I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Passerella estensibile autocostruita
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
Considerando i costi delle passerelle estensibili in commercio, vorrei provare a realizzarmela da solo. Qualcuno lo ha già fatto?
Soprattutto, che materiale e profilo ha usato per creare l’estensibilità del pezzo che sfilandosi si allunga in avanti.
Grato a chi mi illuminerà.
( e rimase al buio) .
Vorrei accendere un faro, ma ho solo una candela.Smiley33
Qui sul forum qualche amico ha costruito la sua passerella andando a modificare una comune scala a pioli in alluminio.
E' possibile anche trovare una scala estensibile su cui prendere spunto. Ma poi ti fidi a passarci sopra e a farci passare membri della famiglia e/o equipaggio ?
Personalmento ho scelto una passerella "standard" ripiegabile e adattata alla spiaggetta di poppa.
dai un occhio alla passerella della trem non costa una follia ed è tutta elettrica molto semplice anche da montare.
Questa?
https://www.hinelson.com/it/3578-passere...stita.html
Hai ragione non costa una follia…ma due.
(20-10-2021 22:29)Horatio Nelson Ha scritto: [ -> ]Questa?
https://www.hinelson.com/it/3578-passere...stita.html
Hai ragione non costa una follia…ma due.

Se vendo la barca compro la passerella ed avanzo ancora qualcosa!!!87
E si, il concetto è proprio quello. Quando si parla di nautica i prezzi diventano stratosferici, almeno per me. E qui parte la filosofia della contrapposizione di chi vuole essere con chi vuole “apparire” . Superate le 20.000 miglia e 16 anni di mar nostrum ho ancora la voglia di “ abbellire “ e migliorare la mia barchetta e pertanto sto tentando di cimentarmi in un altra piccola follia. Nella vita necessità fa virtù, e la mia passerella ,già ricondizionata per il troppo utilizzo necessità di cambiamento. Con 3/4 mila euro si prende facilmente, basta averli e decidere di usarli. Io ci li ho ,ma non mi riesce di decidere, vengo da lontano e conosco il valore delle cose. Con la logica che siccome hai la Barca, sei ricco , cerco di evitare di farmi spennare in continuazione dai soliti noti. Per cui , ci provo a tentare di informarmi tecnicamente sui materiali possibili per la costruzione della nuova passerella, se poi non sarà possibile, pazienza , mi tengo la vecchia per altre 20.000 miglia (magari). Grazie comunque per i vs consigli.,
(20-10-2021 22:29)Horatio Nelson Ha scritto: [ -> ]Questa?
https://www.hinelson.com/it/3578-passere...stita.html
Hai ragione non costa una follia…ma due.
beh dai rispetto a quelle idrauliche opac o besenzoni costa un terzo
(21-10-2021 09:52)Fiscardo1952 Ha scritto: [ -> ]E si, il concetto è proprio quello. Quando si parla di nautica i prezzi diventano stratosferici, almeno per me. E qui parte la filosofia della contrapposizione di chi vuole essere con chi vuole “apparire” . Superate le 20.000 miglia e 16 anni di mar nostrum ho ancora la voglia di “ abbellire “ e migliorare la mia barchetta e pertanto sto tentando di cimentarmi in un altra piccola follia. Nella vita necessità fa virtù, e la mia passerella ,già ricondizionata per il troppo utilizzo necessità di cambiamento. Con 3/4 mila euro si prende facilmente, basta averli e decidere di usarli. Io ci li ho ,ma non mi riesce di decidere, vengo da lontano e conosco il valore delle cose. Con la logica che siccome hai la Barca, sei ricco , cerco di evitare di farmi spennare in continuazione dai soliti noti. Per cui , ci provo a tentare di informarmi tecnicamente sui materiali possibili per la costruzione della nuova passerella, se poi non sarà possibile, pazienza , mi tengo la vecchia per altre 20.000 miglia (magari). Grazie comunque per i vs consigli.,

Condivido in pieno.
Condivido però aggiungo un ma. Smiley4

Tutti ci sentiamo spennati, e in parte può essere anche vero, ma occorre considerare che nel mondo della nautica difficilmente si possono utilizzare progetti e materiali mutuati da altri campi.
Ecco che per progettare e realizzare i pochi pezzi vendibili ad un mercato di nicchia i costi aumentano, e il cliente finale si sente spennati.

Salvo poi, in casi particolari, essere disposto a pagare cifre notevoli per il pezzo particolare introvabile che gli risolverebbe un grosso problema Smiley45
Non date la colpa a me !
Ho acceso solo una candela, non una miccia30
Smiley36Smiley36Smiley36
Con un po' d'inventiva e senza troppe pretese... una scala sfilabile può diventare benissimo una passerella telescopica.....
Così come una scala a compasso può anch'essa diventare una passerella pieghevole... basta divertirsi un po'... Smile
Un mio vicino ha usato una scala sfilabile. Un accrocchio indefinibile pieno di cimette di sostegno per evitare flessioni.
Questo tipo di scale sono concepite per carichi verticali e non per funzionare in orizzontale. Comunque ho sempre una vecchia scala fissa in alluminio con compensato rivettato sopra. Semplice leggera e funzionante. Da appoggiare in banchina e sulla barca.Limitadosi a questo va bene, farla sfilabile la vedo difficile.
Io a suo tempo me la s sono costruito da solo. È durata solo 15 anni (ogni 4 la ri-rivettavo) e poi l'ho venduta assieme alla mia vecchia... sigh!
Le parti principali erano dei profilati d'alluminio a sezione rettangolare di 3x6, se ricordo bene. Circa 90 cm per 2 pezzi. Avevo disegnato 2 cerniere di acciaio inossidabile che, con un perno centrale, facevano opporre esattamente i 2 profilati all'apertura della passerella, bloccandola. Il cammino era di compensato Marino con "effetto tek" (comenti prefabbricati), il pezzo più costoso! Sull'estremo che poggiava sul pontile due ruote di ferraccio prese dal ferramenta assieme all'asse, un tondino filettato di ferro anche lui. Le ruote le ho cambiate 1 sola volta in 15 anni, l'asse delle ruote mai.. ci avevo spruzzato una vernice trasparente Antiruggine... miracolosa. Il trapezio per distanziate le come di sostegno era un semplice tondino d'acciaio bucato col trapano a colonna per mettere due golfari con anello in basso (cime alla passerella) e 1 in alto (drizza) Costo complessivo: 300€ e 2 pomeriggi di lavoro. Ma sia io che l'amico che mi ha aiutato eravamo piu giovani!..

Inviato dal mio HRY-LX1T utilizzando Tapatalk
(20-10-2021 11:48)Fiscardo1952 Ha scritto: [ -> ]Considerando i costi delle passerelle estensibili in commercio, vorrei provare a realizzarmela da solo. Qualcuno lo ha già fatto?
Soprattutto, che materiale e profilo ha usato per creare l’estensibilità del pezzo che sfilandosi si allunga in avanti.
Grato a chi mi illuminerà.
( e rimase al buio) .

Partendo d zero è un lavoro non indifferente che richiede molta manualità e soldi per il materiale da spendere comunque, se fossi in te darei un'occhiata su amazon agli scivoli montacarichi per moto, ce ne sono pieghevoli in inox a partire da 90 euro e per me costituiscono una buona base di partenza, dovrai studiare solo gli attacchi al pulpito o allo specchio di poppa, ciao
https://intl.petsafe.net/it-it/travel

Sono passerelle estensibili pesano e costano poco magari irrobustendole per i bipedi umani può fare al caso tuo.
Buon lavoro ciao.
Grazie a tutti. Ci proverò.
(01-11-2021 12:05)Gianpaolo Ha scritto: [ -> ]https://intl.petsafe.net/it-it/travel

Sono passerelle estensibili pesano e costano poco magari irrobustendole per i bipedi umani può fare al caso tuo.
Buon lavoro ciao.

Presa su Amazon e.....restituita al volo.
Portata dichiarata 180 kg ma a 60 fletteva paurosamente.
Tanta plastica leggera (chissà dopo qualche giorno di sole),poco alluminio.
Sistema telescopico che con qualche residuo di sale si sarebbe sicuramente bloccato.
Io stavo valutando questa

Berger + Schröter - Rampa da carico Pieghevole, in Alluminio https://www.amazon.it/dp/B004CJ8H2I/ref=...XGQMC9P70Z
(01-11-2021 17:31)accatagliato Ha scritto: [ -> ]Presa su Amazon e.....restituita al volo.
Portata dichiarata 180 kg ma a 60 fletteva paurosamente.
Tanta plastica leggera (chissà dopo qualche giorno di sole),poco alluminio.
Sistema telescopico che con qualche residuo di sale si sarebbe sicuramente bloccato.
Io stavo valutando questa

Berger + Schröter - Rampa da carico Pieghevole, in Alluminio https://www.amazon.it/dp/B004CJ8H2I/ref=...XGQMC9P70Z
E' quella che ho adocchiato anche io, nelle recensioni c'è qualcuno che l'ha adattata alla barca con buoni risultati!
Personalmente non ho mai visto di buon occhio gli accrocchi o gli adattamenti soprattutto quando entra in gioco la sicurezza. Ho eliminato la passerella proprio perchè ho visto farsi male più persone lì che con ogni altro componente della barca.
Più che un autocostruzione o un adattamento di un qualcosa che nasce per un altro scopo cercherei nel mercato dell'usato.
Pagine: 1 2
URL di riferimento