Rispondi 
la prova di ancoraggio la fate?
Autore Messaggio
nanni66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 471
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #1
la prova di ancoraggio la fate?
mi spiego: in rada,(dufour 36 classic con 50 mt catena da 10+bruce originale 16 kg)uso mettere in acqua più catena possibile,spesso circa 45 mt.
dopo aver trovato la posizione,con prua al vento,filo circa 25-30 mt di catena,aspetto che l'ancora faccia testa e a retromarcia provo la tenuta fino a circa 2000 giri.se tiene,allora lascio altri 15 mt di catena.
poi scarico il verricello con la solita cima di circa 2 mt fissata alle 2 bitte.
infine,faccio il bagno e con la maschera vado a controllare l'ancora: su sabbia,quasi sempre è completamente sepolta .
se si alza il vento,il problema diventa il brandeggio.come fare per ridurlo,senza rinunciare alla lunghezza del calumo?findelta?o cos'altro?
come procedura,commetto qualche errore?nella prova con il motore,accelero gradualmente,senza dare strattoni.è pericoloso per gli attacchi del verricello?
fino ad ora,mai avuta necessità di appennellare.però devo dire che in rada mai presi più di 25 nodi.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 24-11-2012 03:00 da Trixarc.)
27-10-2012 03:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fiolet Offline
Senior Utente

Messaggi: 838
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #2
la prova di ancoraggio la fate?
Mah!? La procedura e' piu' o meno quella che faccio anche io in Grecia, dove spesso c'e' alga e spesso c'e' piu' di 25 n. Poi i puristi diranno che dipende dal tipo di ancora e dal tipo di fondale (concordo), dal 'salmone' (utile, ma a me pare un impiccio). spesso e' questione di 'posteriore' (Cielo che ipocrisia linguistica!) , soprattutto quando in rade affollate diventa problematico dare 50 mt di calumo.
Starei attento a dare tanto motore per provare la tenuta, con la catena solo sul barbotin: rischi di sgranare o peggio di rompere. Assicurala prima.
Io, lo dico cosi' tanto per scambio di esperienze, non metto il gancio fermacatena fuori della barca, ma nel tratto fra il barbotin e il musone. Il motivo e' che se (in particolare sui fondali di sassi o cmq duri) l'ancora ara o cmq la catena si muove a causa del brandeggio, la catena trasmette anche all'interno (almeno in cabina di prua)il rumore dello strusciare sul fondo: mi sveglio e vado a vedere che succede. se il gancio fosse fuori, la cima assorbe la vibrazione e addio rumorino di allarme.
Quanto al brandeggio...se ho abbastaza acqua intorno, non me ne importa molto.
Appennellare: lo faccio solo quando, fatti un paio di tentativi, l'ancora non tiene. Accade soprattuto su fondali con molta alga. Allora aggiungo una piccola ammiragliato con due mt di catena. Sono sempre stati piu' che sufficienti e, una catena cosi corta mi consente, salpando, dopo aver portato a bordo la prima, di tenere la seconda ancora fuori dal fondo: in tal modo mi posso allontanare rapidamente ma tranquillamente da una rada affollata prima di tirarla su, senza timore di incocciare catene altrui. Poi, quando sono franco da tutti, finisco la manovra.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-10-2012 03:48 da fiolet.)
27-10-2012 03:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
owl54 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 297
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #3
la prova di ancoraggio la fate?
Ma a te non capita che quando la barca brandeggia la catena fa rotolare gli annelli appoggiati al musone con gran fracasso e non poca difficoltà a dormire?
27-10-2012 03:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alby42 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #4
la prova di ancoraggio la fate?
Mi sembra tutto perfetto. Suppongo che il fondale sia sui 5 metri e che sia solo sabbia. Vento di traversia in quella rada?
Io vado su e giù per Istria, Dalmazia fino al Montenegro. Fondale quasi sempre con posidonia e chiazze di sabbia. Ho sbarcato l'amatissima Bruce e la ho sostituita con una Delta ma visto che la Bora, in quelle zone, può scatenarsi all'improvviso con notevole intensità, se voglio andare a dormire tranquillo, appennello una vecchissima ma splendida Ammiragliato pieghevole che tengo in gavone a portata di mano. Lo so che è un intrigo ma non ho mai avuto problemi. L'alternativa è la solita cima a terra (purché il vento di traversia non sia Bora)
27-10-2012 03:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Solete Offline
Amico del Forum

Messaggi: 76
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #5
la prova di ancoraggio la fate?
Io preferisco afforcare piuttosto che appennellare ma è come sempre molto soggettivo invece come seconda ancora ho sempre avuto delle fortress che sono dei giocattoli per quanto po' pesano ma hanno una tenuta straordinaria.
Bv
27-10-2012 04:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #6
la prova di ancoraggio la fate?
la prova di ancoraggio la fate??

no.

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento
27-10-2012 04:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Observer Offline
Banned

Messaggi: 2.884
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #7
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:owl54 ha scritto:
Ma a te non capita che quando la barca brandeggia la catena fa rotolare gli annelli appoggiati al musone con gran fracasso e non poca difficoltà a dormire?

La cima fissata alla bitta serve proprio per quello!
27-10-2012 04:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Observer Offline
Banned

Messaggi: 2.884
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #8
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:Messaggio di nanni66
mi spiego: in rada,(dufour 36 classic con 50 mt catena da 10+bruce originale 16 kg)uso mettere in acqua più catena possibile,spesso circa 45 mt.
dopo aver trovato la posizione,con prua al vento,filo circa 25-30 mt di catena,aspetto che l'ancora faccia testa e a retromarcia provo la tenuta fino a circa 2000 giri.se tiene,allora lascio altri 15 mt di catena.
poi scarico il verricello con la solita cima di circa 2 mt fissata alle 2 bitte.
infine,faccio il bagno e con la maschera vado a controllare l'ancora: su sabbia,quasi sempre è completamente sepolta .
se si alza il vento,il problema diventa il brandeggio.come fare per ridurlo,senza rinunciare alla lunghezza del calumo?findelta?o cos'altro?
come procedura,commetto qualche errore?nella prova con il motore,accelero gradualmente,senza dare strattoni.è pericoloso per gli attacchi del verricello?
fino ad ora,mai avuta necessità di appennellare.però devo dire che in rada mai presi più di 25 nodi.

Per il brandeggio (ma che fastidio da???) l'unico sistema è afforcare due ancore, lo riduce pareccchio.
Se il vericello non tiene una retro a 2.000 giri è da buttare!
Manovra, direi perfetta, anche se non dici la profondità del fondale.
Se sei su 5/7m allora l'ancora è meglio farla prendere con meno calumo ca 3 volte il fondale (prende più in fretta e meglio) e poi filare il resto.
BV
27-10-2012 04:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
felix Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.336
Registrato: Jun 2005 Online
Messaggio: #9
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:Observer ha scritto:
Per il brandeggio (ma che fastidio da???) l'unico sistema è afforcare due ancore, lo riduce pareccchio.
BV

Scusa, ma in questa frase ci sono tre enormi inesattezze.
1) Alla fonda NON si afforca, a meno che tu non voglia giocare a sbrogliare le catene dopo un paio di salti di vento.
2) L'unico vero modo per ridurre il brandeggio (oltre alla cima a terra) è armare ed issare una veletta di rada (mezzana o mezzanella con il max delle mani per ketch e yawl, apposita veletta da rada per sloop o cutter
3) il fastidio nel brandeggio è che, con vento sostenuto, aumenta il pericolo che l'ancora spedi.

Nel resto della discussione non voglio nemmeno entrarci
27-10-2012 06:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Observer Offline
Banned

Messaggi: 2.884
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #10
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:felix ha scritto:
Citazione:Observer ha scritto:
Per il brandeggio (ma che fastidio da???) l'unico sistema è afforcare due ancore, lo riduce pareccchio.
BV

Scusa, ma in questa frase ci sono tre enormi inesattezze.
1) Alla fonda NON si afforca, a meno che tu non voglia giocare a sbrogliare le catene dopo un paio di salti di vento.
2) L'unico vero modo per ridurre il brandeggio (oltre alla cima a terra) è armare ed issare una veletta di rada (mezzana o mezzanella con il max delle mani per ketch e yawl, apposita veletta da rada per sloop o cutter
3) il fastidio nel brandeggio è che, con vento sostenuto, aumenta il pericolo che l'ancora spedi.

Nel resto della discussione non voglio nemmeno entrarci

- Se non afforchi alla fonda, quando afforchi???
In porto con il corpo morto??? Se uno afforca si presuppone ci sia vento teso quindi nessun giro di vento, al massimo uno spostamento di qualche decina di gradi.
- E' vero una veletta a poppa è meglio di un afforco per il brandeggio (mia dimenticanza)
- Se per non arare devi diminuire il brandeggio cambia linea d'ancoraggio, oppure dai una seconda ancora ...o te ne stai in porto!
27-10-2012 12:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Maro Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.181
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #11
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:Observer ha scritto: .......
- Se non afforchi alla fonda, quando afforchi???
....
Eventualmente, se proprio ci tieni, con le cime a terra.

Navigare senza meta può farci scoprire orizzonti inaspettati!
Buon vento! by Mario
27-10-2012 13:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.330
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #12
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:felix ha scritto:
Citazione:Observer ha scritto:
Per il brandeggio (ma che fastidio da???) l'unico sistema è afforcare due ancore, lo riduce pareccchio.
BV

Scusa, ma in questa frase ci sono tre enormi inesattezze.
1) Alla fonda NON si afforca, a meno che tu non voglia giocare a sbrogliare le catene dopo un paio di salti di vento.
2) L'unico vero modo per ridurre il brandeggio (oltre alla cima a terra) è armare ed issare una veletta di rada (mezzana o mezzanella con il max delle mani per ketch e yawl, apposita veletta da rada per sloop o cutter3) il fastidio nel brandeggio è che, con vento sostenuto, aumenta il pericolo che l'ancora spedi.

Nel resto della discussione non voglio nemmeno entrarci

Vero! Anche una piccola veletta antibrandeggio riduce drasticamente gli strattoni che possono fare spedare l'ancora.

Questa è la mia:

http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=44892

Big GrinBig GrinBig Grin
27-10-2012 13:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
garbino13 Online
Senior Utente

Messaggi: 698
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #13
la prova di ancoraggio la fate?
Ecco un'argomento, di cui ho letto quasi tutto quello che c'era ed ho trovato da leggere. E chiedo : per il mio Comet 9,10 questa veletta di poppa quanti metri quadrati deve essere? uno, uno e mezzo è sufficiente?. Grazie
B.V. sergio
27-10-2012 14:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Senza Parole Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.349
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #14
la prova di ancoraggio la fate?
Nanni, tutto bene, solo cerca di abituarti a fare a meno del bagnetto di controllo, che non sempre e' piacevole da fare. (poi: dai sempre tutta quella catena? a volte non puoi)
27-10-2012 15:04
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nanni66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 471
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #15
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:Observer ha scritto:
Citazione:Messaggio di nanni66
mi spiego: in rada,(dufour 36 classic con 50 mt catena da 10+bruce originale 16 kg)uso mettere in acqua più catena possibile,spesso circa 45 mt.
dopo aver trovato la posizione,con prua al vento,filo circa 25-30 mt di catena,aspetto che l'ancora faccia testa e a retromarcia provo la tenuta fino a circa 2000 giri.se tiene,allora lascio altri 15 mt di catena.
poi scarico il verricello con la solita cima di circa 2 mt fissata alle 2 bitte.
infine,faccio il bagno e con la maschera vado a controllare l'ancora: su sabbia,quasi sempre è completamente sepolta .
se si alza il vento,il problema diventa il brandeggio.come fare per ridurlo,senza rinunciare alla lunghezza del calumo?findelta?o cos'altro?
come procedura,commetto qualche errore?nella prova con il motore,accelero gradualmente,senza dare strattoni.è pericoloso per gli attacchi del verricello?
fino ad ora,mai avuta necessità di appennellare.però devo dire che in rada mai presi più di 25 nodi.

Per il brandeggio (ma che fastidio da???) l'unico sistema è afforcare due ancore, lo riduce pareccchio.
Se il vericello non tiene una retro a 2.000 giri è da buttare!
Manovra, direi perfetta, anche se non dici la profondità del fondale.
Se sei su 5/7m allora l'ancora è meglio farla prendere con meno calumo ca 3 volte il fondale (prende più in fretta e meglio) e poi filare il resto.
BV

il fondale lo cerco sempre in sabbia,altrimenti la bruce....
altezza,sempre entro i 10 metri,se possibile,mediamente 7-8 metri
27-10-2012 15:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Slam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.747
Registrato: Apr 2010 Online
Messaggio: #16
la prova di ancoraggio la fate?
Io la prova la faccio sempre, non mi fido solo della tecnica, l'unica cosa che non ho capito, quando sei prua al vento e fili 25-30 mt di catena, io do dei colpetti di retro per far distendere sul fondo la catena (altrimenti si potrebbe aggrovigliare sull'ancora stessa) fino alle tre volte il fondale, a quel punto una retro per far testa e se l' ancoraggio tiene filo altre 2 volte (tot 5 volte il fondale)

Proprio questa estate l'ancora non ha preso, e dopo poco (ero ancora al timone) ho notato che la barca si era posizionata al traverso del vento rispetto a tutte le altre che giustamente lo avevano di prua, ho controllato meglio e ho visto che i punti di rifer. erano cambiati, vento sui 15 kn, fortuna che avevamo acqua...Smile
27-10-2012 15:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nanni66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 471
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #17
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:Senza Parole ha scritto:
Nanni, tutto bene, solo cerca di abituarti a fare a meno del bagnetto di controllo, che non sempre e' piacevole da fare. (poi: dai sempre tutta quella catena? a volte non puoi)


infatti non sempre posso,ma in genere mi metto un pò distante dagli altri proprio per questo.
il bagnetto,con conseguente visione dell'ancora seppellita,mi dà piùsicurezza.devo comperare un mutino da apnea.
27-10-2012 15:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nanni66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 471
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #18
la prova di ancoraggio la fate?
Citazione:Slam ha scritto:
Io la prova la faccio sempre, non mi fido solo della tecnica, l'unica cosa che non ho capito, quando sei prua al vento e fili 25-30 mt di catena, io do dei colpetti di retro per far distendere sul fondo la catena (altrimenti si potrebbe aggrovigliare sull'ancora stessa) fino alle tre volte il fondale, a quel punto una retro per far testa e se l' ancoraggio tiene filo altre 2 volte (tot 5 volte il fondale)

Proprio questa estate l'ancora non ha preso, e dopo poco (ero ancora al timone) ho notato che la barca si era posizionata al traverso del vento rispetto a tutte le altre che giustamente lo avevano di prua, ho controllato meglio e ho visto che i punti di rifer. erano cambiati, vento sui 15 kn, fortuna che avevamo acqua...Smile

faccio esattamente come te.
27-10-2012 15:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.801
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #19
la prova di ancoraggio la fate?
Continuo a constatare che il modo di appennellarsi è un'opppppppppppinione. L'ancora che do fondo non serve fare prove per vedere se ha preso, agguanta sempre, trattasi di un grappino. Meno superficie di presa, Si, ma la marra va più in profondità delle altre ancore dove il fango è più duro. Nella mia barca non ho le bitte a prua ma due gallocce o castagnole dove do volta a una bozza in tessile.
27-10-2012 15:39
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
S.Barbara Offline
Amico del Forum

Messaggi: 547
Registrato: Jan 2010 Online
Messaggio: #20
la prova di ancoraggio la fate?
Sono daccordo con 'felix':
Alla fonda non si afforca, a meno che tu non sia al limite del campo, ma anche in quel caso se non dai fastidio tu, potrebbero essere gli altri a dar fastidio a te quando il vento gira.
Invece, per quanto riguarda il brandeggio, esiste una manovra bellissima che lo elimina totalmente e che, inoltre, ti da tanta aria in quadrato: ancorare di poppa. Quando hai terminato tutte le manovre e controlli del caso con l'ancora a prua, la porti a poppa. Semplicemente e molto efficacemente. Lo faccio quasi sempre: è una meraviglia.
27-10-2012 15:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Veletta di fonda per ancoraggio bescafa 176 10.055 oggi 12:13
Ultimo messaggio: ocirne
  Consigli per prova in mare vele nuove Horatio Nelson 10 908 19-04-2017 01:21
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  Se arriva la raffica voi che fate? N/A 80 4.465 10-10-2016 18:02
Ultimo messaggio: fast37
  Vela d'ancoraggio (Riding Sail) iv3wjr 25 3.830 17-08-2016 13:41
Ultimo messaggio: Moody
  dimensionamento cima ancoraggio BornFree 23 3.302 20-01-2016 21:27
Ultimo messaggio: BornFree
  Prova foto sergiot 2 876 12-12-2015 01:08
Ultimo messaggio: irruenza
  50 m. di catena: ... e linee di ancoraggio. andante 147 18.706 26-06-2015 21:06
Ultimo messaggio: sea4see
  tracking a prova di ladri Luigi.gazzotti 13 3.024 11-04-2015 17:36
Ultimo messaggio: the first
  Quale tipo cima x linea ancoraggio. renny 11 2.788 19-12-2013 16:06
Ultimo messaggio: renny
Heart Randisti che fate in virata ? lord 41 4.649 01-10-2013 03:27
Ultimo messaggio: Chiodoni

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)