Rispondi 
Nuovo trimarano
Autore Messaggio
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #21
RE: Nuovo trimarano
Buongiorno Gourmet
I conti non li ho fatti ,ho fatto una stima dei costi per quanto riguarda i materiali dovrebbe aggirarsi intorno ai 10000,le ore non mi interessano.
il progetto è costato 150 dollari quindi poco è molto dettagliato , io ho provveduto a ottimizzarlo un pò essendo progettista aeronautico di professione .
La scelta è andata sul trimarano per la carrellabilità , dopo le esperienze negative avute con la barca a mare tutto l'anno nel lazio.
il trimarano non è una barca di lusso , è spartana , ci puoi vivere se ti accontenti dentro . fuori è il massimo della comodità e dello spazio.
E veloce pesa poco ti sposti da un posto ad un altro con velocità medie alte , ti consente di andare nei fiumi e se ti va di viaggiare anche nei laghi come una roulotte .
Per il tipo di vita che faccio io mi è sembrata la soluzione ideale per ora poi quando sarò in pensione si vedrà..
05-10-2014 06:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gourmet Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.287
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #22
RE: Nuovo trimarano
Grazie Cormax... buon lavoro... intanto ti tengo d'occhio... tienici informati...!!!
05-10-2014 10:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.160
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #23
RE: Nuovo trimarano
(04-10-2014 06:35)cormax66 Ha scritto:  sto realizzando il terzo semicafo laterale , come vedete c'è un listello di cedro tondo per ogni spigolo questo perche il listello ti da subito l'idea dell'avviamento delle linee in quanto il pvc espanso è molto flessibile su lunghezze di 9 metri .Ma soprattutto ti evita di lavorare i fianchi del corso di fasciame per accoppiarli uno con l'altro (quartabono)

Il quartabuono comunque da quando si usa la resina addensata può essere evitato proprio perchè è più semplice riempire che fare l'angolo giusto con la pialla. L'idea del listello non è male ed effettivamente su 9 metri è difficile avviare il pvc, infatti di solito si fa uno scalo costruendo sopra uno "stampo" femmina con listelli di legno a perdere. Con la tua soluzione riesci ad evitare questo passaggio. Comunque spero tu stia usando il termanto (ottimo materiale) e non il polietilene che si usa in edilizia.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
05-10-2014 18:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #24
RE: Nuovo trimarano
Buongiorno Mario , ti ringrazio innanzitutto per l'interessamento al mio progetto , sto usando il termanto , lo acquisto da angeloni a mestre cosi come la resina epossidica e i tessuti , hanno degli ottimi prezzi niente a che vedere con le oreficerie delle resine a cui siamo abituati nel mondo della nautica.ha un nome diverso , ma il materiale è sempre pvc espanso da 80 kg m3.
tornando al listello lo avrei evitato sinceramente , lavorando da solo ti assicuro che avere dei riferimenti sullo scafo non è male , li avrei potuti evitare se avessi stratificato prima i pannelli con il tessuto e poi messi nello stampo , come indica il progettista , soltanto che l'idea di incollare tutti i corsi di fasciame tra loro dentro e fuori non mi alletta perchè interrompi le fibre della stratifica , aumenti peso e sei costretto a stuccare di più cosa che se riesco vorrei limitare all'indispensabile .
Seguo i tuoi progetti da anni , sei un riferimento nel mondo dei 10 piedi . e mi piacciono molto le tue idee fuori dagli schemi ..
ti faccio una domanda , spero possa aiutarmi .
io ho modificato il progetto portando la deriva del trimarano dallo scafo centrale ai due scafetti laterali , nei trimarano so che il centro di deriva è avanti al centro velico , tu sai darmi delle informazioni in merito in quanto non ho trovato documentazione attendibile in rete.
Il motivo per cui voglio spostare le derive è essenzialmente per ricavare un abitabilità migliore nello scafo centrale che è gia abbastanza stretto .
a presto . massimo
06-10-2014 07:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bistag Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.561
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #25
RE: Nuovo trimarano
per mettere le derive sugli scafetti immagino tu abbia fatto dei bei calcoli sulla struttura (specialmente le traverse e i suoi supporti) perchè vengono sollecitate in maniera molto maggiore rispetto ad avere la deriva cdentrale.

Buon Vento!
Giovanni
Think harder.........remember who you are......
06-10-2014 10:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.160
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #26
RE: Nuovo trimarano
Vero quello che dice Giovanni, inoltre tieni presente che il trimarano al momento della virata fa perno sulla deriva mentre lo scafo che sta in acqua è quasi soltanto quello centrale. C'è un momento in cui gli scafetti sono fuori entrambi mentre la rotazione della barca avviene attorno a quello centrale. Poi da quel che ho studiato nel caso dei poliscafi l'avanzo ( distanza orizzontale tra CV e CD) puó essere dello 0%. Cioè Centro velico sta sopra Centro di deriva. Questo vale anche se posizioni le derive sugli scafetti tenendo conto che tutti questi calcoli sono delle schematizzazioni geometriche per avantaggiare il compito dei costruttori in quanto nella realtá l'azione del centro di spinta sulle vele cambia a seconda delle andature, della forza del vento ecc. Basta dire che una stessa barca puó diventare orziera se aumentano i nodi di vento. Io faccio così: seguo le regole che ho detto prima e posiziono la cassa di deriva, poi mi riservo la possibilitá, per una regolazione di fino, di appruare o meno l'albero.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
06-10-2014 18:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robertobaffigo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 865
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #27
RE: Nuovo trimarano
(06-10-2014 18:01)Mario Falci Ha scritto:  Vero quello che dice Giovanni, inoltre tieni presente che il trimarano al momento della virata fa perno sulla deriva mentre lo scafo che sta in acqua è quasi soltanto quello centrale. C'è un momento in cui gli scafetti sono fuori entrambi mentre la rotazione della barca avviene attorno a quello centrale. Poi da quel che ho studiato nel caso dei poliscafi l'avanzo ( distanza orizzontale tra CV e CD) puó essere dello 0%. Cioè Centro velico sta sopra Centro di deriva. Questo vale anche se posizioni le derive sugli scafetti tenendo conto che tutti questi calcoli sono delle schematizzazioni geometriche per avantaggiare il compito dei costruttori in quanto nella realtá l'azione del centro di spinta sulle vele cambia a seconda delle andature, della forza del vento ecc. Basta dire che una stessa barca puó diventare orziera se aumentano i nodi di vento. Io faccio così: seguo le regole che ho detto prima e posiziono la cassa di deriva, poi mi riservo la possibilitá, per una regolazione di fino, di appruare o meno l'albero.

scusa le domande da "ignorante" ma ho una grande curiosità in merito a queste problematiche:
se CV e CD combaciano a "centro" del tri, se io mi sposto lateralmente su di uno scafetto, il Cv si "muove" perpendicolare all'asse del tri o lungo la risultante (media) delle forze sul piano velico? e quindi anche il Cd sarà più a prua?
come si valuta la coppia generata dalla resistenza della deriva laterale rispetto al centro di spinta?
considerando che le derive lavorano principalmente di bolina fino al traverso, questa risultante media sarà ad occhio 30° rispetto alla perpendicolare?
mettendo due derive e facendole lavorare una alla volta, si può/deve dare un'incidenza positiva per aumentare il rendimento del sistema?
se le derive sono inclinate verso l'interno (tipo foil) possono aumentare la stabilità rispetto al beccheggio e limitare l'ingavonamento?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-10-2014 18:24 da robertobaffigo.)
06-10-2014 18:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #28
RE: Nuovo trimarano
Buonasera a tutti , la soluzione suggerita da mario / roberto di poter regolare la posizione della deriva mi sembra la più sensata , in realtà c'è una versione del trimarano scarab con le derive degli scafetti quindi non ho inventato nulla di nuovo , ha le derive basculanti che penso che assolvano al problema delle regolazione . Ora ci studio un pò e vi tengo aggiornati .
a presto
massimo
06-10-2014 19:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #29
RE: Nuovo trimarano
provo a mettere una foto dello stampo delle traverse


Allegati Anteprime
   
25-11-2014 07:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Novecento Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.408
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #30
RE: Nuovo trimarano
Che dire complimenti e in q-lo alla balena. Quando ci riesci tienici informati sulla costruzione di questo interessante tri anche con foto così, oltre vedere l'avanzamento lavori, ci potremo rodere anche con un po di sana invidia per la tua stupenda officina 89Smiley2
Bob

Safe returns to port with grace, not drama. Seamanship skills really do begin before you hit the water.
25-11-2014 08:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #31
RE: Nuovo trimarano
Grazie per i complimenti , spero di inviare alte foto presto , la cosa si farà piu interessante quando vedrete le stratifiche dell'albero .
Saluti
26-11-2014 07:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #32
RE: Nuovo trimarano
Ho spostato il cantiere , oggi ho iniziato di nuovo i lavoriQuesto contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
07-12-2014 13:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #33
RE: Nuovo trimarano
i semiscafi sembrano della barche da canottaggio


Allegati Anteprime
   
07-12-2014 13:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.160
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #34
RE: Nuovo trimarano
Vedo il listello tra le strisce di pvc. Verrá fuori uno scafo multispigolo, che a me non dispiace, oppure poi stuccherai per arrivare ad uno scafo a doppia curvatura?

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
09-12-2014 01:54
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gourmet Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.287
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #35
RE: Nuovo trimarano
(09-12-2014 01:54)Mario Falci Ha scritto:  Vedo il listello tra le strisce di pvc. Verrá fuori uno scafo multispigolo, che a me non dispiace, oppure poi stuccherai per arrivare ad uno scafo a doppia curvatura?

Accidenti...
non so con quale zoom voi guardiate le foto...
ma io devo decisamente comprarmi un paio d'occhiali...!!!
Beata gioventù...!!! Smiley32
09-12-2014 10:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #36
RE: Nuovo trimarano
cercherò di raccordare al meglio , comunque le facce del fasciame si vedranno , sto studiando un sistema per creare un tunnel caldo per stratificare anche quando fuori non ci sono 20 gradi .
Avrei pensato ad un tunnel fatto di pluribal da imballaggio, passa la luce , ma coibenta più della plastica da serra .. cosa ne pensate ?
09-12-2014 20:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.160
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #37
RE: Nuovo trimarano
Non sono gli occhiali (tra l'altro con lenti belle spesse) ma la funzione zoom che hanno tutti i computer. In cantiere ho visto coprire gli scafi con plastica trasparente su un minimo di struttura e insufflare aria calda con una piccola stufetta elettrica messa al di fuori del tutto. Ovvio che l'operazione va fatta solo di giorno ed in presenza di un operatore per motivi di sicurezza.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
11-12-2014 00:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #38
RE: Nuovo trimarano
il problema è anche la resina , che va comunque tenuta a temperatura giusta ,altrimenti si fa fatica ad impregnare e non polimerizza in modo corretto , comunque speriamo bene , cercherò di stratificare dopo il periodo freddo , intanto costruisco la scassa della deriva e la deriva, ho ordinato del pvc da 200 kg/m3,anche se la tentazione di farla di legno è tanta
12-12-2014 06:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.160
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #39
RE: Nuovo trimarano
Attenzione quella deriva è la "cassa", si dice "scassa" l'alloggiamento dell'albero. Se riesci ad avere una trentina di gradi sotto il telo, in 12 ore hai polimerizzato tutto. Il vantaggio del pvc è quello di non avere problemi di marcescenza se dovesse entrare acqua.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
12-12-2014 21:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 626
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #40
RE: Nuovo trimarano
Grazie per la correzione Mario, sto disegnando un circuito per tirare su e giù la deriva,magari lo pubblico così mi dite cosa ne pensate ,ho qualcosa di analogo sul mio contender e funziona discretamente.
12-12-2014 21:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  progettare e costruire un piccolo trimarano Mario Falci 36 2.370 12-12-2017 14:07
Ultimo messaggio: miwiki
  Prima deriva catamarano o trimarano OUT-SIDE 5 189 28-11-2017 16:55
Ultimo messaggio: montecio
  trimarano trailertri 680 Treo 3 1.696 20-12-2015 16:45
Ultimo messaggio: trebisonda
  Costruzione trimarano 33-38 piedi Luigi.gazzotti 98 25.744 06-02-2015 16:53
Ultimo messaggio: lupo planante
  scafetti laterali per trimarano mgrg64 6 2.532 11-10-2014 07:13
Ultimo messaggio: opinionista velico
  Costruzione trimarano mella76 48 11.202 28-06-2012 21:43
Ultimo messaggio: ilcondor
  Ho iniziato a costruire il mio nuovo trimarano Mario Falci 90 14.667 26-06-2012 19:36
Ultimo messaggio: Mario Falci
  Il mio nuovo trimarano ha la tuga. Mario Falci 8 3.091 15-01-2011 07:54
Ultimo messaggio: Mario Falci
  Il mio nuovo trimarano Mario Falci 57 14.092 17-03-2010 16:41
Ultimo messaggio: ITA101
  Trimarano per Sfida dei Pezzenti Mario Falci 15 2.793 18-06-2009 19:03
Ultimo messaggio: Mario Falci

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)