Rispondi 
rifare coperta in teak
Autore Messaggio
fisiolaser Offline
Amico del Forum

Messaggi: 490
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #1
rifare coperta in teak
Qualcuno mi può dire, indicativamente, quanto può costare sostituire il ponte in teak di un 42 piedi? e sostituirlo con quel finto teak che non so come si chiama e quali sono eventualmente i suoi pregi e difetti? ed eventualmente eliminare il teak è possibile? costa meno? ci sono controindicazioni?
Grazie
17-09-2012 06:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
irruenza Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.112
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #2
rifare coperta in teak
C'è una lunga discussione sul teak sintetico qui:

http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=72249

Smile

Seul a la Barre, jamais seul au Bar! ------ www.irruenza.it
17-09-2012 06:40
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fisiolaser Offline
Amico del Forum

Messaggi: 490
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #3
rifare coperta in teak
Se optassi per l'eliminazione del teak, sia vero che finto, cosa si deve fare? è fattibile anche autonomamente o la coperta necessita poi di un ripristino della vetroresina?
E i costi?
17-09-2012 18:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.170
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #4
rifare coperta in teak
.......42........15.ooo non bastano.
17-09-2012 18:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fisiolaser Offline
Amico del Forum

Messaggi: 490
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #5
rifare coperta in teak
15000 per ripristinare il ponte in vetroresina o per sostituire il teak?
18-09-2012 05:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.170
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #6
rifare coperta in teak
Per fare il ponte in teak finito.
18-09-2012 06:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Diecicentouno Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.297
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #7
rifare coperta in teak
Sto ricevendo preventivi proprio per rifare la coperta di un 42... Tra una cosa e un'altra ci vogliono almeno 25.000... Per rifarla con antisdrucciolo poco più della metà...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-09-2012 13:30 da Diecicentouno.)
18-09-2012 13:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Diecicentouno Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.297
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #8
rifare coperta in teak
Citazione:Giorgio ha scritto:
.......42........15.ooo non bastano.

Giorgio hai suggerimenti da dare (cantieri artigiani ecc.) io sono disposto a spostare la barca anche perché si arriva a cifre proibitive....
19-09-2012 13:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rurik Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.554
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #9
rifare coperta in teak
Citazione:Messaggio di fisiolaser
Qualcuno mi può dire, indicativamente, quanto può costare sostituire il ponte in teak di un 42 piedi? e sostituirlo con quel finto teak che non so come si chiama e quali sono eventualmente i suoi pregi e difetti? ed eventualmente eliminare il teak è possibile? costa meno? ci sono controindicazioni?
Grazie
La posa del teak su barche in VTR è sempre uguale? Mi spiego meglio: se la barca è in legno ci sono i bagli, il compensato e le doghe di teak. Per coperte in VTR, il Teak è incollato, fissato a listelli di legno annegati in coperta, rialzato su listelli appoggiati?
E poi chiunque faccia questo lavoro lo fa alla stessa maniera? Nessun fantasista che avvita sulla coperta, cosparge colla Epossidica come si stesse posando un parquet ... quante certezze nella VTR, vi invidio. SmileBig GrinCool

Nemmeno l'età ed il modello della barca serve per un preventivo?Big Grin

Ciao,
Riccardo
http://www.barchedepocaeclassiche.it/rurik.html
www.rurik.it/La_Verità_la_sa_il_Mastro_d'Ascia.pdf
19-09-2012 15:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.170
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #10
rifare coperta in teak
Le coperture con il teak delle coperte in prfv avvengono:
avvitando e sigillando le doghe sulla coperta sottostante
incollando direttamente sulla coperta le doghe con apposito materiale tipo sika
costruendo fuori sagoma la futura copertura in teak e applicandola con vari tipi di bond
costruendo fuori sagoma la futura copertura in teak e applicandola con vari tipi di bond e aiutandola con il sacco del vuoto
incollando le doghe con l'Araldite
tutte e ripeto tutte le coperte in prfv ricoperte in teak son fatte cosi'.
Cosa ce' di strano?
Il sistema migliore...bhe bond e sacco vuoto.
19-09-2012 17:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rurik Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.554
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #11
rifare coperta in teak
Quindi per dare una quotazione che si usi un sistema o l'altro non c'è differenza?

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Ciao,
Riccardo
http://www.barchedepocaeclassiche.it/rurik.html
www.rurik.it/La_Verità_la_sa_il_Mastro_d'Ascia.pdf
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-09-2012 18:29 da Rurik.)
19-09-2012 18:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.170
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #12
rifare coperta in teak
No no ce' ed e' parecchia.
19-09-2012 18:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luca Falegname Offline
Amico del Forum

Messaggi: 338
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #13
rifare coperta in teak
Citazione:Messaggio di fisiolaser
Qualcuno mi può dire, indicativamente, quanto può costare sostituire il ponte in teak di un 42 piedi? e sostituirlo con quel finto teak che non so come si chiama e quali sono eventualmente i suoi pregi e difetti? ed eventualmente eliminare il teak è possibile? costa meno? ci sono controindicazioni?
Grazie

Gentile Adv,
Il costo chiavi in mano, senza eventuali e/o sorprese al m2 di una coperta in teak burma di 1 scelta dalla superficie pronta è di € 750,00 850,00 oltre IVA,
per smantellare la vecchia devi considerare € 90,00 a 110,00 al m2, includendo la stuccatura dei vecchi fori se la vecchia era avvitata.
Il finto teak (io non lo lavoro) ha un costo iniziale più basso del 20%-25% rispetto al Teak, ma i tempi e quindi i costi di lavorazione e posa restano invariati, con un risparmio complessivo non superiore al 10%-15%.
Inoltre, il Teak sintetico non ti permette di fare lavorazioni analoghe al legno, qualora la tua esigenza relativa a cornici speciali, trincarini e giri di tuga con incassi, bicheria con incassi tondi etc sia obbligata o orientata a relizzare un'opera d'arte!!!
Oltre a riscaldare molto, come tutti hano constatato (il Teak vero se bagnato conserva umidità e quindi è più fresco) mi risulta che la striscia nera che riproduce il comento si distacca ed arriccia leggermente con estrema facilità......
Qualunque sia la Tua scelta, assicurati ed affida la Tua coperta a un'Artigiano referenziato, che possa offrirti le più ampie rassicurazioni e garanzie riguardo i materiali e le lavorazioni.
Teak Burma certificato, prodotti specifici per l'incollaggio (e non intrugli e/o mescole artigianali che nessuno potrà garantire) gomma per il calafataggio di massima qualità e zero viti sono condizioni indispensabili!!!
Questa è una premessa per un'ottimo risultato, condizione da non sottovalutare....
Saluti e buon vento!!

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
19-09-2012 19:22
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.604
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #14
rifare coperta in teak
Fare una coperta in teak su una barca nuova o usata, ma già fuori del cantiere, è ogni volta un nuovo cinema e non ci sono sistemi universali che vadano bene per ogni situazione.
Fare o rifare il ponte di una barca d'epoca, con coperta in listelli calafatati, strutturali e appoggiati sui bagli, paradossalmente, è più semplice che fare o rifare la coperta di una barca 'plasticona' o in metallo.
In ogni caso di rifacimento, rimuovere la vecchia coperta è lungo e richiede più esperienza che per rifarla.
Molte le modalità di esecuzione, da stabilire secondo lo stato dell'arte della barca, poche quelle corrette.
Registi fantasiosi ce ne sono parecchi, film deludenti, ingiustamente costosi e di cattiva qualità ed esecuzione, anche.
I costi sono sempre alti, e quindici o venti K, per una barca appena, appena sono realistici.
Il teak sintetico, per i puristi orrendo, non dura di più del legno naturale, ha meno manutenzione, scalda di più, costa poco meno e si rovina uguale.
In linea di principio, nel posare una coperta meno viti ci sono, meglio è (i tappi saltano via per primi e più buchi ci sono più strade trova l'acqua).
Il sistema sottovuoto richiede una bella attrezzatura e una buona competenza specifica, se il teak è mal posato con questo sistema, lo si scopre dopo e difficilmente ci si rimedia.
Di certo con la tastiera si possono dare solo indicazioni di larghissima massima e non esaustive, perché solo la mano e l'occhio esperto, toccando e vedendo dal vero, può dire di più; e può capitare che falli anch'esso.
Nella lunga strada del forum, molte sono le pietre già posate, qualcuna anche miliare, basta cercare con pazienza: molto è stato già detto.
19-09-2012 19:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
danielef Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.073
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #15
rifare coperta in teak
Citazione:dapnia ha scritto:
Fare una coperta in teak su una barca nuova o usata, ma già fuori del cantiere, è ogni volta un nuovo cinema e non ci sono sistemi universali che vadano bene per ogni situazione.
Fare o rifare il ponte di una barca d'epoca, con coperta in listelli calafatati, strutturali e appoggiati sui bagli, paradossalmente, è più semplice che fare o rifare la coperta di una barca 'plasticona' o in metallo.
In ogni caso di rifacimento, rimuovere la vecchia coperta è lungo e richiede più esperienza che per rifarla.
Molte le modalità di esecuzione, da stabilire secondo lo stato dell'arte della barca, poche quelle corrette.
Registi fantasiosi ce ne sono parecchi, film deludenti, ingiustamente costosi e di cattiva qualità ed esecuzione, anche.
I costi sono sempre alti, e quindici o venti K, per una barca appena, appena sono realistici.
Il teak sintetico, per i puristi orrendo, non dura di più del legno naturale, ha meno manutenzione, scalda di più, costa poco meno e si rovina uguale.
In linea di principio, nel posare una coperta meno viti ci sono, meglio è (i tappi saltano via per primi e più buchi ci sono più strade trova l'acqua).
Il sistema sottovuoto richiede una bella attrezzatura e una buona competenza specifica, se il teak è mal posato con questo sistema, lo si scopre dopo e difficilmente ci si rimedia.
Di certo con la tastiera si possono dare solo indicazioni di larghissima massima e non esaustive, perché solo la mano e l'occhio esperto, toccando e vedendo dal vero, può dire di più; e può capitare che falli anch'esso.
Nella lunga strada del forum, molte sono le pietre già posate, qualcuna anche miliare, basta cercare con pazienza: molto è stato già detto.
Confesso che anche io la penso abbastanza come i professionisti presenti in questo forum ma sono molto curioso di sapere se qualcuno ha commenti su questo sito:

http://www.cubiertasdeteka.com/servicios-teka.html

Daniele
19-09-2012 23:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.604
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #16
rifare coperta in teak
Citazione:Luca Falegname ha scritto:
Citazione:Messaggio di fisiolaser
Qualcuno mi può dire, indicativamente, quanto può costare sostituire il ponte in teak di un 42 piedi? e sostituirlo con quel finto teak che non so come si chiama e quali sono eventualmente i suoi pregi e difetti? ed eventualmente eliminare il teak è possibile? costa meno? ci sono controindicazioni?
Grazie

Gentile Adv,
Il costo chiavi in mano, Eccetera, eccetera...

Ragionamento e costi corretti; eventualmente rivedibili in sede di sopralluogo e di esame dello stato dell'arte della vecchia coperta.

(Nota per Luca: vedere e toccare sempre prima: non si sa mai cosa ci si trova davanti, quando è il momento di metterci le mani davvero Big Grin .
20-09-2012 22:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.604
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #17
rifare coperta in teak
<<<< qualcuno ha commenti su questo sito:
http://www.cubiertasdeteka.com/servicios-teka.html >>>>

A Alicante è facile che la vita costi meno.
In Grecia e in Turchia, forse, ancora meno: ecco i prezzi più bassi; questo non toglie che anche lì si eseguano lavori egregi.
Ma: per l'esecuzione e la scelta del materiale, non mi fiderei mai di ciò che si vede o ti raccontano su un sito, vorrei prima vedere qualche lavoro già eseguito.
Anche se ci sono bellissime foto dalle quali, per chi non ha una lunga esperienza (e anche lui, a volte, può sbagliare) è difficile stabilire se si tratti di accuratezza del lavoro o di bravura del fotografo.
Il rifacimento della coperta, come qualunque altro restauro, non si contrattano su un sito o per telefono: vedere prima e controllare durante è il minimo.
E qui gioca molto la distanza
20-09-2012 22:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luca Falegname Offline
Amico del Forum

Messaggi: 338
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #18
rifare coperta in teak
Dapnia,
quello che dici è certo, ma la valutazione varierebbe, eventualmente solo riguardo i costi dello smantellamento, o meglio della preparazione della superficie qualora ci fossero sorprese sotto.
Il disegno della coperta per noi varia poco, fatte salve le coperte su H.R. Baltic, X-Yachts sino al 95,ed alcuni Swan che come saprai, prevedono incassi per le doghe su giro di tuga, cornici, trincarini etc... con ovvio impiego di maggior mano d'opera.
Idealmente, trattandosi(mi sembra di capire) di una barca di recente generazione, in fibra di vetro, fatto salvo il fatto di effettuare un sopralluogo prima di prendere impegni, voglio azzardare, che quasi certamente i costi possono restare quelli indicati.
Grazie sempre per i Tuoi contributi interessanti e professionali!!!
Buon Lavoro,
Luca
20-09-2012 22:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Leonardo696 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.129
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #19
rifare coperta in teak
Ho seguito e diretto lavori di rifacimento coperte in Grecia, Turchia e Tunisia

Ho trovato ottimi artigiani, che nulla hanno in fatto di manualità, da invidiare ai migliori artigiani italiani

Il problema e la loro mentalità, deve esserci sempre una persona col fucile spianato a dirigerli

Questo ha un costo che in molti casi vanifica il risparmio sul costo della mano d'opera

Se sei un armatore che ha a libro paga un comandante capace, puoi portare la barca in questi posti e farti fare il lavoro, diversamente non ti conviene
22-09-2012 15:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Leonardo696 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.129
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #20
rifare coperta in teak
Se parliamo di coperte certificate per esempio HR, l'ultimo cantiere in cui sono stato, ed è veramente bravo, per spessori non inferiori a 15 mm. chiede da 1.800 a 2.000 a mq, esclusa demolizione del vecchio
22-09-2012 15:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  impermeabilizzazione coperta in teak ecortesefal 15 3.839 22-12-2018 07:51
Ultimo messaggio: cormax66
  Aiuto su manutenzione coperta FD. Resine, gelcoat e tanta confusione cosmy 4 485 11-06-2018 10:36
Ultimo messaggio: cosmy
  Riverniciare coperta bolinastretta 10 1.964 26-09-2017 18:17
Ultimo messaggio: cormax66
  Fotografie coperta U16 conaplastic barcapolacca 28 5.026 12-07-2017 10:25
Ultimo messaggio: barcapolacca
  rifare interno minitonner ranmic82 32 8.972 03-10-2016 03:52
Ultimo messaggio: BeppeZ
  Coperta che flette Augusto Vagelli 5 3.682 09-01-2015 10:02
Ultimo messaggio: robertobaffigo
  Suggerimenti su quale legno usare per la coperta . ciccio69 67 16.205 26-02-2014 16:35
Ultimo messaggio: bistag
  infiltrazioni dalla coperta in teak carmine 83 7 4.512 18-02-2014 00:48
Ultimo messaggio: Yell_83
  rifare coperta oceano71 13 5.891 26-02-2013 03:41
Ultimo messaggio: oceano71
  Teak!! stefano702 21 3.504 24-12-2012 00:37
Ultimo messaggio: ughino

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)