Rispondi 
Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Autore Messaggio
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #41
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Però, se funzionasse come immagino, mai più una barca a vela senza questa soluzione per me.

Credo di essermi convinto dell'elettrico.
Giulianotofani e Sonmì hanno ragione.
Umeghu mi ha convinto che il motore possa essere stagno.

24-02-2019 21:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.221
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #42
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(24-02-2019 21:32)falanghina Ha scritto:  Però, se funzionasse come immagino, mai più una barca a vela senza questa soluzione per me.

Credo di essermi convinto dell'elettrico.
Giulianotofani e Sonmì hanno ragione.
Umeghu mi ha convinto che il motore possa essere stagno.

ognuno di noi ha le paure che si merita.
mi torna il mente la volta che ti si e' sfilato l' asse dal mancione... e cambialo sto barchino.. mica si puo dipendere cosi da un ossessione.

amare le donne, dolce il caffe.
24-02-2019 23:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.908
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #43
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(24-02-2019 21:32)falanghina Ha scritto:  Però, se funzionasse come immagino, mai più una barca a vela senza questa soluzione per me.

Credo di essermi convinto dell'elettrico.
Giulianotofani e Sonmì hanno ragione.
Umeghu mi ha convinto che il motore possa essere stagno.

Comunque non pensare che sia una soluzione fai da te.... Motori a 200volt, controller speciali etc... Va fatto progettare

Tanto per dare un idea, ma ci sono molte ditte che stanno sviluppando .
http://www.piktronik.com/index.php/en-pr...aft-system
24-02-2019 23:49
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #44
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(24-02-2019 23:49)giulianotofani Ha scritto:  Comunque non pensare che sia una soluzione fai da te.... Motori a 200volt, controller speciali etc... Va fatto progettare

Tanto per dare un idea, ma ci sono molte ditte che stanno sviluppando .
http://www.piktronik.com/index.php/en-pr...aft-system

Questo è sicuro.
Credo che gli stessi fornitori daranno una mano e le loro competenze.

25-02-2019 00:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Casper Offline
Vecio AdV

Messaggi: 1.279
Registrato: Dec 2004 Online
Messaggio: #45
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(24-02-2019 16:13)nape Ha scritto:  Quanto possa poi essere una soluzione marinizzabile non saprei.

Bisognerà dirlo a quelli che da oltre 80 anni si ostinano a costruire i sottomarini diesel-elettrici...
25-02-2019 01:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Casper Offline
Vecio AdV

Messaggi: 1.279
Registrato: Dec 2004 Online
Messaggio: #46
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(24-02-2019 21:32)falanghina Ha scritto:  Però, se funzionasse come immagino, mai più una barca a vela senza questa soluzione per me.

Credo di essermi convinto dell'elettrico.
Giulianotofani e Sonmì hanno ragione.
Umeghu mi ha convinto che il motore possa essere stagno.

Fal,

Lo sai che da sempre sono favorevole all'opzione diesel-elettrico.
C'è un'altro aspetto da tenere in considerazione: se hai anche un banco batterie adeguato, puoi permetterti di dimesionare il motore termico sull'assorbimento medio e non sul picco di potenza.
Ma qui entrano in gioco anche altri ragionamenti...

Lo scorso anno c'è stato un interessante convegno al Seatec sulla propulsione ibrida nel settore nautico, anche se per ovvi motivi il baricentro della discussione era più spostato sui ferri da stiro, che beneficiano non poco della riduzione dei consumi a parità di prestazioni...
25-02-2019 01:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #47
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 01:23)Casper Ha scritto:  Fal,

Lo sai che da sempre sono favorevole all'opzione diesel-elettrico.
C'è un'altro aspetto da tenere in considerazione: se hai anche un banco batterie adeguato, puoi permetterti di dimesionare il motore termico sull'assorbimento medio e non sul picco di potenza.
Ma qui entrano in gioco anche altri ragionamenti...

Lo scorso anno c'è stato un interessante convegno al Seatec sulla propulsione ibrida nel settore nautico, anche se per ovvi motivi il baricentro della discussione era più spostato sui ferri da stiro, che beneficiano non poco della riduzione dei consumi a parità di prestazioni...

Mica tanto altri ragionamenti: vai dritto a parare se vale la pena di un generatore grande o due piccoli ed un pacco batterie che sostenga il motore.
Durante un trasferimento devi contare sulla continuità e anche sulla massima potenza in caso di necessità.

Se si immagina un propulsore da 16 Kw a 48 V, l'assorbimento supera 300 A.

Vale la pena di mettere un pacco batterie in grado di sostenere quel motore?

Da una parte, costi, ingombro e peso notevole.
Quali vantaggi dall'altra?

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2019 03:29 da falanghina.)
25-02-2019 03:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #48
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(24-02-2019 23:38)ZK Ha scritto:  ognuno di noi ha le paure che si merita.
mi torna il mente la volta che ti si e' sfilato l' asse dal mancione... e cambialo sto barchino.. mica si puo dipendere cosi da un ossessione.

Non devo cambiarlo: devo venderlo.
Però prima diventa perfetto, poi se ne parla.
In fondo, con quella storia del mancione Setteschizzi è riuscita a fare traboccare il vaso che da troppo doveva traboccare.
Come ricorderai, quel mancione non tirato mi fatto decidere finalmente di liberarmi di un gran fardello.


Cmq hai ragione: il rapporto con Setteschizzi è ossessivo compulsivo.
Da notare che l'altro armatore è messo come me.
E quello dalla Golden Globe Race?Smiley4

Non c'è storia: una barca che strega!
E' veramente di una bellezza incredibile.
Poi, quando una barca con tre metri d'onda, dei bei frangenti e 60 kt permette all'equipaggio di stare sereno, non si può non volerle bene.WubsmileyWubsmileyWubsmiley

Voglio darle qualcosa più di un restauro.
Il Gaia ha fatto scuola una volta (lo swan 36 è la sua copia) magari riesce a far scuola un'altra volta col diesel elettrico.

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2019 03:49 da falanghina.)
25-02-2019 03:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #49
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(24-02-2019 19:57)soravia Ha scritto:  https://www.youtube.com/watch?v=vv2RVqYo0do&t=17s (dal minuto 2,00 al 3,00)

Questo sistema era sulla barca di Mac!
E' un bel sistema si barche piccole.

25-02-2019 04:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
umeghu Offline
Vecio AdV

Messaggi: 13.480
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #50
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Mah!
So che Falanghina ama le provocazioni.
Però tutto sto "rivoluzionamento" per una Signora già un poco "agée" non lo condivido mica tanto....un bell'intervento di "restauro conservativi" si. Ci vuole "armonia" nelle cose!
Fal, mi dici di voler avere sempre e comunque energia elettrica a bordo per qualunque evenienza e perchè vuoi la vita comoda.
Ma una barca di Tross?
Ma un "forward looking sonar" che ti fa evitare i container semisommersi?
Certo ti mancherebbe l'aria condizionata, ma IO non riesco a comprenderla in barca....mio limite culturale!
In bocca al lupo!
25-02-2019 06:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
umeghu Offline
Vecio AdV

Messaggi: 13.480
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #51
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 04:14)falanghina Ha scritto:  Questo sistema era sulla barca di Mac!
E' un bel sistema si barche piccole.
Smiley26
Piccole e che navighino in un lago (calmo!).
Île Rousse - Calvi con Mistral f5/6 la vedo dura!Smiley64
89100
25-02-2019 06:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
atnike Offline
Senior utente

Messaggi: 3.428
Registrato: May 2010 Online
Messaggio: #52
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Fal, quindi la tua "idea" diventerebbe anche un modello per potenziale business 19
25-02-2019 08:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ELMAX Offline
Amico del Forum

Messaggi: 409
Registrato: Dec 2012 Online
Messaggio: #53
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Questi tipi di Pod lavorano immersi basta arrivare al generatore con i cavi ...
https://goo.gl/images/fkJfau
25-02-2019 10:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.496
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #54
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Qualche tempo fa ho letto che Mazda stava lavorando su un generatore con motore Wankel. Questo motore ha molte meno vibrazioni e produce meno rumore ed ha un peso inferiore ad uno tradizionale. Per loro questo motore doveva intervenire in caso di scarica delle batterie sull'auto elettrica.
25-02-2019 17:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
FaBento Offline
Amico del Forum

Messaggi: 378
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #55
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Conosco bene, per questioni di lavoro le propulsioni idrauliche; un vantaggio è sicuramente la durata nel tempo e l'assenza di manutenzione; uno svantaggio (rispetto ai motori endotermici) è che si trovano meno meccanici che ci mettono le mani (ma in zone portuali non è difficile trovarne).
Il punto è che a rendimenti del 88% circa di un motore devi sommare qyuello della pompa, perdie di carico e rendimento del generatore.

Quindi (aggiungendo il carico termico che devi dissipare) mollerei anche io questa opzione.

Per l'elettrico, non escluderei una analisi più approfondita di un mix opportuno di batterie e generatore, perchè se lo vuoi che vada a punto fisso, allora ti trovi ad avere un eccesso di produzione in molti casi.

Inoltre, mi dicono in diversi che uno dei problemi non trascurabili sono dati dalla presenza di alto voltaggio, che rende il tutto potenzialemmnte pericoloso per chi è a bordo. Intendo che occorre valutarlo e contromisurarlo molto attentamente, sennò nessun registro te lo approverà.

Non ne ho esperienza, ma mi stupisce l'affermazione che un generatore da 20-30kW diesel kW insonorizzato possa emettere 20dB facilmente; se è così allora anche un motore marino dovrebbe andare vicino a qui valori, entrambi hanno uno scarico, aspirazione di aria fresca, etc.
25-02-2019 18:25
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
FaBento Offline
Amico del Forum

Messaggi: 378
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #56
Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 18:25)FaBento Ha scritto:  Conosco bene, per questioni di lavoro le propulsioni idrauliche; un vantaggio è sicuramente la durata nel tempo e l'assenza di manutenzione; uno svantaggio (rispetto ai motori endotermici) è che si trovano meno meccanici che ci mettono le mani (ma in zone portuali non è difficile trovarne).
Il punto è che a rendimenti del 88% circa di un motore devi sommare qyuello della pompa, perdie di carico e rendimento del generatore.

Quindi (aggiungendo il carico termico che devi dissipare) mollerei anche io questa opzione.

Per l'elettrico, non escluderei una analisi più approfondita di un mix opportuno di batterie e generatore, perchè se lo vuoi che vada a punto fisso, allora ti trovi ad avere un eccesso di produzione in molti casi.

Inoltre, mi dicono in diversi che uno dei problemi non trascurabili sono dati dalla presenza di alto voltaggio, che rende il tutto potenzialemmnte pericoloso per chi è a bordo. Intendo che occorre valutarlo e contromisurarlo molto attentamente, sennò nessun registro te lo approverà.

Non ne ho esperienza, ma mi stupisce l'affermazione che un generatore da 20-30kW diesel kW insonorizzato possa emettere 20dB facilmente; se è così allora anche un motore marino dovrebbe andare vicino a qui valori, entrambi hanno uno scarico, aspirazione di aria fresca, etc.


Aggiungo che per la versione elettrica va considerato anche un riduttore, gli rpm di un elica fa barca credo si aggirino intorno ai 300-600


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
25-02-2019 19:14
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #57
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Ciao Fa.
Dunque...in se il generatore esce a 65 Db.
Però viene messo in un gavone anche lui insonorizzato.
Con 20 Kw di motore ip 68 raffreddato ad acqua ci vogliono 600 Ah di batterie al litio, un inverter ed un controllo.

Con il motore nella gondola immersa il raffreddamento esterno non serve e si può pensare ad alzare ed abbassare il motore in caso di non utilizzo e di usare il motore come bow thruster.

25-02-2019 19:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Senior utente

Messaggi: 2.208
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #58
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
I vaporetti di Venezia sono diesel-elettrico da molti anni (sicuramente almeno dagli anni 80), lì però ha dei vantaggi intrinseci che lo rendono ideale:
- Il motore elettrico sopporta molto meglio l'inversione, e per un mezzo che parte e si ferma ogni 2-300m in Canal Grande, conta;
- I vaporetti lavorano quasi unicamente di sulla stabilità di peso a scapito di quella di peso, hanno tolto il calcestruzzo e alloggiato i motori.

Ci avevo ragionato un po' su queste soluzioni, e sono abbastanza convinto che ci sarebbe un aumento di peso del mezzo significativo, forse se ne esce con un motore elettrico immerso a 50v cc (massimo ammissibile da normativa mi pare) ed un buon banco di batterie LiFePo adeguatamente pilotato ed un diesel-generatore sulla potenza media [come scritto sopra].
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2019 20:07 da clavy.)
25-02-2019 20:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.221
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #59
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 19:22)falanghina Ha scritto:  Ciao Fa.
Dunque...in se il generatore esce a 65 Db.
...

senti robert castel su questo.. non e' come pensi.. se lo metti in un gavone e' facile che poi in barca non ci si resista dal rumore.

amare le donne, dolce il caffe.
25-02-2019 20:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.908
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #60
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Non so se avete idea di quanto è grosso un generatore... Più del motore corrispondente.
25-02-2019 21:07
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Evoluzione impianto elettrico Marco Beta 3 421 30-09-2020 08:49
Ultimo messaggio: maema
  pannello solare per ricarica batteria per motore elettrico farrier 5 535 23-08-2020 12:40
Ultimo messaggio: VelaNera
  Problema elettrico Volvo MD 2040 D C@ndida 20 2.467 19-08-2020 11:23
Ultimo messaggio: DaaG
  Taglia cime elettrico alexflibero 10 591 25-06-2020 18:19
Ultimo messaggio: Moody
  Rumore metallico wc elettrico the first 2 488 21-06-2020 23:52
Ultimo messaggio: pacman
  Sangermani e impianto elettrico "particolare" PietroV 9 496 12-06-2020 18:10
Ultimo messaggio: PietroV
  Installazione kit WC elettrico. Frappettini 23 1.856 21-05-2020 19:44
Ultimo messaggio: infinity
  Motorino elettrico: 12V o 24V? Come soprirlo?? sciuipis 10 744 12-04-2020 07:47
Ultimo messaggio: gc-gianni
  rinnovare impianto elettrico - batterie e ripartitore di carica Luchino 24 1.517 18-03-2020 08:58
Ultimo messaggio: Luchino
  Boiler elettrico (leggasi scaldabagno) Sailor 37 14.580 09-03-2020 12:57
Ultimo messaggio: Resolution

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)