-01-2017 20:31)Luciano53 Ha scritto:  [quote='Libra' pid='439039779' dateline='1484067974']
è che quando metti su ON entrambi gli staccabatterie metti in parallelo batterie o gruppi batterie che molto probabilmente sono diversi per tipo, potenza, età, marca, livello di carica. Cosa che, come ci spiegano gli esperti, non é salutare per le batterie. Inoltre, se va in corto una batteria rischi la vita di tutte le batterie di bordo.
Attualmente le batterie sono perfettamente identiche (tipo, potenza, marca e presuppongo età) ma è evidente che possa ricorrere il caso che debba cambiarne una delle due.
Leggendo l'ultimo intervento di Luciano53, che ringrazio per la sua inequivocabile chiarezza, ho avuto conferma della necessità di separare i due circuiti.
E' un'idea che rincorrevo da qualche tempo ma che necessitava di conferme provenienti dall'esperienza.
Con questo intervento quindi prevederei una sostanziale revisione del tutto inserendo una batteria separata per il solo avviamento del motore (Perkins 50Prima) e mantenendo le due attualmente in uso per i servizi.
Propongo alla vostra approvazione la correttezza dello schema che segue con una richiesta di considerare quel ponticello che di fatto mette in parallelo le due batterie 1 e 2 (da 140 Ah) destinate interamente ai servizi.
Grazie


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

c'è solo un errore, che delle due uscite del ripartitore di carica per i servizi, ne va collegato una sola, e lasciare il terzo libero ; le due batterie servizi sono i parallelo e vengono viste come una batteria. quindi la terza uscita tienila vuota e di scorta se si rompe una delle tre...
28-01-2018 21:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Libra Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 50
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #71
RE: batteria servizi, b.motore ....avviamento
Grazie XMARE del tuo intervento.
Domando se con la configurazione che proponi non corro il rischio che la coppia delle batterie servizi non prevarichi costantemente la carica della batteria motore.
Intendo dire che non siano 'sempre' più scariche quelle dei servizi con il risultato che il partitore 'preferisca' escludere la batteria motore dalla ricarica
(scusate la mia abissale ignoranza).
Se il collegamento al quadro generale (Q.Gen) fosse spostato sullo stacca batterie 'Services1', lasciando aperto la stacca 'Services2' la ricarica sarebbe più efficace? E se invece fosse dimenticato chiuso quanto soffrirebbe il partitore?
Grazie.
BV
29-01-2018 14:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  batteria AGM 90A marloc 14 379 25-05-2018 11:13
Ultimo messaggio: marloc
  batteria daavviamento acquafredda 5 126 22-05-2018 20:25
Ultimo messaggio: pepe1395
  Aggiungere una batteria - da 2 a 3 Wakser 5 161 22-05-2018 14:31
Ultimo messaggio: st00042
  Pannello collegato e batteria a terra acquafredda 28 706 19-05-2018 20:27
Ultimo messaggio: giulianotofani
  Consigli su ampere batteria tunassa 13 621 19-03-2018 17:23
Ultimo messaggio: BeppeZ
  Aggiungere una terza batteria servizi br1 7 373 15-03-2018 20:15
Ultimo messaggio: raffasqualo
  Uso corretto del commutatore batteria servizi/motore gennarino 41 1.418 16-01-2018 10:45
Ultimo messaggio: lord
  Pulsante avviamento motore. Cambio Oneloop 16 664 25-12-2017 09:59
Ultimo messaggio: Tomasvela
  Batterie servizi e Motore pollino2 5 898 18-12-2017 15:15
Ultimo messaggio: chiattillo.doc
  Batterie servizi diverse gimbo69 13 980 16-11-2017 08:58
Ultimo messaggio: gimbo69

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)