Rispondi 
VHF + DSC + MMSI - SRC
Autore Messaggio
boiledfish Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 40
Registrato: Oct 2011 Online
Messaggio: #61
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Buonasera a tutti, concordando pienamente con quanto scritto da molti di voi in merito all'importanza della buona conoscenza delle procedure basilari sull'utilizzo del VHF, anche senza l'utilizzo delle funzioni DSC, mi permetto di segnalarvi che presso il Club Velico di Marina di Grosseto è stato tenuto mesi or sono un corso gratuito per preparare tre candidati all'esame SRC. Scrivo questo in quanto non ci sono interessi in gioco, come ripeto il corso è stato tenuto gratuitamente. Posso immaginare che, sollecitati da un sufficiente numero di ADV interessati, l'esperienza possa essere ripetuta.
BV,
Carlo.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-04-2016 19:23 da boiledfish.)
15-04-2016 19:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.447
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #62
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Bellissima iniziativa ! Magari venisse copiata da altri (oltre che ripetuta dallo stesso Club) !!
Complimenti ai promotori !!
15-04-2016 22:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Kurtz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 642
Registrato: Dec 2011 Online
Messaggio: #63
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
(15-04-2016 19:18)boiledfish Ha scritto:  Buonasera a tutti, concordando pienamente con quanto scritto da molti di voi in merito all'importanza della buona conoscenza delle procedure basilari sull'utilizzo del VHF, anche senza l'utilizzo delle funzioni DSC, mi permetto di segnalarvi che presso il Club Velico di Marina di Grosseto è stato tenuto mesi or sono un corso gratuito per preparare tre candidati all'esame SRC. Scrivo questo in quanto non ci sono interessi in gioco, come ripeto il corso è stato tenuto gratuitamente. Posso immaginare che, sollecitati da un sufficiente numero di ADV interessati, l'esperienza possa essere ripetuta.
BV,
Carlo.

Ti ho mandato mail
Grazie
16-04-2016 10:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.447
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #64
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Ho scoperto questi (pero' stanno a Roma):

http://www.universomare.com/CorsoEsameGMDSS.html

Per SRC chiedono abbastanza poco.
26-04-2016 23:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
extrabit Offline
Amico del Forum

Messaggi: 215
Registrato: Sep 2011 Online
Messaggio: #65
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Salve è parecchio che non scrivo sul forum,oggi ho fatto l'esame e preso l'agognato SRC. Per la preparazione mi sono affidata ad un signore molto bravo che sta al Porto di Roma ma prepara da anni i candidati via Skype con lezioni online e grande disponibilità.Si occupa lui di tutte le pratiche e si fa una lezione finale prima dell'esame al ministero.In totale abbiamo fatto 4 incontri online e 1 in presenza. L'esame è piuttosto approfondito con una prova di inglese,una di procedura e una di pratica apparati. Durante le lezioni ho usato un simulatore uguale a quello della sala radio dell'aula di esame. Sono molto soddisfatta. Se siete interessati vi posso dare il suo riferimento.
Ciao gloria
27-04-2016 17:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
emilio 77 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Feb 2016 Online
Messaggio: #66
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Sono nuovo del forum, ho letto velocemente dei problebi del vhf. L'Italia è un paese burocratico ed il vhf ha sempre avuto problemi di burocrazia con alternanza fantasiosa negli anni. Se vuoi avere il codice MMSI basta comprare un epirb, che è molto più sicuro, e richiedere a Bari via fax (che sono molto gentili) il codice MMSI. Buon vento a tutti .Emilio
27-04-2016 22:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.447
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #67
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Qui danno una notizia interessante:
http://forum.amicidellavela.it/showthrea...tid=116840

Emilio77,
il problema non e' ottenere il codice MMSI, e' apprendere l'uso corretto degli apparati ricetrasmittenti DSC che non e' cosi' elementare come si crede e ottenere regolare Certificato di abilitazione al loro impiego. Tali apparati consentono funzioni diverse e, per certi versi, piu' avanzate di quelle di un EPIRB, hanno scopi diversi (se vogliamo integrati) e questo si apprende frequentando il corso (almeno SRC) o studiandone la dispensa di preparazione all'esame.
28-04-2016 09:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pipinus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 256
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #68
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Mi riattacco a questo messaggio di quasi un anno fa.

In particolare ho proprio il portatile HX870E e non so se inserire o no questo benedetto MMSI uguale al fisso per le motivazioni di cui discutevate.

Ma alla fine che cosa succede se arriva una chiamata selettiva al quel MMSI ? La ricevono entrambi, nessuno o uno a caso ?

E se dal portatile faccio un distress il fisso lo sente pur avendo lo stesso MMSI ?

Dal post orginale non sono riuscito a capire quale sia il comportamento degli apparati.

Per me è particolarmente importante perchè ho aquistato il portatile con DSC come strumento di sicurezza proprio nell'ipotesi di dare un distress con coordinate recepito dalla mia imbarcazione !

A meno che i belgi non acconsentano a darmi due MMSI ...
Esperienze ?


(11-04-2016 23:52)rob Ha scritto:  
(11-04-2016 22:59)IanSolo Ha scritto:  
(11-04-2016 15:29)rob Ha scritto:  la HX870E (e presumo le altre) sono classe D; intendevo che non suonano quando ci sono o chiamate digitali "Mayday" né "All ships -Safety" (che usano talvolta per i bollettini speciali e/o avvisi naviganti urgenti, tipo quando trovano pezzi di reti, eccetera).

La portatile dsc è stato un po' per caso, esitavo a inserire il mmsi perché con la bandiera francese deve essere uguale a quello della barca e temevo che la radio fissa (che ha lo stesso mmsi) non mi ricevesse le chiamate individuali dalla portatile; con le due radio accese, la fissa suonava e la portatile no -assolutamente in zona ricezione-.
Le altre due in due trasferimenti, idem MMSI appena ri-settato, senza inserimento del nuovo, non ho ricevuto nessun allarme per un paio di giorni.

Aggiungerei una terza possibilità se ricordo bene, radio senza mmsi e passaggio di Gibilterra, dove presumo qualche chiamata digitale ci sarebbe dovuta essere (?). *Mi sembra* che non avesse l'mmsi perché non aveva collegamento con il gps, e per non far venire fuori di continuo il messaggino "your position has not been updated for the last xx minutes" non l'avevano messo (con beneficio di inventario, se Clavy si ricorda come fosse esattamente...).

Che vuoi che ti dica ? dal manuale risulta che dovrebbe emettere il segnale anche senza codice inserito ma non e' mai detto che cio' che scrivono corrisponda alla realta', fra l'altro un buon firmware di un apparato del genere (DSC) dovrebbe impedire una chiamata selettiva verso il proprio codice in quanto ci si attende che essendo MMSI legato alla barca non sia normale chiamare per questa via se stessi anche se su due apparati differenti imbarcati sulla stesso mezzo, se si deve comunicare a bordo e' piu' comoda la chiamata diretta su un canale concordato o, ancora meglio, utilizzare apparati di servizio PMR che costano quasi niente e sono su frequenze e hanno potenze modeste che non disturbano chi sta intorno.

figurati si fa per parlare, ho solo descritto un paio di esperienze con un paio di radio, da li' a generalizzare che sia valido ovunque... mi limito a constatare il caso specifico

un altro aspetto del problema dello stesso MMSI puo' venire fuori per esempio anche con l'AIS: la mia radio fissa fa anche da ricevitore AIS integrato, ho chiesto al produttore: "cosa succede se monto un transponder AIS separato, codificato con il mio MMSI? la radio suonerà l'allarme CPA in permanenza perché c'è un MMSI/barca troppo vicina -la mia? oppure riconoscerà che è lo stesso quindi non suona?", nel caso specifico hanno detto "la radio riconosce il suo MMSI sui canali AIS quindi l'allarme non suona". In un'altra marca simile con vhf/ais combinato -ho letto- hanno dovuto cambiare la programmazione della radio perché suonava in continuazione.
Penso che se le specifiche generali sono le stesse, l'implementazione nel dettaglio sui singoli apparecchi sia ancora molto poco uniforme, almeno con cio' che si puo' constatare.

Sui messaggi dsc, specie con i portatili è ancora più ambiguo: casco in mare con la radio addosso, mando un mayday, la mia stazione fissa dovrebbe "filtrarla" perché stesso mmsi quindi non mostrarla ? (Spero) non penso che seguano questa logica, almeno se il mayday è un mayday DSC e non AIS (?)
Oppure sono in barca e voglio sapere dove sono le persone con il dinghy: chiedo un rapporto di posizione ma siccome è lo stesso mmsi mi ri-invia le coordinate della mia barca ?

Vista la diffusione del dsc nel diporto italiano -almeno l'idea che se ne ha leggendo adv- possono apparire come problemi astrusi, ma sono temi che si presentano con una frequenza crescente, prima o poi toccherà metterci le mani, nel buono o cattivo senso.

bv
13-02-2017 16:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.447
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #69
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
E' un problema molto discusso in Forum esteri dove l'uso di apparati VHF DSC si e' diffuso piu' che da noi.

Il problema nasce dal fatto che il codice MMSI e' di fatto vincolato al mezzo e non all'apparato pur essendo vero che piu' apparati lo possono usare ma cio' e' vero quando si tratta di dispositivi diversi: VHF, RT SSB, EPIRB, ecc. che operano su bande di frequenza diverse.
Il caso di piu' VHF risulterebbe quindi come una situazione non prevista, in particolare trattandosi di un portatile che potrebbe essere utilizzato su altro mezzo (banalmente il tender) la migliore soluzione proposta sembrerebbe (parlo al condizionale in quanto non solo e' tratta da discussioni di altri ma e' anche un mio tentativo di sintetizzare quanto letto) quella di inserire lo stesso codice sul secondo apparato ma di impostare il portatile in modo da inibire la risposta automatica (negli apparati di cui ho scorso il manuale pare sia possibile), l'effetto e' che si riceve su entrambi i VHF l'informazione della chiamata selettiva ma ad impostarsi per la risposta automatica e' solo quello principale tuttavia, volendo (o non potendo rispondere da quello a bordo della barca "madre") si puo' ricavare dal messaggio di chiamata l'informazione per poter rispondere dal portatile.
Naturalmente con tale impostazione il sistema di chiamata "distress" resterebbe comunque abilitato in entrambi gli apparecchi.

E' una cosa che non ho provato e che, come detto, riporto ripresa da informazioni altrui e non posso garantirne la correttezza pur sembrandomi molto ragionevole e tecnicamente possibile.

In alcuni (pochi) Paesi sembrerebbe possibile ottenere piu' di un MMSI per lo stesso mezzo ma i secondari sono un codici particolari di quel Paese che non seguono le regole internazionali (ITU) e non so se richiedano apparecchi (o programmazioni degli apparecchi) diversi da quelli normalmente disponibili.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-02-2017 23:20 da IanSolo.)
13-02-2017 23:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pipinus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 256
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #70
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Grazie mille della risposta Iansolo
Ieri sera ho scritto all'autorità delle comunicazioni belga chiedendo se è possibile avere due MMSI spiegando il caso ed i miei timori..
Mi hanno già risposto (che te lo dico a fa') appena aperti gli uffici, dicendo che il MMSI è legato alla barca e quindi univoco ma ha aggiunto che loro assegnano MMSI per molte barche con più apparati VHF DSC a bordo (come me) e non hanno notizia dei problemi che temo, come dire che il sistema supporta due apparati con stesso MMSI senza interferenze.
Penso che il BIPT belga abbia una discreta casistica .... speriamo bene

A questo punto, non avendo la possibilità di avere due MMSI mi rimane solo di provare, inserirli e divertirmi a fare tutte le prove del caso.
Anzi no, il distress non posso farlo.... accidenti, però farò gli altri test

(13-02-2017 23:17)IanSolo Ha scritto:  E' un problema molto discusso in Forum esteri dove l'uso di apparati VHF DSC si e' diffuso piu' che da noi.

Il problema nasce dal fatto che il codice MMSI e' di fatto vincolato al mezzo e non all'apparato pur essendo vero che piu' apparati lo possono usare ma cio' e' vero quando si tratta di dispositivi diversi: VHF, RT SSB, EPIRB, ecc. che operano su bande di frequenza diverse.
Il caso di piu' VHF risulterebbe quindi come una situazione non prevista, in particolare trattandosi di un portatile che potrebbe essere utilizzato su altro mezzo (banalmente il tender) la migliore soluzione proposta sembrerebbe (parlo al condizionale in quanto non solo e' tratta da discussioni di altri ma e' anche un mio tentativo di sintetizzare quanto letto) quella di inserire lo stesso codice sul secondo apparato ma di impostare il portatile in modo da inibire la risposta automatica (negli apparati di cui ho scorso il manuale pare sia possibile), l'effetto e' che si riceve su entrambi i VHF l'informazione della chiamata selettiva ma ad impostarsi per la risposta automatica e' solo quello principale tuttavia, volendo (o non potendo rispondere da quello a bordo della barca "madre") si puo' ricavare dal messaggio di chiamata l'informazione per poter rispondere dal portatile.
Naturalmente con tale impostazione il sistema di chiamata "distress" resterebbe comunque abilitato in entrambi gli apparecchi.

E' una cosa che non ho provato e che, come detto, riporto ripresa da informazioni altrui e non posso garantirne la correttezza pur sembrandomi molto ragionevole e tecnicamente possibile.

In alcuni (pochi) Paesi sembrerebbe possibile ottenere piu' di un MMSI per lo stesso mezzo ma i secondari sono un codici particolari di quel Paese che non seguono le regole internazionali (ITU) e non so se richiedano apparecchi (o programmazioni degli apparecchi) diversi da quelli normalmente disponibili.
14-02-2017 11:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.447
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #71
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Ovviamente non credo si possa effettuare una chiamata DSC fra i due apparati con lo stesso MMSI ma avendone inibito alla risposta uno non so immaginare se riesca a funzionare, ci saprai dire. In ogni caso credo che fra portatile e fisso convenga concordare un canale da sorvegliare in dual watch su cui effettuare le comunicazioni con metodo tradizionale.
14-02-2017 12:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pipinus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 256
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #72
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Update per la questione dei due DSC a bordo e delle chiamate relative.
(Update teorica, non ho ancora installato il fisso)

Studiando il manuale del Sailor 5022 (scopo esame SRC a Roma), trovo che questo apparato gestisce il Sub Addresed MMSI, ossia il 10° digit dell'MMSI, "this is to be used for being able to individually address multiple VHF's on board a single vessel". EUREKA !

invece ...
Febbrilmente cerco nel manuale del GX2200: nulla.
Cerco su google: l'unica occorrenza che trovo in tutto il globo è... il manuale del Sailor 5022 !

Ho anche provato nei menù dell'HX870 ma l'MMSI è a 9 cifre.

Alla prossima puntata con le prove on board !
17-02-2017 10:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
salvatore57 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 278
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #73
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Buongiorno a tutti.
Ho letto quanto esposto, e sperando di non essermi perso nelle righe mi sembra di capire che:

Avendo il solo "Certificato di Limitato Radiotelefonista per Navi" non sono abiitato all'uso del DSC.

Quindi ho dato un'occhiata al sito proposto (GMDSS.com) e credo che faro il corso, ma nel frattempo, io che prendo la barca a nolo/locazione, con VHF con DSC ricevitore AIS, come dovrei comportarmi in emergenza?
Ovvio che in caso estremo schiaccio il pulsante rosso, ma ciò cosa comporta?Parliamo di emergenza Vere ed ovviamente non perchè ho finito il gasolio Tra l'altro, essendo mia abitudine, informare l'equipaggio, sull'utilizzo degli apparati di bordo dedicati alle emergenze, tra cui come e quando utilizzare fuochi e razzi, e sull'uso dei giubbotti, mi preoccupo di dare informazioni su quel pulsante ROSSO, e dei casini che inneescherebbe se usato nel moco sbagliato.

Chiedo lumi agli ADV, ed attendo consigli.

La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare.

KAREN BLIXEN
19-02-2017 15:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.447
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #74
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Pipinus,
dopo profonda ricerca anche a me risulta che il Sailor 5022 sia l'unico apparato con quella funzione (che non e' standard ITU).
Comunque e' in atto una revisione (lunga, richiedera' forse qualche anno) della codifica internazionale dei codici visto che la numerazione MMSI si sta' saturando in fretta e presto non vi saranno piu' codici disponibili per nuove iscrizioni, la corrente codifica continuera' ad essere utilizzata e "sembra" che la nuova possa essere con essa compatibile e "sembra" che verranno considerati anche i problemi di cui stiamo parlando, questo letto sugli abstract (non riesco ad accedere all'intero testo) delle relazioni presentate in alcuni congressi sull'argomento.
Chiaramente la nuova numerazione per essere utilizzata richiedera' riprogrammazione o sostituzione degli apparati, vedremo... (per noi diportisti immagino che non produrra' alcun effetto pratico).


----
mi preoccupo di dare informazioni su quel pulsante ROSSO, e dei casini che innescherebbe se usato nel modo sbagliato
----
Il sistema "distress" attivato con quel pulsante ROSSO lancia una chiamata (come il Mayday o il PanPan secondo la selezione fatta al momento dell'attivazione) che viene ripetuta ogni paio di minuti in continuazione fintanto che non viene recepita e accettata da un mezzo o da una Stazione Costiera che con tale atto si fa carico di operare come coordinatore dei soccorsi che deve al piu' presto attivare.
E' chiaro che se tale operativita' e' stata attivata i costi relativi saranno a carico di chi ha lanciato l'allarme se questo non risultasse reale (ricordo che il salvataggio di persone in pericolo di vita e' senza oneri e che il recupero dei mezzi e' a pagamento).
E' opportuno quindi conoscere come si deve operare per cancellare l'allarme erroneamente inviato (fermarlo sul VHF e informare chi potrebbe averlo ricevuto che il messaggio non e' valido) per non incorrere in fastidi burocratici (procurato falso allarme) e magari in spese che possono essere anche piuttosto "salate" (costo della deviazione dalla sua rotta di una nave..).
Nel sito citato piu' sopra si trovano spiegazioni adeguate ed e' conveniente leggersele.


P.S. - faccio notare che gia' in molti Paesi (Gran Bretagna ed altri nella zona) e' in corso la graduale cessazione del servizio sul canale 16 (come previsto dagli accordi internazionali all'avvio del sistema GMDSS) in favore della chiamata "distress" in DSC.
L'ascolto sul canale 16 e' comunque rimasto obbligatorio per le Capitanerie ma e' solo un'opzione per le navi, questo spiega perche' si sta' spingendo verso la sostituzione di tutti i vecchi apparati con i nuovi aventi tale funzione. (ma non sarebbe male che le nostre istituzioni rendessero pubbliche queste informazioni e che, come fecero per i pescherecci, aiutassero i diportisti nell'informazione e nel conseguimento dell'adeguato titolo confermante l'effettiva capacita' all'uso di tali strumenti)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-02-2017 11:52 da IanSolo.)
20-02-2017 11:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pipinus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 256
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #75
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Prove in campo effettuate.
In particolare a Iansolo, o a tutti gli interessati.
Ho inserito l'MMSI (lo stesso) sui due apparati, fisso e portatile.
Fatto chiamate DSC reciproche varie di routine , richiesta posizione dal fisso al portatile e viceversa... funziona tutto benissimo !
Il fatto che i due apparati abbiano lo stesso MMSI non inficia il funzionamento delle chiamate e dello scambio di dati tra i due.

Ho fatto anche una prova di chiamata di test a roma radio (002470001) e l'ack è arrivato ad entrambi gli apparati. (ci hanno messo quasi un minuto a risondere, pifferino! )

Sono molto soddisfatto di quei due aggeggi, ho un rene in meno dopo averli pagati ma funziona tutto come da progetto ! Smiley34
Fortemente consigliato.

Così come fortemente consigliato inserire MMSI per avere le funzioni DSC operative.
(aggiunta: so che questo può risultare pleonastico, ma visto che è ancora opuinione comune che le funzioni DSC non servano a niente forse vale la pena dirlo)

Ah, per inciso, senza MMSI inserito le funzioni DSC sono del tutto inibite in tutti i menu e ovviamente non arrivano chiamate.
Ho anche provato a premere il tasto distress, ma risponde con un beep che lascia poco da immaginare a cosa significhi: "inserisci l'MMSI Salame !"
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-03-2017 10:18 da pipinus.)
20-03-2017 10:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.455
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #76
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
(20-03-2017 10:15)pipinus Ha scritto:  Prove in campo effettuate.
In particolare a Iansolo, o a tutti gli interessati.
Ho inserito l'MMSI (lo stesso) sui due apparati, fisso e portatile.
Fatto chiamate DSC reciproche varie di routine , richiesta posizione dal fisso al portatile e viceversa... funziona tutto benissimo !
Il fatto che i due apparati abbiano lo stesso MMSI non inficia il funzionamento delle chiamate e dello scambio di dati tra i due.

Ho fatto anche una prova di chiamata di test a roma radio (002470001) e l'ack è arrivato ad entrambi gli apparati. (ci hanno messo quasi un minuto a risondere, pifferino! )

Sono molto soddisfatto di quei due aggeggi, ho un rene in meno dopo averli pagati ma funziona tutto come da progetto ! Smiley34
Fortemente consigliato.

Così come fortemente consigliato inserire MMSI per avere le funzioni DSC operative.
(aggiunta: so che questo può risultare pleonastico, ma visto che è ancora opuinione comune che le funzioni DSC non servano a niente forse vale la pena dirlo)

Ah, per inciso, senza MMSI inserito le funzioni DSC sono del tutto inibite in tutti i menu e ovviamente non arrivano chiamate.
Ho anche provato a premere il tasto distress, ma risponde con un beep che lascia poco da immaginare a cosa significhi: "inserisci l'MMSI Salame !"

La sh2200 gestisce anche bene l ais: se aggiungi un transponder ais, che quindi emette l mmsi della barca, la radio non lo considera negli allarmi cpa/tcpa, lo "vede" nel senso vedi il tuo nome sull eventuale schermo del plotter, ma non scattano gli allarmi perche sei troppo vicino a te stesso 19

28-07-2017 08:02
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Frangi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 264
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #77
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Universomare propone corso ed esame GMDSS-SRC RYA nello stesso giorno a Fiumicino (ore 9 - 17 il corso, ore 17 - 19 l’esame) al costo di € 160,00 + £ 60,00.
Lo conoscete?

Questa è la proposta di Universomare:
Perché scegliere di sostenere corso ed esame per il certificato GMDSS-SRC RYA
1) Nella pragmatica inglese il corso per il diporto verte sugli argomenti del diporto, quindi sugli apparati VHF-DSC in classe D e non, inutilmente, sugli apparati tipici del mercantile.
2) Si approfondiscono gli argomenti veramente utili e non ci si sofferma uggiosamente su dettagli privi di senso.
3) L’esame si svolge in un clima assolutamente rilassato volto a verificare che l’allievo abbia correttamente compreso le procedure del sistema GMDSS e non come in un tribunale di inquisizione.
4) Il programma d’esame è esattamente quello prescritto dal CEPT – che è l’organo internazionale demandato alla stesura del programma d’esame – quindi non svilisce assolutamente la preparazione del candidato.
All’atto della prenotazione viene consegnato il libro di testo o, a scelta, via web in formato e-book (a vantaggio di tempo e spese di spedizione) , oltre all’accesso alla nostra piattaforma di e-learning con slide in italiano.
Ovviamente continuiamo ad erogare i corsi GMDSS-LRC ed SRC con esame presso il MISE, lasciando libera scelta.
29-11-2017 00:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.447
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #78
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
(29-11-2017 00:10)Frangi Ha scritto:  Universomare propone corso ed esame GMDSS-SRC RYA nello stesso giorno ....
.....
Ovviamente continuiamo ad erogare i corsi GMDSS-LRC ed SRC con esame presso il MISE, lasciando libera scelta.

Ottima iniziativa !
E gli organi competenti continuano a non rendersi conto di quanti problemi creano restando legati a vecchi concetti e quanto stanno perdendo economicamente (anche se piccola la cifra per un corso da diportista moltiplicata per il numero di diportisti sarebbe un bell'introito), eppure per gli addetti alla pesca lo hanno fatto ma, evidentemente, i diportisti non sono degni di attenzione....
29-11-2017 11:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nimbo Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.575
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #79
VHF + DSC + MMSI - SRC
Il rya lo fa in tutte le sue sedi Italiane.

Matteo
29-11-2017 11:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Online
Vecio AdV

Messaggi: 9.161
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #80
RE: VHF + DSC + MMSI - SRC
Anche a Venezia, 250 euro complessivi, tutto in una giornata.
https://www.venice4sea.it/it/vhfdsc-marine-radio/
29-11-2017 11:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Resettare mmsi vhf Danilo85 21 991 08-08-2018 13:01
Ultimo messaggio: bruno55
  MMSI e Matsutec hp-33a furietto 10 734 20-07-2018 15:23
Ultimo messaggio: Nimbo
  Modifica codice MMSI Link-8 TeoV 3 280 29-03-2018 22:37
Ultimo messaggio: MassimoVE
  Cambio MMSI su Standard Horizon GX 1500E danferra 2 251 29-03-2018 16:48
Ultimo messaggio: francescolambri
  AIS cinese mmsi sarò in regola? gorbagliu 29 4.785 20-07-2016 01:56
Ultimo messaggio: Nimbo
  MMSI per barca con bandiera Olandese LUTRST 2 4.346 21-05-2013 03:45
Ultimo messaggio: Montecelio
  Codice MMSI ed EPIRB, se può essere utile... Madinina II 55 12.549 29-03-2012 00:44
Ultimo messaggio: Buc@niere
  Ottenere MMSI in Veneto JackAubrey 4 1.698 09-06-2011 14:56
Ultimo messaggio: JackAubrey
  Risettare il VHF per nuovo MMSI pierluigi franco 8 1.640 26-11-2010 00:57
Ultimo messaggio: Edolo
  VHF Furuno FM 2721 e MMSI pierluigi franco 2 1.566 02-11-2010 04:25
Ultimo messaggio: pierluigi franco

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)