Amici Della Vela
Amici Della Vela
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | | Sondaggi Attivi | Utenti | Meteo | Download | Risorse | Cerca | Ricerca Avanzata | Ricerca ADV | Le mie discussioni | FAQ | Ridimensiona Immagini | CODICE ADV: ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 TECNICA E MANUTENZIONE
 Autocostruzioni - Restauri
 Ho comprato una tonnellata d'alluminio

 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 4

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 13/10/2011 : 01:41:37  Mostra Profilo
Ciao orso grigio,
Ti ringrazio per la tua disponibilità e pazienza nell'illustrarmi la tua conoscenza in materia.
Questa è la "bolla" più grossa dove la vernice si è alzata e ha lasciato il nudo alluminio fuori. Chiaramente qua e la la vernice si sta distaccando quindi ecco il perchè della sabbiatura...mi devo preoccupare? pensavo che l'alluminio non dovesse preoccupare su distaccamenti di vernici o robe simili più preoccupanti sulla vtr.
Illuminami e toglimi una preoccupazione!


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 13/10/2011 : 01:53:03  Mostra Profilo
Ho messo le foto nel mercatino con il bagno e il frigo....se vuoi andare a vdere
Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 13/10/2011 : 02:29:36  Mostra Profilo
Giorgio ha scritto:

Ho messo le foto nel mercatino con il bagno e il frigo....se vuoi andare a vdere


Torna all'inizio della Pagina

Leonardo696
Amico del Forum

Città: Porto Maurizio - IM


1181 Messaggi

Inserito il - 13/10/2011 : 11:33:47  Mostra Profilo  Bekijk het Skype telefoon adres van Leonardo696
Bokonon ha scritto:

Ciao orso grigio,
Ti ringrazio per la tua disponibilità e pazienza nell'illustrarmi la tua conoscenza in materia.
Questa è la "bolla" più grossa dove la vernice si è alzata e ha lasciato il nudo alluminio fuori. Chiaramente qua e la la vernice si sta distaccando quindi ecco il perchè della sabbiatura...mi devo preoccupare? pensavo che l'alluminio non dovesse preoccupare su distaccamenti di vernici o robe simili più preoccupanti sulla vtr.
Illuminami e toglimi una preoccupazione!



La corosione, l'ossidazione, la ruggine, è un dato di fatto, camminano sotto la vernice

In molti casi puoi trovare vernici applicate su metalli che sembrano essere integre e sotto avere un vero devasto

Non per nbiente non si sarebbero messi a punto strumenti per CND, in grado di verificare lo stato del metallo, senza toccare le vernici

Se vuoi fare quello che dalle mie parti chiamiamo un "tapullo", intervieni a pelle di leopardo, ma ben presto ti renderai conto di aver solamente buttato dei soldi

Non assimilare l'ossidazione dell'alluminio con il fenomeno osmotico della VTR

L'ossido dell'allumio diventa un protettivo, il metallo si riduce di spessore se quell'ossido viene eliminato in quanto se ne produce dell'altro e così inizia una costante riduzione dello spessore

E'fuori d'ogni dubbio però, che un metallo in quelle condizioni non può essere riverniciato se prima non viene puklito e preparato a fondo

La vernice che non si staca ora, si staccherà nei mesi successivi

Un lavoro corretto, può prevedere solamente
sabbiatura
cicli di protezione
verniciatura
altre soluzioni non ne hai, se non vuoi buttare dei soldi


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 13/10/2011 : 11:40:56  Mostra Profilo
La soluzione c'era.....comperare la mia e gia' navigherebbe
Torna all'inizio della Pagina

Orso Grigio
Amico del Forum


Città: Roma


2526 Messaggi

Inserito il - 14/10/2011 : 21:00:02  Mostra Profilo
Bokonon ha scritto:

Ciao orso grigio,
Ti ringrazio per la tua disponibilità e pazienza nell'illustrarmi la tua conoscenza in materia.
Questa è la "bolla" più grossa dove la vernice si è alzata e ha lasciato il nudo alluminio fuori. Chiaramente qua e la la vernice si sta distaccando quindi ecco il perchè della sabbiatura...mi devo preoccupare? pensavo che l'alluminio non dovesse preoccupare su distaccamenti di vernici o robe simili più preoccupanti sulla vtr.
Illuminami e toglimi una preoccupazione!



Allora i problemi sono due e, duole dirlo, ma tu sei passato subito al secondo ovvero come rimettere in sesto, esteticamente parlando la tua barca.
Io invece ti suggerisco di risolvere il primo e più importante problema ovvero la causa. E qui, con calma e senza preoccuparsi più di tanto, almeno per ora vanno fatte due indagini.
Come sai o come ben presto imparerai l'alluminio non ha di che preoccuparsi per l'azione degli agenti atmosferici.
Già in molti ti hanno detto che, sulle parti non verniciate e non immerse, la patina di ossido rende praticamente inossidabile la lega (quanto meno camperà più di me e di te, tranquillo ...).
Resta da preoccuparsi delle due correnti che possono attaccare lo scafo: quella galvanica, esterna, vagante sull'acqua salata generata variamente (prese elettriche di banchina non isolate, metalli immersi, etc) e dalle quali ci si difende con gli anodi sacrificali ovvero gli zinchi appesi che ti ho inviato in foto.
L'altra corrente da cui difendersi è quella elettrolitica o interna generata da un cavo spellato che tocca lo scafo (anche un'antenna), una giunzione malfatta e cose simili.
Osservando le tue bolle sullo scafo e senza giungere a conclusioni affrettate ti suggerisco di indagare se sul tuo scafo sono presenti fughe di correnti elettrolitiche.
Il procedimento è palloso ma abbastanza semplice. Se non lo hai a bordo, comprati subito un multimetro digitale (NO cinese) magari con scale automatiche (autoranging), io uso un HT21 costa intorno ai 40 euro.
Dopodichè stacca tutti i cavi dalle batterie (se vuoi le puoi anche sbarcare) e comincia a misurare la RESISTENZA tra i cavi NEGATIVI (negativo motore, negativo eolico, negativo solare, insomma quelli che hai)e un punto dello scafo NON verniciato: DEVI AVERE VALORE DI RESISTENZA INFINITO!
Se così non è allora vuol dire che hai una fuga di corrente a bordo che sta attaccando lo scafo. Gli effetti visivi sono principalmente due: il primo sono appunto quel tipo di bolle che fa saltare l'antivegetativa o la vernice dove presente, il secondo è una sottile polverina bianca che puoi trovare vicino alle saldature dello scafo.
Se questo è allora bisogna procedere a testare tutte le utenze, nel senso che si va sul quadro elettrico e si stacca il negativo della prima utenza (lampada, wc, radio, quello che vuoi); si rimisura la resistenza tra un cavo batteria negativo e lo scafo.
Se il valore NON è infinito vai avanti a staccare dal quadro elettrico il negativo della seconda utenza e via così fino a quando non staccherai il negativo di quella utenza che ti fara dare dal tester il valore di resistenza infinita.
Continua l'indagine fino all'ultima utenza e dopo ricomincia daccapo con la stessa solfa con le connessioni positive.
Una volta trovata la/le utenze che mettono praticamente a massa lo scafo della tua barca si procede con l'ispezione del cavo interessato.
Generalmente si tratta di un cavo spellato, una connessione allentata, una giunzione rovinata. Si sostituisce il materiale rovinato, si ripete il test per conferma ed allora, e solo allora ci risentiamo per parlare di vernici .....
Buon lavoro e fammi sapere se non sono stato molto chiaro, tenendo presente che non sono uno specialista, racconto esperienze viste o vissute, che probabilmente sbaglio qualche termine tecnico e.... come si dice in gergo .... declino ogni responsabilità .....

p.s. molto importante ... che motore hai? Se monti un fuoribordo assicurati che nessuna parte del motore o sua appendice tocchi lo scafo.


Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 17/10/2011 : 11:17:04  Mostra Profilo
Osservando le tue bolle sullo scafo e senza giungere a conclusioni affrettate ti suggerisco di indagare se sul tuo scafo sono presenti fughe di correnti elettrolitiche.


non ho niente di elettrico a bordo della barca manco un filo! cosa potrebbe aver scaturito tutto ciò? il motore è fuoribordo ma credo sia isolato dal ceppo di legno del supporto.

Chiaro che mi metterò subito a sistemare in modo intelligente non ho nessuna velleità estetica! L'unico problema è che arrivando la brutta stagione, come anche tu mi consigli, la vedo dura verniciare, quindi incomincerò col sistemare l'interno che non soffre il brutto clima piemontese.
Una domanda:secondo voi si può sabbiare d'inverno lasciarla li tutto il tempo e cominciare la verniciatura in primavwera?


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 17/10/2011 : 12:44:54  Mostra Profilo
No l'alluminio dopo sabbiato va protetto nel giro di max un'ora.
Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 17/10/2011 : 12:47:29  Mostra Profilo
Sulla mi l'impianto elettrico l'ho fatto..tutto isolato...niente entrobordo.....passsacafi in nylon e sracinesche in mbho....pvc?Cmq non ho un colllegamento elettrico.Credo che si tratti di cattiva manutenzione e probabilmnte ha fatto da anodo a qusalche pontile senza gli zinchi in acqua.
Torna all'inizio della Pagina

Leonardo696
Amico del Forum

Città: Porto Maurizio - IM


1181 Messaggi

Inserito il - 17/10/2011 : 15:09:44  Mostra Profilo  Bekijk het Skype telefoon adres van Leonardo696
Giorgio ha scritto:

No l'alluminio dopo sabbiato va protetto nel giro di max un'ora.


Come per tutti i metalli o leghe, una volta sabbiati, vanno protetti in un periodo da una a quattro ore, a seconda delle condizioni d'umidità ambientali


Torna all'inizio della Pagina

Orso Grigio
Amico del Forum


Città: Roma


2526 Messaggi

Inserito il - 17/10/2011 : 20:22:04  Mostra Profilo
Bokonon ha scritto:

Osservando le tue bolle sullo scafo e senza giungere a conclusioni affrettate ti suggerisco di indagare se sul tuo scafo sono presenti fughe di correnti elettrolitiche.


non ho niente di elettrico a bordo della barca manco un filo! cosa potrebbe aver scaturito tutto ciò? il motore è fuoribordo ma credo sia isolato dal ceppo di legno del supporto.

Chiaro che mi metterò subito a sistemare in modo intelligente non ho nessuna velleità estetica! L'unico problema è che arrivando la brutta stagione, come anche tu mi consigli, la vedo dura verniciare, quindi incomincerò col sistemare l'interno che non soffre il brutto clima piemontese.
Una domanda:secondo voi si può sabbiare d'inverno lasciarla li tutto il tempo e cominciare la verniciatura in primavwera?


Come sarebbe che non hai nulla di elettrico a bordo?
Non hai batterie, un punto luce, una radio ..... nulla di tutto ciò?
Il motore parte a strappo?
Se così è allora già puoi stare più tranquillo ma mi pare strano. Cfm per favore.
Cmq, vista la tua risposta sul motore fuori bordo che tocca solo il supporto di legno, vedo che hai afferrato il concetto.
Solo che ne devi essere sicuro, ergo, sempre con il multimetro, fai il test di continuità tra la scocca del motore e un punto (sempre non verniciato) dello scafo. Il cicalino deve restare in silenzio, ovviamente.
Se, fatto questo test, e se mi cfm che a bordo non hai fili elettrici (!) allora si, potrebbe essere stata una aggressione galvanica dovuta a mancanza di zinchi sacrificali.
Visto che hai intenzione di mettere mano agli interni allora non dovrai fare altro, appena spaiolato tutto, controllare gli interni della barca (soprattutto i cordoni delle saldature) assicurandoti che siano integri, continui e che non abbiano polverina bianca nelle vicinanza.
Per quanto riguarda la sabbiatura vedo che molti altri ti hanno già risposto: va ricoperta quanto prima a meno che tu non voglia ricarteggiare il tutto .... è fatica e non vedo il vantaggio di spezzettare il lavoro.
Sulla sequenza dei lavori, ti cfm quanto già detto in precedenza: o fai i lavori al chiuso ed anche così non è che fai come ti pare, devi sempre aspettare la temperatura e l'umidità giusta, oppure aspetti primavera inoltrata.
Tieni presente che i tempi di lavoro "adatti" non si fermano alla giornata di lavoro bensì anche, e minimo, al giorno dopo. Intendo che se ti capita una bella giornata di maestrale o grecale e ti metti a stuccare o verniciare ed il giorno dopo ti gira a sud o a scirocco o peggio ancora una giornata di pioggia, il lavoro va sospeso ed aspettare che il tutto si asciughi.
Sarebbe buona cosa, tanto per iniziare, incapsulare la barca nei teli di plastica. Credimi, ho i segni sulla schiena in materia se consideri che prima dell'Orso Grigio ho avuto una barca in compensato marino .... materiale eccellente, per altri versi ...
Dai, stai su, non ti ammosciare, chè alla fine è pur sempre e solo un gioco e, si sa, al gioco raramente si vince ... ma i velisti sono come i giocatori veri ... giocano per giocare ....
Stai in equilibrio e mettiti a lavorare !!!
(notare la rima...)


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 17/10/2011 : 23:58:22  Mostra Profilo
Guarda che ha una barca di 6,70mt e che probabilmente non ha accessori elettrici.Io ho la stessa barca ma i miei accessori sono assolutamente isolati e il motore....parte a strappo....e' un fuoribordo.
Torna all'inizio della Pagina

Orso Grigio
Amico del Forum


Città: Roma


2526 Messaggi

Inserito il - 18/10/2011 : 08:50:05  Mostra Profilo
Giorgio ha scritto:

Guarda che ha una barca di 6,70mt e che probabilmente non ha accessori elettrici.Io ho la stessa barca ma i miei accessori sono assolutamente isolati e il motore....parte a strappo....e' un fuoribordo.


pardonne ... mi pareva di aver letto fosse una barca di 8 metri ...
e comunque passi per gli accessori ma avrà una batteria che alimenta la/le luci di via? Come dici tu, anche se in minimo numero, tutte le connessioni ed i cavi debbono essere assolutamente isolati.
Per quanto riguarda il fb anch'io monto un fb Yamaha 9.9 (da spinta) con avviamento elettrico, alternatore, negativo a massa sul motore stesso e perciò debbo fare attenzione che non tocchi il supporto motore e quindi lo scafo.
Ma come dicevo se tutto ciò non è allora i problemi sono di natura più semplice.


Torna all'inizio della Pagina

Leonardo696
Amico del Forum

Città: Porto Maurizio - IM


1181 Messaggi

Inserito il - 18/10/2011 : 10:47:58  Mostra Profilo  Bekijk het Skype telefoon adres van Leonardo696
Orso Grigio ha scritto:

Giorgio ha scritto:

Guarda che ha una barca di 6,70mt e che probabilmente non ha accessori elettrici.Io ho la stessa barca ma i miei accessori sono assolutamente isolati e il motore....parte a strappo....e' un fuoribordo.


pardonne ... mi pareva di aver letto fosse una barca di 8 metri ...
e comunque passi per gli accessori ma avrà una batteria che alimenta la/le luci di via? Come dici tu, anche se in minimo numero, tutte le connessioni ed i cavi debbono essere assolutamente isolati.
Per quanto riguarda il fb anch'io monto un fb Yamaha 9.9 (da spinta) con avviamento elettrico, alternatore, negativo a massa sul motore stesso e perciò debbo fare attenzione che non tocchi il supporto motore e quindi lo scafo.
Ma come dicevo se tutto ciò non è allora i problemi sono di natura più semplice.



Io non sono mai assolutistico e per giunta non mi piace basarmi solo su delle foto, ma da quello che Bokonon ha postato, sembra d'essere unicamente in presenza d'una classica ossidazione dovuta alla vetustà della vernice, che crepandosi ha permesso agli agenti atmosferici di venire a contatto con il metallo dando origine alla formazione d'ossido.

Le correnti vaganti, nei casi in cui mi sono trovato a dover valutare il loro effetto su scafi periziati, normalmente si manifestano con la formazione di piccoli crateri, vaiolature, che non sono presenti nella foto.






Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 18/10/2011 : 11:54:38  Mostra Profilo
Orso Grigio ha scritto:

Giorgio ha scritto:

Guarda che ha una barca di 6,70mt e che probabilmente non ha accessori elettrici.Io ho la stessa barca ma i miei accessori sono assolutamente isolati e il motore....parte a strappo....e' un fuoribordo.


pardonne ... mi pareva di aver letto fosse una barca di 8 metri ...
e comunque passi per gli accessori ma avrà una batteria che alimenta la/le luci di via? Come dici tu, anche se in minimo numero, tutte le connessioni ed i cavi debbono essere assolutamente isolati.
Per quanto riguarda il fb anch'io monto un fb Yamaha 9.9 (da spinta) con avviamento elettrico, alternatore, negativo a massa sul motore stesso e perciò debbo fare attenzione che non tocchi il supporto motore e quindi lo scafo.
Ma come dicevo se tutto ciò non è allora i problemi sono di natura più semplice.


Anche il mio Selva ha la ricarica ma non l'ho voluto con l'avviamento elettrico in quanto avrei dovuto mettere batteria etc etc.......il negativo probabilmente e' sulla carcassa del motore e lo trovo corretto ma poi mi esce una spina bipolare e il motore e' su tavoletta di nilon,....supporto classico venduto da osculati...e quindi isolato...lo lego con una cima di sicurezza.
Pure io penso che sia solo questione di cattiva manutenzione e non una vera corrosione.Yi assicuro il totale isolamento...ma se anche avessi avuto un emtrobordo lo avrei fato perfettamente isolato.Te lo posso garantire.E cmq gli zinchi son determinanti.......io per fortuna l'ho avuta sempre ...ed e'...in acqua dolce.
Torna all'inizio della Pagina

Orso Grigio
Amico del Forum


Città: Roma


2526 Messaggi

Inserito il - 18/10/2011 : 12:14:11  Mostra Profilo
Carissimi,
concordo con tutti voi, non per niente ho iniziato i miei interventi sull'argomento parlando di una probabile "inutile preoccupazione" ed ho terminato il mio ultimo con "se tutto ciò non è allora i problemi sono di natura più semplice".
Resto dell'idea che una misurazione delle correnti presenti su uno scafo di metallo vada fatta e considerata come una operazione di routine.
BV a tutti.


Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 22/10/2011 : 10:12:49  Mostra Profilo
Ragazzi vi ringrazio tantissimo! appena mi metterò sulla barca potrò continuare questo post che ho visto essere di molto interesse!
Le diagnosi, si sa, attraverso le foto è un po' difficile farle, ma vi ringrazio lo stesso per il tempo che mi avete dedicato senza di voi non saprei molto



Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 28/11/2011 : 11:32:49  Mostra Profilo
Buongiorno a tutti!
Finalmente la barchina è entrata in mio possesso l'abbiamo trasferita e ci posso mettere le mani.
Mercoledì andremo a fare una lista dettagliata dei lavori da fare e presto inizierò a martellarvi con 1256 domande!
Ho notato con piacere che la motonautica che me l'ha venduta, non solo ha mantenuto la parola data (mi ha messo a posto il fuoribordo) ma mi ha anche dato una bella pulita alla carena, quindi un lavoro in meno da fare, mi tocca solo più sabbiare ( che per 2400 euri mi sembra più un gesto di cortese amicizia e serietà!)
x GIORGIO
Ho cercato la targhetta ma sotto lo scatolato che tiene su il timone il vecchio proprietario c'ha avvitato un pezzo di legno per fare una orrenda cassa per tenere il serbatoio.
dove ci sono le sedute e le panche in legno, sotto ci sarebbe potenzialmente un sacco di spazio per ricavare dei gavoni! da dentro ho visto che non ci si può accedere perchè ci sono dei pannelli tu giorgio riesci ad accedere?
Ho visto che l'albero ha una leggera botta molto in alto 20 cm sotto il punto di drizza è problematico secondo voi?

a presto con altre 1253 domande!

Grazie a tutti

Luigi


Torna all'inizio della Pagina

alx
Amico del Forum


Città: Firenze, Siena


4362 Messaggi

Inserito il - 28/11/2011 : 12:51:29  Mostra Profilo
complimenti! e ora... Foto! Foto! Foto!


Torna all'inizio della Pagina

corradino
Amico del Forum


Città: monterotondo


693 Messaggi

Inserito il - 28/11/2011 : 14:12:02  Mostra Profilo
[quote]Orso Grigio ha scritto:





ciao ORSO grigio dove trovi gli anodi da appendere? e poi sono in magnesio giusto?
grazie
Corrado



Modificato da - corradino in data 28/11/2011 14:23:23
Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 28/11/2011 : 18:05:33  Mostra Profilo
Bokonon ha scritto:

Buongiorno a tutti!
Finalmente la barchina è entrata in mio possesso l'abbiamo trasferita e ci posso mettere le mani.
Mercoledì andremo a fare una lista dettagliata dei lavori da fare e presto inizierò a martellarvi con 1256 domande!
Ho notato con piacere che la motonautica che me l'ha venduta, non solo ha mantenuto la parola data (mi ha messo a posto il fuoribordo) ma mi ha anche dato una bella pulita alla carena, quindi un lavoro in meno da fare, mi tocca solo più sabbiare ( che per 2400 euri mi sembra più un gesto di cortese amicizia e serietà!)
x GIORGIO
Ho cercato la targhetta ma sotto lo scatolato che tiene su il timone il vecchio proprietario c'ha avvitato un pezzo di legno per fare una orrenda cassa per tenere il serbatoio.
dove ci sono le sedute e le panche in legno, sotto ci sarebbe potenzialmente un sacco di spazio per ricavare dei gavoni! da dentro ho visto che non ci si può accedere perchè ci sono dei pannelli tu giorgio riesci ad accedere?
Ho visto che l'albero ha una leggera botta molto in alto 20 cm sotto il punto di drizza è problematico secondo voi?

a presto con altre 1253 domande!

Grazie a tutti

Luigi

Dunque se ha le sedute estrne con il legno e' veramente la primissima serie ed e' completamente diversa dalla mia.La mia ha le sedute libere sotto e se voglio metto un paio di liste per contenere le cose......dove appoggio la schiena ho dei gavoni con coperchi incernierati che apro da sopra e non ce' collegamento con l'interno.....metti qualche foto che si capisce meglio quello che dici...la tua tra l0altro ha la tuga bassa quindi e' un'altra cosa rispetto alla mia ma conosco anche quella.Metti foto.Botta sull'albero????????????????Ma cosa hai comperato scusa?metti foto va' che magari ci si capisce qualcosa.
Torna all'inizio della Pagina

alessandro brustoloni
Amico del Forum

Città: venezia


380 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 08:45:01  Mostra Profilo
sonmì ha scritto:

aaaaaaaaaalt!!! cosa vuoi sgrattare??? L'alluminio ha la proprietà di ossidare nel modo più ideale che ci sia ... ovvero, l'ossidazione protegge il metallo dalla stessa ossidazione, ovvero, si forma una sorta di "pellicola" ossidata che però isola il metallo da ulteriori ossidazioni.
Se la barca che hai comperato è "brutta" probabilmente vuol dire che il suo precedente proprietario ne capiva qualcosa


sono pienamente d'accordo con Sonmì


Torna all'inizio della Pagina

alessandro brustoloni
Amico del Forum

Città: venezia


380 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 09:01:05  Mostra Profilo
Bokonon ha scritto:

complimenti per la realizzazione!! come hai fatto le lamiere piegate? le saldature le hai fatte in mig?
Per la sabbiatura è ok abbiamo trovato pure l'attrezzo!!
Invece per le vernici ho trovato il ciclo stoppani...secondo voi è valido?
vi metto un paio di foto del barcarozzo, vi chiedo anche un altro consiglio per l'invaso, abbiamo calcolato che tra le due paratie, ovvero quella del tambucio e quella della cuccetta di prua ci sono 186 cm secondo voi non è poco come supporto 186x130 per sorregere la barca?
adesso è su uno scalo un po troppo grosso



gli interni son tutti da rifare il vecchio proprietario ha riempito di polistirolo e foam qualsiasi vano della barca (non riesco a capirne il motivo)

Bondì Bokonon
indirettamente ti devo ringraziare perchè finalmente sono riuscito a sapere dove era andata a finire la mia "Al Na' Ir IIIa".
Ovviamente condivido quanto detto da Giorgio, è proprio un Panettone; 6,60 ftt 5,20 al galleggio.
Mi perdonerai se ti confesso una cosa: da quanto ho capito mi sembra che di barche tu ne mastichi poco, non è un problema, inizialmente è sempre cosi, la passione poi metterà tutto a posto.
Se la barca l'hai comperata da un americano, non so cosa poi lui abbai fatto, ma dalle foto mi sebra poco in quanto ricordo tutto come ho fatto io. Polestirolo non è ma è poliuretano e serve per coibentare lo scafo e creare la riserva di galleggio.
se ti interessa, dai un'occhiata a quanto ho risposto a Giorgio un po di giorni fa interrogando "Panettone"
Se ti servono info, prego.
saluti e spero per te ......tante miglia di poppa......
alessandro - Joshua


Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 09:23:57  Mostra Profilo
Buongiorno alessandro!
Questa è un'ottima notizia, e sopratutto indica quanto sia utile il forum!!! non ci avrei mai creduto! avrei 1200 domande da farti!
Scusa la domanda indiscreta ma come ci è arrivata la barca fino a sestri?
Tu quindi sei stato il primo proprietario? puoi dirmi raccontarmi un po' di che anno è? Ricordi se era presente la targhetta? Ti è riamasta qualche vecchia documentazione?
Per il poliuretano, purtroppo è stato staccato tutto e infilato sotto la cuccetta di prua, quindi adesso devo rifare tutto il lavoro!
Scusa tu non sabbieresti lo scafo visto lo stato in cui si trova?
C'è qualcosa che devo sapere sulla barca?
Domani vado al rimessaggio e vi tempesto di foto!

P.S. io l'ho comperato a sestri levante da una motonautica, il precedente proprietario è deceduto e con lui tutti i 3 anni di debiti del posto barca, però da che ne sapevo io non era americano!


Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 10:16:16  Mostra Profilo
Bene andiam per ordine che sono un po' troppo emozionato

Dunque vi carico un po' di altre immagini dei rilievi effettuati e un piccolo video

http://dl.dropbox.com/u/1746091/rilievo%20baca.mp4
Per quel che riguarda l'albero è un leggero avvallamento di 5 cm appena percettibile del quale me ne son accorto troppo tardi...
Chiaramente sono un irresponsabile altrimenti non avrei preso una barca in questo stato... ma la mia idea è quella di avere una barca sulla quale possa impratichirmi, e imparare qualcosa sulla riparazione manutenzione e divertirmi nel tempo libero...anche avessi avuto i soldi per comprare una barca in buono stato, forse avrei puntato a qualcosa da rimettere un po' in sesto...magari in legno...quindi sono decisamente irresponsabile sappiatelo fin da ora.

Stiamo (io e il mio socio) di inziare con questi lavori:

  • sistemazione interni (smontaggio di tutti gli arredi,legni e quant'altro) pulitura di tutto l'interno.Rimontaggio
  • sabbiatura (a questo punto capire un po' meglio cosa fare c'è chi consiglia di farlo e chi no secondo me anche solo carteggiare sarebbe utile)
  • sostituzione cime e circuiti vele (quello quando saremo in acqua probabilmente)


Perchè partire dall'interno? D'inverno non possiamo lavorare allo scafo quindi visto che abbiamo tanta voglia e poca pazienza e il nostro obiettivo sarebbe di portarla in acqua a maggio, inizieremo da li. Non ho molte velleità estetiche, ma vorrei avere una barca a posto.

ecco alcune foto delle cose che mi "perplimono" di più:

sotto il paiolato ci sono queste cristallizzazioni sembrerebbe sale marino oppure sintomo del prossimo distaccamento della deriva?






questa è una vista del pozzetto incasinato e maledettamente rock &roll



questa è la murata come ancora non avevate visto



a presto con novità entusiasmanti! grazie a tutti per il supporto

X GIORGIO
Mi spiegheresti più o meno come hai affrontato il discorso isolamento e imbottiture? che materiali hai usato?

Grazie a tutti!!



Modificato da - Bokonon in data 29/11/2011 10:41:54
Torna all'inizio della Pagina

corradino
Amico del Forum


Città: monterotondo


693 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 13:27:28  Mostra Profilo
ciao Bokonon anche lsa mia sentina era ridotta quasi cime la tua (barca del 1974)
ti consiglio di passare prima un aspiratore e poi pulire con un detergente contente acido fosforico.DEK 34 ALLUTER - Detergente alluminio . sciacquare abbondanteemnte asciugare e vedere se ci sono crateri più o meno profondi stuccare con resina epossidica addittivata con polvere di alluminio e poi dare due o tre mani di resina epox con polvere di alluminio ma in quantità minore in modo che resti liquida.



Modificato da - corradino in data 29/11/2011 14:44:14
Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 14:46:09  Mostra Profilo
Arghhhhhhhhhhhhhhhhh.....potete raccontarmi quello che volete e che tutto si puo' fare....ma il mio amico Furio di Monfalcone ti direbbe che hai comperato........"un tumor"....mamma mia.
Ossia un cadavere.....mi spiace dare questo giudizio....ma faccio l'avvocato del diavolo.......io non mi sentirei tranquillo su una barca cosi' mal messa..........non voglio scoraggiarti ma stai attento.Molto attento.Per me hai buttato dei soldi.
Allora per quanto riguarda l'isolamento ho usato del Termanto da 30mm densita' 45......ho dato del fondo epossidico su tutto l'interno 3 mani....poi fondo isolante epoxi...poi sagomato e attaccato i pannelli tagliati a misura fino al galleggiamento.....incollati con sikaflex.....poi foderato tutto con compensato marino placcato tanganika.I celini sono fatti di compensato foderati in sky bianco.Poi tappezzato il tutto dove non ce' il legno....fato le cuscinerie cucina tavolo paglioli frigor bagno albero nuovo sartie nuove boma nuovo.....e tutto il resto....in coperta TBS grigio.Fondo pozzetto in teak e panche di seduta in teak impianto a 220 caricabtteria 2 batterie luci interne wc e relativo localino..........e ti assicuro che ho speso mooooooooooooooolto di piu' dei 14.ooo a cui la vorrei vendere e che in realta' forse la vendero' tra 5 anni.
Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 15:24:15  Mostra Profilo
Addirittura? E' così mal messa? io ricordo che in sentina c'era un poco di acqua di mare quindi è possibile che si sia fatta un po di muffa e schifezza...
A questo punto proverò col detergente che dice corradino proviamo a "testare i crateri". Io di mio so che ci devo lavorare e non mi faccio abbattere... spero che sia meno peggio di quanto hai presagito.
anche perchè l'effetto della foto in macro può far rizzare i capelli ma la situazione non è estesa a tutta la barca...considerando che poi lì sotto c'è la deriva lo spessore sarà molto di più... immagino o sbaglio?


Torna all'inizio della Pagina

corradino
Amico del Forum


Città: monterotondo


693 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 15:36:44  Mostra Profilo
tranquillo BOkonon, credo che giorgio stia esagerando e non ha idea di quello che dice.
L'alluminio è un materiale che tipermette di ricamare basta trovare un buon saldatore..
comunque pulisci bene prima di allarmarti quel bianco che vedi è il fiore dell'alluminio ALLUMINA et ALLUMINA IDRATA traducesi ossido di alluminio. aspira bene eventulmente spazzola in acciao inox e poi detergente acido e risciacquo solo dopo potremmo capire di cosa si tratta, ma a tutto v'è rimedio come dici tu è solo localizzato nella zona della sentina dove si sà ristagna l'acqua di mare dopo aver pulito occorre valutare se necessario dare qualche goccia di saldatura o sufficiente stuccare EPOX e polvere di a







lluminio



Modificato da - corradino in data 29/11/2011 15:56:11
Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 15:40:23  Mostra Profilo
Corradino, come agisco in questo stadio allora?
smonto tutti gli interni, aspiro sciacquo tutto con il prodotto lavo via il prodotto e poi controllo i crateri spero pochi a questo punto(manderò cmq foto), anche se la superficie mi sembra compatta e liscia. Poi la polvere d'alluminio da aggiungere alla resina dove la si trova? non so manco a chi chiedere


Torna all'inizio della Pagina

corradino
Amico del Forum


Città: monterotondo


693 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 16:17:02  Mostra Profilo
Bokonon ha scritto:

Corradino, come agisco in questo stadio allora?
smonto tutti gli interni, aspiro sciacquo tutto con il prodotto lavo via il prodotto e poi controllo i crateri spero pochi a questo punto(manderò cmq foto), anche se la superficie mi sembra compatta e liscia. Poi la polvere d'alluminio da aggiungere alla resina dove la si trova? non so manco a chi chiedere

si smontare tutto almeno fino ala linea di galleggiamento aspirare, grattare il grosso con spazzola INOX (manico verde) e aspirare poi pulire con detergente apposito io ha usato prodotto della UNISON di Schio DEK34 alluter,e poi risciascquare con acqua abbondante, a questo punto puoi fare il punto della situazione, se la superficie appare liscia e non vedi crateri sei a posto non fare nulla.
la polvere di alluminio io l'ho acquistata su Ebay 1kg 16 euro.
attenzione perchè volendo potrebbe essere usata per fare degli esplosivi deve essere polvere molto fine quella che ho trovato io era micronizzata.


Torna all'inizio della Pagina

Orso Grigio
Amico del Forum


Città: Roma


2526 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 17:54:03  Mostra Profilo
corradino ha scritto:

[quote]Orso Grigio ha scritto:





ciao ORSO grigio dove trovi gli anodi da appendere? e poi sono in magnesio giusto?
grazie
Corrado


li ho trovati a Fiumicino in un negozio di forniture nautiche di cui non mi ricordo mai il nome, ma te lo faccio sapere
non so cosa intendi per magnesio giusto ma mi furono consigliati da un ingegnere navale che ne misurò l'efficacia con un tester professionale adatto allo scopo. Ne venne fuori che erano leggermente sovradimensionati ma mi consigliò di tenerli così in quanto il leggero consumo da uso li avrebbe ben presto ridimensionati e, anche, perchè le condizioni da porto a porto variano e volendo andare alla perfezione si rischiava di diventare matti.
So che funzionano ... almeno fino ad oggi ...


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 18:44:15  Mostra Profilo
corradino ha scritto:

tranquillo BOkonon, credo che giorgio stia esagerando e non ha idea di quello che dice.
L'alluminio è un materiale che tipermette di ricamare basta trovare un buon saldatore..
comunque pulisci bene prima di allarmarti quel bianco che vedi è il fiore dell'alluminio ALLUMINA et ALLUMINA IDRATA traducesi ossido di alluminio. aspira bene eventulmente spazzola in acciao inox e poi detergente acido e risciacquo solo dopo potremmo capire di cosa si tratta, ma a tutto v'è rimedio come dici tu è solo localizzato nella zona della sentina dove si sà ristagna l'acqua di mare dopo aver pulito occorre valutare se necessario dare qualche goccia di saldatura o sufficiente stuccare EPOX e polvere di a







lluminio

Puo' essere che non so quello che dico ma so anche che parlo di quello che vedo e lo vedo all'interno.....ora le barzellette che e' tutto semplice potete anche raccontarle io resto dell'avviso che e' un cadavere.Poi mica e' mia ....ma io una barca cosi' manco se me la regalano la prendo....di sicuro la mia NON e' cosi.Poi vediamo tanto lavora lui....ho premesso che sto facendo l'avvocato del diavolo....magari se leggiamo bene quello che scrivo invece di sparare sentenze.
Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 18:48:22  Mostra Profilo
E aggiungo che hai anche buona parte dei legni che vedo che ormai sono stati attacati dal marciume....e anche quello si vede....ma forse qualcuno ti dice che con poco lo togli.Vedremeo.Secondo me per capire qualcosa devi farla sabbiare dentro........poi ci navighi tu mica io.
Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 20:21:47  Mostra Profilo
al limite si affonda...ma ne varrà comunque sempre la pena! senza considerare che il relitto potrebbe essere ottima meta per i diving...

comunque presto andrò a sincerarmi delle condizioni (ho visto barche messe peggio in questo forum

Tolta l'aria disfattista, quando l'avro finita di rimettere a posto alla metà del prezzo che hai speso tu, vorrei poi rifare la randa tu hai anche sostituito l'albero, che albero ci hai messo? sai se ci sono delle vele adattabili per il tipo di barca? ho misurato la randa ed è 232 boma x 667 infieritura


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 20:39:37  Mostra Profilo
Oddio le misure dell'albero non le ho in quanto l'ho fatto nuovo... e il velaio ha fatto anche le vele che sono nuove.......la mia e' nuova...ossia dentro non aveva nulla e non aveva mai navigato ne visto l'acqua.....l'acqua l'ha vista con me.Potrai anche spenedere la meta.....ma di sicuro hai tutta roba ultrausata e acciaccata....l'interno e' fatto con il pitch pine tinto che e' pure marcito....per cui il raffronto dovresti farlo alla pari di qualita'.Cosa impossibile.Guarda che non e' che dico le cose perche' voglio fare dei confronti..... se non sollevavi tu il discorso.....sarebbe come sparare sulla crocerossa.E' meglio se parliamo di cose tecniche.Oltre tutto io ho anche sartie strallo paterazzo nuovi......quindi sto discorso lascialo perdere.Io purtroppo ho un vizio dico quello che penso ma se vuoi sentirti dire che hai fatto l'affare della vita te lo dico......a me non interessa........hai fatto l'afare della tua vita..

Modificato da - Giorgio in data 29/11/2011 20:43:00
Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 21:14:02  Mostra Profilo
vedi che assolutamente non sono la persona da buttarmi in certi confronti...tipo io ce l'ho più lungo (l'albero) la mia era nuova la tua no...Era del sarcasmo un tono di finta sfida piuttosto...

assolutamente lontano da tutto ciò: io chiedo degli umili consigli e così li accetto o mi confronto, in fondo questo è il forum...poi sono il primo a dire di non saperne assolutamente niente o poco...
Ci si prova...avrò anche sbagliato acquisto che varrà per la prossima volta (spendere soldi per un perito per 2400 euro lo trovo una assurdità, la smonto vendo il piombo e l'alluminio e mi faccio più soldi di prima)...non mi interessa se così fosse... per me il percorso che sto seguendo è un altro, è più una sorta di palestra e diciamo che qui ci sono validi allenatori che ti consigliano...ma poi sta tutto a me.
In sostanza, ti ringrazio molto per il supporto che mi hai dato (avendo oltretutto molta conoscenza sul modello)

L'abbiamo comprata sapendo a ciò che andavamo incontro ( anche al disastro più totale)

Mi spiace che tu abbia confuso ciò che era una semplice battuta


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 29/11/2011 : 22:02:27  Mostra Profilo
Per me nessun problema ....anzi aggiungo......io ho spesso molto di piu' dei 14.ooo che chiedo e solo di materiali in quanto la mano d'opera e' solo ed esclusivamente mia.Giusto per chiarezza.E tutto quello che ho comperato l'ho comperato con sconti riservati ai professionisti.E nonostante cio' ho speo di piu' dei 14.000.Era solo per avvertirti.
Torna all'inizio della Pagina

corradino
Amico del Forum


Città: monterotondo


693 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 14:19:49  Mostra Profilo
Giorgio ha scritto:
[Puo' essere che non so quello che dico ma so anche che parlo di quello che vedo e lo vedo all'interno.....ora le barzellette che e' tutto semplice potete anche raccontarle io resto dell'avviso che e' un cadavere.Poi mica e' mia ....ma io una barca cosi' manco se me la regalano la prendo....di sicuro la mia NON e' cosi.Poi vediamo tanto lavora lui....ho premesso che sto facendo l'avvocato del diavolo....magari se leggiamo bene quello che scrivo invece di sparare sentenze.

è proprio leggendo Bene che mi accorgo che chi spara sentenze dopo aver visto due foto sei prorio tu Carco GIORGIO, sei tu che sostieni la storia del TUMOR.. e che BOKONON ha buttato via i soldi etc etc secondo mè non è così infondo avete la stessa barca e lui ha speso un terzo di quello che hai speso tu ,si lo so tu hai tutto nuovo!!! ma in fondo è sempre lo stesso panettone e se lui ci dedica un pochino di tempo e qualche sacrificio naviga alla fine come navighi tu perciò non credo che sia cosi corretto dire quello che dici ma questo poi in fondo è solo il mio punto di vista magari sbaglierò ma non mi sembra di sparare sentenze se dico che non sai quello che dici è solo perche da una foto non puoi certo capire se la barca è da buttar via o da riparare con amore...
saluti Velici dal Tirreno...


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 15:05:04  Mostra Profilo
Vedi caro Corradino io l'amore lo riservo alle persone le barche sono oggetti meccanici che costano soldi.Con l'amore li ci fai poco sopratutto per una barca cosi' malridotta.....forse non sai di cosa mi occupo ma ci vedo molto bene e so di cosa parlo.Ho premesso che facevo l'avvocato del diavolo e probabilmente non mi sono spiegato.......che lui navighi certo......ma di sicuro non con un prodotto confrontabile.Ossia kacca e risotto sono due cose diverse...se tu non riesci a vedere i problemi e dai consigli amorosi bhe.....mica li stai dando a me....io sto solo dicendo uomo avvisato......poi lui ha gia' deciso cosa fare....e io mica ci devo navigare.E aggiungo.....a poppa sulla murata di destra ci sono tre rigonfiamenti gigantesci che mi piacerebbe vedere allo stato naturale ossia con via la vernice ma non mi dicono nulla di buono.Ma tu a vista come stai?perche se non ti sei accorto delle cose che ho detto qualche dubbio mi viene....i legni marci di pitch pine tinto sono un'oppppppinione o son marci?Coasi' per capire.Riaparare le barche con amore.....io sempre pensato servissero....ricambi....attrezzature....vernici....vele....alberi....legnami...e tanta tanta mano d'opera.......ma magari mi sbaglio.Gli operai lavorano ma vogliono dei soldi.Saluti da un povero ragazzo di lago.
Torna all'inizio della Pagina

corradino
Amico del Forum


Città: monterotondo


693 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 16:05:16  Mostra Profilo
caro giorgio sicuramente facevi o fai un lavoro che sara quello che sarà ma cosa c'entra il lavoro che facevi sul dare sentenze?
ti asssicuro che l'amore c'entra ed quello che io chiamo passione per quello che si fà, adesso capisco, certo che se per te una barca o una lavatrice hanno lo stesso valore affettivo allora siamo su due mondi distantissimi. per me la barca è un concentrato di passione e sudore, io gli operai li pago per rifermi la casa o aggiustarmi la lavatrice la barca me la cur da me e se non ci arrivo me lo studio..
ma tornando al panettone i rignofiamenti di cui parli potrebbero essere anzi sono solo un ombra sulla vernice, per me il elgno marcio dentro la barca è solo un a quisquiglia una cialtronata..
questa affermazione è diversa dal dire che la barca" se n tumor" "mi piacerebbe vedere allo stato naturale ossia con via la vernice ma non mi dicono nulla di buono" allora vedi che prima di poter dare sentenze di morte (TUMOR) occorre avvalorare le proprie ipotesi ti piacerebbe andare dal dottore e sentirti dire prima di fare un radiografia o una qualsiasi analisi che hai un malaccio..?
consigliare è giusto ma dare sentenze ..
è poi ma che lavoro fai fosse fosse che ti danno gli occhiali a raggi X in dotazione sarai mica un agente segreto?
oppure avevi periziato la barca il mese scorso poer un altro acquirente o cosa bohhho..


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 17:45:12  Mostra Profilo
Senti la finisco li rapidamente che senno' mi straccio.....emetto sentenze con dubbio....ho costruito barche per 30 anni di professione e per conto terzi ci manca che mi metto a discutere con te di quello che vedo.Divertiti.
Torna all'inizio della Pagina

corradino
Amico del Forum


Città: monterotondo


693 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 17:58:05  Mostra Profilo
senza rancore Giorgio, ma per curiosità costruivi barche di alluminio ...
o di legno o plastica??
sai non tutte le barche sono uguali e non tutti i materiali anno le stesse caratteristiche ciò non toglie che potresti avere pienamente ragione.
ma a volte è meglio scendere dal CAVALLO e parlare con le persone che restare sui prori punti ciecamente.
detto questo la finisco di romperti e ti lascio alle tue dubbiose sentenze.


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 18:04:04  Mostra Profilo
Ho costruito barche di acciao....alluminio.....prfv...alluminio.Non vado a cavallo....non devo convincere nessuno e non me ne frega niente.per me vai avnti tu che mi scappa da ridere.
Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 20:51:57  Mostra Profilo
oggi ho dato una pulita una aspirata e una sgrattata legera con lo strumento di plastica per togliere la vernice...direi che mi sembra in buono stato









diciamo che il punto peggio messo era quello perchè per il re3sto lo scafo è intatto all'interno... ha ancora la vernice intatta purtroppo la casttiva manutenzione ha fatto si che sia entrata un po di acqua e non sia mai stata asciugata per bene... il legno in parte è da buttare ma non mi interessa tanto non l'avrei tenuto comunque...
Che ne dite?





Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 21:52:52  Mostra Profilo
Dico che l'importante e' che vada bene a te.
Torna all'inizio della Pagina

Bokonon
Amico del Forum


Città: Torino


234 Messaggi

Inserito il - 30/11/2011 : 22:05:31  Mostra Profilo
a me va bene mi sembra sia in buono stato
vabe dai via, è così terrificante una volta tolta la muffa e la morchia? non credo stia per cadere a pezzi la sentina


Torna all'inizio della Pagina

irruenza
Moderatore


Città: Sanremo


4693 Messaggi

Inserito il - 01/12/2011 : 00:47:50  Mostra Profilo  Bekijk het Skype telefoon adres van irruenza
fate i bravi, please
Grasssieee


Torna all'inizio della Pagina

Giorgio
Amico del Forum


Città: Bellano


22835 Messaggi

Inserito il - 01/12/2011 : 17:59:12  Mostra Profilo
Perche'????Cos'ho combinato????Ho fattoquacchecosa???


Modificato da - irruenza in data 01/12/2011 19:57:41
Torna all'inizio della Pagina

irruenza
Moderatore


Città: Sanremo


4693 Messaggi

Inserito il - 01/12/2011 : 19:58:52  Mostra Profilo  Bekijk het Skype telefoon adres van irruenza
Giorgio ha scritto:

Perche'????Cos'ho combinato????Ho fattoquacchecosa???




No Giorgio, niente di particolare...era solo un mio mini intervento per far si che non si alzino troppo i toni...e per far vedere a Petrello che lavoro per bene e controllo tutte le sezioni

So che siete ragazzi..!! Ah, tra l'altro W la EPOXI !!!

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva

 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Amici Della Vela © Amici Della Vela Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,75 secondi. Herniasurgery.it Snitz.it | Snitz Forums 2000 |