Rispondi 
Serbatoio del diesel in vetroresina???
Autore Messaggio
stravento96 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 697
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #21
RE: Serbatoio del diesel in vetroresina???
(08-11-2020 10:44)kevlar69 Ha scritto:  Quel tubetto di piccola sezione è l'alimentazione dell'impianto di riscaldamento.

Immaginavo. L’installazione nn mi sembra impeccabile.
08-11-2020 11:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lupo Grigio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 300
Registrato: Jan 2015 Online
Messaggio: #22
RE: Serbatoio del diesel in vetroresina???
Descrivo quello che vedo io (con margine di incertezza, perché queste cose andrebbero esaminate sul posto e con pazienza).
- Serbatoio in VTR, dotato di flangia perimetrale per il fissaggio alla struttura dello scafo (quei bulloni laterali), perché per norma il cantiere deve assicurare che a barca ribaltata il serbatoio, anche se pieno, resti al suo posto e non precipiti in testa a nessuno.
- La faccia superiore del serbatoio mostra un imbibimento di gasolio nel laminato. Potrebbe dipendere da un difetto nella stesura del gel-coat interno? Possibile, ma ipotesi più remota rispetto al quella che esista una piccola perdita su uno dei raccordi che, con i movimenti della barca, ha contribuito a spandere la frazione oleosa su tutta la faccia superiore, ed ha finito per penetrare nella VTR là dove non c'è il gel-coat (lato esterno).
- Il riscaldamento è stato aggiunto successivamente, è evidente, e chi ha fatto quel lavoro lo ha fatto male. Andava smontata la piastra, inserito un pescante con raccordo esterno, saldato alla piastra stessa e rimontato il tutto, con interposizione di doppia guarnizione in gomma nitrilica (l'unica che da garanzie di durata con prodotti come i carburanti). Prima di rimontarla, obbligatorio verificare la perfetta planarità della sede sul serbatoio e della piastra stessa, altrimenti le perdite sono assicurate. La gomma nitrilica, del giusto spessore, ha una comprimibilità mediocre, per cui non si deve fare affidamento sulla guarnizione per "correggere" eventuali deformazioni della piastra, della bordatura in VTR o della contropiastra su cui sono avvitati i bulloni.
- Comunque, la soluzione adottata da Bavaria per quella piastra è critica: conviene che la contropiastra (una "cornice" in acciaio, che si infila di sbieco nel foro quadro del serbatoio, interponendo una prima guarnizione che farà la tenuta tra contropiastra e faccia interna del serbatoio), sia dotata di prigionieri saldati, che si infilano in una corrispondente fila di fori praticati perimetralmente intorno al passaggio quadrato del serbatoio. Il "tappo", la piastra quadra che chiude, deve avere anch'esso la corrispondente fila di fori perimetrali, e, inserita la guarnizione superiore, si fissa con dadi, non con bulloni passanti. Quindi, doppia guarnizione, sia sotto, sia sopra il laminato in VTR, preventivamente ben spianato. In questo modo la tenuta è assicurata nel tempo e la puzza di gasolio non invade la cabina (difficilissima poi da bonificare: servono lavaggi di tutte le superfici con prodotti sgrassanti e vari risciacqui finali con acqua ed aceto).
- Vedo che qualche intervento sul tubo di imbarco è stato fatto (una fascetta è diversa): probabile che quella possa essere stata una causa della perdita.
- I tubi della mandata e del ritorno gasolio al motore sembrano a posto; comunque il sistema per controllare se c'è anche una piccola perdita da tutte queste giunzioni tra tubo e portagomma relativo, è facile: si asciuga perfettamente ogni terminale di tubo (con carta igienica, alla fine, finché non resta perfettamente asciutto ogni pezzetto di carta, poi si avvolge la zona del raccordo tra le fascette ed il gomito con altra carta igienica pulita e si fa imbarco gasolio, e 10 min di moto del motore. Se c'è anche una minima gocciolina che trova la sua strada, la carta igienica lo rivela.
Quel buco fatto per il pescante del riscaldamento va tappato e stagnato: sperare di mantenere lo stagno con una sostanza come il gasolio, utilizzando siliconi o simili, è ridicolo.
- Il percorso dei tubi deve essere integralmente osservabile. Se lo sfiato non lo è, conviene sfilarlo e cercare un percorso che passi sopra il serbatoio e riduca al minimo la possibilità che una sua parte, magari nascosta, sfreghi contro qualche bordo, magari rugoso: con le vibrazioni, alla lunga, si fessurerebbe di sicuro. Tutti i tubi vanno fermati e fissato ogni 30 cm per evitare che possano muoversi e oscillare (si possono usare anche fascette da elettricista).
- Per rimediare con certezza allo stato attuale delle cose, e se si vuole eliminare la puzza di gasolio in quella cabina (cosa che io, per esempio, non sopporto in nessun modo: preferirei rinunciare a quella barca, se capitasse a me), purtroppo non credo esista alternativa allo smontaggio della falegnameria di quella cabina, fino a liberare completamente la faccia superiore del serbatoio. Poi vanno smontati tutti i raccordi, aperta la flangia dei raccordi, svuotato il serbatoio fino all'ultima goccia, smontati i fissaggi perimetrali del serbatoio alle strutture scafo, estratto il serbatoio (verificare prima che riesca a passare attraverso la porta della cabina, ma è improbabile che non sia così), sgrassata completamente con prodotti specifici tutta la superficie esterna del serbatoio, controllato lo stato della continuità completa del gel-coat interno (ci sono dei prodotti tipo plastigel che sono applicabili all'interno e che stagnano la superficie interna), deodorare il tutto con ampio uso di acqua ed aceto finali, rimontare il tutto con guarnizioni nuove (sempre in nitrilico). Fascette nuove, fissaggi serbatoio assicurati, raccordi rimontati (prova tenuta, vedi sopra), ed il gioco è fatto.
Se il serbatoio non si riesce ad estrarrlo e portarlo fuori, per fare il lavoro nel modo definitivo detto sopra, tutto si compluca, ma ce la si può ancora fare, con santa pazienza, lavorando nello spazio ristretto della cabina, ma comunque il serbatoio va almeno estratto dalla sua sede, per arrivare a tutte le sue facce esterne.
Se il serbatoio c'è il dubbio che abbia perdite strutturali, va pressato (procedura che posso descrivere a parte, se serve), con cautela perché per spaccarlo definitivamente basta un attimo di disattenzione. Se ha perdite, l'unica è buttarlo via e farsi fare da un artigiano un serbatoio in acciaio, che passi per la porta della cabina e sia rimontabile in loco (quelli che forniscono camionisti e mezzi agricoli sono bravi e non troppo costosi). Non è difficilissimo, basta che l'artigiano sappia come farsi le dime necessarie. Certo, è cosa che ha un suo costo, ma la soluzione è definitiva.
Se non passa intero per porta e cabina, si può optare per farlo in due parti (due serbatoi affiancati), collegate in alto ed in basso per i necessari travasi: costa di più, si riduce la capacità totale, ma si risolve comunque. Piastra pescanti in quello più basso; piastra imbarco in quello più alto.
C'è da divertirsi abbastanza. Del resto l'inverno è lungo ...
In bocca al lupo.
08-11-2020 13:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Serbatoio Comet 11 Sporco MaxRe 15 1.393 24-11-2020 11:53
Ultimo messaggio: penven
  serbatoio Bavaria44 2004 philwave 9 270 07-11-2020 10:10
Ultimo messaggio: santicuti
  Guarbizioni per serbatoio acqua in acciaio wall-e 4 210 03-11-2020 22:07
Ultimo messaggio: wall-e
  pulizia serbatoio gasolio ba1807d 113 28.893 04-10-2020 10:08
Ultimo messaggio: Kano
  Serbatoio acque nere su Sun Odyssey 35 masa66 4 359 31-08-2020 17:12
Ultimo messaggio: JARIFE
  Bavaria 30 Cruiser serbatoio acque nere babygrand 7 398 28-08-2020 18:38
Ultimo messaggio: babygrand
  Serbatoio acqua bucato Brenno 12 1.038 25-03-2020 18:56
Ultimo messaggio: mizar45
  Tappi ispezione serbatoio gasolio acciaio inox Raggio 23 1.335 20-02-2020 15:43
Ultimo messaggio: Raggio
  Sun odyssey 34,2 serbatoio acqua supplementare kennyblake 14 2.539 19-01-2020 21:32
Ultimo messaggio: Norman2016
  Serbatoio morbido acqua gaspare.agate 22 2.157 18-01-2020 20:35
Ultimo messaggio: Amaretz

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)