Rispondi 
Venezia, tornando dal Carnevale (rob_fe)
Autore Messaggio
Trixarc Offline
Tutor AdV

Messaggi: 21.247
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #1
Venezia, tornando dal Carnevale (rob_fe)
by rob_fe (2016)

Domenica 31.01.2016 prima domenica di carnevale - Darsena Isola di San Giorgio Venezia.

- Potreste lasciare la barca qui e far venire loro a prenderla.
ci dice l'addetto della Darsena dell'Isola di San Giorgio che è proprio davanti a San Marco, neanche 300 metri, ma oggi non si vede. Anzi per la nebbia non si vede neanche la cima del campanile della chiesa dietro di noi. Forse 50 metri. Ah, però!

No no, e poi ci piacciono le sfide.
A noi. Gli rispondo.
Però penso che pifferino di idea sarebbe? A parte che il charter ci farebbe pagare una bella penale e poi come ci arriviamo alla macchina a Chioggia?
Bah!

- Seb, do you wanna see the angel's flight?
- No, it's enough, mi risponde, l'australiano.
- ok, so let's go home

Per cui verso le 11,30 si parte per riportare il Sun 2000 (nessun profondimetro, nessun gps) al locatore.

Come alla nostra sinistra sfila l'isola della Grazia (com'è messa male, poveretta!) stiamo già Andando lentamente (in the middle) del niente. Il primo incrocio con un altro canale è un mezzo delirio che ancora ci fa ridere di gusto, ma anche di un'allegria un po' isterica. Avvistiamo (da vicino) l'isola di San Clemente e ce la lasciamo tranquilli sulla nostra destra.
Mia figlia è di sotto che legge un libro.
Ah loro due non so, ma noi si che possiamo dire che stiamo andando come While slowly going nowhere, quando d'improvviso sembra che succeda il finimondo, la testa del fuoribordo ruota, il gambo esce dall'acqua e inizia a fare un rumore furioso, incomprensibile, drammatico.
Siamo persi! Finiremo nelle acque basse e rimarremo incagliati per tutta la notte e nessuno ci troverà nella nebbia fino a chissà quando!
Mia figlia è di sopra che dice ma che sta succedendo?
Guardo l'elica, ha preso dentro uno di quei tessuti di plastica verde per recinzioni: se la rimuovo forse non tutto è perduto!
Detto fatto, spengo il motore, libero l'elica e riusciamo felicemente a ripartire.
Grande, son soddisfatto di me!
Roberto.... I think we're going the wrong direction, mi fa Sebastian che ha dato un occhio alla bussola. Azz! Abbiamo fatto un 180° e non ce ne siamo accorti.
Risatona (sempre più isterica) e si riparte per il verso giusto.
Mia figlia è sotto che legge un libro.

Da qualche parte San Spirito ci sfila alla nostra sinistra perché mica lo vediamo.
Come superiamo l'isola di Poveglia (che vediamo) ci si cominciano ad intrecciare le briccole di destra con quelle di sinistra, vediamo un sacco di canali dove non ci sono, cerchiamo più volte di imboccare le shallow waters, facciamo lo slalom tra le briccole, metto la retro, poi Seb si impadronisce del motore e cercando di andare avanti per uscire dalle acque basse dà tutto gas con la retro ancora innestata, aaaaghhhhh, miracolo! La barca non affonda cioè non tocca per niente, insomma momenti concitati di panico, non si ride mica tanto più.
Mia figlia è di sopra che dice ma che sta succedendo?
Non vediamo un pifferino.
Alla fine ci rimettiamo in riga e ritroviamo il canale. Meno male, si riparte.
Seb controlla la numerazione delle briccole e sta succedendo una cosa davverom strana: i numeri prima diminuivano, adesso aumentano. Cosa vorrà dire?
Non stiamo vedendo un pifferino (l'ho già detto?).

Roberto, probably we're going the wrong direction again
Mia figlia è di sotto che legge un libro.
Ma guarda, avrei giurato, me lo sentivo, di avere il Lido di qua e invece era di là. Studiamo la mega cartina plastificata a colori della laguna, che puttanaeva per rimanere su un'unica striscia l'hanno ruotata di circa 60° per cui ci viene fuori un casinoooo e scrutiamo la bussola.
Ok nonostante la mia sensazione, grazie a calcoli raccapriccianti con la bussola invertiamo la rotta.
Mia figlia è di sotto che legge un libro.

Salto altri momenti minori di tensione come l'incrocio con motoscafi che andavano a mille e che noi a volte per non perdere la fila migliore delle briccole andavamo controsenso o semplicemente andavamo a zig zag nel canale.
Mia figlia è di sotto che legge un libro.
Vado direttamente all'epico attraversamento del Canale di Malamocco: 600 metri de paura con una visibilità di 50 m.
Ovviamente la batteria del cellulare con gps era morta a Venezia.

Comincio ad arrotondare in senso orario la punta di Alberoni cercando il momento migliore per tentare il salto.
Mia figlia è di sotto che legge un libro.
A riva si intravedono una serie di traghetti, ma no sono pescherecci, però qui da qualche parte dovrebbe esserci la banchina del traghetto...boh qua non si vede niente! Ad un certo punto si sentono dei segnali sonori ripetuti...ma chi cazz...ma si, è il traghetto che ci sta venendo addosso!! Occhecazz ma priprio adesso ??? Ma dov'è?? Spetta che suoniamo anche noi e allora suoniamo la nostra trombetta con bomboletta (Gagliardaaa! Brava bomboletta ti voglio un sacco di bene!) Ma il traghetto ancora non si vede! In realtà qui non si vede un pifferino! (Mi sa che l'ho già detto).
Mia figlia è di sopra che dice ma che sta succedendo?
Altre suonate ripetute tra noi e loro, si vabbè ma noi dovremmo anche attraversare.. per cui puntiamo verso l'altra riva quando di colpo ad una 50 ina di metri come un drago si svela davanti a noi il traghetto e, corpo di mille briccole, noi stavamo mirando proprio alla sua prua o alla poppa, boh è uguale da tutte e due le parti.
Il traghetto è fermo (bravi!) urla da parte loro, saranno incazzati, ma non so che dire, che ci possiamo fare? Anzi no non inveiscono contro di noi, ci stanno dicendo veniteci dietro! Spetta un attimo però: da che parte vanno? Ci avviciniamo al traghetto che è ancora fermo e urliamo ad un passeggero:
- Dove andateeeeee ????
- Alberoniiiiii !!!!!
- Niente, grazie, noi andiamo a Pellestrinaaaaaaaaa!!!

Accostiamo a sinistra dietro la poppa (si è vero stavamo andando sotto la loro prua) e sia loro che noi scompariamo nella NEBBIA.

Mia figlia è di sotto che legge un libro.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Il link alla discussione è http://forum.amicidellavela.it/editpost....=438916096
26-07-2019 16:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  In Laguna di Venezia con i figli (Gianni Filippini) Trixarc 1 2.068 08-06-2016 18:09
Ultimo messaggio: Trixarc
  Grecia Ionica in charter (rob_fe) Trixarc 1 4.072 24-09-2014 17:08
Ultimo messaggio: Trixarc
  Finalmente da Venezia la Croazia (giuseppef) Trixarc 0 3.100 10-12-2013 18:42
Ultimo messaggio: Trixarc
  Da Fiumicino a Venezia con Hadar (mk) Trixarc 0 1.777 03-06-2013 21:57
Ultimo messaggio: Trixarc
  Venezia, un sogno che si realizza (mantonel) Trixarc 1 2.069 17-12-2012 21:11
Ultimo messaggio: Trixarc
  Dalla Sardegna alla Corsica con il First21(rob_fe) Trixarc 1 2.012 08-12-2011 02:26
Ultimo messaggio: Trixarc
  Con un First 21.7 week end alle 5 Terre (rob_fe) Trixarc 1 1.755 29-11-2011 03:08
Ultimo messaggio: Trixarc

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)