Rispondi 
battery to battery charger
Autore Messaggio
Resolution Offline
Amico del Forum

Messaggi: 339
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #41
RE: battery to battery charger
(18-03-2020 09:00)pepe1395 Ha scritto:  Beh, ammetterai che si tratta di un caso più unico che raro Smiley4
BV!

Già, ammetto che sia una situazione particolare, però da genovese nu se straggia ninte!
Inoltre non ho quasi mai un attacco di corrente disponibile perchè non entro quasi mai in marina.

Mario
Ex Resolution, ora Albachiara
Mentre, disteso, sto leggendo un libro, mi soffermo a pensare cosa sia il tempo...Spazio fratto velocità.
18-03-2020 17:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lorenzo.picco Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.126
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #42
RE: battery to battery charger
(18-03-2020 02:47)Resolution Ha scritto:  Da un anno ho un altro catamarano più grande, vecchio anche lui, ma ha 660W di pannelli. E' vero non tutte le barche sono nella stessa condizione, ma mi rammarico che non venga utilizzata tutta l'energia che si produce. Un po come non usare un MTTP per risparmiare qualche euro.
Restando in tema e avendo un solo motore fuoribordo che ricarica solo la sua batteria d'avviamento mi interessa il BtoB charge anche se, onestamente, i pannelli sono sufficienti.

aah ... bhee ma allora dillo che vuoi fare lo sborone ...Smiley34Smiley34Smiley34
18-03-2020 19:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Amaretz Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 87
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #43
RE: battery to battery charger
Più rileggo questa discussione e più mi vengono in mente le parole che mi venivano dette da tecnici alcuni anni fa: più lentamente ricarichi la batteria, più essa durerà nel tempo. Con questa filosofia utilizzo caricabatteria da telefono con basse potenze (bassi amperaggi) e devo dire che non posso lamentarmi. Non saprei per quelle della barca, visto che io la utilizzo intensamente 1 mese all'anno... Questa cosa che gli arrivano 30A mi lascia perplesso. Tuttavia, il fatto che in poco tempo possa ricaricare la batteria servizi mi interessa parecchio...
Esperienze sulle durate delle batterie con questo apparecchio? Grazie
06-04-2020 14:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.956
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #44
RE: battery to battery charger
Non credo che qualcuno di noi abbia una esperienza diretta del dc/dc charger. I primi 2 arrivati in Italia li ho io e mi manca la barca su cui montarli. Concordo con te che le batterie se si caricano lentamente durano di più, ma 30A non mi sembrano un corrente mostruosa. Credo, ma non ne sono sicuro, che sia anche possibile diminuire la corrente massima trasferita. Nel mio caso ho un caricabatterie da 30A ed ho (avrò Smiley2 ) un dc/dc che trasferisce al massimo 30A dalla batteria motore a quelle servizi. Ovviamente il trasferimento di carica avverrà se e solo se la batteria motore sarà completamente carica, avendo la possibilità di istruire il dc/dc charger su quale sia il voltaggio che la batteria motore raggiunge quando è in detta situazione. Se ti lascia perplesso dare 30A alle batterie (in maniera intelligente con un caricabatterie) pensa che c’è chi gli ne vuole dare 150A in maniera “brutale” con un alternatore. Poi tutto dipende anche dalla capacità delle batterie, dare 30A ad una batteria da 50A/h non è bello, se ne hai 400 allora è fin sottodimensionato.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-04-2020 17:04 da pepe1395.)
06-04-2020 17:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.956
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #45
RE: battery to battery charger
Ho fatto bene ad usare una formula dubitativa, il software attuale del dc/dc charger non consente di ridurre la quantità di energia trasferita alla batteria. È la prima versione rilasciata e quindi mi auguro che in futuro questa ed altre funzionalità vengano aggiunte al software del caricabatterie.
BV!

P.S. la possibilità di ridurre gli A esiste nei caricabatterie Phoenix IP43

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
06-04-2020 19:14
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Amaretz Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 87
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #46
RE: battery to battery charger
Ho trovato questo dispositivo molto interessante:
https://www.ctek.com/storage/ma/c29bb7ad...-IT-IT.pdf

In pratica, dovrebbe funzionare un po' come quello della Sterling, ma ha in più l'ingresso dei pannelli fotovoltaici e fa anche da regolatore mppt. Quindi, un dispositivo completo che ricarica la batteria servizi sia con alternatore sia con pannello. Sembra un'ottima soluzione


Allegati Anteprime
   
14-05-2020 17:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo Offline
Senior utente

Messaggi: 3.262
Registrato: Nov 2005 Online
Messaggio: #47
RE: battery to battery charger
Interessante. Ma non è un battery to battery
15-05-2020 18:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Amaretz Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 87
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #48
RE: battery to battery charger
(15-05-2020 18:03)matteo Ha scritto:  Interessante. Ma non è un battery to battery

Perchè no?
Dal manuale (che non riesco ad allegare perché il file è troppo grande):
• D250SE è un caricabatterie CC/CC per un sistema a doppia batteria composto da una batteria
di avviamento e una batteria di servizio.
• D250SE ricarica la batteria di servizio tramite un alternatore o un pannello solare, oppure una
combinazione di questi.
• D250SE separa le batterie in un sistema a doppia batteria, pertanto sostituisce, ad esempio, un
relè di separazione, VSR (Voltage Sensitive Relay), isolatore a diodo o un selettore di batteria
meccanico


Allegati Anteprime
   

.pdf  D250SE-productsheet-low-IT-IT.pdf (Dimensione: 105,95 KB / Download: 8)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-05-2020 01:11 da Amaretz.)
16-05-2020 01:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo Offline
Senior utente

Messaggi: 3.262
Registrato: Nov 2005 Online
Messaggio: #49
RE: battery to battery charger
(16-05-2020 01:06)Amaretz Ha scritto:  Perchè no?

Ciao, dalla descrizione del primo allegato non si capiva bene e , dato che parlava anche di regolatore/separatore tra i due banchi batteria, ho creduto si trattasse di un alternator to battery.
Dallo schema che mandi invece è chiaramente un B2B, ma lo schema e la descrizione precedente non vanno d'accordo; lo schema mostra l'alternatore (e dovrebbe anche il pannello, ma non lo mostra) collegato alla batteria motore e poi il D250SE che preleva da quest'ultima per ricaricare il banco servizi (come il mio Sterling), mentre la descrizione dice che alternatore va al banco servizi e da qui interviene il D250SE per ricaricare la batteria motore; quest'ultimo sistema è chiaramente sbagliato in quanto la ricarica intelligente a diversi stadi va solo alla batteria motore - che è quella che ne ha meno bisogno.
Una volta chiarita questa cosa, mi pare un ottimo prodotto (nel limite dei 20A)
18-05-2020 10:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Amaretz Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 87
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #50
RE: battery to battery charger
(18-05-2020 10:24)matteo Ha scritto:  Ciao, dalla descrizione del primo allegato non si capiva bene e , dato che parlava anche di regolatore/separatore tra i due banchi batteria, ho creduto si trattasse di un alternator to battery.
Dallo schema che mandi invece è chiaramente un B2B, ma lo schema e la descrizione precedente non vanno d'accordo; lo schema mostra l'alternatore (e dovrebbe anche il pannello, ma non lo mostra) collegato alla batteria motore e poi il D250SE che preleva da quest'ultima per ricaricare il banco servizi (come il mio Sterling), mentre la descrizione dice che alternatore va al banco servizi e da qui interviene il D250SE per ricaricare la batteria motore; quest'ultimo sistema è chiaramente sbagliato in quanto la ricarica intelligente a diversi stadi va solo alla batteria motore - che è quella che ne ha meno bisogno.
Una volta chiarita questa cosa, mi pare un ottimo prodotto (nel limite dei 20A)

Ciao, hai ragione, ma credo che nella descrizione intenda dire che una volta che la batteria servizi è carica, il b2b non la carica più e l'alimentazione va alla batteria motore per suo mantenimento.

Sembra un buon prodotto, anche perché ha incorporato regolatore mppt pannelli solari. Poi a me andrebbe benissimo la carica 20A max, dato che ho alternatore da 40A (motore e barca piccolini) perciò non andrei a sforzarlo troppo...

Infine è idoneo (ma questo anche lo Sterling) alle batterie LiFepo4 alle quali sto guardando con attenzione, dato che con una semplice 50Ah/60Ah potrei sostituire agevolmente una 100Ah al piombo, con notevoli riduzioni di spazio e peso, con un costo non esagerato se prendo le cinesi di Aliexpress (ci sono batterie non costruite in Cina?).Smiley53
21-05-2020 00:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Scetti Offline
Senior utente

Messaggi: 1.221
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #51
RE: battery to battery charger
(21-05-2020 00:24)Amaretz Ha scritto:  Infine è idoneo (ma questo anche lo Sterling) alle batterie LiFepo4 alle quali sto guardando con attenzione, dato che con una semplice 50Ah/60Ah potrei sostituire agevolmente una 100Ah al piombo, con notevoli riduzioni di spazio e peso, con un costo non esagerato se prendo le cinesi di Aliexpress (ci sono batterie non costruite in Cina?).Smiley53

non ho capito... cosa stai dicendo , vuoi dire che con le dimensioni di un 60Ah al Pb puoi intallare una 100Ah al litio corretto??

Se si passa a sistemi misti di gruppi batteria al litio / Pb bisogna stare molto attenti che le tensioni e profili di carica diversi , ciò rende non consigliabile la possibilità di fare dei paralleli , e rende complesso gestire la carica..
Questi DCDC hanno una utlità solo in questo caso , facendo da adattatore di carica per il litio , sistemi tutto AGM per esempio con un normale separatore non necessitano di questi oggetti , se non per aumentare l'entropia a bordo..

Riguardo le batterie cinesi... io spenderei un po di più ... le baterie sanno essere parecchio bizzarre e dispettose...
per mia esperienza personale e professionale io andrei si prodotti più affidabili per esempio :
https://www.ndsenergy.it/prodotto/3-lion...m-battery/

ma sono più costosette.... chissà perche ??

nulla si crea nulla si distrugge ... ma tutto si trasforma
21-05-2020 07:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Amaretz Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 87
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #52
RE: battery to battery charger
Ciao Scetti, certo non puoi fare paralleli perché le pb e le litio hanno tensioni diverse e soprattutto hanno tecnologie di funzionamento diverse, ma a me questo non interessa perché ho 1 batteria per l'avviamento e 1 per i servizi e non le metto mai in parallelo.

Non sono un esperto in materia, posso sbagliarmi, ma temo che tutto venga prodotto in Cina e poi in UE viene commercializzato con marchio europeo. Forse possiamo dire che queste di Aliexpress non sono la prima scelta, saranno la seconda scelta, ma per utilizzarle 1 mese all'anno mi conviene spendere il doppio? Allora rimango sulle acido libero... Dipende molto dall'uso che se ne fa. Se uno la barca la utilizza tutto l'anno sono d'accordo che l'investimento è giustificato.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-05-2020 14:12 da Amaretz.)
21-05-2020 14:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Scetti Offline
Senior utente

Messaggi: 1.221
Registrato: Jul 2012 Online
Messaggio: #53
RE: battery to battery charger
Non è dove sono costruite , ma come...
sul pb /AGM vi è una tecnologia consolidata e sono abbastanza sicure.. le batterie al litio sono molto pericolose se fatte non benissimo...
io starei su AGM di qualità.. anche se costano un pochino durano parecchi anni....

Il litio solo per sfruttare al massimo lo spazio a disposizione per avere maggiori Ah

nulla si crea nulla si distrugge ... ma tutto si trasforma
21-05-2020 15:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.956
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #54
RE: battery to battery charger
(21-05-2020 14:10)Amaretz Ha scritto:  Dipende molto dall'uso che se ne fa. Se uno la barca la utilizza tutto l'anno sono d'accordo che l'investimento è giustificato.

Non è così vero, le batterie indipendentemente dalla loro chimica (gel, agm, acido libero, lifepo4, speck del Tirolo, Smiley4 ecc.) hanno un numero di cicli specifico. Se una batteria viene tenuta carica da un regolatore serio connesso ad un pannellino solare anche piccolo, dura molti anni: grazie non fa cicli!
La convenienza del litio non dipende da quanto spesso lo usi, ma dal numero di cicli molto superiore rispetto alle batterie al piombo, in tutte le loro salse compreso lo speck del Tirolo. Smiley4
Alla fine della fiera ciò che conta è quanto ti costa un qualsiasi bene al termine della sua vita (il TCO acronimo di Total Cost of Ownership o, in italiano, costo totale di possesso). Il litio a parità di prestazioni costa dalle 2 alle 3 volte una buona AGM ma il suo numero di cicli e 5 o 6 volte superiore: quale conviene?
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
21-05-2020 17:05
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giuly Online
Amico del Forum

Messaggi: 810
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #55
RE: battery to battery charger
certo che AdV è sempre una sorpresa, io di questo BtoB non ne sapevo nulla, si impara sempre.
a questo punto la cosa incomincia ad interessarmi soprattutto quando Matteo dice il montaggio è di massima semplicità, cosa importante per un poco elettrico come me, quindi vengo a sottoporvi le mie caratteristiche
premessa, barca di poco più di 9 metri, motore yanmar 2gm20 con alternatore originale che credo nominalmente dia 35A, batteria motore da 50 A "automobilistica", servizi 2 batterie AGM da 100 A cad. un po vecchiotte ma ancora abbastanza efficienti, pannello solare da 100watt solo su servizi, ripartitore di carica vecchio, cioè a diodi che lavora sul caricabatteria a 220V e sull'alternatore. a motore ci vado pochino, giusto l'attraversata x la Croazia, raramente riesco a farla a vela, e mai a memoria per tutto il percorso. poi tra le isole taro le distanze in base al vento… però a volte mi piace fermarmi in rade per più giorni. con le batterie nuove e il PF avevo una autonomia di circa 4 giorni
(scegliendo di non andare mai sotto 50/60% delle batterie)con frigo acceso, ora le batterie dopo 5 anni mi danno una autonomia di max 2,5/3gg.
se ho capito bene guardando lo schema della Sterling indicato da Matteo mi pare che il montaggio sia alla mia portata, caricabatteria+alternatore+PF tutto solo a batteria motore(saltando il ripartitore) il BtoB da batteria motore a servizi. i dubbi sono, con il mio alternatore 35A nominale e lo sterling 30A è equilibrato (forse anche il CTEK da 20A) o devo cambiare anche l'alternatore? ho scelto le AGM perché ricaricandosi non fanno esalazioni, tenendo la batteria motore sempre in carica cosa succede (sono in cabina di poppa sotto cuccetta)? il monitor battery posso lasciarlo come è ( lo trovo di estrema utilità)? con un oretta di motore + il PF copro le mie esigenze (circa 40/A giorno). sono stato un po' prolisso, scusatemi

Nihil operis meminit
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-05-2020 02:14 da Giuly.)
22-05-2020 02:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Amaretz Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 87
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #56
RE: battery to battery charger
(21-05-2020 17:05)pepe1395 Ha scritto:  Non è così vero, le batterie indipendentemente dalla loro chimica (gel, agm, acido libero, lifepo4, speck del Tirolo, Smiley4 ecc.) hanno un numero di cicli specifico. Se una batteria viene tenuta carica da un regolatore serio connesso ad un pannellino solare anche piccolo, dura molti anni: grazie non fa cicli!
La convenienza del litio non dipende da quanto spesso lo usi, ma dal numero di cicli molto superiore rispetto alle batterie al piombo, in tutte le loro salse compreso lo speck del Tirolo. Smiley4
Alla fine della fiera ciò che conta è quanto ti costa un qualsiasi bene al termine della sua vita (il TCO acronimo di Total Cost of Ownership o, in italiano, costo totale di possesso). Il litio a parità di prestazioni costa dalle 2 alle 3 volte una buona AGM ma il suo numero di cicli e 5 o 6 volte superiore: quale conviene?
BV!
Ciao pepe1395, mi riferivo al fatto che ha senso spendere il doppio per una Lifepo4 di "marca" piuttosto che una non di marca se la barca la vivi tutto l'anno...il confronto non era con le Pb.
Ad ogni modo, per le mie esigenze e per spazi e pesi contenuti le Lifepo4 sono una buona soluzione. Una da 50Ah su aliexpress costa come una 100Ah Pb agm, ma con la differenza che pesa 1/3 ed è la metà di volume. Inoltre, visto che purtroppo tengo ferma la barca parecchi mesi all'anno e non mi fido di lasciare pannelli e altra roba attaccata in barca, la Lifepo4 me la trasporto facilmente a casa e ogni paio di mesi darle una caricatina. Poi, giustamente come dici tu hanno 5 o 6 volte cicli di carica rispetto a una al Pb e questo è sicuramente un altro aspetto positivo anche se per me non è il principale.
22-05-2020 23:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcoalfieri Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 34
Registrato: Oct 2010 Online
Messaggio: #57
RE: battery to battery charger
(21-05-2020 17:05)pepe1395 Ha scritto:  Non è così vero, le batterie indipendentemente dalla loro chimica (gel, agm, acido libero, lifepo4, speck del Tirolo, Smiley4 ecc.) hanno un numero di cicli specifico. Se una batteria viene tenuta carica da un regolatore serio connesso ad un pannellino solare anche piccolo, dura molti anni: grazie non fa cicli!
La convenienza del litio non dipende da quanto spesso lo usi, ma dal numero di cicli molto superiore rispetto alle batterie al piombo, in tutte le loro salse compreso lo speck del Tirolo. Smiley4
Alla fine della fiera ciò che conta è quanto ti costa un qualsiasi bene al termine della sua vita (il TCO acronimo di Total Cost of Ownership o, in italiano, costo totale di possesso). Il litio a parità di prestazioni costa dalle 2 alle 3 volte una buona AGM ma il suo numero di cicli e 5 o 6 volte superiore: quale conviene?
BV!

+1
24-05-2020 21:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alternativa economica al Nasa Battery Monitor Utente non piu' attivo 223 23.207 09-04-2020 23:09
Ultimo messaggio: Wally
  battery monitor nasa marine...come si resetta ghega 7 279 07-03-2020 01:24
Ultimo messaggio: ghega
  Percentuale carica batterie su Battery Monitor BM1 kavokcinque 6 1.001 05-11-2019 03:57
Ultimo messaggio: bobspiderman
  allarme autopilota llow battery Amaranto 15 639 19-10-2019 22:48
Ultimo messaggio: IanSolo
  battery monitor nasa, regolazione capacità batterie ghega 15 659 22-06-2019 09:11
Ultimo messaggio: ghega
  Alternator-to-Battery chargers ggalizia 37 2.617 21-05-2019 23:47
Ultimo messaggio: Tatone
  Battery Monitor Nasa BM1/BM2 Achab65 5 682 01-01-2019 18:02
Ultimo messaggio: Achab65
  nasa battery monitor con webasto alessio 1968 8 1.306 17-12-2018 10:45
Ultimo messaggio: don shimoda
  Lithium battery alta densità 24V 5KW maema 12 803 24-05-2018 10:52
Ultimo messaggio: andros
  Problema collegamento batterie e charger anpast 4 690 21-04-2018 19:04
Ultimo messaggio: anpast

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)