Rispondi 
seatalk/1 e seatalk/ng
Autore Messaggio
kennyblake Offline
Amico del Forum

Messaggi: 585
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #1
seatalk/1 e seatalk/ng
vorrei far dialogare la stazione tridata st60+ con il nuovo autopilota
ev100 ed unita di controllo p70.il primo ha i connettori seatalk1 ed il secondo seatalkng.teoricamente dovrei acquistare un kit convertitore,ma siccome mi e` avanzato un cavetto intestato con 2 connettori bianchi ed ho gia un cavetto con connettore seatalk1 da una parte e con la parte opposta senza connettore,stavo pensando di eliminare un connettore bianco e collegare il cavo giallo,che dovrebbe essere quello dei dati,con il giallo dell`altro cavetto seatalk1....che dite,potrebbe funzionare??
05-04-2014 06:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.549
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #2
seatalk/1 e seatalk/ng
No, i due bus hanno protocollo e segnali elettrici profondamente diversi.
SeaTalk 1 e' un bus a bassa velocita' mentre SeaTalk Ng e' un bus ad alta velocita' sullo standard NMEA2000 (quasi perche' ha molte sentenze proprietarie).
E' purtroppo necessario il convertitore.

Raymarine in uno dei suoi documenti dice (con libera traduzione):

--
SeaTalkng

SeaTalkng (Next Generation) è un protocollo avanzato per il collegamento strumenti marini e attrezzature compatibili .
Esso sostituisce i vecchi protocolli SeaTalk e SeaTalk2.
SeaTalkng utilizza una singola 'dorsale' bus cui si collegano strumenti compatibili utilizzando un connettore.
Dati e alimentazione sono distribuiti attraverso la 'dorsale'.
I dispositivi che hanno un basso assorbimento possono essere alimentati dalla rete, mentre attrezzature ad elevato assorbimento di corrente dovranno avere un collegamento di alimentazione separato.
SeaTalkng è un'estensione proprietaria di NMEA 2000 e della provata tecnologia CAN bus.
Compatibilita' NMEA 2000 e SeaTalk : I dispositivi SeaTalk e SeaTalk2 possono essere collegati utilizzando apposite interfacce o cavi adattatori secondo necessita'.
--
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-04-2014 15:06 da IanSolo.)
05-04-2014 14:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
energia Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 20
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #3
seatalk/1 e seatalk/ng
Ho avuto anche io lo stesso dilemma.
Il problema non è solo nel fattore di forma del connettore ma anche nel protocollo.
Alla fine dopo varie pensate ho risolto che per me l'unico modo affidabile è il kit convertitore della Raymarine.
BV
05-04-2014 15:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 5.631
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #4
seatalk/1 e seatalk/ng
Questo è il convertitore che ti serve:
http://www.raymarine.it/view/?id=5535&co...6&col=5558
[Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .[/hide]
BV!
05-04-2014 16:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kennyblake Offline
Amico del Forum

Messaggi: 585
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #5
seatalk/1 e seatalk/ng
perdonatemi,forse sbaglio,ma un convertitore dovrebbe avere qualche circuitino,magari con un integrato demandato alla conversione dei 2 protocolli...io nel kit vedo solo un comune adattatore di prese,magari mi sbaglio ed e' pieno di smd...l'idea che mi sono fatto e'che la conversione non la faccia quello che raymarine chiama convertitore ma l'apparecchio stesso ...anzi,probabilmente non vi e'nessuna conversione ma l'apparecchio che lavora in seatalkng ,lavora anche in seatalk1.infatti, guardando in rete il connettore bianco,al piedino centrale contraddistinto dal nr.6 e colore giallo,è riportato 'seatalk1 mentre i piedini del seatalkng sono il 4 e 5.quindi,nel mio caso il p70 dovrebbe dialogare con la stazione vento st60 tramite il piedino 6 e con la ev100 tramite i piedini 4 e 5..
oggi pomeriggio vado in barca e mi porto via i cavi cosi lavoro di saldatore e poi provo...
05-04-2014 19:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.549
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #6
seatalk/1 e seatalk/ng
Quell'adattatore contiene proprio un circuito elettronico per fare la conversione (oggigiorno sono piccolissimi) e non puo' essere altrimenti visto che i due protocolli sono molto diversi fra di loro.
Un esempio di qualcosa del genere sono gli adattatori USB-RS232 che sembrano banali prolunghe con diversi connettori ai loro capi ma che, invece, contengono una circuiteria elettronica piuttosto sofisticata indispensabile per effettuare la conversione.
05-04-2014 20:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 5.631
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #7
seatalk/1 e seatalk/ng
Questo invece e' il connettore passivo, come puoi vedere c'e' meno ciccia sotto i connettori.[Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .[/hide]
BV!
05-04-2014 22:19
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.549
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
seatalk/1 e seatalk/ng
E infatti il connettore passivo ha solo prese di colore Bianco (per la connessione agli strumenti SeaTalkng) e Blu (per la 'dorsale' del bus) mentre nel convertitore una delle prese e' di colore Giallo per indicare dove e' presente la porta per il segnale (bidirezionale, convertito nei due sensi) SeaTalk.
06-04-2014 00:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 5.631
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #9
seatalk/1 e seatalk/ng
Per completezza di informazione, il convertitore ST1/STNG con l'ultima versione di software (V1.21) e' in grado di fare la conversione tra le sentence NMEA 2000 ed NMEA 0183 riguardanti il GPS. Non ho provato ma suppongo che generi un $RMC per poter fornire ad una radio VHF data,ora GMT e posizione GPS.
Belin come sono farmacista!Big Grin
BV!
06-04-2014 02:05
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marzamemi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 145
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #10
seatalk/1 e seatalk/ng
Da quello che so, da ST1 puoi convertire tutti i segnali tranne quelli da mandare all'autopilota. Se hai tridata, stazione vento in ST1, puoi farli vedere a sistemi nuovi in STng o NMEA2000. Ma se hai un autopilota ST1 i plotter STng o NMEA2000, non lo vedono. Puoi solo sfruttare la modalità track dell'autopilota ST1 solo per la rotta tramite ST1 (ovviamente) o NMEA0183, ma non al contrario.
07-04-2014 02:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mizar I Offline
Amico del Forum

Messaggi: 709
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #11
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
Riapro questa discussione perchè sto per ordinare il nuovo pilota EV 100 che dovrà interfacciarsi con ST 60plus vento e log. Ho capito che dovrò prendere il convertitore ST/STNG e che la dorsale non è alimentata e che necessita l'alimentazione 12 V che comunque va collegata all'adattatore. Chiedo agli esperti, e a chi ha già fatto il lavoro, se la 12 V del convertitore ST/STNG, a sua volta collegato colla dorsale (cavo blu), basta ad alimentare anche la bussola EV o se invece sia necessaria una ulteriore fonte di alimentazione?
Per essere chiari: Una 12 V al convertitore (strumenti P70 e ST 60) che a sua volta alimenta anche la EV1 ed una seconda 12 V che va alla ACU 100, oppure aggiungere una terza alimentazione che va ad alimentare la dorsale?
Grazie in anticipo per le eventuali risposte
05-05-2019 16:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AndreaB72 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 519
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #12
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
Nel tuo caso la tensione ce l'hai già sul cavo ST1 che collegherai dall'ST60 al convertitore. Sei già a posto così: in pratica la stessa 12V che alimenta gli strumenti ST1 alimenta anche il convertitore e il STNg (quinfi P70 e EV1).
Ovviamente l'ACU deve essere alimentata separatamente per diversi requisiti di amperaggio.

Secondo me puoi semplificare, la dorsale ti serve solo gli strumenti sono molto distanti fra loro altrimenti puoi fare senza.
Metti i terminatori ai due estremi del convertitore, uno dei due connettori spur (bianchi) lo colleghi all'ACU, l'altro al P70 (che in cascata puoi collegare all'EV1 - il P70 dietro ha due porte STNg).
Il centrale del convertitore (gallo) è il ST1 e ti fornisce anche la tensione per gli strumenti STNg.

Magari pepe1395 ti darà indicazioni più precise Smile

La semplicità è la suprema sofististicazione. LdV
06-05-2019 06:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mizar I Offline
Amico del Forum

Messaggi: 709
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #13
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
Grazie mille Andrea per la risposta e per il suggerimento del collegamento alternativo! Sono molto basic riguardo all'elettronica e ogni concetto nuovo è una dritta per me preziosa. Smiley53
Cambiando discorso ho visto sulle istruzioni che la garanzia decadrebbe se gli strumenti raymarine non fossero installati da un tecnico della casa. Risulta anche atte? Ho provato a far fare un preventivo cha mi è sembrato eccessivamente caro (3200 €) per il sistema wheel, pertanto ho deciso di prenderlo e installarlo da me.
Grazie ancora Smiley64
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-05-2019 08:25 da Mizar I.)
06-05-2019 08:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.803
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #14
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
Questo strumento mi sembra possa risolvere un po' di problemi di comunicazione oltre a creare una rete wifi

http://blog.veleggiando.it/post/multiple...droid.aspx

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-05-2019 09:55 da lord.)
06-05-2019 09:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AndreaB72 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 519
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #15
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
Io ho sempre fatto tutto da solo, ma non ho mai avuto a che fare con l'assistenza quindi non saprei dirti.

(06-05-2019 08:21)Mizar I Ha scritto:  Grazie mille Andrea per la risposta e per il suggerimento del collegamento alternativo! Sono molto basic riguardo all'elettronica e ogni concetto nuovo è una dritta per me preziosa. Smiley53
Cambiando discorso ho visto sulle istruzioni che la garanzia decadrebbe se gli strumenti raymarine non fossero installati da un tecnico della casa. Risulta anche atte? Ho provato a far fare un preventivo cha mi è sembrato eccessivamente caro (3200 €) per il sistema wheel, pertanto ho deciso di prenderlo e installarlo da me.
Grazie ancora Smiley64

La semplicità è la suprema sofististicazione. LdV
06-05-2019 12:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
FaBento Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 263
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #16
seatalk/1 e seatalk/ng
Ciao, per completezza ti segnalo che ST1 è parecchio più lento come protocollo di STng e NMEA.
Quindi se vuoi usare il timone anche in modalità a vento in condizioni un po’ spinte, considera di cambiare l’ST60 per uno in STng.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-05-2019 05:10 da FaBento.)
09-05-2019 05:09
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alexflibero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 640
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #17
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
(07-04-2014 02:08)marzamemi Ha scritto:  Da quello che so, da ST1 puoi convertire tutti i segnali tranne quelli da mandare all'autopilota. Se hai tridata, stazione vento in ST1, puoi farli vedere a sistemi nuovi in STng o NMEA2000. Ma se hai un autopilota ST1 i plotter STng o NMEA2000, non lo vedono. Puoi solo sfruttare la modalità track dell'autopilota ST1 solo per la rotta tramite ST1 (ovviamente) o NMEA0183, ma non al contrario.
Azzz... e questo è un bel problema!!!
Io sto montando un A75 su una rete seatalk1 usando il convertitore dove sono attestate tutte elettroniche vecchie e parlandone con alcuni ADV mi sembrava di aver capito che funzionava tutto....anche l'autopilota.
Non è cosi ?
Ecome risolvo allora ?

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
09-05-2019 11:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.042
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #18
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
(09-05-2019 11:16)alexflibero Ha scritto:  Azzz... e questo è un bel problema!!!
Io sto montando un A75 su una rete seatalk1 usando il convertitore dove sono attestate tutte elettroniche vecchie e parlandone con alcuni ADV mi sembrava di aver capito che funzionava tutto....anche l'autopilota.
Non è cosi ?
Ecome risolvo allora ?

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

Con i vecchi MDF (A75-A98-Ecc) funziona anche il pilota a patto che usi il convertitore Seatalk - Seatalk NG se monti un Axiom invece no ma a mio avviso il problema non esiste perchè in questo caso specifico, quando si dice "che il pilota non funziona" non si intende che "non funziona". Si intende che dal gps cartografico (Axiom) non puoi comandare il pilota mettendolo in "Auto"; in "Standby" od in modalità "Trak" ma lo devi fare come facevi prima ovvero utilizzando gli appositi tasti sullo strumento del pilota.

In sostanza prima facevi una rotta sul gps cartografico, poi andavi sul pilota mettendolo in Auto e poi premevi il tastino Trak per fargli seguire la rotta che avevi fatto sul cartografico oggi invece con i nuovi strumenti, dal gps cartografico fai tutto senza più il bisogno di fare una cosa sul uno strumento e poi andare a settarla su un'altro che potrebbe stare distante (in genere il cartografico è sul tavolo da carteggio ed il pilota fuori). Ecco.... con i vecchi strumenti ed un MDF della serie precedente allìAxiom con l'interfaccia seatalk - seatalc NG riesci ancora a fare tutto dal cartografico; con la serie Axiom torni a fare come facevi prima....19

-
Nessuno dovrebbe mai ergersi a "giudice" senza prima saper giudicare obbiettivamente se stesso.....
-
09-05-2019 11:36
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alexflibero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 640
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #19
RE: seatalk/1 e seatalk/ng
uffff....meno male. Mi sembrava strano di aver capito male ma per come era scritto il messaggio mi sono preoccupato.
Ok quindi quello che stò facendo va bene infatti io uso il convertitore Seatalk <> SeatalkNG.

Grazie
09-05-2019 12:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Cavo per SeaTalk 1 FaBento 12 309 10-05-2019 14:54
Ultimo messaggio: FaBento
  Due GPS su rete SeaTalk alexflibero 5 169 08-05-2019 15:21
Ultimo messaggio: alexflibero
  NMEA e SEATALK dubbio emme238 11 788 26-04-2019 13:14
Ultimo messaggio: avverci
  A98 WIFI Raymarine: Collegamento NMEA2000 seatalk Nautilus79 19 572 26-02-2019 02:52
Ultimo messaggio: FaBento
  SeaTalk data conversion Andomast 4 362 23-01-2019 12:57
Ultimo messaggio: Andomast
  interfacciare dati seatalk e nmea 183 silentisland 0 270 24-07-2018 09:27
Ultimo messaggio: silentisland
  Convertitore dati SeaTalk/SeaTalkng exec 17 1.291 23-07-2018 00:14
Ultimo messaggio: Federico993
  Collegare apparato ais seatalk alla rete dc 12v Horatio Nelson 13 555 29-06-2018 08:42
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  Collegamento strumenti con bus seatalk Andomast 45 4.074 07-01-2018 18:41
Ultimo messaggio: Andomast
  Trasmissione nmea-> seatalk supermonte 6 1.008 30-11-2017 15:06
Ultimo messaggio: orteip

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)