Rispondi 
Gru a portale mobile autocostruita
Autore Messaggio
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #1
Gru a portale mobile autocostruita
Un saluto agli amici del forum.

Dovendo realizzare una GRU A PORTALE MOBILE per il sollevamento della mia barca per toglierla dal carrello e metterla sull'invaso sono passato al calcolo per il dimensionamento della struttura ed alla progettazione.
Per il momento posto il progetto d'insieme e domani i dettagli costruttivi.

Ricordo, come giustamente già precisato da altri, che si tratta di un dispositivo per il sollevamento di materiali e quindi soggetto a omologazione e collaudo, pertanto, chi dovesse realizzarlo, non potrà utilizzarlo per attività lavorative e per l'utilizzo da parte di terzi. Tanto meno altre persone non dovranno sostare od operare nelle vicinanze di oggetti sollevati con questo dispositivo.
Questo progetto, seppur calcolato ed opportunamente dimensionato, dovrà essere utilizzato solo da chi l'avrà costruito assumendosene tutte le responsabilità sulla corretta e buona costruzione e sul corretto impiego.

Consiglio vivamente, prima dell'utilizzo, di procedere con un collaudo statico sollevando per un'altezza di circa 10 cm., con un paranco a catena, un carico di 3.500 Kg. e farlo leggermente oscillare verificando l'eventuale deformazione, irreversibile, della struttura della gru a portale mobile.

Queste le caratteristiche:
- corsa utile del carrello di paranco = 3.430 mm. (questo potrebbe essere il carrello porta paranco) http://www.novamachsrl.it/index.php?p=sc...e=paranchi
- larghezza massima del dispositivo = 4.600 mm.
- profondità massima del dispositivo = 3.000 mm.
- altezza intradosso trave del paranco = 4.110 mm- + altezza del dispositivo ruota
- portata massima considerato un carico concentrato in mezzeria della trave di paranco = 3.500 Kg. (valore di sicurezza)( questo potrebbe essere il paranco http://www.novamachsrl.it/index.php?p=sc...e=paranchi

N. B. QUALSIASI VARIAZIONE/MODIFICA AL PROGETTO DOVRÀ ESSERE PREVENTIVAMENTE OPPORTUNAMENTE CALCOLATA E VERIFICATA

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 1.1.pdf 64,98 KB

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 1.2.pdf 83,8 KB

Seguiranno a breve i disegni di dettaglio e la tabella dei pesi dei singoli componenti.

Ultime precisazioni:
1 - questa gru a portale mobile non è stata dimensionata per essere spostata dopo il sollevamento di materiali pesanti e prossimi alla sua portata massima. Per renderla idonea bisognerebbe riprogettare le saette in sommità ed all'estremità della trave di paranco
2 - non ho ancora cercato sul Web le ruote idonee da inserire sotto le travi del basamento. Comunque le ruote dovranno supportare almeno 1/3 della (portata massima + peso proprio della gru).

Sperando di essere stato utile, cordialmente saluto.

Claudio, IZ1DNJ

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-12-2013 17:31 da irruenza.)
10-12-2013 09:04
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
umeghu Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.466
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #2
Gru a portale mobile autocostruita
Citazione:Messaggio di IZ1DNJ
Un saluto agli amici del forum.

Dovendo realizzare una GRU A PORTALE MOBILE per il sollevamento della mia barca per toglierla dal carrello e metterla sull'invaso sono passato al calcolo per il dimensionamento della struttura ed alla progettazione.
Per il momento posto il progetto d'insieme e domani i dettagli costruttivi.

Ricordo, come giustamente già precisato da altri, che si tratta di un dispositivo per il sollevamento di materiali e quindi soggetto a omologazione e collaudo, pertanto, chi dovesse realizzarlo, non potrà utilizzarlo per attività lavorative e per l'utilizzo da parte di terzi. Tanto meno altre persone non dovranno sostare od operare nelle vicinanze di oggetti sollevati con questo dispositivo.
Questo progetto, seppur calcolato ed opportunamente dimensionato, dovrà essere utilizzato solo da chi l'avrà costruito assumendosene tutte le responsabilità sulla corretta e buona costruzione e sul corretto impiego.

Consiglio vivamente, prima dell'utilizzo, di procedere con un collaudo statico sollevando per un'altezza di circa 10 cm., con un paranco a catena, un carico di 3.500 Kg. e farlo leggermente oscillare verificando l'eventuale deformazione, irreversibile, della struttura della gru a portale mobile.

Queste le caratteristiche:
- corsa utile del carrello di paranco = 3.430 mm. (questo potrebbe essere il carrello porta paranco) http://www.novamachsrl.it/index.php?p=sc...e=paranchi
- larghezza massima del dispositivo = 4.600 mm.
- profondità massima del dispositivo = 3.000 mm.
- altezza intradosso trave del paranco = 4.110 mm- + altezza del dispositivo ruota
- portata massima considerato un carico concentrato in mezzeria della trave di paranco = 3.500 Kg. (valore di sicurezza)( questo potrebbe essere il paranco http://www.novamachsrl.it/index.php?p=sc...e=paranchi

N. B. QUALSIASI VARIAZIONE/MODIFICA AL PROGETTO DOVRÀ ESSERE PREVENTIVAMENTE OPPORTUNAMENTE CALCOLATA E VERIFICATA

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 1.1.pdf 64,98 KB

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 1.2.pdf 83,8 KB

Seguiranno a breve i disegni di dettaglio e la tabella dei pesi dei singoli componenti.

Ultime precisazioni:
1 - questa gru a portale mobile non è stata dimensionata per essere spostata dopo il sollevamento di materiali pesanti e prossimi alla sua portata massima. Per renderla idonea bisognerebbe riprogettare le saette in sommità ed all'estremità della trave di paranco
2 - non ho ancora cercato sul Web le ruote idonee da inserire sotto le travi del basamento. Comunque le ruote dovranno supportare almeno 1/3 della (portata massima + peso proprio della gru).

Sperando di essere stato utile, cordialmente saluto.

Claudio, IZ1DNJ
Claudio, direi che una cosa altrettanto importante sia il mezzo di sospensione della barca al paranco: l'uso delle sole fasce rischia di provocare schiacciamenti allo scafo, occorre un bilancino che tenga le fasce almeno alla larghezza dello scafo.
Ed anch'esso va dimensionato e PESATO.
Quindi i 3500 Kg di portata max vanno ridotti dei corrispondenti kg del bilanciono.
B.V.

MMSI: 205991610
#MosqueMeToo Asia Bibi is FREE!!!
10-12-2013 13:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #3
Gru a portale mobile autocostruita
Ecco i disegni dei particolari costruttivi e la tabella dei pesi.

La tavola 2.1 non riesco ad inserirla, quindi metto il collegamento sul mio sito:
http://www.iz1dnj.it/Tavola_2.1.pdf

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 2.2.pdf 176,72 KB

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 2.3.pdf 181,14 KB

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 3.1.pdf 163,05 KB

In merito alla sospensione della barca, il punto di applicazione dello sforzo del paranco sulla trave di paranco è la mezzeria della trave, punto del massimo sforzo, mentre nel mio caso adotterò la soluzione di due paranchi posizionati ai lati della barca e con un travetto, per murata,come bilancino. Seguiranno dimensionamento e disegni.
Un esempio, RICAVATO SUL WEB, di come potrebbe essere realizzato il sistema di sospensione:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-12-2013 21:16 da IZ1DNJ.)
10-12-2013 19:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Pilierone Offline
Banned

Messaggi: 126
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #4
Gru a portale mobile autocostruita
Chiarissimo, ora mi torna tutto, non avevo ancora mosso critiche . . . Attendevo lumi . . .
Secondo me, durante il trasporto dovresti unire il quadrilatero alla base in modo che non tenda ad aprirsi, basterebbe un travicello imbullonato prima del trasporto.
31-12-2013 00:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
felletti Offline
Amico del Forum

Messaggi: 909
Registrato: Jan 2010 Online
Messaggio: #5
Gru a portale mobile autocostruita
Citazione:Pilierone ha scritto:
Chiarissimo, ora mi torna tutto, non avevo ancora mosso critiche . . . Attendevo lumi . . .
Secondo me, durante il trasporto dovresti unire il quadrilatero alla base in modo che non tenda ad aprirsi, basterebbe un travicello imbullonato prima del trasporto.
...oppure due catene trasversali/diagonali all'altezza delle ruote con arridatoio.
Ritieni realmente necessario zincare la struttura?
Pensi che la corrosione sarà più veloce della obsolescenza?
Mi piace il sistema a 2 sospensioni, aumenta moltissimo la sicurezza del sistemaprova però a ipotizzare un sistema a cavo unico oppure un comando unico per i due paranchi.
Buon lavoro.
31-12-2013 02:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #6
Gru a portale mobile autocostruita
Per ora ho postato solo il progetto.
La foto raffigurante la gru a portale e la barca le ho prese dal Web.
ho fatto tagliare e forare al laser tutte le piastre. Costo € 180
Ho ordinato il ferro necessario alla costruzione. Costo circa € 600. Devo ancora pagarlo e vi farò sapere il costo esatto.
Ho ordinato le ruote fisse qui: http://omorocarr.com/modello.php?id=424&...&fam=ghisa il modello è il 771.225L con portata 1.400 Kg/cad. e diametro mm. 225
Ho ordinato le ruote girevoli qui: http://omorocarr.com/modello.php?id=423&...&fam=ghisa il modello è il 770.225L con portata 1.400 Kg/cad. e diametro mm. 225

Domani comincerò la costruzione e poi scatterò anche alcune foto durante il montaggio.

In merito alla zincatura, direi che non è strettamente necessaria, ma ho comoda una zincheria e poi il lavoro risulterà più pulito.

Alle prossime....
Claudio F.

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2014 00:25 da IZ1DNJ.)
02-01-2014 00:20
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #7
Gru a portale mobile autocostruita
La gru a carro ponte l'ho realizzata.
Queste sono le foto scattate durante il serraggio dei bulloni con la chiave dinamometrica.
Si vedono anche i fili a piombo e la cinghia per la messa a piombo prima del serraggio.
Nei prossimi giorni installerò le ruote in ghisa.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-01-2014 02:32 da IZ1DNJ.)
16-01-2014 02:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albodo Offline
Banned

Messaggi: 3.332
Registrato: Apr 2013 Online
Messaggio: #8
Gru a portale mobile autocostruita
un lavoro da professionista.
Per sicurezza, se posso permettermi, i controventi li vedo un po' corti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-01-2014 02:34 da albodo.)
16-01-2014 02:34
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #9
Gru a portale mobile autocostruita
Altre foto....
Per i controventi, sono più che sufficienti.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


Oggi ho incominciato ad installare le ruote, ma poi s'è messo a piovere.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-01-2014 08:00 da IZ1DNJ.)
17-01-2014 07:58
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.669
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #10
Gru a portale mobile autocostruita
Ma pensi che nn affonderanno nella terra le ruote o nn ha importanza .
18-01-2014 00:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #11
Gru a portale mobile autocostruita
Citazione:mimita ha scritto:
Ma pensi che nn affonderanno nella terra le ruote o nn ha importanza .

Affonderanno sicuramente se non mettessi sotto di esse uno stocco di legno.

Saluti.
Claudio F.

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
19-01-2014 07:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.669
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #12
Gru a portale mobile autocostruita
Trovo il tutto fatto molto bene ,anche se mi fa un po' paura vista l'altezza la resistenza ad eventuali flessioni laterali ,ma se tu dici che le controventature sono sufficienti a contrastare questo all'ora nn esiste problema ,anche perché suppongo che le ruote non le userai per traslare la capra carica ma solo a vuoto ? Ciao
20-01-2014 00:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #13
Gru a portale mobile autocostruita
Si, le ruote servono a traslare il portale senza carico.

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
20-01-2014 01:50
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
isantini Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 24
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #14
Gru a portale mobile autocostruita
Salve Claudio, alla fine qual'è stato il costo totale, con i due carrelli ed i paranchi?
23-01-2014 04:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #15
Gru a portale mobile autocostruita
Citazione:isantini ha scritto:
Salve Claudio, alla fine qual'è stato il costo totale, con i due carrelli ed i paranchi?

Questi i costi:
Fornitura di tutte le piastre spesse 10 mm., tagliate e forate con il laser = € 200,00
Fornitura del ferro per la costruzione circa Kg. 600 con un costo di circa = € 600,00
Mano d'opera per la costruzione = fai da me
Bulloni = non so, devo ancora pagarli.
Verniciatura con 2 mani di antiruggine ed una di smalto a finire = € 120,00 per i materiali e mano d'opera fai da me.
2 Carrelli per i paranchi e 2 paranchi da Kg. 2000, acquistati sul Web, € 550,00

Totale della costruzione sui € 1.500,00. A farla zincare avrei speso circa € 250,00 in più, escluso trasporto e ritiro del materiale alla e dalla zincheria e quindi l'ho verniciata.

Per le 4 ruote girevoli in ghisa diametro 225 mm. e resistenti ai carichi 1.400 Kg./cad. il costo è di circa € 130/cad.

Questa gru a portale mobile è stata calcolata e progettata per sollevare in mezzo max 3.000 Kg., mo ho optato per due paranchi da 2.000 Kg posti ai lati dell'imbarcazione e con l'utilizzo di due travetti di ferro a mo di bilancini (appena autocostruiti ed ancora da verniciare).

Ho chiesto ad una ditta per spostarmi la barca dal carrello all'invaso e mi ha chiesto per ogni volta, compreso trasporto dell'autogrù, € 200,00 e quindi ho deciso di costruirmela.

Tra qualche giorno dovrò fare il primo sollevamento per portare la pilotina dal carrello all'invaso e quindi liberare il carrello per adattarvi l'invaso della barca a vela appena acquistata e portarla a casa. Se reggerà Big Grin posterò le foto.
Saluti.
Claudio F.

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-01-2014 04:47 da IZ1DNJ.)
23-01-2014 04:29
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
isantini Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 24
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #16
Gru a portale mobile autocostruita
Citazione:IZ1DNJ ha scritto:
Citazione:isantini ha scritto:
Salve Claudio, alla fine qual'è stato il costo totale, con i due carrelli ed i paranchi?

Questi i costi:
Fornitura di tutte le piastre spesse 10 mm., tagliate e forate con il laser = € 200,00
Fornitura del ferro per la costruzione circa Kg. 600 con un costo di circa = € 600,00
Mano d'opera per la costruzione = fai da me
Bulloni = non so, devo ancora pagarli.
Verniciatura con 2 mani di antiruggine ed una di smalto a finire = € 120,00 per i materiali e mano d'opera fai da me.
2 Carrelli per i paranchi e 2 paranchi da Kg. 2000, acquistati sul Web, € 550,00

Totale della costruzione sui € 1.500,00. A farla zincare avrei speso circa € 250,00 in più, escluso trasporto e ritiro del materiale alla e dalla zincheria e quindi l'ho verniciata.

Per le 4 ruote girevoli in ghisa diametro 225 mm. e resistenti ai carichi 1.400 Kg./cad. il costo è di circa € 130/cad.

Questa gru a portale mobile è stata calcolata e progettata per sollevare in mezzo max 3.000 Kg., mo ho optato per due paranchi da 2.000 Kg posti ai lati dell'imbarcazione e con l'utilizzo di due travetti di ferro a mo di bilancini (appena autocostruiti ed ancora da verniciare).

Ho chiesto ad una ditta per spostarmi la barca dal carrello all'invaso e mi ha chiesto per ogni volta, compreso trasporto dell'autogrù, € 200,00 e quindi ho deciso di costruirmela.

Tra qualche giorno dovrò fare il primo sollevamento per portare la pilotina dal carrello all'invaso e quindi liberare il carrello per adattarvi l'invaso della barca a vela appena acquistata e portarla a casa. Se reggerà Big Grin posterò le foto.
Saluti.
Claudio F.
Complimenti! Pensa che a me per spostare la mia di appena 1200kg. mi hanno chiesto 400 euro.
Ma quando non la usi che fai la smonti e la metti in garage?
24-01-2014 00:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #17
Gru a portale mobile autocostruita
Queste sono le ultime foto, quelle del collaudo:.......

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
25-01-2014 02:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
isantini Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 24
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #18
Gru a portale mobile autocostruita
E per il dimensionamento dei due bilancini laterali (distanza delle fasce e lunghezza catena), come ti sei regolato?
27-01-2014 02:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IZ1DNJ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #19
Gru a portale mobile autocostruita
Citazione:isantini ha scritto:
E per il dimensionamento dei due bilancini laterali (distanza delle fasce e lunghezza catena), come ti sei regolato?

Per i bilancino, questo il disegno :....

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .TAVOLA 4.1.pdf 46,2 KB

in merito ai materiali:
1) il travetto del bilancino è un profilato di ferro 70x70x4
2) in estremità del travetto sono stati saldati dei piatti da 60x180x20 sagomati e forati
3) per i grilli, fasce e tiranti di catena della Ditta Fas http://www.fasitaly.com/

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .materiali Fas.pdf 98,39 KB

Faccio notare che la Ditta Fas ha una vasta gamma di prodotti per la nautica nel settore sartie e tiranti http://www.fasitaly.com/?page_id=655

Per i tiranti di catena:...

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .catena 2.pdf 196,42 KB

Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .portata catene2.pdf 153,98 KB

Oggi, se riesco, farò delle foto dettagliate dei bilancini, intanto questo è il particolare dell'estremità durante il sollevamento:..
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Saluti.
Claudio F.

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c'è niente che funziona e nessuno sa il perché!"
Albert Einstein
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-01-2014 19:56 da IZ1DNJ.)
27-01-2014 19:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 17.153
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #20
Gru a portale mobile autocostruita
Ma non facevi prima a tagliare in due il carrello ed imbullonarlo?
Arrivavi sopra all'invaso, sgonfiavi le gomme aprivi in due il carrello e via Big Grin

Ok ci vado da solo.

Secondo me comunque hai fatto un buon lavoro, soprattutto se ti consentirà di fare quello che ti eri prefissato. L'unica cosa che mi lascia un po' perplesso sono quelle ruote.

Ciao

Birbante di un Frap!!!
27-01-2014 22:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Paura13 la mia deriva a vela, autocostruita epoxyfox 248 41.657 20-11-2018 19:35
Ultimo messaggio: marcofailla
  Barca autocostruita. MODIFICHE Oneloop 53 1.282 09-11-2018 15:57
Ultimo messaggio: ZK
  Rottura deriva mobile Phoenix 700 (sasanka 660) marc7 7 193 27-10-2018 19:32
Ultimo messaggio: gorniele
  Una prima barca autocostruita? ehi_ale 32 1.898 23-11-2017 21:28
Ultimo messaggio: Altin71
  congegno sollevamento scafi fai da te a cavalletto in acciaio mobile prospero 7 3.305 12-11-2014 18:32
Ultimo messaggio: prospero
  Progetto ex novo deriva fissa in loco della mobile. renato pacini 16 4.604 14-10-2014 13:23
Ultimo messaggio: renato pacini
  Test ghiacciaia autocostruita bulga 7 3.661 24-09-2012 17:50
Ultimo messaggio: umbosly
  deriva mobile tucano ciaky 15 5.324 08-09-2010 15:24
Ultimo messaggio: ciaky
  capottina paraspruzzi autocostruita rapone 3 3.200 22-10-2009 13:36
Ultimo messaggio: rapone

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)