Rispondi 
Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Autore Messaggio
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #61
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 21:07)giulianotofani Ha scritto:  Non so se avete idea di quanto è grosso un generatore... Più del motore corrispondente.

http://www.lombardinimarine.it/product/lmg-18000/

25-02-2019 21:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
osef Online
Senior utente

Messaggi: 1.720
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #62
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
224 kg!?
25-02-2019 21:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.053
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #63
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
leggo che a fronte di un motore diesel da 22.5 kw, il generatore offre solo 16 kw in uscita...quindi un 30% di perdita circa....e dove faresti lo scarico fumi ? guarda che diventa rovente ... sono un pò perplesso....
25-02-2019 21:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #64
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 21:49)osef Ha scritto:  224 kg!?

Smiley57

25-02-2019 23:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #65
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 21:52)carlo1974 Ha scritto:  leggo che a fronte di un motore diesel da 22.5 kw, il generatore offre solo 16 kw in uscita...quindi un 30% di perdita circa....e dove faresti lo scarico fumi ? guarda che diventa rovente ... sono un pò perplesso....

Lo scarico è "bagnato" dal raffreddamento e nulla cambia rispetto ad ora; su tutto il resto hai ragione.

25-02-2019 23:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #66
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
però devo far fare i calcoli bene. per ora, tutta fuffa.

25-02-2019 23:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GianniB. Offline
Amico del Forum

Messaggi: 268
Registrato: Jan 2016 Online
Messaggio: #67
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 21:11)falanghina Ha scritto:  http://www.lombardinimarine.it/product/lmg-18000/

non è sostenibile, avresti un motore come già hai con in più tutto l'ambaradan elettrico, vedo solo svantaggi e complicazioni, per me il sistema non è adeguato per 7S (ma già al tempo m'ero espresso così)
25-02-2019 23:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.221
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #68
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
non la farei cosi pesa e nemmeno piu facile.
penso che sara comunque rumoroso.
penso che 10 kw bastino
penso che la tensione a 240 sia sbagliata, minimo 600 volts.
penso che il motore almeno debba stare immerso e ruotare col timone.. salvo ulteriori comandi diversi.

a conti non fatti direi che la modifica costera piu del valore attuale della barca e che con quella modifica il valore della barca si dimezzera.. non e' una barca che vendi perche e' una barca, se la vendi e' solo perche e' un pezzo di storia.. come vendere un rolex col meccanismo cinese, sara anche piu preciso ma un appassionato te lo sfotte.

amare le donne, dolce il caffe.
25-02-2019 23:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #69
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Gianni, occorre fare i conti molto meglio: il motore elettrico, tenendo la coppia bassa, ha rendimenti pazzeschi che vanno capiti.
Il dimensionamento di tutto va studiato da chi ne sa: se le cose sono così come appaiono, sussiste pesante perplessità anche per me.

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-02-2019 23:27 da falanghina.)
25-02-2019 23:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #70
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 23:24)ZK Ha scritto:  non la farei cosi pesa e nemmeno piu facile.
penso che sara comunque rumoroso.
penso che 10 kw bastino
penso che la tensione a 240 sia sbagliata, minimo 600 volts.
penso che il motore almeno debba stare immerso e ruotare col timone.. salvo ulteriori comandi diversi.

a conti non fatti direi che la modifica costera piu del valore attuale della barca e che con quella modifica il valore della barca si dimezzera.. non e' una barca che vendi perche e' una barca, se la vendi e' solo perche e' un pezzo di storia.. come vendere un rolex col meccanismo cinese, sara anche piu preciso ma un appassionato te lo sfotte.

i motori a 600 V andavano 15 anni fa.
Oggi la tech mette in campo trifase da 48 o 60 per la bassa cavalleria; come nella America's Cup prossima.

Il valore della barca dipende ma queste cose non le fai per il valore della barca.
Le barche, comunque, hanno un tipo di restauro diverso dal resto dal resto delle cose.

Una jeep, se solo solo si può, deve avere la vernice originale.

Una barca la ribalti e le dai sempre il massimo della tecnologia e del confort possibile.
Vale per il Gaia che sta facendo la golden Race, vale per il Christina O che fu di Onassiss.

La barca è viva, non un museo: quando hai conservato il meglio che aveva, l'essenza della sua vita, puoi fare di tutto per migliorarla.

L'armo non puoi cambiarlo, è pacchiano.
Togliere un Arona da 16 hp e mettere uno yanmar da 30 è un must.

Fidati. Smiley2

25-02-2019 23:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #71
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Cmq, se non intervengono con dei calcoli seri elementi più positivi, mi sto raffreddando moltissimo.

Ho ancora fiducia nella combinazione litio\coppia\consumi.

Vedremo.

25-02-2019 23:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
FaBento Offline
Amico del Forum

Messaggi: 378
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #72
Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(25-02-2019 19:22)falanghina Ha scritto:  Ciao Fa.
Dunque...in se il generatore esce a 65 Db.
Però viene messo in un gavone anche lui insonorizzato.
Con 20 Kw di motore ip 68 raffreddato ad acqua ci vogliono 600 Ah di batterie al litio, un inverter ed un controllo.

Con il motore nella gondola immersa il raffreddamento esterno non serve e si può pensare ad alzare ed abbassare il motore in caso di non utilizzo e di usare il motore come bow thruster.


Urca! Viaggi alla velocità del suono!

Per il rumore è sempre difficile sparare numeri, considera che per misurare oggetti che devono stare sotto i 50 Db dobbiamo fare le misure di notte e se non piove troppo forte; 60 è già u ottimo valore; ad inizio filo qualcuno aveva parlato di 20 e mi sembra impensabile.
Per l’inverter: sicuramente ci vuole, ma se lo usi per evitare il riduttore, ti perdi più del 50% della potenza del motore (considerando brutalmente lineare la curva rpm-potenza), quindi devi prenderne uno di taglia due-tre volte superiore. Inoltre se lo metti me pod l’asincrono è troppo grosso, ti serve un brushless.
E li vai di drive e controller, che ad alta potenza costano come un figlio a Yale. meglio un riduttore!

Mi è capitato di lavorarci su, ti racconto a Loano!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
26-02-2019 02:33
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #73
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
I 20 DB sono possibili in questa condizione.
Il gavone di contenimento è sospeso, i giri (e il rumore) sono costanti: questo rende possibile una cosa molto innovativa che non ora, ma ben oltre, vi sarà illustrata da chi ne sa e progetta.

26-02-2019 02:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #74
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Il motore esaminato è un trifase, 48 V, Ip 68: costa meno di un terzo della elettronica per il suo controllo.
Mi hanno parlato di efficienza oltre il 96%.
Smiley57

Mi hanno dato dei dati per me assurdi.
Motore a piena potenza, in 35 minuti asciuga la batteria.
Motore al 60% di coppia, quasi 8 ore di autonomia.

La dimensione del motore determina in modo invasivo.
Non è un gioco da ragazzi capire il da farsi.

Inizio a dubitare davvero della possibilità di trovare una soluzione tecnicamente conveniente.

26-02-2019 02:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.908
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #75
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
non provateci nemmeno a fare un motore tirato dalla batteria...

un 20 Kw con una batteria BMW da 40 Kw (ambedue a 260 Volts) si asciugano in MENO di 2 ore ,
se vai a 48 volt, per l'effetto joule perdi un altro 30%
e batterie le usi dall'80% al 15% se non vuoi farle fuori in un anno. occupano circa 3 mt x 1 mt x 40 cm e 450 kg a spanne

fai forse 5 nodi ,e dopo 10 miglia le devi ricaricare e ci metti 8 ore almeno, con la 220v di banchina o del generatore.
solo motore batteria e controller e caricabatterie costa 30/50.000 euri...

e non capisco cosa servono 600 ahr di batterie al litio che ti hanno proposto. sono 7Kw, che ci fai se hai un motore da 10kw????

poi quei cosi esterni a gondola girevoli lasciali alle barchette da lago, pensa solo all'asse verticale, stanno li a dondolare sempre, e e poi volesse mai il cielo che prendi una cima o ti fa acqua una tenuta, fotti tutto.

gli unici monoblocco interessanti per non usare la linea asse lsono quelli col piedino tipo saildrive, vanno bene con carene piatte, ci vuole una barca non troppo stellata.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2019 12:19 da giulianotofani.)
26-02-2019 11:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spin Offline
Senior utente

Messaggi: 2.986
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #76
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Caro Fal, oltre che al bilancio energetico, ti jnvito a riflettere anche sulla probabilità di guasto del sistema propulsivo.
Con un motore hai una sorgente di guasto.
Col sistema che proponi ne hai credo 4.
Il motore diesel, il motore elettrico, le batterie, il controller.
Bilancio negativo, a mio modo di vedere.
Ricorda la scelta di Lindberg di usare un monomotore per la traversata. Smiley2
26-02-2019 15:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #77
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Mica sono sullo spirit of st. louis...
Se il motore si fosse fermato, era morto.
Ma se ne avesse avuti due ed uno si fosse fermato, era morto lo stesso.
Il vecchio charles aveva ragione.

Io, potendo, metterei tutto doppio.
Chi ha ragione? Smiley2

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-02-2019 18:15 da falanghina.)
26-02-2019 18:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spin Offline
Senior utente

Messaggi: 2.986
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #78
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
Ha ragione Lindberg, mancando la controprova. Smiley2
26-02-2019 19:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.774
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #79
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
No.
Abbiamo ragione tutti e due.

Per lui un motore in più raddoppiava solo il rischio di rotture senza vantaggi.
Per me due motori dimezzano la probabilità di una rottura doppia, con questo permettendomi di tornare al casa.

Siamo in tre, due hanno ragione.
Chi è che sbaglia? 79797979

26-02-2019 19:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.908
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #80
RE: Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia.
(26-02-2019 15:44)spin Ha scritto:  Caro Fal, oltre che al bilancio energetico, ti jnvito a riflettere anche sulla probabilità di guasto del sistema propulsivo.
Con un motore hai una sorgente di guasto.
Col sistema che proponi ne hai credo 4.
Il motore diesel, il motore elettrico, le batterie, il controller.
Bilancio negativo, a mio modo di vedere.
Ricorda la scelta di Lindberg di usare un monomotore per la traversata. Smiley2

quando detti la patente nave, al momento di usare il sestante feci il punto ma feci notare che lo trovavo inutile perchè esisteva il GPS - l'ufficiale mi redarguì dicendo che il GPS si poteva rompere, meglio il sestante.
Io ( diciottenne e peperino) allungai la mano col sestante fuori bordo e lo guardai... e dissi "lascio?"
mi disse va bene esame superato.

tutto si può rompere... non per questo si rinuncia a innovare
26-02-2019 19:54
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Evoluzione impianto elettrico Marco Beta 3 421 30-09-2020 08:49
Ultimo messaggio: maema
  pannello solare per ricarica batteria per motore elettrico farrier 5 535 23-08-2020 12:40
Ultimo messaggio: VelaNera
  Problema elettrico Volvo MD 2040 D C@ndida 20 2.467 19-08-2020 11:23
Ultimo messaggio: DaaG
  Taglia cime elettrico alexflibero 10 591 25-06-2020 18:19
Ultimo messaggio: Moody
  Rumore metallico wc elettrico the first 2 488 21-06-2020 23:52
Ultimo messaggio: pacman
  Sangermani e impianto elettrico "particolare" PietroV 9 496 12-06-2020 18:10
Ultimo messaggio: PietroV
  Installazione kit WC elettrico. Frappettini 23 1.856 21-05-2020 19:44
Ultimo messaggio: infinity
  Motorino elettrico: 12V o 24V? Come soprirlo?? sciuipis 10 744 12-04-2020 07:47
Ultimo messaggio: gc-gianni
  rinnovare impianto elettrico - batterie e ripartitore di carica Luchino 24 1.517 18-03-2020 08:58
Ultimo messaggio: Luchino
  Boiler elettrico (leggasi scaldabagno) Sailor 37 14.580 09-03-2020 12:57
Ultimo messaggio: Resolution

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)