Rispondi 
Riduzione volume vano frigo
Autore Messaggio
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.723
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #41
RE: Riduzione volume vano frigo
(20-04-2020 09:18)ZK Ha scritto:  questo e' il succo del problema, e' il motivo delle piastre eutettiche e sopratutto del fatto che il giusto volume rispetto alla potenza del compressore possa dare dei vantaggi.

l' integrale deve tener conto del ciclo di carica-scarica della batteria, tre cicli orari non consumano la corrente della batteria come 15 . una volta capito questo e capito che la superficie di scambio con l' esterno aumenta di quasi nulla al raddoppio del volume... rimane la scelta della miscela eutettica e del trim del termostato.[/b][/i][/color]

per scendere nel particolare... la corrente di avviamento del compressore e' dell' ordine di 10 volte rispetto a quella di funzionamento e la batteria all' aumentare dell' amperaggio richiesto peggiora di molto la resa.. pure della meta.

Condivido in pieno...
20-04-2020 09:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.969
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #42
RE: Riduzione volume vano frigo
allora non ci resta che.. sulla base della temperatura richiesta al frigo, di capire che piastra eutettica ci voglia e nel caso.. se convenga avercela.
nei passaggi di stato c'e' una grossa quantita di energia in gioco.
per tentare una spiegazione:
la temepratura di una vaschetta d' acqua contente ghiaccio e' prossima allo zero finche tutto il ghiaccio non e' fuso, di contro per "ghiacciare" l' acqua serve una grande "quantita di freddo":
per cambiare la temperatura dell' acqua di un grao serve un jaule, per cambiare la temperatura di un grammo d' acqua da o,5 a -0,5 gradi (con la solidficazione) servono 300 joule... in soldoni un grammo di ghiaccio tiene il frigo in temperatura come 300 grammi d' acqua se il range d'uso e' quello dello zero gradi.
ovvio che la piastra serve se nell' arco della giornata si dispone di tanta energia elettrica, per congelare la piastra, diversamente si rischia di freddare inutilmente un oggetto in piu.

in generale per sfruttare questo ciclo non basta avere un frigo ed un po di energia, ci vuole una strategia e la macchina giusta.
per capirsi: ho avuto in prestito per due estati una barca che il frigo (6 persone a bordo) rimaneva a zero gradi per 24 ore con due ore di funzionamento del compressore.. quelle due ore che ricaricavo le batterie tutte le mattine.
dovrebbe essere ovvio che con questa modalita non scegli ne la temepratura del termostato ne il tempo di raffreddamento delle birre.. sotto 0 non ci andava pero... si puo lavorare sulle miscele e sui compressori, modificare, cambiare, agiornare... puo essere lungo, costoso e ottenere zero come risultato ci sta sempre.
quello che manca (o al quale non ho accesso) e' un liquido con energia latente analoga a quella dell' acqua che congeli ad una temperatura superiore a zero gradi.. per verdure frutta ecc, si puo realizzare una cella da 10 gradi pero.. poi la puoi usare solo per quella temperatura, coscienti che la birra gelata si va a prendere al bar.. se li riaprono.

amare le donne, dolce il caffe.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-04-2020 14:01 da ZK.)
20-04-2020 14:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Frappettini Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.417
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #43
RE: Riduzione volume vano frigo
Questa discussione sta prendendo un' interessate piega.
20-04-2020 14:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.970
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #44
RE: Riduzione volume vano frigo
Trova il sistema di coibentarlo. Tutto quanto detto secondo me sta a corollario del fatto che che la vasca sia ben coibentata.
20-04-2020 15:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.623
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #45
RE: Riduzione volume vano frigo
(20-04-2020 14:54)Frappettini Ha scritto:  Questa discussione sta prendendo un' interessate piega.

Se si vuole rispondere alla tua domanda iniziale: riempire con un blocco di espanso qualunque, meglio se sigillato da una tavola superiore.
Questi sono ovviamente i miei 5 cents, altri avranno idee diverse.
Se invece stiamo parlando, in generale, di nuove strategie frigorifere...lascio la parola ad altri...
In ogni caso, aumentare l'isolamento delle pareti paga SEMPRE (come giustamente consigliato da kavokcinque).

(20-04-2020 14:00)ZK Ha scritto:  allora non ci resta che.. sulla base della temperatura richiesta al frigo, di capire che piastra eutettica ci voglia e nel caso.. se convenga avercela.

Mancano i dati di partenza: come diavolo vuoi alimentare 'sto frigo?

1) Costantemente con batteria: la piastra eutettica e gli accumuli non hanno nessun senso.

2) Ogni tanto, quando accendo motore oppure sono collegato alla banchina: la piastra eutettica ha senso, ma si accetta l'idea che il sistema sia in perdita energetica. E' la soluzione che si adottava con i vecchi frigo-boat che certamente ricordi. Compressore sovradimensionato in maniera mostruosa, carico concentrato in poche ore e poi sperare che duri.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-04-2020 15:41 da bludiprua.)
20-04-2020 15:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.723
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #46
RE: Riduzione volume vano frigo
Caro Amico Bludiprua, se si rilegge bene l'oggetto della discussione il problema non è la coibentazione ma l'amico Frappetini lo dice chiaramente che la sua volontà è quella di ridurre il volume solo per ottenere un risparmiarmio energetico.
Ridurre solo il volume interno di una cella senza ridurre conseguentemente anche la grandezza, capacità ed assorbimento del relativo compresssore invece non porta a nessun risparmio energetico ansi, a volte produce prorio il contrario.
Forse tu hai letto solo l'ultima fase di quando sono arrivato a capire che forse avevo un'impianto sovraccarico di gas ma ti assicuro che sono ben quattro anni (quasi una laurea) che gioco con il mio frigorifero studiando tutto quello che si poteva studiare, formule, trattati, ecc.. Comprando all'occorrenza la strumentazione adeguata e facendo tutte le misure che si potevano fare consumi, i tempi dei cicli Acceso/Spento, volumi, trasmittanze termiche del materiale delle pareti, loro dispersioni, ecc.. Facendo contemporaneamente anche tutte le prove più disparate che si potevano fare compreso quella di ridurre i volumi e ti assicuro che la cosa da sola non funziona, non da nessun risparmio energetico se confrontato nell'arco delle 24 ore poi.
Hai detto agli altri di provare, ora prova tu a ridurre il volume provvisoriamente e poi vedrai. Io l'ho fatto e quello che oreho scritto fino ora l'ho scritto con cognizione di causa supportato anche da prove fisiche fatte.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-04-2020 16:23 da orteip.)
20-04-2020 16:22
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.623
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #47
RE: Riduzione volume vano frigo
(20-04-2020 16:22)orteip Ha scritto:  Caro Amico Bludiprua, se....

Pietro, questa non è una sfida o un duello.
Questo è un forum, l'unica cosa che mi interessa è che ci sia una pluralità di voci: X dice così, Y dice colà.
Poi i frequentatori leggono e si faranno la propria idea.
Posta la domanda dal Frap, io ho risposto: una riduzione di volume della cella porta a un risparmio energetico.
20-04-2020 16:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rurik Offline
Senior utente

Messaggi: 1.587
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #48
RE: Riduzione volume vano frigo
Andrea,
ho letto tutta la discussione ed ero tentato di mandarti un tavolo rovinato o una sedia rotta per darti un passatempo che non abbai a che fare con il Forum ma poi avrei rischiato di ritrovarti sul forum il Legno :-)
Sempre bello vedere come sono presenti tanti amici disponibili in ADV per animare un trend. Io ti porto la mia esperienza: frigo vuoto consuma di più, frigo pieno consuma meno. Io abitualmente riempio il frigo con bottiglie (scegli tu ... acqua, birra, vino). In questo modo sul RURIK capita che il compressore non si accenda per tutta la notte.
Un abbraccio forte con la certezza che ci vedremo presto ;-)

Ciao,
Riccardo
http://www.barchedepocaeclassiche.it/rurik.html
www.rurik.it/La_Verità_la_sa_il_Mastro_d'Ascia.pdf
23-04-2020 18:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.723
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #49
RE: Riduzione volume vano frigo
+100
23-04-2020 19:44
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.969
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #50
RE: Riduzione volume vano frigo
(23-04-2020 18:57)Rurik Ha scritto:  Andrea,
ho letto tutta la discussione ed ero tentato di mandarti un tavolo rovinato o una sedia rotta per darti un passatempo che non abbai a che fare con il Forum ma poi avrei rischiato di ritrovarti sul forum il Legno :-)
Sempre bello vedere come sono presenti tanti amici disponibili in ADV per animare un trend. Io ti porto la mia esperienza: frigo vuoto consuma di più, frigo pieno consuma meno. Io abitualmente riempio il frigo con bottiglie (scegli tu ... acqua, birra, vino). In questo modo sul RURIK capita che il compressore non si accenda per tutta la notte.
Un abbraccio forte con la certezza che ci vedremo presto ;-)

questo modo di intervenire e' inaccettabile.
cosi:
si inchiodano le discussioni
le opinioni perdono fascino
le discussioni vengono chiuse.
non mi credi?
pensa a quante pagine ha scritto @Pietro.. intervieni tu e si limita a una sigla.
sto modo di entrare nel pratico senza far volare la teoria non e' da forum...
lasciare uno spiraglio.. che ti costava!Smiley30Smiley30

amare le donne, dolce il caffe.
23-04-2020 22:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.723
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #51
RE: Riduzione volume vano frigo
Ahahahahaa.....79
23-04-2020 22:33
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rurik Offline
Senior utente

Messaggi: 1.587
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #52
RE: Riduzione volume vano frigo
(23-04-2020 22:15)ZK Ha scritto:  questo modo di intervenire e' inaccettabile.
cosi:
si inchiodano le discussioni
le opinioni perdono fascino
le discussioni vengono chiuse.
non mi credi?
pensa a quante pagine ha scritto @Pietro.. intervieni tu e si limita a una sigla.
sto modo di entrare nel pratico senza far volare la teoria non e' da forum...
lasciare uno spiraglio.. che ti costava!Smiley30Smiley30
ZK forse non mi sentivo all'altezza di competere su di un piano teorico dopo che ho progettato il centro frigorifero del mercato ittico di Milano ed il più grande magazzino frigorifero dell'Arabia Saudita.
Nelle apparecchiature piccole bisogna andare sul pratico perché troppi fattori sbilanciano la teoria ed in breve si finisce a parlare di un cella teorica che nessuno deve aprire, con un scambio termico perfetto (senza invecchiamento) e tensione di alimentazione costante.
La realtà di una barca, un frigo in miniatura, alimentato a 12 o 220 V è troppo instabile per calcoli e diagrammi. Una buona regola è un frigo sempre pieno. Una cella vuota non raffredda il prodotto. Il freddo raggiunge rapidamente il sensore che stacca il compressore ma i prodotti nella cella non sono in temperatura. Nelle celle di surgelazione si chiama bypass. I prodotti in cella sono "freddi" superficialmente ma non all'interno. Adoro gli Amici Della Vela 79

Ciao,
Riccardo
http://www.barchedepocaeclassiche.it/rurik.html
www.rurik.it/La_Verità_la_sa_il_Mastro_d'Ascia.pdf
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 24-04-2020 00:02 da Rurik.)
24-04-2020 00:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Problema pressione gas frigo Danfoss db35 F kavokcinque 13 539 29-05-2020 00:39
Ultimo messaggio: kavokcinque
  Sun odyssey 42I frigo francito 17 482 01-05-2020 23:39
Ultimo messaggio: infinity
  frigo questo (s)conosciuto.vademecum per il faidate andros 56 16.316 06-03-2020 19:32
Ultimo messaggio: ciro_ma_non_ferrara
  riduzione spazio tra pala timone e carena Alfonso69 10 504 22-01-2020 06:32
Ultimo messaggio: Alfonso69
  raccordo-connettore tubo in rame per compressore frigo ghega 4 527 11-11-2019 01:17
Ultimo messaggio: ghega
  RAFFREDDAMENTO AD ACQUA DEL FRIGO:FUNZIONA? giulineu 22 1.230 27-09-2019 13:36
Ultimo messaggio: andros
  frigo boat Josip 13 1.568 09-08-2019 09:58
Ultimo messaggio: clavy
  Frigoriferista e frigo f.a. 146 13.825 30-07-2019 11:40
Ultimo messaggio: Luciano53
  dilemma frigo giocar 8 639 11-07-2019 15:03
Ultimo messaggio: gorniele
Question Frigo che non fredda sventola 35 6.318 29-06-2019 07:28
Ultimo messaggio: andros

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)