Rispondi 
Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
Autore Messaggio
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.753
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #21
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:19)andros Ha scritto:  l'autobloccante o frenante è usato in accoppiamenti sottoposti a vibrazioni che tendono ad allentare i dadi normali.
in barca tranne accoppiamenti motore\scocca non esistono accoppiamenti di questo tipo.
personalmente mai avuto problemi di grippaggio con autobloccanti.
non è per dire il contrario ma non posso nemmeno confermare e non è, come dici, libertà di pensiero.
l'unica volta che ho avuto un grippaggio è stato su un accoppiamento fuori tolleranza.
Caro Andros, anche in questo non sono d'accordo perchè bitte, gallocce e candelieri sono soggetti a continui movimenti e ogni anno o quasi mi tocca ripassarli tutti e li trovo spesso lenti.
Se fossero bulloni zincati non avrei dubbi e ci metterei i dadi autobloccanti ma siccome sono inox non me lo sogno per nulla, perchè quando ci ho provato poi in qualche caso sono dovuto andare di flessibile o di spaccabullone.

Comunque andate pure di autobloccanti io non vi seguo affatto.
18-09-2018 08:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.903
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #22
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
Ok Marcello,
a mio parere il problema non sta nell'autobloccante in se bensì nell'azione di riscaldamento che l'elemento plastico apporta alle creste dei filetti durante il serraggio, per questo citavo il giusto diametro della parte plastica del dado.
Mi è successo l'anno scorso, il solito fornitore consegna una partita di viti e dadi autob inox di diversi diametri, ne acquistiamo mediamente una scatola da 500 pz per tipo, bene, la misura m6 dei dadi l'ho mandata indietro in quanto davano lo stesso problema, estrema difficoltà a serrare la parte in plastica, sostituita con altra scatola il problema è sparito, quindi quando parlo di qualità intendo questo.
Smiley64

L’ipocrisia è l’audacia di predicare l’integrità da un covo di corruzione.
Wes Fesler

18-09-2018 08:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.125
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #23
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:25)kermit Ha scritto:  Comunque andate pure di autobloccanti io non vi seguo affatto.
ma chi ti dice che vado ad autobloccanti?89
e non confondere vibrazioni con trazione\schiacciamento\flessione dell'accoppiamento bitta\vtr.non è da tè89


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

18-09-2018 08:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.753
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #24
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:27)nedo Ha scritto:  Ok Marcello,
a mio parere il problema non sta nell'autobloccante in se bensì nell'azione di riscaldamento che l'elemento plastico apporta alle creste dei filetti durante il serraggio, per questo citavo il giusto diametro della parte plastica del dado.
Mi è successo l'anno scorso, il solito fornitore consegna una partita di viti e dadi autob inox di diversi diametri, ne acquistiamo mediamente una scatola da 500 pz per tipo, bene, la misura m6 dei dadi l'ho mandata indietro in quanto davano lo stesso problema, estrema difficoltà a serrare la parte in plastica, sostituita con altra scatola il problema è sparito, quindi quando parlo di qualità intendo questo.
Smiley64
Caro Nedo ma qui non stiamo parlando di montare 500 dadi autobloccanti, cerchiamo di contestualizzare il tema a livello di velista medio, devi fare un accoppiamento di una bitta e vai a comprare 2 dadi autobloccanti ma si sai che c'è il rischio che questi si bloccheranno, che fai te la rischi oppure ci metti due bulloni normali con relative rondelle?

Quello che mi fa specie è che un adv riporta un problema (reale!!!) e molti lo stroncano cercano di nascondere che questo problema non esiste, tra l'altro gente come Andros e come te che mi sembra che di meccanica qualcosa ci capite....vi tralascio chi addirittura consiglia lo sputo...

Insomma non mi sembra corretto, il problema c'è e è conosciuto bene dall'industria almeno prima di rispondere informiamoci
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-09-2018 08:42 da kermit.)
18-09-2018 08:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.753
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #25
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:31)andros Ha scritto:  ma chi ti dice che vado ad autobloccanti?89
e non confondere vibrazioni con trazione\schiacciamento\flessione dell'accoppiamento bitta\vtr.non è da tè89
caro Andros a volte nemmeno mi sembri un anziano e rispondi a caxxo come un regazzino, eppure esperienza ne avresti.... un saluto
18-09-2018 08:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mhuir Offline
Senior utente

Messaggi: 1.882
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #26
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
a un fornitori chiesi le certificazioni della bulloneria.........mi disse , della vite le ho che sono prodotte in italia, ma del dado e delle rondelle no, le compriamo in cina!!!!!!!!!!!!!!!!!!! forse qui risiede la risposta
18-09-2018 08:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.753
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #27
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:46)mhuir Ha scritto:  a un fornitori chiesi le certificazioni della bulloneria.........mi disse , della vite le ho che sono prodotte in italia, ma del dado e delle rondelle no, le compriamo in cina!!!!!!!!!!!!!!!!!!! forse qui risiede la risposta
Quindi la colpa è della Cina........ma per favore 1919
18-09-2018 08:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.359
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #28
Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
scusate l'OT, una domanda a volo. se taglio un bullone inox con il seghetto o con il flex, che trattamento devo fare perché non arrugginisca
e se pulisco con acido delle macchie di ruggine, anche lì che trattamento devo fare perché si mantenga pulito?
grazie, fine OT, fate i bravi :-)

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
18-09-2018 08:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.125
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #29
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:39)kermit Ha scritto:  caro Andros a volte nemmeno mi sembri un anziano e rispondi a caxxo come un regazzino, eppure esperienza ne avresti.... un saluto
bè detto da te è un complimento.(sottotitolo:ma vaff..)


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

18-09-2018 08:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.753
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #30
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:57)andros Ha scritto:  bè detto da te è un complimento.(sottotitolo:ma vaff..)
Soprattutto per il "vaff" confermo il ragazzino......evidentemente avevo proprio sbagliato la mia valutazione sei parecchio peggio.
18-09-2018 09:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.753
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #31
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:56)marcofailla Ha scritto:  scusate l'OT, una domanda a volo. se taglio un bullone inox con il seghetto o con il flex, che trattamento devo fare perché non arrugginisca
e se pulisco con acido delle macchie di ruggine, anche lì che trattamento devo fare perché si mantenga pulito?
grazie, fine OT, fate i bravi :-)
Nessun trattamento richiesto l'acciaio inox è inox dappertutto fuori e dentro non è come un acciaio galvanizzato
18-09-2018 09:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A. Offline
Senior utente

Messaggi: 3.026
Registrato: Oct 2010 Online
Messaggio: #32
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 08:57)andros Ha scritto:  bè detto da te è un complimento.(sottotitolo:ma vaff..)

Digerito male la cena?
18-09-2018 09:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Senior utente

Messaggi: 2.129
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #33
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
A parte la disquisizione autobloccante si/no (io sono per il sì, a parte per il costo non irrisorio), secondo me, come sempre, si sta andando OT.
Perchè si blocca il dado dopo un centimetro, nè prima nè dopo? Perchè la vite è piegata in quel punto. PUNTO!
Controprova. Anzichè usare l'autobloccante usa un dado normale. Si bloccherà nello stesso punto.

Trieste Orion 2000 (8.00 metri)
18-09-2018 09:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Scetti Offline
Senior utente

Messaggi: 1.234
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #34
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
si blocca dopo un centimetro perchè il filetto non è perfettamente pulito , vi sono impurità , cristalli di sale , calcare ed altro..
Quando sviti porti queste impurità dentro i filetti e se le loro dimensione superano le tolleranze che vi sono si creano delle frizioni degli attriti che creano la famosa saldatura a freddo.
Il dado quando allentato quindi dopo pochi mm deve svitarsi a mano , se non viene meglio non insistere e pulire il filetto lubrificare ecc..
Il problema del dado autobloccante non è l'attrito della gomma , è che la gomma frenando non ti da la percezione che il dado non scorre liberamente , devi per svitarlo usare la chiave per tutta la sua corsa , e pertanto se vi è un problema te ne accorgi quando è tardi.
Io ritengo che la cosa migliore sia rondella grower e dado , state certi che non si svita ...

nulla si crea nulla si distrugge ... ma tutto si trasforma
18-09-2018 11:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.903
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #35
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
Si dava per scontato che la vite fosse almeno, non dico tanto dritta e pulita, altrimenti di che si lamenta . 48

L’ipocrisia è l’audacia di predicare l’integrità da un covo di corruzione.
Wes Fesler

18-09-2018 11:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Scetti Offline
Senior utente

Messaggi: 1.234
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #36
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
si ma sembra pulita ma non lo è........ io per sbloccare gli arridatoi credimi ho lavorato molto .. spazzolino da denti lubrificanti e detergenti ... li ho salvati tutti ... ma il rischio era enorme....
comunque ripeto dopo i primi millimetri da quando le rondelle iniziano a muoversi deve svitarsi a mano.. altrimenti non è pulita....

nulla si crea nulla si distrugge ... ma tutto si trasforma
18-09-2018 12:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.753
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #37
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 12:23)Scetti Ha scritto:  si ma sembra pulita ma non lo è........ io per sbloccare gli arridatoi credimi ho lavorato molto .. spazzolino da denti lubrificanti e detergenti ... li ho salvati tutti ... ma il rischio era enorme....
comunque ripeto dopo i primi millimetri da quando le rondelle iniziano a muoversi deve svitarsi a mano.. altrimenti non è pulita....
Svitare a mano un dado con autobloccante mi pare difficile...comunque se leggete un po di letteratura tecnica il problema degli autobloccanti c'è praticamente solo sull'acciaio inox e mai con acciaio galvanizzato ed altri acciai.

Il discorso arridatoi è un capitolo a parte, i due corpi in genere sono diversi metalli (es. bronzo e acciaio inox) e con il problema degli autobloccanti centra praticamente nulla
18-09-2018 12:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Scetti Offline
Senior utente

Messaggi: 1.234
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #38
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 12:45)kermit Ha scritto:  Svitare a mano un dado con autobloccante mi pare difficile...comunque se leggete un po di letteratura tecnica il problema degli autobloccanti c'è praticamente solo sull'acciaio inox e mai con acciaio galvanizzato ed altri acciai.

Il discorso arridatoi è un capitolo a parte, i due corpi in genere sono diversi metalli (es. bronzo e acciaio inox) e con il problema degli autobloccanti centra praticamente nulla

continui gentilmente ad invitarci a leggere la letteratura tecnica , ma ti dimentichi di leggere quello che ho scritto ... che vale poco solo esperienze personali... ma dicevo :
"Il problema del dado autobloccante non è l'attrito della gomma , è che la gomma frenando non ti da la percezione che il dado non scorre liberamente , devi per svitarlo usare la chiave per tutta la sua corsa , e pertanto se vi è un problema te ne accorgi quando è tardi"
pertanto concordo che non lo puoi svitare a mano... e pertanto con la chiave tendi a forzare...
E' esattamente quello che dici tu , io come te non amo i dadi autobloccanti.. ma il problema del grippaggio non è il dado autobloccante in se ma la difficoltà a capire se mentre lo sviti si stà grippando o se devi solo vincere laresistenza della gomma...il problema è tipico delle filettature dado bullone in AISI316 o dette in A4 , altri materiali non hanno questi problemi o in misura minore...


Gli arridatoi di noi comuni mortali , con barchette .. sono tutti inox... almeno nel mio caso ... purtroppo...

nulla si crea nulla si distrugge ... ma tutto si trasforma
18-09-2018 13:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.759
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #39
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
... non litigate, come dice Mary Poppins basta un poco di rame e la pillola va giù...
https://www.utensileriaonline.it/prodott...p-2047.php
18-09-2018 14:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #40
RE: Problema con bulloni inox e dadi autobloccanti
(18-09-2018 14:38)giulianotofani Ha scritto:  ... non litigate, come dice Mary Poppins basta un poco di rame e la pillola va giù...
https://www.utensileriaonline.it/prodott...p-2047.php

Humm, personalmente eviterei! (mio parere modestissimo)

Il grasso al rame va benissimo, come lubrificante e come anti grippante, dove ci sono componenti che devono lavorare ad alte temperature (anche attorno ai 1000 gradi centigradi).
Inutile (perché ci sono altri prodotti) se le temperature di lavoro sono basse ... dannosi in ambito marino dove un accoppiamento acciaio-rame può innescare corrosioni galvaniche.

Se proprio-proprio, un normale grasso grafitato oppure addizionato con bisolfuro di molibdeno.

Personalmente, in diversi ambiti di utilizzo, mi trovo bene con la grafite pura da adoperare, a seconda dei casi, da sola o miscelata con un poco di olio o grasso.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-09-2018 14:53 da Beppe222.)
18-09-2018 14:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Problema boiler dopo sostituzione riser libert 24 481 03-07-2020 20:08
Ultimo messaggio: raffasqualo
  Problema pressione gas frigo Danfoss db35 F kavokcinque 13 464 29-05-2020 00:39
Ultimo messaggio: kavokcinque
  accoppiamento carbonio inox penven 9 396 02-03-2020 15:07
Ultimo messaggio: ADL
  Viti inox in alluminio , sbloccante. traballi carlo 23 1.845 25-02-2020 23:30
Ultimo messaggio: andros
  Tappi ispezione serbatoio gasolio acciaio inox Raggio 23 837 20-02-2020 15:43
Ultimo messaggio: Raggio
  saldare inox a bordo enio.rossi 49 2.096 09-12-2019 13:20
Ultimo messaggio: max440
  Flangia ispezione serbatoio inox. Lupicante 3 496 16-09-2019 21:10
Ultimo messaggio: rob
  Problema autoclave gladio76 9 535 14-08-2019 19:35
Ultimo messaggio: kermit
  Viti inox bloccate nell'alluminio kavokcinque 50 2.164 02-08-2019 07:12
Ultimo messaggio: traballi carlo
  Problema reperibilità giunti tendalino in mm ste.fano 7 527 25-07-2019 12:42
Ultimo messaggio: carlo1974

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)