Rispondi 
giunto accoppiamento albero /invertitore
Autore Messaggio
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #1
giunto accoppiamento albero /invertitore
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

quando inserisco marcia avanti o indietro sento un rumore secco durante l innesto,e allora pensavo di montare il giunto Vetus.
c e qualcuno che gia lo ha montato?
25-09-2017 17:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rema Offline
Amico del Forum

Messaggi: 702
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #2
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
sei sicuro che non sia l'invertitore?
d'altra parte il giunto Vetus serve a correggere un disallineamento tra asse e invertitore,se il problema è un eccessivo movimento dellìasse avaanti-indietro durante le inversioni di marcia,penso che non le corregga molto.
25-09-2017 18:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #3
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
mi hanno appena sbarcato il motore e revisionato...pero non mi ricordo se questo rumora nell innesto esisteva anche prima o e solo un problema di allineamento motore
25-09-2017 18:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.286
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #4
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
il giunto funziona anche come parastrappi ma varrebbe la pena capire quel rumore da cosa è causato.

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

25-09-2017 19:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #5
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
la prossima volta ci vado col meccanico...
25-09-2017 19:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bikesherpami Offline
Amico del Forum

Messaggi: 309
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #6
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
E' probabile che sia il parastrappi, non il giunto elastico, che crea rumore nell'innesto marcia, soprattutto se tu tu hai un parastrappi classico con molle.
Se cos' è, per risolvere il problema, puoi montare un parastrappi in elastomero, come quelli di R&D marine. Io l'ho montato tre anni fa ed il rumore all'innesto e' sparito. Sono molto soddisfatto.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Usa questi link per conoscere il Genesi43
http://genesi43.com
https://www.facebook.com/groups/168281403349671/
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-09-2017 19:33 da bikesherpami.)
25-09-2017 19:32
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #7
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
non so se c e parastrappi sull uscita invertitore...dovro controllare...cmq grazie
25-09-2017 19:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.527
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #8
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
credo che il parastrappi sia una componente interna all'invertitore

dubito ergo sum
27-09-2017 16:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #9
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
qualcuno ha montato un giunto elastico all uscita invertitore per linea d asse?
16-10-2017 09:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.648
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #10
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
Ciao Elmer . Si fa presto a dire giunto elastico 89. Dipende se a valle tu hai un asse flottante o un asse vincolato da testa con cuscinetto reggispinta e premitreccia .
Nel secondo caso potrebbe essere una acrobazia stlistica ..in più ,ma ovviamente non farebbe danni .
Nel primo caso il giunto non lavorerebbe solo con momento torcente ( radiale per intenderci ) ma sarebbe sollecitato a grande sforzo di compressione quando marci in avanti e ad uno enorme sforzo di trazione in retromarcia .
Avevo un amico che su un 32 piedi aveva fatto questa pensata inserendo come para strappi di gomma un giunto elastico che in marcia indietro si deformava enormemente allungandosi di oltre tre cm e in avanti si spiattellava fino a poi tranciarsi dalla fatica .
A meno che tu non trovi soluzioni ..veramente valide !
Ps. Per una trasmissione che finisce per lavorare in un liquido ,la frizione a dischi secondo me è più che sufficiente a diluire l’impatto iniziale .

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-10-2017 10:05 da mimita.)
16-10-2017 10:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #11
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
ciao Giancarlo,
vorrei montare il giunto vetus bullflex 8 che sopporta fino a oltre 100 hp,e lo monterei sopratutto per togliere vibrazioni e lo strappo iniziale quando innesti l invertitore.
Quando porto il motore senza elica innestata raggiungo i 3660 rpm senza vibrazioni e il motore e' silenzioso e sembra un orologio svizzero ,,ma quando innesto marcia avanti a 1700 rpm iniziano vibrazioni fastidiose...
16-10-2017 11:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.286
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #12
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
(16-10-2017 11:33)elmer50 Ha scritto:  ciao Giancarlo,
vorrei montare il giunto vetus bullflex 8 che sopporta fino a oltre 100 hp,e lo monterei sopratutto per togliere vibrazioni e lo strappo iniziale quando innesti l invertitore.
Quando porto il motore senza elica innestata raggiungo i 3660 rpm senza vibrazioni e il motore e' silenzioso e sembra un orologio svizzero ,,ma quando innesto marcia avanti a 1700 rpm iniziano vibrazioni fastidiose...
che elica hai?abbattibile, orientabile o fissa?
asse fottante o rigido?
da qui si può partire a ragionare.
nel caso di elica abbattibile sono da controllare i giochi
cosi per l'orientabile. (può dare il "tok" la prima e ambedue vibrazioni se hanno gioco)
nel caso di elica fissa il problema non esiste se non ha preso urti o cime)
se tutto è a posto si risale all'asse:
allineamento e giochi fino ad arrivare all'invertitore.
mettere il giunto se hai l'elica che batte o vibra è inutile ma,
se il problema è l'allineamento risolvi.
insomma c'è un gioco di equilibri da rispettare sennò son soldi buttati.
(credo:89Smile

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

16-10-2017 11:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #13
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
e un elica abbattibile su linea d asse diametro 30
ho provato a smontare la flangia di accoppiamento all ivertitore e controllare con spessori la planarita tra le due flange e nn trovo differenze di allineamento.
l elica e' un autoprop di 3 anni
non riesco a capire da dove provengono queste vibrazioni a d un certo regime di giri..mah?
16-10-2017 12:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.286
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #14
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
la planarità della flangia è un capo,l'altro capo è la coassialità.
tutti e due devono essere nei limiti.

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

16-10-2017 12:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #15
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
ho effettuato le misura sui 4 punti a 90 gradi ma nn ho trivato differenze
16-10-2017 12:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.286
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #16
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
(16-10-2017 12:25)elmer50 Ha scritto:  ho effettuato le misura sui 4 punti a 90 gradi ma nn ho trivato differenze
non è per te,ma posto questo piccolo suggerimento a favore di tutti:
https://www.google.it/search?q=allineame...1z74pROWM:

in ogni caso racconto un piccolo aneddoto:
comprato il Mousse nei primi tempi nessuna vibrazione.
la stagione seguente nella tratta venezia trieste si innesca una vibrazione.
controllo in apnea...niente.
quella vibrazione mi ha seguito per anni nonostante i controlli di allineamento (facili nel Mousse)
cambiati i silent block..niente.
boccola...niente
baderna...niente
l'unico elemento che aveva gioco era l'elica orientabile.
poi ho cambiato barca.
piede:niente vibrazioni ma paraoli a manetta(tre stagioni due cambi) fili da pesca malandrini e un poco figli di padre incerto

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-10-2017 13:00 da andros.)
16-10-2017 12:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.648
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #17
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
Un asse di trenta su una barca come la tua che sarà settanta ottanta quintali e con un motore che sarà ( sempre ad occhio ) tra i quaranta e cinquanta cavalli ,comincia ad essere al limite e potrebbe vibrare in modo naturale se hai un’elica sbilanciata .
Però non ci hai detto se l’albero di trasmissione si innesti in una testata reggispinta fissata allo scafo,nel qual caso avrai certamente verificato se esista anche un minimo disassamento tra la flangia del riduttore e quella dell’asse .In questo caso il giunto Vetus in questione potrebbe risolvere il tuo problema ( per ottocento euro ) a patto però che che tra i due organi non ci siano più di due gradi di angolo .
Per me il massimo per togliere vibrazioni da eventuale disassamento è un doppio omocinetico ,ma ovviamente per l’ingombro bisogna prevederlo in costruzione .

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
16-10-2017 13:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elmer50 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.674
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #18
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
l albero di trasmissione finisce con una flangia di 120 mm di diametro accoppiata con flangia che esce dall invertitore
KBW 20 con riduzione 2,63
motore 55 hp
poi baderna e boccola prima dell elica
peso barca 8,5 tonn
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-10-2017 14:03 da elmer50.)
16-10-2017 14:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.360
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #19
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
(16-10-2017 13:47)mimita Ha scritto:  Un asse di trenta su una barca come la tua che sarà settanta ottanta quintali e con un motore che sarà ( sempre ad occhio ) tra i quaranta e cinquanta cavalli ,comincia ad essere al limite e potrebbe vibrare in modo naturale se hai un’elica sbilanciata .
Però non ci hai detto se l’albero di trasmissione si innesti in una testata reggispinta fissata allo scafo,nel qual caso avrai certamente verificato se esista anche un minimo disassamento tra la flangia del riduttore e quella dell’asse .In questo caso il giunto Vetus in questione potrebbe risolvere il tuo problema ( per ottocento euro ) a patto però che che tra i due organi non ci siano più di due gradi di angolo .
Per me il massimo per togliere vibrazioni da eventuale disassamento è un doppio omocinetico ,ma ovviamente per l’ingombro bisogna prevederlo in costruzione .

@mimi.. lasciami fare il pedante:
forse volevi dire due cardanici ? si con due cardanici si fa un giunto molto vicino all' omocinetico.

amare le donne, dolce il caffe.
16-10-2017 15:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.648
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #20
RE: giunto accoppiamento albero /invertitore
No. ZK nessuna pedanteria ,è giusto invece chiarire .Si tratta proprio di un doppio omocinetico unito da un albero calettato che consente una breve escursione e oltretutto funge anche un po’ da ammortizzatore . Non riesco a pubblicare la foto ,ma se clicchi giunto omocinetico Scatra ,puoi vedere di cosa si tratta ,tenendo in considerazione che il mio ha un ingombro massimo di 200 mm.
Ho sostituito un doppio cardanico molto più rumoroso e difficile da bilanciare per cui montando un riduttore con flangia di uscita già inclinata di 7 gradi più due o tre gradi recuperati dall’omocinetico sono riuscito a tenere il motore perfettamente orizzontale ,cosa che fa solo del bene ai motori .
Senti Elmer ,da te pretendo di più ( ovviamente scherzo ) o non ho capito io ! La testa dell’asse ,dopo aver attraversato la baderna ,è anche inserita in un cuscinetto o ha direttamente una flangia libera ? O l’asse è supportato dal cavalletto ( quello vicino all’elica che c’ha la boccola in gomma ) e dall’altra parte direttamente fissato al riduttore ( caso di asse flottante ? )
E’ importante saperlo . Comunque quando riesci a verificare , controlla anche che il codolo di asse che esce dal retro della boccola di gomma e rimane a vista prima di diventare elica ,non sia superiore a due volte il diametro ,in questo caso 6 cm ,ma meno sono meglio è !

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
16-10-2017 15:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Invertitore TMC 40 Valsail 3 643 15-06-2021 05:39
Ultimo messaggio: Butler
  Parastrappo e giunto elastico Stranizzadamuri 25 6.342 11-06-2021 08:18
Ultimo messaggio: sandro967
  Livello olio invertitore pulce75 67 25.652 27-05-2021 10:12
Ultimo messaggio: enio.rossi
  invertitore [cambio, in motore VP TMD22] raffaele70 5 346 12-05-2021 08:00
Ultimo messaggio: raffaele70
  Giunto parastrappi Perkins Bukh su GS39 megalodon 2 169 02-05-2021 20:39
Ultimo messaggio: Wally
  invertitore artiglio11 6 708 14-03-2021 14:32
Ultimo messaggio: Daniele Passalacqua
  Aiuto ho rotto l'astina invertitore skipperfelice 9 527 14-03-2021 12:38
Ultimo messaggio: Butler
  Invertitore MS 25 LA su volvo penta D2-55 Daniele Passalacqua 14 557 12-03-2021 13:53
Ultimo messaggio: Daniele Passalacqua
  Invertitore per Perkins 50 moretto 0 161 18-02-2021 15:12
Ultimo messaggio: moretto
  Dimensionamento motore invertitore elica chiattillo.doc 11 1.137 12-02-2021 19:58
Ultimo messaggio: chiattillo.doc

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)