I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Pompa per parabordi
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
So che è una stupidata ma voi quale usate ? Soprattutto il "beccuccio" giusto
Grazie
Compressore casalingo e beccuccio a cono che ti danno in dotazione con la pistola per aria compressa. Se non ce l'hai la puoi trovare in un negozio di "pneumatica".
tutte le pompette a pedale per matereassini hanno una dotazione di beccucci idonei alla maggior parte delle valvole.
in negozio di nautica o per camping puoi trovare e la pompa o semplicemente i beccucci di rcambio.
(19-10-2015 22:00)andros Ha scritto: [ -> ]tutte le pompette a pedale per matereassini hanno una dotazione di beccucci idonei alla maggior parte delle valvole.
in negozio di nautica o per camping puoi trovare e la pompa o semplicemente i beccucci di rcambio.

Grazie mille ad entrambi per risposta chiara, veloce e risolutiva
MI aggancio per un problema: ne ho uno che perde leggermente dalla valvola. E' riparabile?
Io uso il gonfiatore elettrico da Kite della Scoprega. Costicchia ma è fantastico per gonfiare in pochi secondi anche i parabordi ed il gommone. E' dotato di un variatore di pressione automatico. All'inizio gonfia velocemente e a bassa pressione, poi dopo un pò entra automaticamente in azione il variatore che ti porta quello che stai gonfiando alla pressione desiderata e da te impostata.

http://www.ebay.it/sch/sis.html?_nkw=GON...0254620130
sbaglio o fa un rumoro infernale... dura poco ma si fa sentire.....
Più o meno fà il rumore di un'aspirapolvere.......
Compressorino da 12V comprato su eBay a circa 9€ e gonfia di tutto: tender, materassoni, materassini, parabordi ecc.
Ottimo per sturare le tubazioni dell'impianto idrico.
Una pompa per palloni da calcio e l'adattatore per materassini, si stiva benisimo, raggiunge pressioni piu' che adeguate, fa fare un po' d'esercizio fisico (che non fa male), e' silenziosissima e costa poco.
(19-10-2015 22:46)osef Ha scritto: [ -> ]MI aggancio per un problema: ne ho uno che perde leggermente dalla valvola. E' riparabile?
se è crepata la boccola che contiene la vite\tappo non si ripara.
se invece è solo scollata (è inserita nel corpo palstico) basta toglierla completamente pulire e riposizionare con atak .
(20-10-2015 14:35)IanSolo Ha scritto: [ -> ]Una pompa per palloni da calcio e l'adattatore per materassini, si stiva benisimo, raggiunge pressioni piu' che adeguate, fa fare un po' d'esercizio fisico (che non fa male), e' silenziosissima e costa poco.
Thumbsupsmileyanim
Periodicamente spruzzare CRC con il beccuccio in dotazione"titillando"la pallina che funge da valvola.La molletta a valle della pallina tende a ossidarsi e perde elasticità.Con il CRC riprende la funzione di spingere correttamente la pallina contro il bordo della valvolina chiudendo l'uscita/entrata di aria.
Roberto
La pompa a mano da pallone, , dalla forma non proprio ideata per stivarla, te la ritrovi sempre tra le Palla 8Palla 8 quando non serve.
Inoltre ci puoi gonfiare solo i parabordi. para mia Voto 5

La pompa a piede quella del canotto/tender, comunque è già in barca e risolve in modo più che soddisfacente sia i parabordi che i tubolari.
Richiede lavoro e questo non mi va para mia voto 6

La pompa a 12V è comoda, rapida e facilmente stivabile. Risolve ottimamente sia i tubolari che i parabordi con un po' di rumore. para mia Voto 8
(24-10-2015 10:18)bradipo Ha scritto: [ -> ]La pompa a mano da pallone, , dalla forma non proprio ideata per stivarla, te la ritrovi sempre tra le Palla 8Palla 8 quando non serve.
Inoltre ci puoi gonfiare solo i parabordi. para mia Voto 5

La pompa a piede quella del canotto/tender, comunque è già in barca e risolve in modo più che soddisfacente sia i parabordi che i tubolari.
Richiede lavoro e questo non mi va para mia voto 6

La pompa a 12V è comoda, rapida e facilmente stivabile. Risolve ottimamente sia i tubolari che i parabordi con un po' di rumore. para mia Voto 8

In reatà inserirei nell'elenco anche la pompa manuale a doppio effetto (gonfia sia abbassando che alzando lo stantuffo), sufficientemente rapida e facilmente stivabile ma come tutte le pompe a mano necessità di un pò di attività fisica.....
Voto 7
1919
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Un consiglio: dopo averli gonfiati non si devono sgonfiare (ad esempio per riporli nel rimessaggio invernale), altrimenti si danneggiano le valvole e non è più possibile rigonfiarli.
(20-10-2015 06:56)kitegorico Ha scritto: [ -> ]Io uso il gonfiatore elettrico da Kite della Scoprega. Costicchia ma è fantastico per gonfiare in pochi secondi anche i parabordi ed il gommone. E' dotato di un variatore di pressione automatico. All'inizio gonfia velocemente e a bassa pressione, poi dopo un pò entra automaticamente in azione il variatore che ti porta quello che stai gonfiando alla pressione desiderata e da te impostata.

http://www.ebay.it/sch/sis.html?_nkw=GON...0254620130

Confermo, avendolo anch'io, che è semplicemente fantastico!
BV
Io ho questo e mi trovo benissimo

http://www.amazon.it/Sevylor-2000014707-...+elettrico

acquistato principalmente x gonfiare il tender, in 3-4' e' gonfio.
Grazie a tutti per risposte chiare e con diverse opzioni. È' proprio un bel forum !
Vado un po' OT e chiedo: un paio di anni fa ho comprato a una svendita 6 parabordi Poliform Norway di misura notevole, credo F5 o F6. Non avevo reale necessità di acquistarli, diciamo che considerando il prezzo stracciato mi è sembrata una mossa di buon auspicio (credo siano adatti a barche di almeno 12 metri) ma in realtà sono ancora lì, dentro il loro scatolone, sgonfi, incerati e protetti da una sorta di velina. Siccome credo che rimarranno ancora per un po' a riposo, vorrei chiedervi se devo avere qualche particolare attenzione nel riporli o se invece hanno una "vita" e dunque è bene usarli (in questo caso vanno dritti dritti al mercatino).
Pagine: 1 2
URL di riferimento