Rispondi 
Batterie
Autore Messaggio
IanSolo Online
Vecio AdV

Messaggi: 5.481
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #81
RE: Batterie
----
Se avessi letto i miei precedenti interventi non avresti dato questa risposta ed anzi capito che mi riferisco proprio a barca a vela con forte uso di elementi elettrici ed elettroidraulici (canting keel, winch, ecc) che richiedono elevati e frequenti assorbimenti e conseguenti cicli di ricarica rapida....oltre ad avere qualcosa di estremamente leggero
----
Quella che descrivi e' un "macchina da guerra" studiata per la competizione e per i miei concetti non e' piu' una pura barca a vela (almeno non per il diporto). Ma in tale caso non valgono piu' (non solo per le batterie) le basi di comparazione usuali e nemmeno i comuni concetti di massimo risparmio, gli obbiettivi sono ben altri (non si puo' parlare di automobili in genere confrontandone i componenti con quelli di mezzi studiati per gare di Formula1, e' fuorviante).
04-06-2016 22:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.407
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #82
RE: Batterie
Ian, ci sono anche barche da crociera che montano aria condizionata senza gruppo elettrogeno e con super batterie e super alternatori....dipende sempre da quel che uno vuole. Ovvio che sono soluzioni particolari ma esistono.
Ad ogni modo, parlando di 12 volts, se prendiamo le litio da 360Ah , queste pesano 50 kg e costano scontate sui 3500 euro. Per avere qualcosa di equivalente come capacità (mentre per le altre caratteristiche di forti cariche e scariche e ripetuti cicli incompleti sono ineguagliabili) dovremmo comprare, credo, almeno 5/600 Ah di batterie classiche, per un peso di circa 180kg. Su una barca attenta ai pesi ed agli spazi è tanta roba è se consideri che delle buone agm le pagheresti oltre 1000 euro, 2500 di differenza potresti spenderle per delle batterie se, lo ripeto, per te sono importanti anche gli altri aspetti che ho illustrato
04-06-2016 22:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Online
Vecio ADV

Messaggi: 7.410
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #83
RE: Batterie
perché restare sulle batterie Big Grin
non che conosca più di qualche generalità, ma nella nostra rada hanno voluto fare un traghetto a impatto zero (o una formula analoga che va di moda oggi): autonomia di x ore, ricarica rapidissima effettuabile nei minuti di sosta in uno dei porti della rada, peso limitato, niente onda, poco consumo, eccetera eccetera
Lanciata la gara, dopo l'esame hanno fatto un traghetto propulso da motore elettrico alimentato da supercondensatori carbonio-alluminio microperforato, il tipo diceva "un grammo di carbonio trattato cosi' ha 5mila metri quadri di superficie dielettrica".
Peso molto basso, tutta la potenza che serve, ogni tot fermate si agganciano a un cavone gigante e in qualche minuto ricaricano tutto, via cosi'. Mi sembra siano in esercizio da due tre anni.
COsti non saprei, comunque costava meno che fare due traghetti a batterie e farli lavorare in alternanza, in ricarica un giorno su due. Che fortuna Smile

05-06-2016 00:40
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.599
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #84
RE: Batterie
Ho letto d'un fiato questo tread, di livello veramente importante.

Non posso dare argomentazioni tecniche poiché il mio contributo sarebbe infimo ma leggendovi mi è tornato in mente un francese che scriveva intingendo la piuma nel veleno dell'animo umano: Francois de la Rochefoucauld.

Più simile a Guicciardini che a Machiavelli, disse: "Non desidereremmo molte cose con ardore, se conoscessimo perfettamente che cosa desideriamo."

Sono del parere che per usare al meglio una vela, con le esigenze del 2016, la tecnologia potrebbe offrire immediatamente quello che ci serve davvero.

Leggero e silenzioso, da posizionare in un punto alto della barca sotto un pagliolo del pozzetto, ispezionabile agendo su di un martinetto che lo espelle, a noi sarebbe sufficiente un gruppo diesel con 2 servizi:
- centralina oleodinamica per la propulsione, bow trust e magari una idrovora: non si sa mai.
- generatore elettrico.

L'attuale tecnologia ci permetterebbe di avere tutto quello che ci serve davvero, nel massimo confort, a poca spesa bassi consumi e rumore quasi completamente soppresso.

Senza nemmeno la presa a mare per l'asse dell'elica.


Epicuro ci parlava dei desideri naturali (quali goderci la barca al meglio) e dei desideri vani (quali desiderare l'irrealizzabile).
Quanto sarebbero opportune le letture classiche e un pizzico di filosofia agli ingegneri che progettano!!!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-06-2016 06:59 da falanghina.)
05-06-2016 06:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tiger86 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.310
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #85
RE: Batterie
scusate chi gentilmente può rispondere alla mia domanda?

Tra me e il mare comanda il tempo...
Leandro
05-06-2016 08:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.407
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #86
RE: Batterie
Tiger io ho usato le optima blue top perché me le avevano venduto con questa storiella della scarica lenta, che in barca però non ha molto senso secondo me perché le scariche sono tutt'altro che lente...scarichiamo max in 10 ore durante una giornata! E di fatti, quando poi le ho cambiate con equivalenti (come capacità) batterie agm la storia è cambiata in meglio.
PQM
Le optima sono superate
05-06-2016 08:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.599
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #87
RE: Batterie
(05-06-2016 08:38)tiger86 Ha scritto:  scusate chi gentilmente può rispondere alla mia domanda?

Le optima sono batterie eccellenti, ce ne sono di diversi tipi.

Le batterie da trazione sono le gialle e le blu e queste ultime sono specifiche per la nautica: tengono meglio le sollecitazioni.

Poiché su di una vela hanno meno sollecitazioni che in un camper, anche le gialle andrebbero bene ma le blu possono avere dei poli in più per servizi diretti.

I servizi diretti, ad esempio, possono riguardare servizi ad altissimo assorbimento oppure servizi che a barca morta (coltelli aperti) non si vuole escludere:
- pompa sentina
- motore avviamento
- porta salone
- movimentazione passerella

In un modello le optima blu hanno i poli adatti al solo servizio del motore di avviamento.
05-06-2016 08:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.599
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #88
RE: Batterie
(05-06-2016 08:50)TestaCuore Ha scritto:  Tiger io ho usato le optima blue top perché me le avevano venduto con questa storiella della scarica lenta, che in barca però non ha molto senso secondo me perché le scariche sono tutt'altro che lente...scarichiamo max in 10 ore durante una giornata! E di fatti, quando poi le ho cambiate con equivalenti (come capacità) batterie agm la storia è cambiata in meglio.
PQM
Le optima sono superate

scusa...non vorrei sbagliarmi ma le OPTIMA SPIRALCELL sono di fatto una tecnologia AGM.
Ti danno la possibilità di avere poli dedicati per alti assorbimenti e questo le massimizza.

http://www.optimabatteries.com/it-it/tec...echnology/
05-06-2016 09:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.407
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #89
RE: Batterie
Ragazzi, di quali alti assorbimenti parliamo? Le optima, lo ripeto, sono delle comuni agm che si sono contraddistinte soltanto per le celle a spirale. A cosa servano non lo so...so solo dire che le ho usate per un paio di anni e quando le ho cambiate non le ho rimpiante. Il fatto che molti dicano che sono da 75ah ma valgono il doppio sono tutte calcolate.
05-06-2016 09:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Online
Vecio AdV

Messaggi: 5.481
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #90
RE: Batterie
----
..un traghetto propulso da motore elettrico alimentato da supercondensatori carbonio-alluminio microperforato..
----
Se vogliamo proprio fare un volo nell'alta tecnologia questa e' la vera soluzione, non le batterie che, basate su processi chimici non completamente reversibili (lo dimostra la dichiarazione del massimo numero di ricariche attese), hanno comunque limiti piuttosto seri.
Per ora i supercondensatori costano moltissimo e trovano convenienza in applicazioni particolari come quella riportata (sono molto usati nello spazio per peso e per assenza di elettrolita che potrebbe evaporare nel vuoto o rilasciare sostanze tossiche nelle zone pressurizzate).
05-06-2016 09:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.599
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #91
RE: Batterie
Sai, dipende tanto anche da come è fatto l'impianto.
Ad esempio, avere una batteria a prua (dedicata con stacco) al salpa ancora ma collegata alle altre aiuta molto la durata, specie con doppia polarità.

http://www.rgsound.it/blue-top-5-5l-d31m...d-138.html
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-06-2016 09:33 da falanghina.)
05-06-2016 09:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.714
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #92
RE: Batterie
(05-06-2016 08:50)TestaCuore Ha scritto:  Tiger io ho usato le optima blue top perché me le avevano venduto con questa storiella della scarica lenta, che in barca però non ha molto senso secondo me perché le scariche sono tutt'altro che lente...scarichiamo max in 10 ore durante una giornata! E di fatti, quando poi le ho cambiate con equivalenti (come capacità) batterie agm la storia è cambiata in meglio.
PQM
Le optima sono superate

Per l'ennesima volta, quali Optima Blue top?
Deep cycle o avviamento?
Dicendo Blue top le hai indicate entrambe.
Le Blue top sono IDENTICHE ai corrispondenti modelli Red top e Yellow top a parte la presenza di 2 connettori supplementari.
Se le Red top sono superate, trovami una batteria al piombo da 50 Ah (con pesi ed ingombri da 50 Ah) con uno spunto di 1000A.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
05-06-2016 09:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.714
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #93
RE: Batterie
(05-06-2016 09:04)falanghina Ha scritto:  
(05-06-2016 08:50)TestaCuore Ha scritto:  Tiger io ho usato le optima blue top perché me le avevano venduto con questa storiella della scarica lenta, che in barca però non ha molto senso secondo me perché le scariche sono tutt'altro che lente...scarichiamo max in 10 ore durante una giornata! E di fatti, quando poi le ho cambiate con equivalenti (come capacità) batterie agm la storia è cambiata in meglio.
PQM
Le optima sono superate

scusa...non vorrei sbagliarmi ma le OPTIMA SPIRALCELL sono di fatto una tecnologia AGM.
Ti danno la possibilità di avere poli dedicati per alti assorbimenti e questo le massimizza.

http://www.optimabatteries.com/it-it/tec...echnology/

Quelle deep cycle sono AGM e a mio modesto parere non valgono il loro prezzo, le Red top da avviamento sono al gel e, sempre a mio modesto parere, valgono ben più del loro prezzo.
Comunque valutare una batteria solo dalla capacità oraria e dallo spunto è riduttivo.
Un altro parametro importante è la resistenza interna e guarda caso anche in questo le Optima danno punti a tutte le batterie al piombo. Bassa resistenza interna vuol dire bassa auto scarica, un normale batteria al piombo perde circa 1% di carica al giorno. Dopo 3 mesi la batteria è agonizzante. Le Optima triplicano questo periodo. Bassa resistenza interna vuol anche dire cariche più veloci e minore innalzamento della temperatura della batteria.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
05-06-2016 09:49
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
El_Nano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 203
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #94
RE: Batterie
Se si cercano spunti alti su batterie piccole c'è di meglio alle opti ma...
Questa ad esempio ha 925 di spunto in una batteria da 26ah e 10 kg...

http://www.cosmoitalia.com/index.php/acq...25a-detail
05-06-2016 09:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
raffasqualo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.008
Registrato: Feb 2012 Online
Messaggio: #95
RE: Batterie
Ma col classico caricabatterie posso caricare piombo, agm e gel?
05-06-2016 09:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.407
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #96
RE: Batterie
Parlavo di Deep cycle
05-06-2016 11:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.714
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #97
RE: Batterie
(05-06-2016 09:57)El_Nano Ha scritto:  Se si cercano spunti alti su batterie piccole c'è di meglio alle opti ma...
Questa ad esempio ha 925 di spunto in una batteria da 26ah e 10 kg...

http://www.cosmoitalia.com/index.php/acq...25a-detail

Ammesso che siano veri i 925A da una AGM con 26 Ah, dei connettori a vite da 6 mm. mi paiono un po' sottodimensionati.
Comunque non dichiarano secondo quale specifica vengono erogati, nel caso della red top sono 1000A secondo specifiche MCA (Marine Cranking Amperes a 0 gradi centigradi) e 850 A CCA (Cold Cranking Amperes a -18 gradi centigradi)
qui maggiori informazioni sul CCA
http://all-about-lead-acid-batteries.cap...king-amps/
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-06-2016 11:44 da pepe1395.)
05-06-2016 11:32
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
El_Nano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 203
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #98
RE: Batterie
(05-06-2016 11:32)pepe1395 Ha scritto:  
(05-06-2016 09:57)El_Nano Ha scritto:  Se si cercano spunti alti su batterie piccole c'è di meglio alle opti ma...
Questa ad esempio ha 925 di spunto in una batteria da 26ah e 10 kg...

http://www.cosmoitalia.com/index.php/acq...25a-detail

Ammesso che siano veri i 925A da una AGM con 26 Ah, dei connettori a vite da 6 mm. mi paiono un po' sottodimensionati.
BV!

Fidati... sono batterie avviamento ad alte prestazioni, normalmente usate su auto da competizione per avere meno kg possibile.
L'ho postata solo per "provocazione" ( passami il termine Smiley2 )
Ovvio che su una barca a vela una batteria del genere non serve a nulla... su un offshore forse.

Ciao
05-06-2016 11:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.714
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #99
RE: Batterie
Ma anche no, se sono veri i 925 A di spunto, su una barca da regata molto tirata sui 34 piedi un pensierino lo farei: meno spazio occupato, meno peso, motore piccolo.
Ripeto manca la specifica con cui sono misurati i 925 A, e questo la dice lunga. Per qualche secondo probabilmente tira fuori anche qualche Kilowatt se messa in corto, poi muore. R.I.P.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-06-2016 12:10 da pepe1395.)
05-06-2016 12:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.374
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #100
RE: Batterie
Invece delle batterie URANIO in AGM da spunto che ne pensate?
Qualcuno le ha provate?
06-06-2016 13:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  circuito carica batterie con parallelatore - dubbio marloc 19 540 17-10-2017 21:58
Ultimo messaggio: Resolution
  Cerco regolatore di carica per batterie LiFePo4 style 123 Mister-G 0 92 13-10-2017 17:03
Ultimo messaggio: Mister-G
  Durata batterie AGM e Desolfatatore MarcoM 6 272 11-10-2017 14:47
Ultimo messaggio: MarcoM
  Consiglio batterie FIAMM FGL mlipizer 3 249 16-09-2017 07:22
Ultimo messaggio: gc-gianni
  banco batterie servizi che non si caricano marloc 9 475 07-08-2017 23:53
Ultimo messaggio: pepe1395
  Tensione mantenimento batterie Agm fiolet 4 338 05-08-2017 06:06
Ultimo messaggio: fiolet
  Tensione minima batterie squale 3 420 18-07-2017 13:05
Ultimo messaggio: ciro_ma_non_ferrara
  Frigoboat e batterie AGM ste.fano 16 899 11-07-2017 15:25
Ultimo messaggio: ste.fano
  Ricarica batterie e frigo Nico Ivory 12 674 20-06-2017 19:40
Ultimo messaggio: Absolut
  Carica batterie che non carica un banco Batterie kpotassio 5 295 08-06-2017 16:32
Ultimo messaggio: kpotassio

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)