Rispondi 
Scandagliare davanti alla prua
Autore Messaggio
sonmì Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.561
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #1
Scandagliare davanti alla prua
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
... ce ne sono altri? Chi li ha provati? qui c'è una comparativa anche in italiano (col traduttore Smiley6) Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Le religioni si devono convertire (Vito Mancuso)
04-04-2015 15:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crocchidù Offline
Senior utente

Messaggi: 2.020
Registrato: Apr 2005 Online
Messaggio: #2
RE: Scandagliare davanti alla prua
Ne avevo uno installato nel vecchio gs35; lo aveva messo il vecchio proprietario nel 2000, ma non ricordo la marca. Sinceramente non ne ho mai apprezzato l'utilità, navigando sempre nell'adriatico centrale italiano ed in Dalmazia. Forse per un lagunare come te potrebbe essere utile, perchè mi sembra marcasse il fondo parecchi metri avanti
04-04-2015 16:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fomalhaut Offline
Amico del Forum

Messaggi: 245
Registrato: Dec 2010 Online
Messaggio: #3
RE: Scandagliare davanti alla prua
il sistema PAPESM è formidabile, un piatto di pasta e va per una giornata. Prodiere A Prua E Scandaglio Manuale
04-04-2015 16:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Akhenaton69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 252
Registrato: Jun 2013 Online
Messaggio: #4
RE: Scandagliare davanti alla prua
Beh diciamo che cura brillantemente la "sindrome da container alla deriva"! ahhahahh
04-04-2015 19:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lfabio Offline
Senior utente

Messaggi: 4.880
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #5
RE: Scandagliare davanti alla prua
Ce ne sono parecchi altri. Echopilot e' uno di quelli che ci sono da un po' e vanno bene. Diversi professionali di costi vari. Alcuni sono molto costosi ma funzionano in maniera che finche' non si vede non si crede. Il prodiere a prua non va altrettanto bene - in caso proprio, meglio mandare qualcuno su per l' albero, ma il sonar va decisamente meglio. Soprattutto quando non si pesca 1.80...
04-04-2015 19:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #6
RE: Scandagliare davanti alla prua
Se ne e' gia' parlato qui: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=53266 io lo uso da parecchi anni, e' utile (direi prezioso) prima di un accosto a banchina sconosciuta o durante un ingresso in acque ristrette, in navigazione si e' troppo veloci (anche una barca a vela) per avere un allarme tempestivo, per le profondita' di nostro interesse gia' a 3-4 nodi non si fa in tempo a reagire quando si vede l'ostacolo: con 20-30 metri di visibilita' frontale su un fondo di 2,5-3 metri (vede a circa 8-10 volte il fondo presente) a 3 nodi si ha solo qualche secondo per intervenire, basta fare due conti.
04-04-2015 19:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Online
Tutor AdV

Messaggi: 11.432
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #7
RE: Scandagliare davanti alla prua
ciao Iansolo, nell'altro filo parlavi di accenderlo un po' in anticipo, una volta acceso e funzionante qual'è -anche in soldoni- la velocità di rinnovo dell'immagine? Nel senso vado diritto per un po', lo strumento mostra quello che c'è davanti. Poniamo che a un certo punto accosti improvvisamente di 90°: quanto tempo ci mette a ricostruire un'immagine potabile di quello che c'è davanti ? E' come uno scandaglio normale che mi sembra abbia comunque un ritardo/lisciaggio di qualche secondo, oppure ci mette di più ? Lo stesso tempo di quando lo accendi ?
grazie
r
04-04-2015 20:51
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Scandagliare davanti alla prua
----
..una volta acceso e funzionante qual'è -anche in soldoni- la velocità di rinnovo dell'immagine?
----
Quello che ho acquistato e' rapidissimo, praticamente in tempo reale mentre l'altro per il diporto in commercio all'epoca in cui lo ho acquistato impiegava un po' piu' di mezzo secondo dando una sensazione un po' fastidiosa pur presentando un'immagine un po' piu' dettagliata, cio' mi fece decidere per il prodotto che ho.
Oggi ci sono vari che offrono strumenti del genere e non ne conosco in dettaglio le prestazioni se non per quanto ne dicono le brochures e i manuali.
Ritengo che su una barca da diporto non sia necessario utilizzare le costosissime versioni a scansione tridimensionale di questi strumenti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2015 21:50 da IanSolo.)
04-04-2015 21:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Online
Tutor AdV

Messaggi: 11.432
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #9
RE: Scandagliare davanti alla prua
grazie mille Smile

bv
04-04-2015 23:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
the first Offline
Amico del Forum

Messaggi: 291
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #10
RE: Scandagliare davanti alla prua
Buongiorno
Rilancio questa discussione per sapere se nel frattempo, con gli anni, qualcuno ha fatto un po’ di esperienza con il forward scan di b&g ed ha voglia di condividere queste impressioni
Vorrei montarlo sul mio oceanis ma Prima di farlo, vista la spesa, mi piacerebbe avere qualche feedback
Grazie
22-01-2020 23:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jacques-2 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.567
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #11
RE: Scandagliare davanti alla prua
Sto valutando il Panoptix PS51-TH......
è dura.

I contro:
a. 1 buco in più in chiglia
b. 1 display in più al timone (non è compatibile con il mio E-120 Raymarine)
c. La sonda sporge alcuni centimetri, il che significa che la vorrò togliere in navigazione a vela (frena), per rimetterla in zone "critiche" (accosti a banchine o coste sconosciute, passaggi a bassa velocità in zone critiche, etc)
d. sonda e dispaly costano un botto (2.500)
e. sto cercando di capire se la sonda disturberà l'ecoscandaglio Raymarine interfacciato alla rete.

I pro:
in TEORIA, una visione chiara davanti alla barca per circa 8 volte il fondale (max 100 mt). In pratica, non lo so, non si trova un test o una review seria, un sacco di pubblicità.

Mah, mah, e rimah, continuassi a fare alla "vecchia"?
10-02-2021 02:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naide311 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Jul 2018 Online
Messaggio: #12
RE: Scandagliare davanti alla prua
Buongiorno,
complimenti a tutti gli Amici di per questo forum.
Vi seguo con attenzione e trovo sempre argomenti interessanti e trattati con grande competenza.
Con l'idea di girare l'Italia con la mia barchetta ho montato tre anni fa il Panoptix PS51-TH.
E' a proravia della deriva.
Per montarlo ho utilizzato il profilo idrodinamico carenato a barchetta (in dotazione) in modo che la spada del Panoptix offrisse la minor resistenza possibile.
Così sporge di circa 1 cm sotto la barchetta immaginate l'unghia del pollice.
A mio avviso non crea nessun apprezzabile problema idrodinamico.
Certo il foro da 51 è stato un colpo al cuore.... il montaggio è come quello della spada del solcometro , con tappo.
Manca la valvolina di riduzione della portata e quando lo inserisci devi asciugare un bel po' di acqua.
Premetto che navigo solitamente con mia moglie ed in barca Lei è più incline a prendere il sole pertanto volvevo prevenire l'urto con oggetti affioranti e avere un'idea del fondale in zone sconosciute.
Il segnale del Panoptix lo visualizzo sia sul Cartografico 722XS e, volendo, sullo schermo dell'iPad con il segnale WiFi del 722.
E' sicuramente un aiuto alla navigazione ma vi confesso che in pieno giorno il tronco di un grosso albero è stato avvistato con il Panoptix spento e non ho pensato di attivarlo e vedere come funzionava con un oggetto affiorante.... ho pensato solo ad evitare il tronco e avvisare della sua presenza.
Altro aspetto che deve essere tenuto in considerazione è che il "bambinello" attivo ha una potenza di 14Watt e consuma 1,2 A. (confesso che inizialmente ho valutato poco questo aspetto. Oggi, anche grazie a questo Forum, ho rivisto il bilancio elettrico sto lavorando sull'impianto elettrico della barca e capacità delle batterie servizi e ho montato l'impianto fotovoltaico).
Buon vento!
Francesco
10-02-2021 10:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jacques-2 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.567
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #13
RE: Scandagliare davanti alla prua
Grazie del feed back.
Per il consumo non mi preoccupo, dato che l'oggetto è pressochè inutile in navigazione (rumore di superficie e tempi di reazione). Nel caso lo userei soltanto in avvicinamento a passo d'uomo "al posto" del classico uomo a prua (che non ho, e poi il coso vede con più precisione).
Piuttosto mi interesserebbe il discorso del wi-fi sull'iPad, se potessi fare a meno del display aggiuntivo (che mi ingombra ed è brutto insieme al E-120 alla chiesuola), ma mi sa che sia il display a rilanciare il segnale.....corretto?
10-02-2021 13:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Naide311 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Jul 2018 Online
Messaggio: #14
RE: Scandagliare davanti alla prua
(10-02-2021 13:17)jacques-2 Ha scritto:  Grazie del feed back.
Per il consumo non mi preoccupo, dato che l'oggetto è pressochè inutile in navigazione (rumore di superficie e tempi di reazione). Nel caso lo userei soltanto in avvicinamento a passo d'uomo "al posto" del classico uomo a prua (che non ho, e poi il coso vede con più precisione).
Piuttosto mi interesserebbe il discorso del wi-fi sull'iPad, se potessi fare a meno del display aggiuntivo (che mi ingombra ed è brutto insieme al E-120 alla chiesuola), ma mi sa che sia il display a rilanciare il segnale.....corretto?
Scusa se ti rispondo solo ora.
Il Segnale WiFi è quello della rete del Cartografico (una rete domestica che crei tu ) a questo puoi collegare il Cartografico con il Bluetooth ad un iPad o un cellulare che duplica lo schermo e puoi cambiare le impostazioni a distanza come se fossi sul Cartografico
B.V.!
F
ieri 20:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alternatore ed elica di prua Gambetta 5 650 26-04-2020 19:52
Ultimo messaggio: orteip
  Ricarica batteria elica di prua - problema Gambetta 40 2.470 01-10-2019 23:46
Ultimo messaggio: Gambetta
  Batterie Elica di Prua Alfredo56 10 1.594 10-09-2019 23:29
Ultimo messaggio: gorniele
  Compatibilita comando elica di prua Salvatorecorradi 2 417 25-08-2019 09:23
Ultimo messaggio: infinity
  Telecamera di prua 393riccardo 70 3.491 30-01-2019 18:54
Ultimo messaggio: orteip
  Elica di prua retrattile Max Power kermit 30 7.941 27-07-2018 00:26
Ultimo messaggio: Itablu
  Battria strumenti e elica di prua redstar 1 777 11-07-2017 19:14
Ultimo messaggio: Beppe222
  Cavi elica di prua SM5 32 3.168 20-06-2017 23:50
Ultimo messaggio: xmare
  Ricarica Batteria elica di prua Bovis 15 3.060 16-06-2017 19:12
Ultimo messaggio: santax
  Prua autopilota Raymarine ev 100 a barra danielego 7 2.623 18-08-2016 17:29
Ultimo messaggio: danielego

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)