Rispondi 
Trattamento carena VTR 6,5 m
Autore Messaggio
giorgio23570 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 333
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #21
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
(20-03-2019 01:25)SeaMax Ha scritto:  Consiglio per un igrometro serio??

Uso questo qui sotto (Landtek MC-7825S), rispetto allo skinder ho notato un 10-15% di differenza, però non saprei quale dei due è più precisoSmiley2. Volendo si connette a un portatile (cavo opzonale) e la lettura delle misurazioni vengono riportate su log. Si trova su ebay o aliexpress.

http://www.landtek.cn/en/pd.jsp?id=1933#...673_219_-1
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-03-2019 12:21 da giorgio23570.)
20-03-2019 12:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.125
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #22
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
(18-03-2019 00:25)SeaMax Ha scritto:  ecco le foto con migliore definizione.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
non ho capito se il grigio è SOTTO il gelcoat.
non vorrei che avessero stuccato SOPRA al gelcoat originale.
una indagine va fatta.
probabile che sia una stampata su maschio vista l'età,
per cui sopra la laminazione si stuccava e si verniciava.
quindi,
se sotto lo stucco c'è solo vtr non importa che togli lo stucco perche si asciuga bene e da lì riparti.
le bolle piccole potrebbero essere semplicemnete dovute ad una stuccatura
fatta a glande.
ma da qui tutto è più difficile.


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

20-03-2019 12:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #23
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
x Giorgio23570 , grazie per la dritta, ho dato una occhiata veloce ai dati tecnici e mi sembra da approfondire, magari comparandoli a quelli di skinder o simile, la lettura è digitale il che secondo me è un vantaggio. L'ho visto su Amazon a circa 133 € Fatto il confronto vi faccio sapere, sono un ing elettronico e quindi spero di capirci qualche cosa.

x andros: mi dispiace per la foto ma ci sono dei limiti di caricamento. Lo stucco che vedi è su VTR, il gelcoat l'ho tolto io in quell'area perchè si stava delaminando da solo. Per non perdere la stagione ho impermeabilizzato con abbondante clorocaucciu (colore rosa) e poi rimessa in mare. Non ho capito cosa vuoi dire quando dici che le bollicine potrebbero essere dovute ad una stuccatura fatta a ;-).....da quello che ho visto io da esse trasuda lo stesso liquido che esce dalla bolla ovvia che si vede in basso a dx. Sono portato a pensare che si tratti di liquido osmotico. La barca è rimasta esposta come la vedi dal 18 Giugno al 3 Agosto dell'anno scorso al sole e l'umidità è scesa di poco; è pur vero che non ho effettuato lavaggi per favorire la soluzione in acqua del liquido osmotico e quindi favorirne la fuoriuscita, avrei dovuto farlo comunque per fare una prova ma purtroppo non ci ho pensato.
20-03-2019 13:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.125
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #24
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
bè..ti se trovato una bella rogna ma...la barca non è molto grande e si può fare.
prendi un telo di naylon si cui appoggiare la barca
con un altro la copri tenedolo sollevato in modo che l'aria circoli.
prendi un deumidificatore elettrico lo infili dentro e sigilli i teli in modo che non entri aria. (un banale de longhi)
in poco tempo asciughi il barco e vedrai quanta ne esce.
prima apri le bolle e gli fai lavaggi con acqua dolce.


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

20-03-2019 14:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #25
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
Ho usato la stessa medesima tecnica per asciugare gli interni della mia auto quando per sbaglio mi ci si è rotto dentro un boccio e di vino cotto e so di cosa parli. L'unica mia perplessità nell'applicazione di questa tecnica sta nel modo di avvolgere bene la barca quando sta su un cavalletto. Posso mettere un telo in terra prima di metterci sopra il cavalletto ma, anche se robusto penso si forerebbe un po'. Alternativamente dovrei girare con il telo intorno ai sostegni e sigillare magari con scotch da pacchi. Che ne dici?
20-03-2019 14:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.125
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #26
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
nei punti di appoggio metti una tavola abbastanza grande in mdo da distribuire il peso.


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

20-03-2019 16:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #27
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
Buona idea
20-03-2019 17:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #28
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
Una cosa non ho ancora capito bene. La sabbiatura è la maniera migliore di procedere oppure si possono ottenere gli stessi risultati usando platorello con grana 40 oppure con foto orbitale etc???
22-03-2019 00:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 1.361
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #29
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
La sabbiatura apre e rompe la vtr con osmosi o che ha problemi, mette in evidenza tutto, l'aria e la sabbia drenano in parte l'umidità presente.
Poi bisogna controllare la carena e se serve aprire meglio le bolle e lavare lo scafo. Per togliere residui di lavorazione e liquido osmotico.
Con discatura ottieni quasi la stessa cosa, pe mè più che sufficiente.
Buon Vento
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-03-2019 02:02 da Wally.)
22-03-2019 01:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #30
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
Io non ho esperienza in merito ma ho l'impressione che la sabbiatura, come dici tu, riesca ad aprire meglio tutto. Le microparticelle potrebbero agire come dei proiettili che arrivano in profondità ed aprono canali di comunicazione più profondi dai quali il liquido può uscire.

Quello che mi spaventa è l'operatore che se non più che volenteroso potrebbe fare dei pasticci incredibili ed indebolire lo scafo. Vedo TANTA approssimazione in questo mondo della nautica unita al solito menefreghismo. Del cantiere non mi fido ed allora mirerei a farlo da solo senza sabbiatura, a meno che non trovi un amico, uno vero, disposto a fare bene il lavoro.

L'unica paura che ho a farlo con discartura è quello di non riuscire ad aprire bene eventuali bollicine sottostanti perché per arrivarci, ad esempio con roto orbitale, dovrei portare prima tutto a livello essendo costretto quindi a togliere anche materiale buono e snervare la struttura della barca. Forse esagero.
22-03-2019 16:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 1.361
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #31
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
Comincia col togliere lo stucco arriva alla VTR, pulisci tutto poi ragiona.
Poi sei sempre in tempo ad utilizzare mezzi più invasivi.
Se non si vede il fondo non lo si può preparare adeguatamente.
INCAB
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-03-2019 23:49 da Wally.)
22-03-2019 23:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.125
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #32
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
(22-03-2019 16:41)SeaMax Ha scritto:  Io non ho esperienza in merito ma ho l'impressione che la sabbiatura, come dici tu, riesca ad aprire meglio tutto. Le microparticelle potrebbero agire come dei proiettili che arrivano in profondità ed aprono canali di comunicazione più profondi dai quali il liquido può uscire.

Quello che mi spaventa è l'operatore che se non più che volenteroso potrebbe fare dei pasticci incredibili ed indebolire lo scafo. Vedo TANTA approssimazione in questo mondo della nautica unita al solito menefreghismo. Del cantiere non mi fido ed allora mirerei a farlo da solo senza sabbiatura, a meno che non trovi un amico, uno vero, disposto a fare bene il lavoro.

L'unica paura che ho a farlo con discartura è quello di non riuscire ad aprire bene eventuali bollicine sottostanti perché per arrivarci, ad esempio con roto orbitale, dovrei portare prima tutto a livello essendo costretto quindi a togliere anche materiale buono e snervare la struttura della barca. Forse esagero.
il sabbiatore sa fare il suo mestiere ma inevitabilmente ti ritroverai con avvallamenti da rasare in seguito.
vantaggio:il lavoro sporco lo fa lui naturalmente ben pagato.
tranquilo che se togli un poco di vtr la barca non si spezza.

discatura:il avoro sporco lo fai tu ma eviti per quanto possibile di scavare troppo se sai fare.
non usare la roto ma la smerigliatrice con disco rigido a tirare per sgrossare ed evitare tacche vedrai che dopo le prime ti viene bene.
dopo rotorbitale per levigare.
poi via di stucco e primer.
per la stuccatura se hai molti avvallamenti c'è una tecnica che ti dirò alla bisogna.
le bolle sono sempre superficiali quindi le vedi eccome.
e tranquillo che se togli qualche decimo di vtr la barca non si spezza8989


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

22-03-2019 23:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #33
RE: Trattamento carena VTR 6,5 m
Andros, smerigliatrice a disco rigido.....intendi il frollino??
23-03-2019 00:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Opzioni manutenzione carena. crafter 7 546 20-05-2020 16:15
Ultimo messaggio: crafter
  riduzione spazio tra pala timone e carena Alfonso69 10 463 22-01-2020 06:32
Ultimo messaggio: Alfonso69
  Rivestimento epossidico carena. Lupicante 4 651 08-05-2019 15:55
Ultimo messaggio: ciro_ma_non_ferrara
  carena con sub a riva di traiano mao 8 755 11-04-2019 07:09
Ultimo messaggio: Trixarc
  trattamento osmosi con pialla elettrica corto-armitage 39 6.946 22-03-2019 10:34
Ultimo messaggio: corto-armitage
  Refitting comet 800 - Trattamento antiosmosi Lucignolo77 28 3.322 17-03-2019 23:57
Ultimo messaggio: SeaMax
  Preparazione carena per ciclo antiosmosi Veneziani Wally 9 901 21-02-2019 20:05
Ultimo messaggio: Wally
  abbattere in carena Leonardo Vecchi 23 4.604 05-02-2019 11:09
Ultimo messaggio: Vaalter
  Scelta cantiere per pulizia carena e antivegetativa FrancisDrake 14 1.250 31-01-2019 12:45
Ultimo messaggio: Dave62
  Spazzola per carena the first 4 896 01-01-2019 20:29
Ultimo messaggio: vaimo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)