I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Sezione cavo elettrico per fotovoltaico
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buonasera a tutti,
Dovrei montare sul bimini un impianto fotovoltaico volante ancorato a mezzo di cime elastiche agli anelli in acciaio dei pannelli. Ho 4 pannelli flessibili da 50watt cad da collegare in parallelo e posare sul bimini aperto quando sono in rada. Che sezione di cavo dovrei usare ? Consigli per questa installazione volante ?
Non voglio farmi realizzare rollbar o accrocchi vari dove posizionare i pannelli fotovoltaici fissi.
Regolatore mppt 20 A della victron
Grazie
Un buon cavo 4 mm quadrati per lunghezze fino a 10-15 metri va benissimo.
Io ho installato anche un fusibile di protezione sul cavo positivo che va dal regolatore alla batteria (la posizione ottimale è il più possibile vicino al polo positivo della batteria). Questo fusibile dovrà essere da 10 Ampere ogni 100 Watt di potenza del pannello collegato. Quindi se pannelli da 200 Watt 25 Ampere va bene. Se prendi un fusibile riarmabile lo usi anche come "interruttore" dell'impianto.
Io i pannelli sul bimini li ho con le cerniere laterali, poi verso prua ho installato anche del velcro sia sul pannello, sia sul bimini per evitare di farli sbattere quando c'è troppo vento.
Non ho mai avuto problemi di surriscaldamento del telo.
In inverno o quando smonto i pannelli sigillo i connettori MC utilizzando un maschio e femmina sigillati a loro volta, a mò di tappi.
(11-06-2021 07:33)crocchidù Ha scritto: [ -> ]Un buon cavo 4 mm quadrati per lunghezze fino a 10-15 metri va benissimo.
Io ho installato anche un fusibile di protezione sul cavo positivo che va dal regolatore alla batteria (la posizione ottimale è il più possibile vicino al polo positivo della batteria). Questo fusibile dovrà essere da 10 Ampere ogni 100 Watt di potenza del pannello collegato. Quindi se pannelli da 200 Watt 25 Ampere va bene. Se prendi un fusibile riarmabile lo usi anche come "interruttore" dell'impianto.
Io i pannelli sul bimini li ho con le cerniere laterali, poi verso prua ho installato anche del velcro sia sul pannello, sia sul bimini per evitare di farli sbattere quando c'è troppo vento.
Non ho mai avuto problemi di surriscaldamento del telo.
In inverno o quando smonto i pannelli sigillo i connettori MC utilizzando un maschio e femmina sigillati a loro volta, a mò di tappi.

Io ho adottato la tua stessa configurazione e quindi vorrei chiederti come procedi quando devi scollegare i due connettori per riporre i pannelli.
Poiché sul connettore positivo vi è chiaramente scritto "non disconnettere se sotto tensione" io procedo coprendo il pannello con asciugamano e poi scollego entrambi i connettori al fine di rimuovere i pannelli e riporli sotto i materassi. Altre soluzioni?Smiley33
La tua soluzione va benissimo. 35
BV!
(11-06-2021 18:31)maxgasta22 Ha scritto: [ -> ]Altre soluzioni?Smiley33
Operare con il favore delle tenebre Smiley45
Di giorno anche io adotto la soluzione asciugamano che è approvata da pepe, quindi sicuramente ok
thanks
Ho comprato da poco una cinesata di regolatore per provare a montarlo volante con un pannello piccolo per mantenere la carica durante le lunghe assenze (lockdown docet). Sulle istruzioni c'è la raccomandazione di collegare sempre al regolatore prima la batteria e poi il pannello, mai il contrario, pena danni certi. Come si concilia questo con il fusibile tra regolatore e batteria? Se il fusibile dovesse intervenire, non ci si troverebbe nella situazione "proibita"?
marbergami, nelle istruzioni di Victron e Western è sempre prevista l'installazione del fusibile.
Bisogna che chiedi ai tuoi amici cinesi...30
Se sei convinto sia una "cinesata" non mi fiderei molto a tenere continuamente sotto tensione e per lunghi periodi un apparato di dubbio funzionamento e sicurezza.
Concordo.
URL di riferimento