Rispondi 
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Autore Messaggio
andante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.918
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #1
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
questo 3d, nato per riferire alcuni episodi di costume, si é sviluppato con argomentazioni tecniche molto interessanti ....... da leggere!!!

Durante il mio girovagare estivo mi sono capitati questi tre episodi:

1) Isole Sanguinarie: arrivo verso le 18, ci sono una ventina di barche alla fonda, brezza tesa, niente di che. Faccio un giro per sondare i fondali. C'é spazio dove ci sono una dozzina di metri di profondità, ma non vedo la consistenza del fondo, non conosco il luogo, preferisco spostarmi più a riva dove intravedo macchie di sabbia, di fronte al pontile.
Tutti tranquilli tranne un signore che su un ferro da stiro nuovo, visibilmente in stato d'ansia, mi osserva.
Diaologo con mia figlia al verricello, le comunico la profondità, circa sei metri e le chiedo di filare una ventina di metri di catena non appena esauriamo l'abbrivio, in corrispondenza di una macchia di sabbia, ad una decina di metri dalla poppa del motoscafo in questione.
Mentre eseguiamo in tutta calma la manovra (peraltro la brezza é anche calata ....) vedo il tipo sempre più agitato.
Completato l'ormeggio e spento il motore vado a prua a controllare.
Il tipo richiama la mia attenzione e, con accento toscano, mi comunica che non potevo stare li perché lui aveva dato 50 m di catena e se il vento ruotava mi sarebbe venuto addosso.
Gentilmente obbiettavo che il mare é di tutti e che bisogna ormeggiare tenendone conto, compatibilmente con le condizioni meteo!
Al che rispondeva che era arrivato prima lui .......
Non avendo voglia di polemizzare, riaccendevo e mi spostavo altrove .... dove nella serata arrivavano altre barche, tutti ormeggiati bene e a normale distanza di sicurezza!

2) Isola Piana (sud Corsica), lato est dell'istmo: ci arrivo alle 17 circa, da S. Teresa, dopo un gradevole attraversamento delle bocche con una 15 di nodi di bolina larga.
Tantissime barche alla fonda soprattutto a motore, di tutte le dimensioni e gommoni.
Anche qui compio il solito giro esplorativo a bassissima velocità per capire profondità e materiale del fondo.
Alla fine opto per avvicinarmi all'istmo e dare una 15na di metri di catena su circa 4 metri di fondo sabbioso, lasciando, completato l'ormeggio e verificato che l'ancora abbia fatto testa, la prua di un'altra barca a vela a circa 20 metri dalla mia poppa.
Il tipo della barca a vela comincia a gridarmi contro, dicendomi che lì proprio non potevo ormeggiare!
Lo invito a stare calmo ed a lasciarmi finire la manovra.
Lui grida che nessuno gli deve dire di stare calmo, che lui ha dato 50 metri di catena e che quindi lì non posso stare e me ne devo andare via!
Sono in vacanza, sono felice, il tempo e bello, vorrei tanto mandarlo a*fare*in*posteriore, ma recupero la mia ancora e mi sposto altrove, salvo poi vedere, un'ora dopo, che il pirla ha legato la sua barca a quella di un amico per passare la notte vicini vicini .....

3) Spiaggia di Roccapina, arrivo alle 18, calma piatta!
Vado verso riva, fondo meraviglioso, acqua turchese, sabbia.
Comincio le operazioni di ormeggio quando da una barca vicina (per modo di dire) un tipo richiama la mia attenzione .... scusi? ... al che gli domando: ha per caso dato 50 metri di catena? e lui: si, guardandomi stupito.
Al che, ad alta voce, dico a mia figlia: Cochi, andiamo ad ormeggiare tra i francesi, che almeno sanno quanta catena dare!

Nessuna considerazione in particolare se non che i tre pistola erano tutti italiani!
Prudenti? incapaci? prepotenti? ...... sicuramente dei *pirla*!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-09-2012 18:51 da Trixarc.)
04-09-2012 16:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
romie Offline
Banned

Messaggi: 824
Registrato: Sep 2011 Online
Messaggio: #2
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
in rada a sud di Pinarello stessa storia con un francese però....(mi pare 40 metri su 4 di fondale)
e questo è venuto due volte con il tender a dirmelo..

gli imbecilli non hanno bandiera
04-09-2012 16:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Anto61 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.575
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #3
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Luciano sei troppo gentile e buono Big Grin

"Non c'è vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare" Seneca
04-09-2012 16:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
iarimba Offline
Amico del Forum

Messaggi: 490
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #4
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
gli imbecilli non hanno bandiera
[/quote]
... ma un sacco di catenaBig Grin.
04-09-2012 16:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.918
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #5
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:iarimba ha scritto:
gli imbecilli non hanno bandiera ... ma un sacco di catenaBig Grin.

ahahahah Big GrinBig GrinBig Grin
04-09-2012 16:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Scott Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.015
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #6
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Quest'anno moltissime rade piccole e molto affollate, mai alcun problema di ancoraggio! Però le barche con equipaggi italiani erano molto poche, anzi pochissime.Big GrinBig Grin Naturalemente ad uno spettacolo abbiamo assistito, e non erano italiani. 0] Vi racconto perchè mi ha colpito un fatto! Eravamo a cala Teulera (Minorca), l'aria era da groppo temporalesco e quindi rada molto affollata. Arriva questo 40 piedi, non ricordo la nazionalità; lo skipper pretendeva che l'ancora facesse testa senza dare calumo. [: lasciava scendere l'ancora fino a toccare il fondo, dava volta e poi dava retro, vi lascio immaginare quanto l'ancora tenesse. allora riportava su, si spostava da un'altra parte, sperando che cambiando zona ci fosse maggiore tenuta del fondo. In rada assoluto silenzio, benché nessuno lo dava a vedere tutti seguivamo la scena. Io ho messo i parabordi giù e ne ho tenuto uno libero pronto all'uso. Dopo circa un'ora di tentativi ora qua ora la, finalmente arriva un tenderino a motore che, evidentemente mosso a compassione, ha indicato allo skipper di seguirlo, ha condotto la barca in un'area tranqulla ed ha coordinato l'operazione di ancoraggio. Domanda, in italia, tra italiani, avremo assistito allo stesso fatto? 42 io credo di no!Big GrinBig GrinBig Grin
04-09-2012 17:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franzdima Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.724
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #7
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Non ho capito il primo, se avevi dato 20m di catena 10 metri a poppavia di lui che ne aveva dati 50m, ruotando vi sareste allontanati, il momento in cui eravate più vicini era proprio quello in cui avevi dato fondo.

A me questa estate è capitato il contrario. Ero ancorato a P. Azzurro (Elba) su 10/12 metri di fondo con 50m di catela filata. Verso le 23 vedo una barca già in rada che si sposta ed ancora vicino a me. Nel buio sembrava un GS, 40 o 43. Sento il timoniere che dice ad una bimba, presumibilmente la figlia, 'a 15 fermati' e lei così fa. Quindi il Magellano di turno spegne il motore, va a prua e fila, ad orecchio, altri 3, massimo 5 metri di catena. Fortunatamente la notte era calmissima ma con un rapporto inferiore a 2:1 sarebbe bastato tirare la barca a nuoto con le pinne per farla arare.
In quel caso mi ero fatto due conti: con maestrale mi sarebbe stato sopravvento ma arando non mi avrebbe preso e sarebbe finito verso il largo. Con scirocco mi sarebbe stato sottovento ed altri venti erano altamente improbabili in quella rada ed in quel periodo.
Quindi... buonanotte! Big Grin
04-09-2012 17:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Observer Offline
Banned

Messaggi: 2.884
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #8
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:Messaggio di andante
Durante il mio girovagare estivo mi sono capitati questi tre episodi.
1) Isole Sanguinarie: arrivo verso le 18, ci sono una ventina di barche alla fonda, brezza tesa, niente di che. Faccio un giro per sondare i fondali. C'é spazio dove ci sono una dozzina di metri di profondità, ma non vedo la consistenza del fondo, non conosco il luogo, preferisco spostarmi più a riva dove intravedo macchie di sabbia, di fronte al pontile.
Tutti tranquilli tranne un signore che su un ferro da stiro nuovo, visibilmente in stato d'ansia, mi osserva.
Diaologo con mia figlia al verricello, le comunico la profondità, circa sei metri e le chiedo di filare una ventina di metri di catena non appena esauriamo l'abbrivio, in corrispondenza di una macchia di sabbia, ad una decina di metri dalla poppa del motoscafo in questione.
Mentre eseguiamo in tutta calma la manovra (peraltro la brezza é anche calata ....) vedo il tipo sempre più agitato.
Completato l'ormeggio e spento il motore vado a prua a controllare.
Il tipo richiama la mia attenzione e, con accento toscano, mi comunica che non potevo stare li perché lui aveva dato 50 m di catena e se il vento ruotava mi sarebbe venuto addosso.
Gentilmente obbiettavo che il mare é di tutti e che bisogna ormeggiare tenendone conto, compatibilmente con le condizioni meteo!
Al che rispondeva che era arrivato prima lui .......
Non avendo voglia di polemizzare, riaccendevo e mi spostavo altrove .... dove nella serata arrivavano altre barche, tutti ormeggiati bene e a normale distanza di sicurezza!

2) Isola Piana (sud Corsica), lato est dell'istmo: ci arrivo alle 17 circa, da S. Teresa, dopo un gradevole attraversamento delle bocche con una 15 di nodi di bolina larga.
Tantissime barche alla fonda soprattutto a motore, di tutte le dimensioni e gommoni.
Anche qui compio il solito giro esplorativo a bassissima velocità per capire profondità e materiale del fondo.
Alla fine opto per avvicinarmi all'istmo e dare una 15na di metri di catena su circa 4 metri di fondo sabbioso, lasciando, completato l'ormeggio e verificato che l'ancora abbia fatto testa, la prua di un'altra barca a vela a circa 20 metri dalla mia poppa.
Il tipo della barca a vela comincia a gridarmi contro, dicendomi che lì proprio non potevo ormeggiare!
Lo invito a stare calmo ed a lasciarmi finire la manovra.
Lui grida che nessuno gli deve dire di stare calmo, che lui ha dato 50 metri di catena e che quindi lì non posso stare e me ne devo andare via!
Sono in vacanza, sono felice, il tempo e bello, vorrei tanto mandarlo a*fare*in*posteriore, ma recupero la mia ancora e mi sposto altrove, salvo poi vedere, un'ora dopo, che il pirla ha legato la sua barca a quella di un amico per passare la notte vicini vicini .....

3) Spiaggia di Roccapina, arrivo alle 18, calma piatta!
Vado verso riva, fondo meraviglioso, acqua turchese, sabbia.
Comincio le operazioni di ormeggio quando da una barca vicina (per modo di dire) un tipo richiama la mia attenzione .... scusi? ... al che gli domando: ha per caso dato 50 metri di catena? e lui: si, guardandomi stupito.
Al che, ad alta voce, dico a mia figlia: Cochi, andiamo ad ormeggiare tra i francesi, che almeno sanno quanta catena dare!

Nessuna considerazione in particolare se non che i tre pistola erano tutti italiani!
Prudenti? incapaci? prepotenti? ...... sicuramente dei *pirla*!

Fai finta di niente e rimani dove sei, ben sapendo che se il vento gira (magari di notte) e le barche si avvicinano pericolosamente quello che deve andarsene sei tu!
Uno quando ormeggia ha il diritto di dare quanta catena vuole, giustamente io penso, ti hanno avvisato; il fatto di andare via poi può essere solo una scelta tua e nessuno può dirti lì no, fermo restando quanto sopra!
04-09-2012 17:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
max_gia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 191
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #9
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
io cerco sempre di stare mooolto alla larga da tutti ( se possibile),e siccome ho notato che si tende ad ormeggiare all'uncinetto ( tutti ammassati) trovo quasi sempre un posto tranquillo
04-09-2012 17:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Eduardo Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.472
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #10
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Ciao Luciano!!!

Mi chiedo...se uno da 50 metri di catena ha bisogno di 100 metri per girare...la baia serve solo a lui...424242
04-09-2012 18:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pek Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.367
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #11
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Per me invece e' stato l'esatto opposto. Ho inaugurato la stagione con un piccolo cabinato che ha ormeggiato in rada alla palmaria per andare a pranzo alla Locanda. Avrà filato si e no 15 metri di catena su fondo di 12. Son dovuto scendere a terra ed interrompere il pranzo del fuoriclasse prima che il barchino fa se danni.
Viticcio: stessa musica. Stavolta un collega velista che da ancora di fronte a me, praticamente sulla mia catena. Gentilmente lo avviso che stava dando filando sulla mia linea e lui per tuttta risposta mi chiede 'M perché a che ora hai intenzione di andare via?'..........,,
Chiaia di luna: condominio di 4 cabinati a motore che dopo lunghe e complesse operazioni riescono ad ormeggiare tutti fraternamente legati con una sola ancora filata a mare con qualche metro di catena. Non ho voglia di discutere. Mi sposto e mi godo lo spettacolo dell'inevitabile spedatura con relativo panico generale.
Ci vuole pazienza.
04-09-2012 18:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata Offline
Senior Utente

Messaggi: 713
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #12
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Magari non 50 metri fissi, ma anche io sono sempre un po' abbondante: diciamo 4x anche perché se posso scendo a terra e voglio stare tranquillo.
Apprezzo molto chi arrivando chiede quanto calumo ho e si comporta di conseguenza.
Nelle rade affollate mi è capitato più di qualche volta.
Ma io non faccio testo, metto anche il pallone nero a prua...
04-09-2012 18:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sgt.Pepper Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.167
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #13
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:max_gia ha scritto:
io cerco sempre di stare mooolto alla larga da tutti ( se possibile),e siccome ho notato che si tende ad ormeggiare all'uncinetto ( tutti ammassati) trovo quasi sempre un posto tranquillo

Sindrome della sardinaSmile

Il problema è che se ti ancori lontano dal popolo, stai sicuro che arriva subito una flotta a farti compagnia.Big GrinBig GrinBig GrinBig Grin

un saluto

Cosa sono le leggi senza i costumi.
04-09-2012 18:20
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bradipo Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.066
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #14
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:Scott ha scritto:
Quest'anno moltissime rade piccole e molto affollate, mai alcun problema di ancoraggio! Però le barche con equipaggi italiani erano molto poche, anzi pochissime.Big GrinBig Grin Naturalemente ad uno spettacolo abbiamo assistito, e non erano italiani. 0] Vi racconto perchè mi ha colpito un fatto! Eravamo a cala Teulera (Minorca), l'aria era da groppo temporalesco e quindi rada molto affollata. Arriva questo 40 piedi, non ricordo la nazionalità; lo skipper pretendeva che l'ancora facesse testa senza dare calumo. [: lasciava scendere l'ancora fino a toccare il fondo, dava volta e poi dava retro, vi lascio immaginare quanto l'ancora tenesse. allora riportava su, si spostava da un'altra parte, sperando che cambiando zona ci fosse maggiore tenuta del fondo. In rada assoluto silenzio, benché nessuno lo dava a vedere tutti seguivamo la scena. Io ho messo i parabordi giù e ne ho tenuto uno libero pronto all'uso. Dopo circa un'ora di tentativi ora qua ora la, finalmente arriva un tenderino a motore che, evidentemente mosso a compassione, ha indicato allo skipper di seguirlo, ha condotto la barca in un'area tranqulla ed ha coordinato l'operazione di ancoraggio. Domanda, in italia, tra italiani, avremo assistito allo stesso fatto? 42 io credo di no!Big GrinBig GrinBig Grin

E' vero siamo abbastanza presuntuosi da non accettare un aiuto, tanto quanto nell'offenderci, se qualcuno ci offre il suo aiuto.
Italiani, brutta gente ! SmileBig Grin
04-09-2012 18:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alx Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.848
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #15
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:Tamata ha scritto:
Ma io non faccio testo, metto anche il pallone nero a prua...

esagerato!!! Big GrinBig GrinBig Grin

magari metti anche il cono rovesciato quando vai vela/motore Big GrinBig GrinBig Grin
04-09-2012 18:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
umeghu Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.666
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #16
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:Messaggio di andante
Ho passato mlte mattinate e molte serate (oltre a qualche notte) a osservare dei poveretti che, avendo dato un calumo di 3 - 4 volte il fondale, con ancore della mutua, al rinforzare del vento aravano allegramente.
Io quindi mi regolo così: da 50 a 75 metri di catena su fondali dai 7 metri insù; nemo problema e semmai si vedrà ma perlomeno so che non arerò MAI.

Sarò pirla ma non *stupidotto*.

Big GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig Grin

P.S.: ad agosto fuori Macinaggio sono arrivato a inizio pomeriggio, ho dato l'ancora a poppa di due altri 40 piedi e filato 50 metri dando retro; ho verificato che l'ancora avesse fatto testa ed ho spento il motore.
A sera sono arrivate due altre barche che si sono ancorate tra me e le due barche a proravia della mia; sono scesi con maschera e boccaglio per ammirare la loro maestria e poi sono risaliti a bordo.
A sera il vento è rinfrescato parecchio e, come ovvio, ha iniziato a ruotare; i du soggetti hanno iniziato a esprimere preoccupazione per 'quel deficiente che aveva dato 50 metri di catena'.
Ho lasciato scendere il mio equipaggio a terra e sono restato a bordo a leggere un libro, mentre il vento ruotava ancora e rinforzava.
I 'furbi' erano tutti a terra.
Le barche non sono mai arrivate a meno di dodici metri una dall'altra.
MORALE: prima di insultare altri occorrerebbe guardare quella trave che esce dal proprio cervello.
BlushCoolBlushCoolBlush

MMSI: 205991610
#MosqueMeToo
04-09-2012 18:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alx Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.848
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #17
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:Sgt.Pepper ha scritto:

Sindrome della sardinaSmile

Il problema è che se ti ancori lontano dal popolo, stai sicuro che arriva subito una flotta a farti compagnia.Big GrinBig GrinBig GrinBig Grin

un saluto

nel caso dire che si ha un calumo di 50 mt potrebbe aiutare a mantenere le giuste distanze WinkBig Grin
04-09-2012 18:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Ferian Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.453
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #18
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:Tamata ha scritto:
Magari non 50 metri fissi, ma anche io sono sempre un po' abbondante: diciamo 4x anche perché se posso scendo a terra e voglio stare tranquillo.
Apprezzo molto chi arrivando chiede quanto calumo ho e si comporta di conseguenza.
Nelle rade affollate mi è capitato più di qualche volta.
Ma io non faccio testo, metto anche il pallone nero a prua...
Idem.
04-09-2012 18:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sgt.Pepper Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.167
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #19
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Lastovo/Porto Rosso

Negli ultimi 7 anni ci sono stato quasi ogni anno . Credo di poter dire di conoscere abbastanza bene il fondo, visto che tra l'altro mi immergo quasi sempre a verificare l'ancora.

Eravamo all'ancora io e un mio amico con un GS 37. Stavamo cenando sul GS. Vediamo arrivare un 40 piedi italiano con un lui e una lei abbastanza giovani, che ci ancora sopravvento. Nessun problema , il posto c'era.
Durante la cena metto il naso fuori e vedo che l'amico sta arando e ci viene addosso.
In maniera cortese , richiamo l'attenzione dell'equipaggio e gli segnalo che stanno arando. Aggiungo che hanno dato fondo in un zona di posidonia. Gli indico due posizione dove c'è sabbia . Lo skipper irritato (forse perché avendo arato si sentiva ferito nella sua virilità(?), per circa un'ora(al buio) si è aggirato per la baia dando ancora e sempre poco calumo e arando ogni volta.....evitando però accuratamente le due posizioni che gli avevo indicato.

Alla fine è andato al pontile del ristorante.......

MahhhBig GrinBig Grin

un salutoSmile

Cosa sono le leggi senza i costumi.
04-09-2012 18:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sgt.Pepper Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.167
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #20
50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio.
Citazione:Tamata ha scritto:
Magari non 50 metri fissi, ma anche io sono sempre un po' abbondante: diciamo 4x anche perché se posso scendo a terra e voglio stare tranquillo.
Apprezzo molto chi arrivando chiede quanto calumo ho e si comporta di conseguenza.
Nelle rade affollate mi è capitato più di qualche volta.
Ma io non faccio testo, metto anche il pallone nero a prua...

5x + se è il caso grippia e grippialeBig GrinBig Grin

Cosa sono le leggi senza i costumi.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-09-2012 18:44 da Sgt.Pepper.)
04-09-2012 18:43
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Veletta di fonda per ancoraggio bescafa 176 10.055 oggi 12:13
Ultimo messaggio: ocirne
  Vela d'ancoraggio (Riding Sail) iv3wjr 25 3.830 17-08-2016 13:41
Ultimo messaggio: Moody
  impiombatura cima catena sscer 12 5.687 01-04-2016 00:04
Ultimo messaggio: mckewoy
  dimensionamento cima ancoraggio BornFree 23 3.302 20-01-2016 21:27
Ultimo messaggio: BornFree
  quanta catena con una barca da 8 metri? sea4see 11 2.943 26-06-2015 10:03
Ultimo messaggio: matteo
  Stazza ORC ancora e catena kermit 10 2.943 05-11-2014 18:31
Ultimo messaggio: cavallone
  Impiombare cima-catena stout 8 6.017 18-05-2014 13:36
Ultimo messaggio: faber
  Quale tipo cima x linea ancoraggio. renny 11 2.788 19-12-2013 16:06
Ultimo messaggio: renny
  Catena ancora inox EraOra 44 4.643 15-09-2013 03:15
Ultimo messaggio: albodo
  catena dell'ancora 'ammonticchiata'. charly2 4 1.263 18-03-2013 20:51
Ultimo messaggio: irruenza

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)