Rispondi 
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Autore Messaggio
bisloter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 318
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #1
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Mi ricordo vagamente una spiegazione geniale di un signore sicuramente illuminato , sulla differenza tra watt, Ampere, volt.
Era un paragone con l'acqua ,tubi, temperatura, pressione , o roba del genere , e incredibile avevo compreso pure io.
Ma non ho preso appunti , e ora questo ostico e infido argomento dopo tanto tempo è tornato a tormentarmi ,
Non vi racconto in che paludi e stridii di specchi mi sono lanciato l'altra sera convinto di poter maneggiare questo importantissimo argomento , tradito però dalla memoria ...

quindi se qualcuno mi può aiutare ... grazie
24-01-2014 07:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.139
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #2
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Visto che qualcuno ha gia' scritto qualcosa guarda qui:

http://faraday.physics.utoronto.ca/IYear...alogy.html
http://www.icferno.it/elettricita.ppt
http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=3242567
http://digilander.libero.it/nick47/icit01.htm
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 24-01-2014 14:40 da IanSolo.)
24-01-2014 14:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
corradino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.064
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #3
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
il legame che esite tra queste grandezze è regolato da una semplice legge detta appunto legge di hom

U = R X I
P = U x I
e da queste si ricavano le formule inverse

R = U/I
I = P/U
e così via... se hai delle domande sono a sposizione
24-01-2014 19:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ghibli4 Offline
Vecio ADV

Messaggi: 6.024
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #4
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Il buon bisloter a naso si riferiva a qualcosa come questo

http://ssiscesto.altervista.org/circuiti_alessandra.pdf


Le formule V = R x I sono un po' troppo stringate per uno che non ha mai masticato Wink. Un po' come 2*pigrego*R....
24-01-2014 19:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lfabio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.843
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #5
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
http://forums.prosoundweb.com/index.php?topic=141005.0

vengo in aiuto graficamente. Il povero signor Ohm, peraltro, potrebbe offendersi Big Grin
24-01-2014 20:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ocirne Offline
Amico del Forum

Messaggi: 200
Registrato: Apr 2013 Online
Messaggio: #6
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Watt, Ampere e Volt sono unità di misura di grandezze fisiche differenti.
Provo a riassumere:

Watt: è l'unità di misura della potenza, che rappresenta il flusso di energia nel tempo
L'energia si misura in Joule, il Watt è 1 Joule al secondo (1 W = 1 J/s)
La potenza può essere elettrica, elettromagnetica, meccanica

Ampere: è l'unità di misura della corrente elettrica, che rappresenta il flusso di carica elettrica (elettroni) nel tempo in un conduttore. Poichè la carica elettrica si misura in Coulomb, 1 Ampere è 1 Coulomb al secondo (1 A = 1 C/s)

Volt: è l'unità di misura della tensione elettrica, che rappresenta la 'differenza di potenziale' elettrico tra due punti di un circuito. Questo è un concetto forse un pò più difficile da comprendere per un non addetto ai lavori.

Esiste una legge, impropriamente chiamata 'legge di Ohm' che dice che la corrente in un conduttore è proporzionale alla tensione applicata: V = R x I
Dove V è la tensione, R la resistenza elettrica (si misura in Ohm), I è la corrente
Ad esempio, se a un conduttore con resistenza 2 Ohm applico una tensione continua di 12 V, scorrerà in questo conduttore una corrente di 6 A
La potenza elettrica è data dal prodotto della tensione per la corrente: P = V x I
Nel nostro esempio abbiamo P = 12 x 6 = 72 W, questa è la potenza dissipata in calore nel conduttore, cioè finchè esiste la tensione applicata e scorre la corrente, ogni secondo che passa viene dissipata un'energia di 72 Joule
(finchè la resistenza resta costante: in realtà scaldando la resistenza aumenta e la corrente diminuisce, ma non complichiamoci la vita).

Provo a fare una analogia meccanica, forse più facilmente comprensibile.
Invece di un conduttore elettrico, consideriamo un conduttore idraulico, cioè un tubo in cui può scorrere acqua. Se l'ingresso del tubo è più alto dell'uscita del tubo, esisterà una differenza di potenziale, in questo caso gravitazionale, che è l'analogo della tensione ai capi del filo elettrico.
Se collego l'ingresso del tubo a un lago, si stabilirà un flusso di acqua dentro il tubo stesso, e questo è l'analogo della corrente elettrica (in questo caso è una 'corrente idraulica').
Questo flusso di acqua trasporta energia, tant'è vero che se all'uscita del tubo metto una turbina collegata a un generatore, posso generare energia elettrica.
La potenza, che si misura in Watt, è anche in questo caso il flusso di energia nel tempo, che prima è meccanica, poi diventa elettrica all'uscita del generatore.

Forse mi sono dilungato un pò troppo .... mi sono lasciato prendere la mano ....
Spero solo di non aver confuso troppo le idee a Bisloter

Ocirne
25-01-2014 06:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
vittorio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.050
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #7
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Il mio professore di elettrotecnica delle superiori sosteneva che se metti una damigiana in alto collegata al tubo per riempire la bottiglia del vino in basso , la capacità della damigiana sono gli amperes , l'altezza della damigiana da terra rispetto alla bottiglia i Volt , e la dimensione del tubo i Watt...
Spiegazione molto semplicistica e valida solo per la corrente continua..
Lui amava bere ...Smile , ma tutte le volte che tiro il vino , mi torna in mente....

#Call sign 2EUY6 # MMSI 235098687 #
25-01-2014 06:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bisloter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 318
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #8
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
@ Iansolo
grazie ma aborro le scienze occulte...

@ Corradino
non sono sicuro di riuscire a seguirla, mi sono fermato a ' legge di hom ' e fatto il segno della croce... ci sono gli esorcisti per il suo male, credo.

@ ghibli
sono stupefatto , hai capito perfettamente quello che mi serviva...

grazie anche a tutti gli altri, stavolta mi accanisco per davvero , voglio far mio questo mistero ...
25-01-2014 06:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gof Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.463
Registrato: Nov 2005 Online
Messaggio: #9
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Citazione:vittorio ha scritto:
Il mio professore di elettrotecnica delle superiori sosteneva che se metti una damigiana in alto collegata al tubo per riempire la bottiglia del vino in basso , la capacità della damigiana sono gli amperes , l'altezza della damigiana da terra rispetto alla bottiglia i Volt , e la dimensione del tubo i Watt...
Spiegazione molto semplicistica e valida solo per la corrente continua..
Lui amava bere ...Smile , ma tutte le volte che tiro il vino , mi torna in mente....

Probabilmente beveva troppo prima di spiegare.
25-01-2014 17:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.208
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #10
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
io conosco la formula in dialetto modenese :

ampeer che un om al sia sott a un voolt
25-01-2014 17:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ghibli4 Offline
Vecio ADV

Messaggi: 6.024
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #11
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
A semplificarla all'estremo sono delle piccole cariche maschie che appena vedono un posto con più cariche femmine ci corrono subito.
Per la strada trovano ostacoli, difficoltà, sudano, si scaldano e perdono energia. Trovata la carica della loro vita vorrebbero fermarsi a fare una famiglia ma spesso qualcuno le prende e le riporta al punto di partenza Big Grin.
25-01-2014 18:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.467
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #12
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Citazione:vittorio ha scritto:
Il mio professore di elettrotecnica delle superiori sosteneva che se metti una damigiana in alto collegata al tubo per riempire la bottiglia del vino in basso , la capacità della damigiana sono gli amperes coulomb , l'altezza della damigiana da terra rispetto alla bottiglia i Volt giusto , e la dimensione del tubo i Watt... sbagliato completamente
Spiegazione molto semplicistica e valida solo per la corrente continua..
Lui amava bere ...Smile , ma tutte le volte che tiro il vino , mi torna in mente....
26-01-2014 21:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gian54 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 254
Registrato: Mar 2008 Online
Messaggio: #13
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
le batterie immagazzinano energia

in Ah,ovvero ampere x ora, a un dato voltaggio, trasmettono una definita potenza di utilizzo... per esempio una batteria di 12V e 60Ah eroga max (se carica) 60x12=720 watth (il Watt x h misura energia = potenza x tempo)... il che significa che sei hai un utilizzo di 360W costanti, in 1h l'hai utilizzata al50% (360 Wh)....e ognuno di conseguenza potrà farsi i suoi calcoli....
01-02-2014 14:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maximo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 388
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #14
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Citazione:ghibli4 ha scritto:
A semplificarla all'estremo sono delle piccole cariche maschie che appena vedono un posto con più cariche femmine ci corrono subito.
Per la strada trovano ostacoli, difficoltà, sudano, si scaldano e perdono energia. Trovata la carica della loro vita vorrebbero fermarsi a fare una famiglia ma spesso qualcuno le prende e le riporta al punto di partenza Big Grin.

Mi hai fatto ridere, troppo bella, me la ricorderò ad esempio.

Agnostico è chi pensa di non credere a niente e pretende
che gli altri credano a lui
01-02-2014 16:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 385
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #15
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Il mio professore di elettronica industriale aveva una capacità di tre farad.
Durante le interrogazioni faceva un columb ogni 20 minuti.
jinsertsmilie('42')
Donald
02-02-2014 18:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giokondor Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 88
Registrato: Jun 2011 Online
Messaggio: #16
Watt , volt, Ampere , per chi vuol capire
Citazione:gian54 ha scritto:
le batterie immagazzinano energia

in Ah,ovvero ampere x ora, a un dato voltaggio, trasmettono una definita potenza di utilizzo... per esempio una batteria di 12V e 60Ah eroga max (se carica) 60x12=720 watth (il Watt x h misura energia = potenza x tempo)... il che significa che sei hai un utilizzo di 360W costanti, in 1h l'hai utilizzata al50% (360 Wh)....e ognuno di conseguenza potrà farsi i suoi calcoli....

Il calcolo, con le batterie, non e' cosi' semplice.
Il valore in Ah che si legge sulle etichette delle batterie e' il valore totale che mi puo' dare una batteria, riferito pero' ad un deteminato e ben preciso regime di scarica che puo' essere di 5h, 10 h o 20h dipendente dal tipo di batterie (avviamento, trazione o stazionaria).
Questo vuol dire che, se per esempio una batteria ha una capacita' di 60 Ah riferito alla scarica in 10 ore (C10), se e' perfettamente carica e funzionante, mi dovra' dare 6A per 10 ore.
I calcoli si complicano se decido di prelevare amperaggi piu' alti o piu' bassi rispetto a miei famosi 6A dell' esempio. Se ne prelevo 12 per ora, anziche' 6. la batteria non dura la meta', ma molto meno. Se, al contrario, ne prelevo 3, in totale riusciro' ad avere di piu' dei famosi 60Ah di targa.
03-02-2014 02:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Dilemma su ampere-ora, lento rilascio e parametri misteriosi Ermanno78 9 410 22-05-2017 18:28
Ultimo messaggio: Ermanno78
  Chi mi aiuta a capire che cosa e' questo panda duomaster 25? sciuipis 3 239 17-05-2017 18:08
Ultimo messaggio: sciuipis
  Mi aiutate a capire come smontare queste plafoniere Eugenio_Fen 2 185 06-05-2017 22:41
Ultimo messaggio: singleton
  Caricabatterie in sovramperaggio: mi aiutate a capire? bradipo 20 747 28-03-2017 16:24
Ultimo messaggio: bradipo
  Pannello suaoki 60 watt antonio80 12 783 09-09-2016 08:33
Ultimo messaggio: Timo
  Help VHF. Come capire cosa si è rotto e come ripararlo strega 2 497 12-08-2016 10:52
Ultimo messaggio: strega
  carica batterie da 220 volt elmer50 5 456 04-07-2016 14:21
Ultimo messaggio: Edolo
  Pannellino solare Anker 21 watt kavokcinque 8 646 05-06-2016 09:20
Ultimo messaggio: IanSolo
  Presa 16 o 32 ampere Alessandro. 6 1.229 30-05-2016 21:52
Ultimo messaggio: BornFree
  Presa USB a 12 volt Maugiuma 4 641 27-04-2016 14:39
Ultimo messaggio: Maugiuma

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)