Rispondi 
riverniciatura pozzetto
Autore Messaggio
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 518
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #1
riverniciatura pozzetto
Buongiorno a tutti; questo autunno vorremmo "rimettere" a nuovo il pozzetto del nostro Jeanneau Poker del 1973.
Ho cercato dei 3D al riguardo ed ho avuto già alcune risposte ai nostri dubbi ma avremmo bisogno di qualche ulteriore chiarimento.
Abbiamo pensato di utilizzare Nautilus epoxy come Primer e Nautilus Enamel come vernice.
Come dobbiamo preparare il fondo? Pensavamo di scartavetrare con rotorbitante e carta a grana fina poi lavare con acqua e sapore. Dopo asciugatura dare Primer e vernice ma abbiamo dubbi se è meglio a pennello a rullo oppure a spruzzo (nel caso spruzzo a bassa pressione o ad alta pressione?). Qualcuno ha già fatto questa attività e può darci dei consigli?
Grazie e buon vento
14-07-2019 20:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bobspiderman Offline
Amico del Forum

Messaggi: 799
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #2
RE: riverniciatura pozzetto
Io la darei a pennello.

C'e', qui, chi ha pitturato le murate a pennello con risultati sorprendenti. Tra l'altro, credo abbia usato i prodotti da te menzionati.
15-07-2019 03:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 717
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #3
RE: riverniciatura pozzetto
Per carteggiare interponete tra il platorello della rotorbitale e il disco di carta abrasiva, carta abrasiva rigorosamente da vernice (solitamente di colore blu o bianco) un platorello morbido bivelcrato.
Evitate di premere eccessivamente, non serve a nulla, buon lavoro.

Edit:
pennello ottima resa se mano capace, setola sintetica vernici all'acqua, setola naturale vernici sintetiche.
Rullo buono per principianti ma va usato il rullo giusto che ora non ricordo.
Spruzzo rigorosamente hplv o airless con filtro anticondensa e regolatore di pressione sul calcio della pistola. Ma ci vuole molta mano.

Ovviamente superficie assolutamente non calda e assenza di vento.

[size=small]'na grattata, 'na pittata e par nanca doperata. (mckewoy docet)[/size]
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-07-2019 08:53 da Argo74.)
15-07-2019 08:48
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 518
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #4
RE: riverniciatura pozzetto
Grazie mille Bobspiderman e Argo74 dei suggerimenti.
Che granatura per la carta abrasiva? Una sola passata o più passate?
Mi sembra di capire che il metodo migliore è il pennello; qualcun'altro ha ulteriori suggerimenti?
Buon vento a tutti
15-07-2019 09:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sgiulio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 459
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #5
RE: riverniciatura pozzetto
Ciao Orso,

Non per essere bastio-contrario ma .......... !

Io ho verniciato il pozzetto (pavimento),[ Tucano della Plastivela] con smalto poliuretanico bi-componente ( compreso fondo bi-componente) con prodotto di qualità.

Morale:
meglio applicazione a una schifezza ( lavoro professionale)
Se applicato a rullo( da noi "fai-da-te) il risultato è appena sufficiente !

Se la superficie è regolare e non grande, allora evita !

Mio consiglio spasionato, con l'esperienza del senno di poi.

Applica geal coat bianco !

Buoni lavori !

iulius
15-07-2019 10:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 518
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #6
RE: riverniciatura pozzetto
Grazie mille Sgiulio del consiglio. Quando dici "evita" intendi evita vernci e applica direttamente geal coat bianco?
Dato che i lavori dovremmo farli in autunno se altri ADV vogliono contribuire con i loro consigli e con le loro esperienze sono i benvenuti.
Buon vento a tutti
15-07-2019 12:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zarzero3 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.454
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #7
riverniciatura pozzetto
Guarda, io qualche barca, barchetta, catamarano, deriva li ho fatti. Io ti posso dire di evitare di usare il gelcoat per tre motivi:

- rispetto alle vernici è nettamente più difficile da maneggiare e ci vuole più manico, il che significa che se maneggiato senza perizia finisci per incasinare tutto;

- se utilizzi una poliuretanica bicomponente di buona qualità data correttamente il risultato è eccezionalmente bello (sempre parlando di fai da te) ti rimarrà un poco di buccia d’arancia che si vedrá avvicinandosi molto ma da 1 metro di distanza rimane lucida (e comunque volendo ne dai di più poi fai in ciclo di levigatura/lucidatura per portarla a specchio)

- è vero che il gelcoat è la materia più economica che puoi trovare, ma sopratutto in questo campo, il vecchio adagio “chi più spende, meno spende” è veritiero.

Sempre e tutto IMHO.

Tutto nella vita è questione di scelte. Si inizia con “Ciuccio o capezzolo?”, e si finisce con “Quercia o abete?”
Money doesn't buy you happiness. but it buys you a big enough yacht to sail right up to it. Johnny Depp

Fere libenter homines id quod volunt credunt
16-07-2019 12:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 518
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #8
RE: riverniciatura pozzetto
Ciao Zarzero3 ci eravamo infatti orientati verso il fai da te ed una vernice in particolare la Nautilus Enamel della Cecchi dopo una o più mani di Nautilus epoxy Primer.
Hai avuto modo di provare questi prodotti?
Hai consigli sulla modalità di preparare la barca per la verniciatura rispetto a quello che abbiamo indicato? Suggerisci di utilizzare pennello rullo o compressore?
Buon vento e grazie
16-07-2019 13:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zarzero3 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.454
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #9
riverniciatura pozzetto
Io ho usato bicomponente del colorificio sammarinese (cod 050) che espande da solo ed è quasi autolevigante.

Io l’ho data a rullo con il rullino in schiuma apposito (quello del briko si scioglie).

Preparazione ho fatto 80–>150->280 e dato due mani a distanza di 48h dando una passata leggera di 280 in mezzo.


Se la superficie è molto scura servono 3 mani per rendere il bianco brillante.

Naturalmente ho stuccato dove dovevo stuccare prima di verniciare e dato primer dove andava messo.

Tutto nella vita è questione di scelte. Si inizia con “Ciuccio o capezzolo?”, e si finisce con “Quercia o abete?”
Money doesn't buy you happiness. but it buys you a big enough yacht to sail right up to it. Johnny Depp

Fere libenter homines id quod volunt credunt
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-07-2019 13:54 da zarzero3.)
16-07-2019 13:53
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sgiulio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 459
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #10
RE: riverniciatura pozzetto
Ciao orso,

il mio alto senso pratico e una attenzione al rapporto costo/benefici mi iducono ad una scelta "fuori-moda".
Premessa: Devi avere disponibilità di tempo !!!!!!

Lo smalto, nella nautica è un poliuretanico;
Il gealcoat è una resina, (resina poliestere)

Lo smalto, in questo caso il bi-componente costa 3 volte di + del gealcoat.
Il Geat coat è fortemente calpestabile.
Per esperienza diretta, verniciatura fatta da me, lo smalto poliuretanico bicomponente
è decisamente meno "calpestabile" della resina poliestere ! [si rovina in breve tempo].

Con mia personale meraviglia, mi sono accorto di possedere una discreta manualità.
Dispongo anche di "tempo". Questi 2 aspetti mi fanno optare per la resina !

Sempre per esperienza: scelgo sempre il prodotto "verniciabile" migliore !
Tanto la mano d'opera la metto io. Il lavoro sulla mia piccola barca lo faccio io !!!
Per carattere, non mi piacciono le mode.
Mode, a parer mio, che spingono il cliente nautico a spendere !!!

Poi uno decido come vuole.

A si, dimenticavo una cosa: Il geal coat bianco, almeno dal mio venditore, è
disponibile in una sola tonalià di bianco. Quindi i rattoppi si vedone. Si vedono eccome !!

Buoni lavori.
iulius
18-07-2019 14:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.017
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #11
RE: riverniciatura pozzetto
il gelcoat lo puoi "colorare" con i pigmenti come qualsiasi altra vernice per fare la tonalità di bianco che ti serve.
alla fine della fiera tra carta, acetone, pennelli etc. che avrai usato per dare il gelcoat (che tra l'altro necessita di paraffina per poter tirare o rimane appiccicoso) col gelcoat avvrai speso come o più che nel caso della vernice e avrai smadonnato come non mai e pure la schiena non sarà in forma dopo tutto quel carteggiare
18-07-2019 15:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 518
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #12
RE: riverniciatura pozzetto
Grazie ancora a tutti per i consigli e le considerazioni.
Come ho detto i lavori li faremo in autunno quindi abbiamo ancora tempo per ulteriori interventi da parte delgi ADV.
Saluti a tutti e buon vento
18-07-2019 16:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sgiulio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 459
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #13
RE: riverniciatura pozzetto
Ciao
Ciao "Scud",

a questo punto l'amico "orso" sarà disorientato !

Presumo che andrà di smalto Poliuretanico, forse bi-componente,
perchè è quel genere di finitura che i negozi preferiscono vendere !

Io ho espresso la mia opinione, modesta opinione, alla luce però della mia personale sperienza, su lavori di verniciatura sulla mia barca. Piccola barca. Forse,non so: la lunghezza potrebbe influire su la scelta del materiale !
[il materiale di consumo, non è poi tanto, ma appunto xkè di consumo, è a perdere, quindi è bene tenerne conto !]
Sì, forse, mi sono scordato: il negozio di colori ti può tingere il geal coat
della tinta che vuoi.
Sul costo: la mia esperienza, il gealcoat costa proprio poco. Tra 1/3 e la 1/2. [circa l'aggiunta di paraffina all'ultima mano, questo non l'ho specificato]. Conosco la prodedura. L'aggiunta di paraffina, in percentuale precisa, rende il gealcoat un pò + duro e pronto per la lucidatura !
NOTA. il problema/dilemma è sempre lo stesso. Costo/benefici, e il tempo a disposizione !!!

buoni lavori.
iulius
19-07-2019 11:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  restauro panche pozzetto giallok 11 652 17-03-2020 11:47
Ultimo messaggio: giallok
  teak finto in pozzetto rema 5 2.209 11-11-2019 20:37
Ultimo messaggio: rema
  Show 38 scarico pozzetto doccia. Naumachos 5 378 30-10-2019 21:53
Ultimo messaggio: Naumachos
  orologio da pozzetto alessandro alberto 6 582 23-10-2019 19:14
Ultimo messaggio: danielef
  tavolo per pozzetto Giuly 27 4.270 01-10-2019 00:03
Ultimo messaggio: Giuly
  Incollaggio doghe teak pozzetto Guido_Elan33 4 621 16-09-2019 18:16
Ultimo messaggio: Guido_Elan33
  Floating al teak del pozzetto. Giampaolo Consonni 11 701 19-07-2019 22:14
Ultimo messaggio: GARIBALDI
Question Botola nel pozzetto cesaref 3 532 07-07-2019 00:47
Ultimo messaggio: lupastro
  come ristrutturare tavolino pozzetto Scetti 9 743 15-06-2019 22:50
Ultimo messaggio: andros
  Griglia casse acustiche in pozzetto alexs 10 559 10-05-2019 20:25
Ultimo messaggio: alexs

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)