Rispondi 
la mia preferita delle barche classiche
Autore Messaggio
pegaso Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.847
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #1
la mia preferita delle barche classiche
Brutta giornata piove, allora ecco mi regalo (ieri era il mio compleanno) il ricordo di una barca classica che, secondo me, tenendo conto dei seguenti parametri:
- validità del progetto, progettista
- livello costruttivo, cantiere
- estetica
- prestazioni
E' la n° 1 della mia personale classifica:

cliccate sulle foto che ne vale la pena

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Progetto sparkman & Stephens n°1961 del 1969, costruzione Cantiere Carlini per l'ing. Raffaelli che ne sarà l'armatore per più di trent'anni (fino al 1993).
Il Tarantella è una barca che patecipato a tante regate, incredibilmente competitiva per vent'anni.
due volte campione del Mediterraneo, ha partecipato all'Admiral's cup del 1971, tante volte alla Giraglia, arrivando sempre nelle prime posizioni, vincendola nel 1975 e arrivando varie volta seconda, persino nell'edizione del 1989, l'anno dopo poi ha vinto a Barcellona la Copa del Rey.
Pur essendo stata progettata secondo la formula di stazza RORC è sempre stata competitiva anche con l'avvento dello IOR, tanto che si dice che Stephens in persona sia intervenuto in cantire apportando alcune modifiche proprio in vista dell'avvento dello IOR l'anno seguente, daltronde lui era il presidente del comitato.
Neanche a dirlo Tarantella si è piazzata prima anche nelle regate del Revival IOR del 2010.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


Con lei parole come purosangue e Stradivari dei mari si sprecano.
Me la ricordo a Lavagna impeccabile con lo scafo a coppale perfetto che metteva in risalto la perfezione del fasciame in mogano del maestro Carlini.
Con un simpaticissimo marinaio al quale io devo la segnalazione per l'acquisto del mio Alpa 12 70 tuga corta nel 1982.

Una caratteristica particolare del Tarantella era la doppia tuga, quasi tutti i progetti di quel periodo orientati alla regata di S&S avevano due ingressi: uno dal pozzetto direttamente nella cabina di poppa e l'altro più avanti che portava nel quadrato, normalmente l'ingresso era dall'alto della tuga, non proprio il massimo, qui invece in secondo ingresso ha una sua tughetta dedicata.
Si vede bene dalla foto senza albero e si vedono anche i Coffee grinder che equipaggiavano Tarantella fin dalla nascita.


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Gli interni erano confortevoli, per essere una barca dichiaratamente da regata, almeno per l'armatore che disponeva di una grande cabina di poppa con bagno en suite, cucina ben disposta, grande quadrato poi la prua invece era una grande cala vele.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Le linee dello scafo erano ancora quelle derivate dai progetti precedenti a chiglia lunga con sezioni a V, la chiglia era ridotta e il timone, piccolo, montato ovviamente su skeg; per ovviare alla superficie ridotta del timone come gli altri progetti dell'epoca aveva il trimmer, un alettone sulla chiglia che aiutava il timone, poi scomparso per l'elevata penalizzazione con la formula IOR.
La suddivisione di superficie velica fra Randa e Genoa era ancora equilibrata, non si era ancora arrivati agli eccessi dello IOR con enormi genoa e piccole rande.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Ancora oggi, rivedendola mi colpisce per l'eleganza del progetto e la perfezione della costruzione, è arrivata ai ns giorni dopo 45 anni con solo due proprietari e senza che siano mai stati fatti interventi che abbiano minimamente intaccato la bellezza originale, solo manutenzione ordinaria e la sostituzione del ponte in teak.
Chapeau...
Ogni tanto rivedere una barca del genere fa bene al cuore in un mondo sempre più triste ed omologato.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2014 00:39 da pegaso.)
20-01-2014 00:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andante Online
Amico del Forum

Messaggi: 3.784
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #2
la mia preferita delle barche classiche
veramente uno spettacolo, un'icona!!!
20-01-2014 05:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robertobaffigo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 865
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #3
la mia preferita delle barche classiche
bellissima, grazie!
20-01-2014 18:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Triscele Offline
Amico del Forum

Messaggi: 616
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #4
la mia preferita delle barche classiche
Caro Pegaso, leggerti e' un vero piacere.
. Se ne avessi facoltà ti attribuirei il titolo di 'principe del forum' per la qualità che sistematicamente ci offrì. Sono andato a risfogliare il bel volume di Serafini per vedere se si poteva aggiungere qualcosa su Tarantella ma non ho trovato nulla,
L'unico dato che merita di essere riportato riguarda la modifica del piano velico 'nel corso degli anni effettuato con la riduzione della base della randa e con la sostituzione del boma con uno più moderno e leggero ' ( in linea con le regole IOR) e con molta probabilità pensato proprio da Olin Stephens
21-01-2014 11:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
brizio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #5
la mia preferita delle barche classiche
Le barche di Stephens con numero di progetto compreso tra il 1909 (Guia) e il 1998 (Alpa 12.70) sono quelle che più si avvicinano al mio gusto estetico perchè le ritengo estremamente equilibrate nelle forme, belle da vedere, ed ancora attuali.
Tarantella è una di queste.
Quelle successive (IOR), a parte qualche eccezione come lo Splash ( o la Splash?) ritengo che non abbiano il fascino delle precedenti, perchè pensate con un occhio molto più attento al regolamento.

L'unica cosa che non mi è mai piaciuta è quel nome stile country appiccicato sullo specchio di poppa.

Fabrizio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-01-2014 07:27 da brizio.)
21-01-2014 19:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo45 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 738
Registrato: Feb 2011 Online
Messaggio: #6
la mia preferita delle barche classiche
Citazione:brizio ha scritto:
Le barche di Stephens con numero di progetto compreso tra il 1930 (Guia) e il 1998 (Alpa 12.70) sono quelle che più si avvicinano al mio gusto estetico perchè le ritengo estremamente equilibrate nelle forme, belle da vedere, ed ancora attuali.
Tarantella è una di queste.
Quelle successive (IOR), a parte qualche eccezione come lo Splash ( o la Splash?) ritengo che non abbiano il fascino delle precedenti, perchè pensate con un occhio molto più attento al regolamento.

L'unica cosa che non mi è mai piaciuta è quel nome stile country appiccicato sullo specchio di poppa.

Fabrizio


Concordo con te per la targhetta di poppa, ma anche per il colore dei cuscini e degli schienali. Probabili scelte dell' armatore.
Per quel che riguarda Sparkman and Stephens, in generale è verissimo, le barche più belle sono quelle precedenti l' entrata in vigore delle regole IOR,tuttavia sono molto belli altri progetti successivi, come le serie degli Swan, in particolare dei 49, 65 e 47 e dei Baltic più grandi, o i Morris americani, o del Flyer di Van Richtoven, che vinse due Whitbread. O il Gitana di Rotshield.

Certo con le nuove regole fu difficile fare barche belle e vincenti..
21-01-2014 23:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Estrovelico Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.834
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #7
la mia preferita delle barche classiche
Ci sono diverse belle barche in giro per il mondo, non tantissime, ma ce ne sono.......per lo piu sconosciute a noi Italiani che in genere abbiamo una cultura un po limitata al riguardo e siamo abituati a guardare sempre i soliti 4 brand.....ma le barche di Sparkman & Stephen hanno un qualcosa di speciale, sempre.....
non a caso dal loro studio sono usciti i migliori progettisti attuali, tra i quali Frers e credo anche Peterson, che sempre non a caso hanno capito come si disegnano barche veloci!
Dietro all'estetica dei progetti Sparkman & Stephen c'era infatti una grande conoscenza delle dinamiche che fanno si che una barca scivoli velocemente nell'elemento acqua!
22-02-2014 00:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Piccola Rachele Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.847
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #8
la mia preferita delle barche classiche
Paolo, eccola proprio dove ora hai la barca:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
22-02-2014 00:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
brizio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #9
la mia preferita delle barche classiche
Citazione:Piccola Rachele ha scritto:
Paolo, eccola proprio dove ora hai la barca:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

bellissima...mai hai fatto solo una foto?
23-02-2014 06:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Piccola Rachele Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.847
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #10
la mia preferita delle barche classiche
Citazione:brizio ha scritto:
Citazione:Piccola Rachele ha scritto:
Paolo, eccola proprio dove ora hai la barca:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

bellissima...mai hai fatto solo una foto?

Era in occasione di un raduno di barche d'epoca e c'era tanto da fotografare. Di contro, io avevo solo il telefonino per procedere...
23-02-2014 19:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
brizio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #11
la mia preferita delle barche classiche
peccato!
26-02-2014 05:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Karl Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 34
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #12
la mia preferita delle barche classiche
bellissima veramente!
27-02-2014 02:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pulce75 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.192
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #13
la mia preferita delle barche classiche
Stupenda. Grande progetto e grandissimo cantiere.... Ricordo quando sul porto canale di Rimini facevano bella mostra il Parsifal ([:19] ) e il Clan... Veri violini galleggianti, esempi di equilibrio perfetto tra potenza ed eleganza... Anche io amo quel genere di barche che nel mio modo fi vedere meriteranno sempre un inchino.
27-02-2014 03:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pegaso Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.847
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #14
la mia preferita delle barche classiche
Citazione:pulce75 ha scritto:
Stupenda. Grande progetto e grandissimo cantiere.... Ricordo quando sul porto canale di Rimini facevano bella mostra il Parsifal ([:19] ) e il Clan... Veri violini galleggianti, esempi di equilibrio perfetto tra potenza ed eleganza... Anche io amo quel genere di barche che nel mio modo fi vedere meriteranno sempre un inchino.

Del Clan avevo fatto, anni fà, agli albori...una presentazione fotografica proprio quando era stato varato, davanti al cantiere nel porto canale, la discussione relativa la trovate nell'ultima pagina di questa sezione, è stato l'ultimo progetto di Sciarrelli, realizzato dopo la sua morte, secondo me non uno dei suoi migliori.
Ecco una foto:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2014 23:17 da pegaso.)
28-02-2014 03:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pulce75 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.192
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #15
la mia preferita delle barche classiche
Citazione:pegaso ha scritto:
Citazione:pulce75 ha scritto:
Stupenda. Grande progetto e grandissimo cantiere.... Ricordo quando sul porto canale di Rimini facevano bella mostra il Parsifal ([:19] ) e il Clan... Veri violini galleggianti, esempi di equilibrio perfetto tra potenza ed eleganza... Anche io amo quel genere di barche che nel mio modo fi vedere meriteranno sempre un inchino.

Del Clan avevo fatto, anni fà, agli albori...una presentazione fotografica proprio quando era stato varato, davanti al cantiere nel porto canale, la discussione relativa la trovate nell'ultima pagina di questa sezione, è stato l'ultimo progetto di Sciarrelli, dopo la sua morte, secondo me non uno dei suoi migliori.
Ecco una foto:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Una meraviglia senza tempo.... ricordo che all'ormeggio lungo le fiancate venivano calati lenzuoli di cotone per preservare il legno dal sole... Barche semplicemente stupende.
Grazie per le foto.
28-02-2014 03:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
brizio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #16
la mia preferita delle barche classiche
Se hai visto assieme Parsifal e Clan, probabilmente ti riferisci al primo Clan di una quindicina di metri.
Quello postato da Pegaso è l'ultimo Clan poco più di 19 metri, che conconcordo con lui non essere uno dei progetti più belli di Sciarrelli.

Questo sotto è il primo Clan:


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
28-02-2014 05:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pulce75 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.192
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #17
la mia preferita delle barche classiche
Citazione:brizio ha scritto:
Se hai visto assieme Parsifal e Clan, probabilmente ti riferisci al primo Clan di una quindicina di metri.
Quello postato da Pegaso è l'ultimo Clan poco più di 19 metri, che conconcordo con lui non essere uno dei progetti più belli di Sciarrelli.

Questo sotto è il primo Clan:


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Esatto!
28-02-2014 14:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
starghost Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.434
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #18
la mia preferita delle barche classiche
Io non dimenticherei il Marea

http://www.ssci.it/barche/marea/marea_02.htm

S&S Carlini 60' arrivata 4a all' ARC di 2 anni fa nonostante 30 ore perse in partenza.

Gemella di Running Tide (alluminio P&J) disegnata per l'ORC che si correva soprattutto con venti larghi, ha una zona poppiera più piatta per favorire le planate.

Olin Stephens la considerava fra i 10 suoi disegni più belli
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2014 16:29 da starghost.)
28-02-2014 16:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pegaso Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.847
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #19
la mia preferita delle barche classiche
Brizio, giusta osservazione, se le ha visti insieme non poteva che essere il primo Clan, mi era sfuggita la contemporaneità.
Qui ci sono due foto sotto vela.

prima il vecchio Clan 54' varato nel 1988

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Molto simile ad Angelica

poi il Clan II 62' varato venti anni dopo

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Come scafo e progetto questi venti anni non si vedono, in effetti lo Sciarrelli della maturità messi a punto i parametri per Lui ideali tendeva a rifare sempre la stessa barca.

Per chi interessa, si fa per dire, sono tutti e due in vendita, uno costa il doppio dell'altro.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2014 22:25 da pegaso.)
28-02-2014 21:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pegaso Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.847
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #20
la mia preferita delle barche classiche
Citazione:starghost ha scritto:
Io non dimenticherei il Marea

http://www.ssci.it/barche/marea/marea_02.htm

S&S Carlini 60' arrivata 4a all' ARC di 2 anni fa nonostante 30 ore perse in partenza.

Gemella di Running Tide (alluminio P&J) disegnata per l'ORC che si correva soprattutto con venti larghi, ha una zona poppiera più piatta per favorire le planate.

Olin Stephens la considerava fra i 10 suoi disegni più belli

Certo una splendida macchna da guerra, in un altra discussione avevo presentato con foto e piani la gemella Running Tide, bellissima, e le contemporanee Charisma, gemella di Yankee Girl altre barche splendide, siamo già però da 60' in sù e sono barche nate per regata agli albori dello IOR.
Per me Tarantella emana un fascino tutto particolare fatto di dettagli, sia progettuali che costruttivi, lo scafo a coppale, bello ancora oggi e poi è una barca di cui conoscevo proprietario e marinaio, molto equilibrata nell'insieme, fà un pò parte della mia storia.
Quando ho trovato il materiale giusto ho fatto la sua presentazione, non ne facevo da un pò di tempo.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-02-2014 21:54 da pegaso.)
28-02-2014 21:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Barche di Illingworth peleg7 1 289 01-10-2017 12:40
Ultimo messaggio: salamon
  video dedicati a barche d'epoca pegaso 15 6.235 03-09-2017 18:51
Ultimo messaggio: peleg7
  cantieri per ristrutturazione barche in legno pegaso 17 10.420 24-09-2016 16:02
Ultimo messaggio: Najapico
  associazioni che si occupano di barche classiche pegaso 10 4.975 08-03-2016 15:34
Ultimo messaggio: marcocala
  cosa si intende per barche classiche e d'epoca pegaso 31 15.281 08-09-2015 15:17
Ultimo messaggio: Tomi
  Cerco vecchie barche in legno da restaurare albi1166 7 8.050 30-07-2015 13:25
Ultimo messaggio: calajunco
  vi segnalo due barche vitselli 6 3.651 30-06-2015 07:35
Ultimo messaggio: pegaso
  documentazione barche d'epoca trentapiedi 29 9.125 05-04-2015 12:25
Ultimo messaggio: trentapiedi
  Vecchie barche a vela in legno kermit 28 10.429 22-08-2014 21:45
Ultimo messaggio: kermit
  brokers specializzati barche classiche e d'epoca pegaso 4 9.907 16-08-2014 13:31
Ultimo messaggio: novelli giancarlo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)