Rispondi 
Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Autore Messaggio
Donna Beatrice Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #21
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
La barca è un HANSE 415. Quando si avvolge la vela è consigliabile cazzare la drizza e con la scotta cercare di seguire la vela mentre si chiude sulla mia ho fatto mettere del velcro nella parte alta e in basso vicino l attacco delle scotte. L ho provata solo una volta con 8 10 nodi di vento è andato tutto liscio. Spero che con 15 20 nodi vada ancora meglio.
03-11-2018 16:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Online
Senior utente

Messaggi: 3.736
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #22
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(03-11-2018 13:48)simordr Ha scritto:  mi arriva sabato prossimo! Vedremo come va!

Fallo sapere anche a noi che siamo curiosi
03-11-2018 16:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Norman2016 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 477
Registrato: Jan 2017 Online
Messaggio: #23
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(03-11-2018 16:35)zankipal Ha scritto:  Fallo sapere anche a noi che siamo curiosi
+1
03-11-2018 17:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Aulica Offline
Amico del Forum

Messaggi: 138
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #24
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
@Donna Beatrice
1 la balumina sbatte perché la tua vela è un A0, forse il velaio non te l'ha spiegato
2. Se devi cazzare la drizza prima di avvolgere allora vuol dire che sempre lo stesso velaio ti ha progettato una vela più corta di ghinda. Se invece nasce proprio così, può andare bene per la crociera ma non per le regate.
3. Scommetto che se cazzi la drizza, tutta la parte anteriore della vela (dalla ghinda a dove finiscono i "fili") si accartoccia.

Tutto questo a che pro? Più leggerezza è un'altra cavolata sparata dal velaio, perdona la franchezza! Il dato credo sia facilmente intuibile: se devi sopportare uno stesso carico devi usare stesse fibre, al di là di come le "spargi" sulla ghinda ed, anzi, per come ha ben spiegato Albert, poiché il massimo effetto lo ottieni su sezioni cilindriche, forse per avere lo stesso risultato questa vela deve utilizzare ancora più fibre, con aggravio di peso.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-11-2018 00:33 da Aulica.)
04-11-2018 00:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Online
Senior utente

Messaggi: 3.736
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #25
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(04-11-2018 00:32)Aulica Ha scritto:  @Donna Beatrice
1 la balumina sbatte perché la tua vela è un A0, forse il velaio non te l'ha spiegato
2. Se devi cazzare la drizza prima di avvolgere allora vuol dire che sempre lo stesso velaio ti ha progettato una vela più corta di ghinda. Se invece nasce proprio così, può andare bene per la crociera ma non per le regate.
3. Scommetto che se cazzi la drizza, tutta la parte anteriore della vela (dalla ghinda a dove finiscono i "fili") si accartoccia.

Tutto questo a che pro? Più leggerezza è un'altra cavolata sparata dal velaio, perdona la franchezza! Il dato credo sia facilmente intuibile: se devi sopportare uno stesso carico devi usare stesse fibre, al di là di come le "spargi" sulla ghinda ed, anzi, per come ha ben spiegato Albert, poiché il massimo effetto lo ottieni su sezioni cilindriche, forse per avere lo stesso risultato questa vela deve utilizzare ancora più fibre, con aggravio di peso.

Il vantaggio di questa vela è che la ghinda vola come su un asimmetrico, con un a0 su cavo antitorsione non succede.

Il momento torcente non lo da sul diametro delle singole fibre ma sul cerchio che generano avvolgendosi.

Almeno è quello che deduco dai filmati, non avendone mai vista una dal vivo

Immagino che si debba lavorare di drizza molto e questo non è sempre facile con quei carichi, magari è meglio avere una tack parancata per il frullino in modo da fare più forza in diretta dal basso

Io la trovo estrememnte interessante e mi congratulo con chi investe nell'esperimento.
Fossi un velaio sarei già dietro a cucire .... 19
04-11-2018 01:44
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Aulica Offline
Amico del Forum

Messaggi: 138
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #26
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Zankipal, la ghinda vola come volerebbe se mollassi la drizza su un A0, basta vedere il filmato di One Sail per capirlo.
04-11-2018 08:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Donna Beatrice Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #27
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(04-11-2018 00:32)Aulica Ha scritto:  @Donna Beatrice
1 la balumina sbatte perché la tua vela è un A0, forse il velaio non te l'ha spiegato
2. Se devi cazzare la drizza prima di avvolgere allora vuol dire che sempre lo stesso velaio ti ha progettato una vela più corta di ghinda. Se invece nasce proprio così, può andare bene per la crociera ma non per le regate.
3. Scommetto che se cazzi la drizza, tutta la parte anteriore della vela (dalla ghinda a dove finiscono i "fili") si accartoccia.

Tutto questo a che pro? Più leggerezza è un'altra cavolata sparata dal velaio, perdona la franchezza! Il dato credo sia facilmente intuibile: se devi sopportare uno stesso carico devi usare stesse fibre, al di là di come le "spargi" sulla ghinda ed, anzi, per come ha ben spiegato Albert, poiché il massimo effetto lo ottieni su sezioni cilindriche, forse per avere lo stesso risultato questa vela deve utilizzare ancora più fibre, con aggravio di peso.

Grazie Aulica
04-11-2018 10:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.239
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #28
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
quando non c'erano i frullini e i cavi antirosione.. c'erano degli avvolgitori carenati che frullavano le due cime messe in inferitura.
bruttine? con la vela su... non si vedevano, forse qualche raffinato tiracorde poteva intuirle.
e' difficile che qualcuno inventi cose nuove nel mondo della vela... almeno in linea di principio. c'abbiamo l' isaf che blocca qualunque innovazione vera... che vogliamo di piu?

amare le donne, dolce il caffe.
04-11-2018 10:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 561
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #29
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(02-11-2018 08:27)Donna Beatrice Ha scritto:  Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .[/php]

Quello che ha detto Aulica è vero in parte, nel senso che la balumina in un A0 inizia a sbattere quando cerchi di stringere molto e sei al limite (per questo preferisco un code 0), ma nel tuo caso eri a oltre 100 di apparente, va messo semplicemente un barber (per questo sbatteva) e come hai intuito tu andava mollata la scotta per prendere almeno un nodo in più di velocità, un hanse 415 con questa vela e con quell'angolo con 10 nodi di reale dovrebbe arrivare alla velocità critica di carena. Riprova e vedrai. Compra 2 bozzelli apribili della antal e mettili come barber nel punto giusto, se non hai "appigli" in falchetta o se le bitte che hai a poppa delle sartie dovessero essere troppo avanzate, installi 2 pad eyes su cui far lavorare il barber.
Per quanto riguarda la lunghezza della ghinda, effettivamente è un po' corto, fisse il velaio si è voluto tenere un buon margine di errore, però sembra che può essere cazzata ancora, magari servirà drizza 2:1 se non l'hai già (dal video non mi sembra), di solito su A0 non serve, però...
Di che materiale è fatto questo A0?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-11-2018 11:23 da Utente non piu' attivo.)
04-11-2018 11:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Donna Beatrice Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #30
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(04-11-2018 11:16)Utente non piu attivo Ha scritto:  Quello che ha detto Aulica è vero in parte, nel senso che la balumina in un A0 inizia a sbattere quando cerchi di stringere molto e sei al limite (per questo preferisco un code 0), ma nel tuo caso eri a oltre 100 di apparente, va messo semplicemente un barber (per questo sbatteva) e come hai intuito tu andava mollata la scotta per prendere almeno un nodo in più di velocità, un hanse 415 con questa vela e con quell'angolo con 10 nodi di reale dovrebbe arrivare alla velocità critica di carena. Riprova e vedrai. Compra 2 bozzelli apribili della antal e mettili come barber nel punto giusto, se non hai "appigli" in falchetta o se le bitte che hai a poppa delle sartie dovessero essere troppo avanzate, installi 2 pad eyes su cui far lavorare il barber.
Per quanto riguarda la lunghezza della ghinda, effettivamente è un po' corto, fisse il velaio si è voluto tenere un buon margine di errore, però sembra che può essere cazzata ancora, magari servirà drizza 2:1 se non l'hai già (dal video non mi sembra), di solito su A0 non serve, però...
Di che materiale è fatto questo A0?

Grazie Vincenzo
credo che metterò un barber
le bitte sono troppo avanti dovrò istallare due pad
la vela è in Nylon
la lunghezza della ghinda risulta corta perchè nel video la vela l'ho murata sul bompresso che sporge m 1.20
In effetti la vela l'ho fatta fare prendendo come punto di mura il golfare sull'ancora.
ti allego una foto.
04-11-2018 12:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Aulica Offline
Amico del Forum

Messaggi: 138
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #31
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Che sono troppo avanti non è detto che sia un problema perché il Barber lo regoli cazzando o lascando...a meno che le gallocce non stiano sulle lande. Occorre prendere oltre alle pasticceria apribili anche un bozzello a violino con strozzature x fare il 2 a 1. Io farei di tutto x murarlo su bompresso, guadagnerei tanto...
04-11-2018 12:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Donna Beatrice Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #32
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Mi aiutate a capire come si posta un'immagine.
04-11-2018 13:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 561
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #33
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Vai in anteprima messaggio e in basso trovi l'opzione allega file
04-11-2018 13:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 561
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #34
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(04-11-2018 12:42)Donna Beatrice Ha scritto:  Grazie Vincenzo
credo che metterò un barber
le bitte sono troppo avanti dovrò istallare due pad
la vela è in Nylon
la lunghezza della ghinda risulta corta perchè nel video la vela l'ho murata sul bompresso che sporge m 1.20
In effetti la vela l'ho fatta fare prendendo come punto di mura il golfare sull'ancora.
ti allego una foto.

Vabbè, se le misure le hai prese così (peccato), muralo lì e basta, così non avrai problemi (il bompresso andrebbe con la ritenuta sul diritto di prua, con vele del genere)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-11-2018 13:10 da Utente non piu' attivo.)
04-11-2018 13:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Donna Beatrice Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #35
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(04-11-2018 12:54)Aulica Ha scritto:  Che sono troppo avanti non è detto che sia un problema perché il Barber lo regoli cazzando o lascando...a meno che le gallocce non stiano sulle lande. Occorre prendere oltre alle pasticceria apribili anche un bozzello a violino con strozzature x fare il 2 a 1. Io farei di tutto x murarlo su bompresso, guadagnerei tanto...

In effetti si trovano poco dietro le lande.
Sono d'accordo sul bompresso però ho preferito così
nel caso volessi usare la vela senza bompresso.
04-11-2018 13:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Donna Beatrice Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #36
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Non riesco ad allegare l'immagine.
04-11-2018 13:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Aulica Offline
Amico del Forum

Messaggi: 138
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #37
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Deve essere massimo 200k, scarica una app per ridurre risoluzione
04-11-2018 13:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #38
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Photo Resizer va benissimo
04-11-2018 14:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Donna Beatrice Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #39
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
Credo di esserci riuscito.


Allegati Anteprime
   
04-11-2018 16:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Online
Senior utente

Messaggi: 3.736
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #40
RE: Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione
(04-11-2018 10:16)ZK Ha scritto:  quando non c'erano i frullini e i cavi antirosione.. c'erano degli avvolgitori carenati che frullavano le due cime messe in inferitura.
bruttine? con la vela su... non si vedevano, forse qualche raffinato tiracorde poteva intuirle.
e' difficile che qualcuno inventi cose nuove nel mondo della vela... almeno in linea di principio. c'abbiamo l' isaf che blocca qualunque innovazione vera... che vogliamo di piu?

La differenza e' che con il cavo o i due cavetti separati, la ghinda e' dritta, con questo sistema si riesce a fare un allunamento positivo, credo che faccia una bella differenza alle portanti
04-11-2018 16:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Randa senza matafioni e mani di terzaroli morenji 51 7.096 12-01-2021 19:19
Ultimo messaggio: clavy
  Code 0 One Sail senza cavo antitorsione kavokcinque 54 4.210 12-12-2020 17:56
Ultimo messaggio: bullo
  Percentuale di sovrapposizione vela di prua seromanzi 2 324 23-11-2020 19:43
Ultimo messaggio: nedo
  First 20, terzaroli e vela di prua kobold 44 1.640 27-10-2020 11:29
Ultimo messaggio: lord
  Scelta vela di prua per avvolgifiocco zarzero3 8 732 11-06-2020 16:48
Ultimo messaggio: angelo2
  Scelte tecniche per rande avvolgibili. Franc 12 673 28-05-2020 12:20
Ultimo messaggio: Franc
Question Smontaggio paterazzo e navigazione senza raffasqualo 22 1.307 23-05-2020 12:56
Ultimo messaggio: nape
  Impiombatura cavo acciaio cmv88 26 1.533 08-03-2020 09:34
Ultimo messaggio: bludiprua
  Tormentina su golfare di prua bobspiderman 59 6.145 02-03-2020 09:26
Ultimo messaggio: caimano
  Sostituzione Sartie senza disalberare ventodiprua 21 1.532 07-01-2020 20:39
Ultimo messaggio: GARIBALDI

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)