Rispondi 
Sostituzione TesaBase Randa
Autore Messaggio
Avel Offline
Amico del Forum

Messaggi: 431
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #1
Sostituzione TesaBase Randa
<font face='Tahoma][color='Tahoma]Ciao a tutti,
penso di aver fatto un po' di casino nella sostituzione della cima per tesare la base randa sul mio J80 e volevo sapere se qulcuno può darmi qualche suggerimento o indicarmi una discussione dove il problema era già stato affrontato (ho provato a cercare ma non trovo nulla).

In sintesi il problema.
Ho deciso di sostituire il tesa base che passa nel boma, consapevole che le cime erano due, una sottile che esce dal lato verso l'albero del boma (quella che volevo sostituire) e l'altra più grande che è collegata al punto di scotta.
Ho legato un testimone a quello vecchio (il sottile) ma non riuscivo a farlo passare. Finalmente quando è uscito dal lato di poppa del boma, è venuto fuori (e ho scoperto esserci) il paranco!!!
Per farla breve, non so come, ma gira che ti rigira sono riuscito a perdere il giro della cima sottile nel paranco e ora mi ritrovo con:
- una parte del paranco nella cassetta degli attrezzi
- l'altra parte del paranco fissata dentro il boma non so dove e non so nemmeno come è fatto dato che non si vede nulla
- la cima del tesa base collegata direttamente all'angolo di scotta randa e quindi di difficile gestione
- il boma completamente chiuso e quindi non riesco a capire come risolvere la situazione

qualcuno ha dei suggerimenti da darmi per favore?

grazie mille e buon vento

[font=Trebuchet MS][color=#0000CD][b][/b][/color][/font]
09-07-2013 21:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Temasek Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.643
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #2
Sostituzione TesaBase Randa
Ti tocca togliere le varee del boma, così lavorerai all'esterno.

Con un trapano, buchi i rivetti, fino a che la testa non si stacca.
Con un punteruolo, spingi in dentro il corpo dei rivetti.
Adesso puoi estrarre le varee.
Sul sito Harken, puoi trovare gli schemi di come è fatto dentro un boma.
Monti il tutto all'esterno, infili tutto all'interno e chiudi le varee, con dei nuovi rivetti.
Se non hai rovinato (allargato) i fori, puoi montare lo stesso tipo di rivetto. (diametro gambo e lunghezza gambo).
09-07-2013 22:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Avel Offline
Amico del Forum

Messaggi: 431
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #3
Sostituzione TesaBase Randa
Grazie mille Temasek!
Speravo di non dover fare un intervento così importante, ma temevo che ci fosse da trapanare e rivettare...

Sadsmiley

Sabato mi armerò di gran pazienza e smonterò il boma

grazie ancora per le info!

[font=Trebuchet MS][color=#0000CD][b][/b][/color][/font]
09-07-2013 22:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Temasek Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.643
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #4
Sostituzione TesaBase Randa
Armati di calibro.
Misura la testa dei rivetti, da questa dovresti risalire alla misura del gambo del rivetto e quindi al diametro del foro che accetta quel rivetto. ( 0,1 mm più grande del diametro del gambo)

Punta da trapano di quel diametro e trapani tranquillo.

Oppure in modo sperimentale, sul primo rivetto, cominci a forare del 3 e poi aumenti da 0,5 in 0,5 mm (3, 3.5 , 4, 4.5, etc etc.)
fino a trovare la punta, che fà saltare il gambo del rivetto,
poi trapani solo con quella.

Non so che boma hai, ma generalmente i rivetti possono essere del 4 ,5 , o 6mm.
10-07-2013 17:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Avel Offline
Amico del Forum

Messaggi: 431
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #5
Sostituzione TesaBase Randa
Domani sono in barca e se non c è vento disarmo la randa e smonto il boma. L opzione sperimentale lamvedo bene. Parto dal 3 a salire.
Vediamo cosa esce fuori.

[font=Trebuchet MS][color=#0000CD][b][/b][/color][/font]
12-07-2013 04:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ibanez Offline
Amico del Forum

Messaggi: 389
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #6
Sostituzione TesaBase Randa
Qualche foto aiuterebbe, comunque prima di togliere i rivetti proviamo a ragionare insieme:

Dici che il boma è chiuso ma se almeno una parte del paranco è venuta via, vuol dire che da qualche parte sarà pure una apertura, giusto?

Allora allunga quanto più possibile la parte di scotta attaccata al bozzello che è rimasta nel boma e tienila in bando, aiutandola anche ad entrare nel boma con le dita. metti il boma quanto più inclinato possibile, se necessario staccando la trozza dall' albero, il vang (rigido?) e la scotta randa ed aiutandoti ad inclinarlo con l'amantiglio e la drizza randa opportunamente legata alla trozza.

La forza di gravità, il peso del bozzello ed opportuni colpetti dovrebbero consentirti di portare il bozzello che è rimasto dentro fino alla apertura dalla quale è uscito l'altro, a quel punto rifai il paranco, sciogli anche la scotta che volevi sostituire e ci leghi la nuova.

Spero di essermi spiegato, magari ho detto una cagata ma se invece si può fare ti risparmi un bel lavoro.


Oddio, togliere un po' di rivetti non è la fine del mondo ma i rivetti originali di un J li lascerei stare, se possibile.

Facci sapere, ciao
14-07-2013 05:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Avel Offline
Amico del Forum

Messaggi: 431
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #7
Sostituzione TesaBase Randa
in effetti un tentativo non guasta, ma comunque la randa va disarmata e il boma tolto.
dalla parte verso poppa un po' di spazio c'è ma non tale da poter vedere dentro. Quindi proverò a disarmare il boma e a inclinarlo il più possibile in modo tale da capire se esce qualcosa.
Il grande dubbio che ho è che siccome ho perso il giro della cima nel paranco, la parte dentro sia o attaccata da qualche parte oppure libera che vaga nel boma.
In ogni caso ho guardato e per aprirlo dalla parte del corno di trozza basta togliere 3 rivetti. So che sarebbe meglio evitare.....ci provo....

Volevo fare il lavoro ieri, ma alle 12 è uscita una termica da 8 nodi e mare piatto.....non ho resistito!

Big Grin

[font=Trebuchet MS][color=#0000CD][b][/b][/color][/font]
14-07-2013 22:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Avel Offline
Amico del Forum

Messaggi: 431
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #8
Sostituzione TesaBase Randa
Finalmente alla prima giornata utile (poco vento e tempo brutto) mi sono adoperato e ho fato il lavoro.
- Ho tolto i rivetti e aperto la testa del boma dalla parte della mura
- Ho scoperto che la parte interna del paranco è proprio li e sarebbe stato impossibile farla saltare fuori. Diciamo che il sistema è molto efficace e i bozzelli di ottima qualità, ma comodità per arrivarci zero se non aprendo il boma.
- Ho comprato i rivetti i inox per sicurezza, ma un tipo al porto mi ha detto che forse sarebbe meglio l'alluminio per avere lo stesso materiale del boma e disincentivare la fioritura negli anni

Provo ad inserire un po' di foto ad uso e consumo di tutti

[font=Trebuchet MS][color=#0000CD][b][/b][/color][/font]
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-08-2013 15:52 da Avel.)
08-08-2013 15:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Klaus Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.593
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #9
Sostituzione TesaBase Randa
Citazione:Avel ha scritto:
Finalmente alla prima giornata utile (poco vento e tempo brutto) mi sono adoperato e ho fato il lavoro.
- Ho tolto i rivetti e aperto la testa del boma dalla parte della mura
- Ho scoperto che la parte interna del paranco è proprio li e sarebbe stato impossibile farla saltare fuori. Diciamo che il sistema è molto efficace e i bozzelli di ottima qualità, ma comodità per arrivarci zero se non aprendo il boma.
- Ho comprato i rivetti i inox per sicurezza, ma un tipo al porto mi ha detto che forse sarebbe meglio l'alluminio per avere lo stesso materiale del boma e disincentivare la fioritura negli anni

Provo ad inserire un po' di foto ad uso e consumo di tutti
Ha ragione il tipo, i rivetti comprali di alluminio, eviti di avere rogne ed una cosa in più da controllare spesso, anche se usassi il duralac io non starei tranquillo.
Leggi qui, per l'uso: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=54959

Pensare è il lavoro più arduo che ci sia, ed è probabilmente questo il motivo per cui così pochi ci si dedicano.
Henry Ford
08-08-2013 18:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Avel Offline
Amico del Forum

Messaggi: 431
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #10
Sostituzione TesaBase Randa
Ecco le foto
Alla fine ho usato l'alluminio
Il lavoro è venuto bene
Ho riarmato boma e randa e domani se esce un po' di termica faccio qualche prova alle varie andature


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

[font=Trebuchet MS][color=#0000CD][b][/b][/color][/font]
09-08-2013 02:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
massi76 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #11
RE: Sostituzione TesaBase Randa
Scusate se sfrutto questo post, evito di aprire un'altra discussione.
Anche io devo sostituire la cima all'interno del boma di un 470 e anche io mi sono accorto che c'è un paranco.
Qualcuno potrebbe spiegarmi come unire la nuova cima a quella che andrò a sostituire evitando di aumentare il diametro e di creare così intoppi una volta che passerà all'interno del boma?
Non vorrei toccasse anche a me dover aprire il boma...
Grazie e scusate l'ignoranza.
27-02-2016 20:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cloudbuster Offline
Amico del Forum

Messaggi: 271
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #12
RE: Sostituzione TesaBase Randa
Cuci di testa le due cime e vai tranquillo (metti cima nuova e cima vecchia testa a testa poi con filo da vela passi una cima da parte a parte a un centimetro dall'estremità, fai altrettanto con l'altra cima e completi un paio di giri senza tendere troppo il filo, giri di 90° e fai altri due giri di cucitura e con un nodo la fermi. Passi qualche giro di nastro isolante senza fare spessore e senza irrigidire troppo la giunta e la fai passare.
Io però smonterei tutto e coglierei l'occasione per controllare se c'è un penzolo che tiene uno dei due blocchi di bozzelli in che condizioni è e poi non mi farei mancare la possibilità di pulire ed ingrassare i bozzelliSmiley2
28-02-2016 00:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
massi76 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #13
RE: Sostituzione TesaBase Randa
(28-02-2016 00:28)Cloudbuster Ha scritto:  Cuci di testa le due cime e vai tranquillo (metti cima nuova e cima vecchia testa a testa poi con filo da vela passi una cima da parte a parte a un centimetro dall'estremità, fai altrettanto con l'altra cima e completi un paio di giri senza tendere troppo il filo, giri di 90° e fai altri due giri di cucitura e con un nodo la fermi. Passi qualche giro di nastro isolante senza fare spessore e senza irrigidire troppo la giunta e la fai passare.
Io però smonterei tutto e coglierei l'occasione per controllare se c'è un penzolo che tiene uno dei due blocchi di bozzelli in che condizioni è e poi non mi farei mancare la possibilità di pulire ed ingrassare i bozzelliSmiley2
...Grazie mille per le istruzioni, sei stato molto chiaro! Thumbsupsmileyanim
28-02-2016 09:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
capatosta Offline
Amico del Forum

Messaggi: 470
Registrato: Jul 2005 Online
Messaggio: #14
RE: Sostituzione TesaBase Randa
ho l'impressione che un cavo che ha un estremo bloccato nel boma non possa essere sostituito senza aprire il boma, o no???
28-02-2016 16:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
massi76 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #15
RE: Sostituzione TesaBase Randa
(28-02-2016 16:13)capatosta Ha scritto:  ho l'impressione che un cavo che ha un estremo bloccato nel boma non possa essere sostituito senza aprire il boma, o no???
Nel mio caso la cima non è bloccata all'interno, è solo logora, per questo ho deciso di sostituirla.
Forse tu ti riferisci al caso di Avel.
A me serviva sapere come unire di testa due cime e Cloudbuster è stato prezioso 23
28-02-2016 20:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
capatosta Offline
Amico del Forum

Messaggi: 470
Registrato: Jul 2005 Online
Messaggio: #16
RE: Sostituzione TesaBase Randa
(28-02-2016 20:36)massi76 Ha scritto:  
(28-02-2016 16:13)capatosta Ha scritto:  ho l'impressione che un cavo che ha un estremo bloccato nel boma non possa essere sostituito senza aprire il boma, o no???
Nel mio caso la cima non è bloccata all'interno, è solo logora, per questo ho deciso di sostituirla.
Forse tu ti riferisci al caso di Avel.
A me serviva sapere come unire di testa due cime e Cloudbuster è stato prezioso 23
a meno che non mi sfugga qlcosa la manovra é costituita da due cime e una puleggia. Una cima è assicurata alla puleggia e finisce sull'angolo di penna della randa, l'altra costituisce il paranco e passa nella gola della puleggia.
Come in tutti i paranchi un estremo è libero e l'altro è fisso e assicurato (in questo caso alla varea del boma più vicina alla trozza).
Dopo che hai giuntato le due cime di testa, tiri quanto vuoi ma se non sciogli l'estremo sulla varea la sostituzione non è possibile...
a mio modesto avviso
però
01-03-2016 05:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
massi76 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #17
RE: Sostituzione TesaBase Randa
(01-03-2016 05:34)capatosta Ha scritto:  
(28-02-2016 20:36)massi76 Ha scritto:  
(28-02-2016 16:13)capatosta Ha scritto:  ho l'impressione che un cavo che ha un estremo bloccato nel boma non possa essere sostituito senza aprire il boma, o no???
Nel mio caso la cima non è bloccata all'interno, è solo logora, per questo ho deciso di sostituirla.
Forse tu ti riferisci al caso di Avel.
A me serviva sapere come unire di testa due cime e Cloudbuster è stato prezioso 23
a meno che non mi sfugga qlcosa la manovra é costituita da due cime e una puleggia. Una cima è assicurata alla puleggia e finisce sull'angolo di penna della randa, l'altra costituisce il paranco e passa nella gola della puleggia.
Come in tutti i paranchi un estremo è libero e l'altro è fisso e assicurato (in questo caso alla varea del boma più vicina alla trozza).
Dopo che hai giuntato le due cime di testa, tiri quanto vuoi ma se non sciogli l'estremo sulla varea la sostituzione non è possibile...
a mio modesto avviso
però
A rigor di logica hai ragione Sadsmiley
Allora mi sa proprio che toccherà anche a me bucare i rivetti...
Sabato cercherò di capirci qualcosa di più.
Grazie capa!
01-03-2016 21:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franco61 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #18
RE: Sostituzione TesaBase Randa
Approfitto di questa discussione per chiedere aiuto se qualcuno conosce questo tipo di varea del boma del mio Brigand 9.50. La vorrei smontare, in quanto il boma mi rimane inclinato da una parte perchè la varea stessa è disassata rispetto a "quel coso" 39(che non so come si chiama) dove si aggancia l'ammantìglio (nella parte superiore) e nella parte inferiore, il paranco della scotta della randa. Normalmente vi è un tappo in fondo che si toglie.....ma questo è maledettamente bloccato, forse dalle viti che sono all'interno (come si evince da una delle foto allegate. Le quattro viti (una delle foto) però, non ne vogliono sapere di svitarsi22, mi sembrano in bronzo o ottone e tengono a rovinarsi nel taglio. Insomma la vedo veramente dura. Vedo che le varee che sono in giro sono di altro tipo sicuramente più adatte ad essere smontate, questa, ovviamente datata .....non c'è verso, forse è stato messo del duralac. Insomma se sapessi come è fatta e assemblata non rischierei di rovinare qualcosa. Qualcuno può aiutarmi!!!69Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
05-11-2016 13:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franco61 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #19
RE: Sostituzione TesaBase Randa
Forse le foto non si visualizzano bene, provo a rimandarleQuesto contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-11-2016 16:34 da Franco61.)
05-11-2016 16:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.602
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #20
RE: Sostituzione TesaBase Randa
È una varea di un boma a rullino, la parte con gli anelli per l'aggancio di scotta e amantiglio deve poter ruotare liberamente; se non lo fa la devi sbloccare.

Dal lato opposto del boma dovresti avere una trozza col collo d'oca e l'ingranaggio per comandare la rotazione: se il boma non si allinea e sta con la canalina da una parte, devi agire con la manovella per metterlo in posizione.

Ma se la varea è ridotta così, posso immaginare lo stato della trozza.
06-11-2016 09:48
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Comet 801 nuovo circuito tesabase e terzaroli pablito75 0 224 02-09-2017 13:19
Ultimo messaggio: pablito75
  Sostituzione drizza randa e verifica rinvii ste.fano 93 9.737 28-07-2017 06:10
Ultimo messaggio: ste.fano
  Sostituzione sfere rollafiocco Acajou 6 439 28-06-2017 09:43
Ultimo messaggio: Temasek
  Sostituzione estruso tuff luff easy221 42 2.557 20-06-2017 17:59
Ultimo messaggio: marbr
  Sostituzione albero determinare posizione lande manovel 80 4.186 23-03-2017 15:12
Ultimo messaggio: manovel
  Dal Giornale della Vela di marzo: sostituzione sartie. kochab 127 24.474 10-03-2017 23:53
Ultimo messaggio: zankipal
  sostituzione molla a gas vang mania2 15 3.062 04-01-2017 20:38
Ultimo messaggio: Fraaa
  Potenziamento paranco tesabase Andrea Bucchini 17 995 21-10-2016 17:18
Ultimo messaggio: Andrea Bucchini
  Randa e fiocco o randa e genoa? TeoV 23 2.182 13-10-2016 15:00
Ultimo messaggio: einstein
  Moschettone per la randa in sostituzione del grillo ste.fano 68 4.389 13-10-2016 13:28
Ultimo messaggio: soravia

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)