Rispondi 
HANSE - DE - 430
Autore Messaggio
skybet Offline
Amico del Forum

Messaggi: 269
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #21
HANSE - DE - 430
Beh, se l'uso è armatoriale entrambe le barche sono più che sufficienti, anzi forse un poco esagerate. Se invece ha una famiglia numerosa che viene sempre con lui, allora lo spazio non basta mai....
Certo come prima barca sembra un passo importante... sicuro poi di saper gestire, soprattutto in manovra dei bestioni così? Hai esperienza? LA tua signora è assidua frequentatrice di barca (e quindi vai con lo spazio e magari il terzo bagno?)
Comuqnue l'easy sailing di Hanse per me ha fatto la differenza tra uscire a vela continuamente e fare gite a motore da uno spot all'altro, quindi sposo la filosofia!
03-09-2012 19:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giacalca Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 25
Registrato: Aug 2012 Online
Messaggio: #22
HANSE - DE - 430
avete ragione vi spiego un pò innanzi tutto non è la mia prima barca io ho 35 anni sono nato a mare e mio padre ha sempre avuto barche sfortunatamente prima dei miei 15 anni aveva barche a motore, quindi da ben 20 anni navigo su vela (mai regatato ma ho girato un po tutto il mediterraneo con base la mia Sicilia) prima barca grand soleil 34 (mitico) seconda barca first 41 s 5 (1991) bellissima barca e veloce che abbiamo appena (s) venduto (a maggio) per avere maggiore spazi interni e magari in pozzetto (doppia timoneria), pertanto da qui la necessità di una barca più comoda io sono sposato ho un figlio ed a mia moglie piace molto stare a mare in barca ma come tutte le donne vuole più comodità possibile tralasciando tutto il resto (velocità etc...), ora che forse mi sono spiegato meglio cosa fareste al mio posto avendo queste due occasioni sun odyssey 45 o hanse 430...a me personalmente piace più l' Hanse a mia moglie ed ovviamente mio padre (74 anni) piace più la comodità e la tradizionalità del sun odyssey; pertanto senza essere polemici (lungi da tutti noi del forum) non avendo avuto la fortuna di provarle sopratutto l' Hanse chiedevo lumi a tutti voi
Grazie sempre e buon vento.....
04-09-2012 18:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Colle Offline
Amico del Forum

Messaggi: 518
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #23
HANSE - DE - 430
dal 6 al 16 ottobre 2012 per la prima volta ho noleggiato appunto un Hanse 430 nelle Cicladi

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .br]
Dati sintetici:7 persone su un Hanse 430 del 2007
340 miglia nautiche in 8 giorni di navigazione;
126 litri di gasolio,8 notti in 7 porti diversi,
2 notti in rada, 8 ancoraggi diurni
Vento massimo 25 nodi nella tratta Ermoupuli - Renia
per altre info e foto sulla crociera andare al link seguente:
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=78578

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Hanse 430 all'ancora in rada



IMPRESSIONI
Premetto che ancorchè conosco Hanse era la mia prima esperienza sul 430 di cui solo mi ero documentato su internet sulle caratteristiche proprie di questo tipo di imbarcazione che in particolare era dotata di un winch elettrico e dell'elica di prua;
da subito mi sono trovato a mio agio, con sorprendente facilità sono uscito dall'ormeggio al pontile nel porto di Alimos facendo lo slalom tra le barche ammassate intorno a me alla mattina presto quando il buio della notte non ci aveva ancora lasciato;

- manovre in porto
con l'elica di prua si ha una padronanza maggiore dell'imbarcazione (l'elica di prua dispone di un pistone che la fa fuoriuscire dallo scafo in modo da assicurare un buon tirante d'acqua qquando la si vuole usare mentre normalmente è completamente inglibata e nascosta dallo scafo.


- conduzione a motore
Nulla da segnalare se non che rispetto ad alte marche la potenza disponibile è alquanto ridotta per cui la velocità a motore difficilmente supera i 6,5 nodi;


- uso delle vele
L'imbarcazione noleggiata con il winch elettrico è per me meravigliosa da solo posso gestire le vele nonostante che la randa sia steccata e non avvolgibile nel albero. Questo grazie al fiocco autovirante tipico nell'Hanse. Con il solo winch elettrico riuscivo a riportare tutte le scotte e drizze sullo stesso rinviandole sugli altri winch;

- messa a punto delle vele
Nessun problema particolare nonostante che la randa fosse enorme rispetto ad altre imbarcazioni mi è risultato facile regolarla e anche prender uno o piu mani ti terzaroli (grazie anche al winch elettrico);

- andature
al lasco, al gran lasco ed al traverso la barca si muove bene dando soddisfazione

Di bolina non male pero l'imbarcazione usata ha un chiglia corta;

a tutte le andature con vento sostenuto si superavano i 7 nodi;

- virata
avere l'accortezza di eseguirla lentamente con venti sostenuti perche il cambiamento repentino di inclinazione puo creare problemi (abbiamo rotto 12 piatti in una virata);

- strambata
anche la strambata si può gestire facilmente si riprende la scotta del boma per un 50-70% con il winch elettrico mentre si mantiene l'andatura con il pilota automatico e poi una volta cambiate di mura si lascia libera la scotta.

- confort
nulla di particolare rispetto ad altre imbarcazioni;

- ormeggio in rada
nessuna difficoltà con l'elica di prua si risolvono piu facilmente situazioni per riportare una cima a terra



- abitabilità
Presenta una buona abitabilità le due cabine posteriori sono molto confortevoli e non male quella di prua mentre i due lettini sovrapposti sono molto sacrificati. Tutti i pasti sono stati consumati un pozzetto cio testimonia la buona abitabilità anche del pozzetto (eravamo in sette persone adulte):
i due bagni non sono eccezionali pero uno con il vano doccia consente di fare la doccia senza inondare tutto il bagno o di depositare le cerate. Ottimo anche il frigo con accesso dall'alto e con uno sportello frontale che rende meno complicata la ricerca di quanto stoccato.;

- autonomia
Hanse 430 ha una discreta autonomia anche perchè l'impianto velico consente di utilizzare il vantaggio del vento anche con venti leggeri.


- soddisfazione
io e gli altri con me siamo stati molto soddisfatti per questa imbarcazione di cui abbiamo apprezzato i vantaggi in particolare la sua maneggevolezza;

osservazioni
la poppa completamente aperta è fonte di qualche preoccupazione all'inizio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-11-2013 18:26 da Colle.)
06-11-2013 18:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jacques-2 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.202
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #24
RE: HANSE - DE - 430
Riesumo la datata discussione, essendo appena sceso da un 430, per dare il mio piccolo ed opinabile contributo.
PAla, Fetovaia, Marciana, Capraia, Ortano, Giglio, PAla, 6 persone, vers 4 cabine 2 bagni, pesc. 2,20, no elica di prua, vele dacron randa steccata fiocco 100% avvoglib e autovirante, no gennaker, winch manuali (piccoli...).
Abbiamo avuto vento molto debole, 3-8 kn con punte di 12 (rare).
Ho insistito con le vele per testare, il passo ė buono anche con venti con i quali normalmente ti prende la Yanmarite.
Bella randa, potente, va su e giù facile, peccato non ci sia trasto per intervenire sulla forma. Il fiocco ė equilibrato, la rotaia ne vincola un pò troppo il punto di scotta (mi sono inventato un barber volante).
Passaggi e spazi pozzetto buon compromesso tra funzionalità e comfort, buona manovrabilità in porto. Stivaggio int/est carente, masevvoiepoppeaperte.....
Una piccola cappella nell'inclinazione del pavimento doccia a poppa (fa pozza).
Cucina un pó da campeggiatori per un 43 piedi, discreto il frigo, cabine nella norma (quella con le 2 cuccette l'abbiamo usata come guardaroba....).
Legni economici, ma ben confezionati.
Pozzo catena messo a bischero, in recupero fa la montagnola e tocca star lì a gestire.
Rispetto alle VPP di un 430 stazzata international orc facevamo un bel pò meno, un buon 15-20%.
E' pesantuccia, ha molta inerzia, in bene e in male.
Comunque, a mio parere, molto meglio di SO 43 e Oceanis 45 vecchio, Bavaria ante Farr (queste di ora non provate), se la gioca col Dufour 40 p ma è più comoda fuori (pozzetto, prendisole).
07-09-2015 23:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Bavaria 31 vs Hanse 315 vs Jeanneau 29.2 sonmì 26 13.877 02-12-2018 18:45
Ultimo messaggio: pastoredionde2
  Dufour 325GL vs Hanse 320 rikinavy 76 12.702 12-04-2018 14:20
Ultimo messaggio: szanella68
  HANSE - DE - 315 (MY 2015) richz 1 1.386 26-01-2016 01:23
Ultimo messaggio: Navax
  Hanse 312 VS Elan 31 Navax 9 4.150 17-03-2015 23:44
Ultimo messaggio: Navax
  HANSE - DE - 370e JARIFE 3 1.632 11-12-2013 01:27
Ultimo messaggio: JARIFE
  HANSE - DE - 345 irruenza 3 1.720 25-09-2013 19:53
Ultimo messaggio: irruenza
  HANSE - DE - 575 anonimone 1 1.190 17-08-2013 18:07
Ultimo messaggio: anonimone
  Varianta 18 Gruppo Hanse bistag 3 1.562 11-09-2012 20:26
Ultimo messaggio: og199
  Varianta, il 44 piedi di Hanse da 99.999 euro mantonel 39 4.298 11-09-2012 04:06
Ultimo messaggio: marcelloblue
  HANSE - DE - 495 mike59 16 2.393 20-05-2011 15:38
Ultimo messaggio: N/A

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)