Rispondi 
elan 33
Autore Messaggio
caterina Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #1
elan 33
cerco notizie su elan 33y se un'amico del forum la conosce lo prego di contattarmi
28-01-2013 17:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Maiemi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 8
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #2
elan 33
Conosco molto bene la cosidetta elan 33Y perchè ne ho avuta una per tre anni. Devo primariamente spiegare il significato del nome affinchè non sussistano dubbi che possano indurre a spiacevoli equivoci. Normalmente chi vende fa riferimento a elan, perchè gli stampi da li provengono, però la costruzione viene fatta in un altro cantiere, sempre sloveno, ma molto più artigianale che appunto si denomina Y. Da qui elan33y.
La elan 33, progeto Iacopin, deriva dall'esperienza del progettista ai tempi in cui lavorava per la Janeau in Francia, dove negli anni '80 sono state prodotte ottime barche. Quindi l'Elan33 ha dato soddisfacenti risultati ed è entrata nel mercato,inizialmente, anche per i prezzi più contenuti rispetto ai francesi.
La barca offre buoni spazi interni con due cabine e un WC, la motorizzazione è sui 20 HP e tiene buone velocità. A vela è leggermente sovrinvelata, quindi spesso porta l'acqua oltre la falchetta. Necessita quindi ridurre anche con i 15 nodi, ovviamente se si parla di bolina. Con le accortezze del caso la barca fornisce gradevoli soddisfazioni.
Ciò nondimeno ha manifestato alcuni seri inconvenienti di carattere strutturale alle sartie, ma questo posso dirlo solo perchè da altri navigatori mi sono stati riferiti problemi analoghi a quelli da me faticosamente risolto. Per quanto invece riguarda la Y33 o 34 qualsivoglia indicare, i problemi strutturali alle sartie ci stanno tutti! A meno che il cantiere non certifichi che la barca di cui sei in trattativa sia stata completamente dallo stesso allestita in ogni sua anche minima parte e se ne assuma tutte le responsabilità. Ciò a scanso di eventuali futuri problemi. Nel mio caso avevo aquistato una barca Y34 di dieci anni e per il tempo indicato non aveva avuto problemi, fino al febbraio del 2003 quando in una escursione a Pirano disalberai.
Periziata attentamente la causa dell'incidente è emerso che la landa sostenente la sartia inferiore si ere divelta dal suo precario alloggiamento, aveva quindi sollevato la coperta e l'albero era così andato a mare rompendosi. Fortunatamente pochi danni a me e al mio compagno d'avventura e, ancora oggi ringrazio la Capitaneria di porto di Trieste che dopo alcune ore di inutili promessi soccorsi da parte delle unità operative slovene, ha mandato in piena notte la motovedetta CP318 (non lo potrò più scordare) in nostro aiuto.
Il danno quantificato in un preventivo, da un più che referenziato cantiere/marina di Muggia (Trieste)è stato all'epoca oltre i 40 milioni di lire( eravamo all'epoca in cui l'euro era da poco divisa europea). Ho immediatamente responsabilizzato il cantiere sloveno il quale ha sollevato ogni sua responsabilità adducendo vari pretesti. Alla fine ho deciso che avrei risparmiato tempo, denaro e particolarmente salute evitando guerre legali.Mi sono quindi attivato autonomamente con tutte le spese del caso.
Credo che questa breve relazione possa darti più che particolare aiuto in merito alla scelta che intendi fare; se dovessero servirti perizie, foto o quant'altro resto a disposizione
Buon vento, comunque, Giampiero
30-01-2013 22:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
caterina Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #3
elan 33
grazie Gianpiero per la risposta, per completezza la trattativa è andata a buon fine e quindi la barca l'abbiamo comperata, la perizia a dire il vero datata 2 anni non segnalava problemi ed ispezionandola non si vedono segni di stressamento, pero vorrei saperne di più e quindi ti sarei molto grata se tu potessi inviarmi delle foto delle parti interessate e se secondo la tua esperienza sarebbe il caso di rinforzare gli attacchi delle lande. molte grazie caterina
31-01-2013 05:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Enzì Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 11
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #4
elan 33
Ciao Caterina,ciao Gianpiero
Interessante la tua descrizione.
Mi potresti dire quali erano le condizioni del mare e quanti nodi di vento ti hanno creato il problema del disalberamento?
Grazie
31-01-2013 18:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Maiemi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 8
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #5
elan 33
Citazione:caterina ha scritto:
grazie Gianpiero per la risposta, per completezza la trattativa è andata a buon fine e quindi la barca l'abbiamo comperata, la perizia a dire il vero datata 2 anni non segnalava problemi ed ispezionandola non si vedono segni di stressamento, pero vorrei saperne di più e quindi ti sarei molto grata se tu potessi inviarmi delle foto delle parti interessate e se secondo la tua esperienza sarebbe il caso di rinforzare gli attacchi delle lande. molte grazie caterina
Sono un volutamente inesperto di sistemi informatici, gioco solo con il minimo, ovvero scrivo e leggo. Appena avrò occasione che mia figlia mi possa fornire un aiuto, ti invierò le foto.
Ad ogni buon conto, verifica se in coperta, nel punto di attacco delle sartie sono presenti piccole ragnatele che da lì si dipartono. Questo potrebbe essere il primo segnale a cui porre immediata attenzione. Per scrupolo ti consiglierei di fare una verifica dall'interno, per cui dovresti procedere togliendo uno dei due cielini posti dietro gli schienali dei divanetti e da lì verificare se la piastra inferiore al golfare che si vede in coperta sia stato fissato all'apposito sostegno (mensola in composito di resina), oppure se per velocizzare il lavoro sia stata posta la contropiastra del golfare direttamente a contatto della coperta. In questo secondo caso porre immediata forte attenzione, saresti in grave pericolo disalbero. In ogni caso mi permetto suggerirti come ovviare al problema: alla contropiastra del golfare fa saldare un golfare anche verso l'interno della barca e a questo aggancia un arridatoio che vada in tiro verso il basso; così da creare quello che in gergo tecnico si definisce una 'saetta' Ovviamente per mettere in tiro il golfare bisogna che anche verso il basso in corrispondenza della mensola in composito di resina, venga adattato un perno passante a cui sia incernierato un secondo golfare. Aganciato l'arridatoio sia verso la coperta che verso il basso e tesato avrai creato la 'saetta' che ha lo scopo di scaricare le tensioni e sollecitazioni dell'albero verso le parti dello scafo strutturalmente più robuste.
Fammi sapere se sono riuscito a dare una spiegazione sufficientemente esaustiva, diversamente puoi mandarmi un ms a cui risponderò con il mio n° di telefono. Sii comunque contenta perchè fatte le operazioni di messa in sicurezza la barca ti darà tanti bei momenti. Ciao Giampiero
31-01-2013 20:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Maiemi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 8
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #6
elan 33
Citazione:Enzì ha scritto:
Ciao Caterina,ciao Gianpiero
Interessante la tua descrizione.
Mi potresti dire quali erano le condizioni del mare e quanti nodi di vento ti hanno creato il problema del disalberamento?
Grazie
Ciao Enzì, il vento era sui 25 nodi e lo stato del mare era mosso con onda al di sotto del metro. Però devo dirti che una barca di oltre 10 m, con randa ridotta e trinchetta, non avrebbe dovuto riportare conseguenze così gravi. Ciao
31-01-2013 21:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Enzì Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 11
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #7
elan 33
Citazione:Maiemi ha scritto:
Citazione:Enzì ha scritto:
Ciao Caterina,ciao Gianpiero
Interessante la tua descrizione.
Mi potresti dire quali erano le condizioni del mare e quanti nodi di vento ti hanno creato il problema del disalberamento?
Grazie
Ciao Enzì, il vento era sui 25 nodi e lo stato del mare era mosso con onda al di sotto del metro. Però devo dirti che una barca di oltre 10 m, con randa ridotta e trinchetta, non avrebbe dovuto riportare conseguenze così gravi. Ciao
31-01-2013 21:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Enzì Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 11
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #8
elan 33
Intanto preciso che conosco Caterina (Ti abbraccio Caterina) conosco la barca ma non così bene da poter mettere a fuoco i tuoi consigli sulle contropiastre e le saette. Appena avrò, anzi avremo (con Caterina e il suo famoso moroso Big Grin) la possibililà di mettere il naso nella barca e soprattutto nelle sue viscere penso che quello che hai scritto sarà chiarissimo.
Sono daccordo con te che con 25 nodi e meno di un metro di onda le strutture della barca non devono subire stress tali da rompere una parte strutturale importante come l'attacco delle sartie.
Appena puoi facci avere le foto ... ci saranno di grande aiuto.
Grazie, a presto.
31-01-2013 22:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
caterina Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #9
elan 33
sono giuseppe il moroso di Caterina mio mal grado conosco enzì con la sua iscrizione il forum a sicuramente perso di serietà, ma è un grande amico e quasi tutto gli si perdona (abbraccia tua sorella) tornando alla discussione con giampiero quando ho ispezionato la barca per prima cosa ho verificato l'attacco delle lande e dalla piastra posta sottocoperta partivano due saette di acciaio che a loro volta erono fissate su un supporto sulla murata dovrei anche avere le foto appena le trovo le pubblico e questo che se non ho capito e quello che suggerisci come rinforzo, la tua si limitava ad avere una semplice contropiastra senza tiranti? grazie e scusa ancora per il disturbo ma sei un armatore pere tu e puoi capirmi giuseppe
31-01-2013 23:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Enzì Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 11
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #10
elan 33
La serietà l'ho perduta da quando ho iniziato ad amare la vela.... prima ero un ragazzo serio!!!!! ma questo non interessa a nessuno.
Andiamo a parlare di cose serie: Mi pare di ricordare che le sartie sono ancorate oltre che ad una piastra sulla coperta anche ad un supporto in resina sull'interno della murata.
Non ho prestato attenzione alla presenza della contropiastra della coperta ma deve esserci altrimenti i tiranti inferiori non avrebbero il punto di attacco.
Da una foto che riprende l'attacco della piastra sulla coperta non si notano le ragnatele a cui fa riferimento Gianpiero e questo mi pare un buon segno in quanto dovrebbe voler dire che le sollecitazioni delle sartie non incidono sul piano della coperta ma vanno ad interessare la parte strutturale sottostante ove sono ancorate le cosidette 'saette'.
01-02-2013 00:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Orso Grigio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.086
Registrato: Oct 2011 Online
Messaggio: #11
elan 33
... scusate se m'intrometto ...

x Caterina ed Enzì ...

se vi beccano i moderatori che siete nel forum senza essere passati dalla sezione 'Benvenuti' ... mmmmhhh ... mare mosso ... !!

... a parte gli scherzi è sempre opportuno fare un breve presentazione in modo da farsi conoscere da tutti noi altri iscritti al forum ... e dopo iniziare a chiacchierare di quel che si vuole ...
potete vedere la presentazione fatta da Giampiero (che saluto ...)

BV

... p.s. se che non l'abbiate già fatta la presentazione ... ma io non sono riuscito a trovarla ...

" ... da due in poi per me è tutta folla ..." (mia)
*** Barca:- T-Boat 9 --- Porto:- Bari ***
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-02-2013 04:07 da Orso Grigio.)
01-02-2013 04:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Enzì Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 11
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #12
elan 33
Grazie Orso Grigio.
Non conoscevo questa consuetudine del Forum e cerco di porvi rimedio:
Sono appassionato di vela, di mare e di viaggi. Abbiamo appena acquistato un Elan 33 e stiamo cercando di conoscerla meglio visto che è ferma in cantiere per manutenzione e prima di questa primavera non riusciremo a veleggiare.
Un saluto a tutti e BV
02-02-2013 04:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
minaligiovanni Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 72
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #13
elan 33
Ciao anch'io sto valutando l'acquisto di un elan 33 .vorrei fare una chiacchera con voi.vi lascio il mio numero
3356989046
07-03-2013 22:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rosario TS Offline
Amico del Forum

Messaggi: 100
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #14
elan 33
Salve, mi accingo a comprare una barca a vela natante. Mi consigliate l'elan 33?
20-04-2013 17:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rosario TS Offline
Amico del Forum

Messaggi: 100
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #15
elan 33
Salve e BV una elan 33 apparentemente in buono stato ma presenta primi segni di osmosi. Possibile trattare da autodidatta?
01-05-2013 00:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  ELAN - SI - 333 elan 333 33 10.927 11-12-2017 22:16
Ultimo messaggio: TeoV
  ELAN - SI - 34 ken parker 11 3.631 25-11-2014 00:22
Ultimo messaggio: Mirato
  Elan 310 Fer720 2 1.482 15-09-2013 22:53
Ultimo messaggio: irruenza
  elan 33 caterina 0 969 23-01-2013 16:09
Ultimo messaggio: caterina
  ELAN - SI - 431 motumare 1 1.012 11-09-2012 00:36
Ultimo messaggio: windex
  Elan 331 - S.O. 34.2 - Oceanis 350 e 351 sonmì 9 2.902 13-11-2010 23:08
Ultimo messaggio: sonmì
  ELAN - SI - 40 motumare 2 1.040 18-03-2010 21:41
Ultimo messaggio: motumare
  ELAN - SI - 37 lunar1960 7 2.243 05-02-2010 00:36
Ultimo messaggio: fast37

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)