Rispondi 
battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
Autore Messaggio
osef Online
Senior utente

Messaggi: 1.808
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #21
RE: battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
grazie
21-12-2020 21:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.532
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #22
RE: battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
Sì, è quello, 35 ma a me si apre anche il mio Smiley44
22-12-2020 18:12
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
osef Online
Senior utente

Messaggi: 1.808
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #23
RE: battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
Hai ragione, ora sia apre. Prima l'ultima parte dell'indirizzo era nera, non in azzurro. Forse un problema del mio PC. Grazie comunque.
Un bel mattoncino ma serve anche per chi va in crociera, per quando riguarda la sicurezza, comunque.
22-12-2020 20:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.532
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #24
RE: battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
(22-12-2020 20:12)osef Ha scritto:  Hai ragione, ora sia apre. Prima l'ultima parte dell'indirizzo era nera, non in azzurro. Forse un problema del mio PC. Grazie comunque.
Un bel mattoncino ma serve anche per chi va in crociera, per quando riguarda la sicurezza, comunque.

Questa parte di regolamento ISAF è nata dopo il Fastnet del 1979, quando ci si accorse che gran parte di barche ed equipaggi non erano preparati ad affrontare eventi metereologici eccezionali offshore, e viene aggiornato ogni quadriennio in base ai riscontri degli eventi occorsi.
Relativamente alle draglie, un paio di aggiornamenti fa erano state consentite sui monoscafi per tutte le categorie di regata le draglie in dyneema a doppia treccia (ovvero rivestite da calza sempre in dyneema), ma nel corso del quadriennio alcune barche, fortunatamente durante regate inshore e senza conseguenze, si erano perse in acqua tutto l'equipaggio che cinghiava alle draglie, a causa dell'usura e del taglio del tessile sui passaggi dei candelieri.
Il successivo aggiornamento ha consentito dunque le draglie in tessile sui monoscafi ma solo per le regate inshore di categoria 4 ... il che significa che in offshore, ovvero quando non c'è assistenza intorno per tirar su i "bagnanti", è stato ritenuto indispensabile un solido spiroidale da 5 mm 32.
23-12-2020 12:06
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 344
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #25
RE: battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
(23-12-2020 12:06)albert Ha scritto:  ....si erano perse in acqua tutto l'equipaggio che cinghiava alle draglie, a causa dell'usura e del taglio del tessile sui passaggi dei candelieri.
Il successivo aggiornamento ha consentito dunque le draglie in tessile sui monoscafi ma solo per le regate inshore di categoria 4 ... il che significa che in offshore, ovvero quando non c'è assistenza intorno per tirar su i "bagnanti", è stato ritenuto indispensabile un solido spiroidale da 5 mm 32.

E' proprio una delle prime osservazioni che avevo fatto io nella discussione !Smiley14

Se riesco a fare le battagliole in inox rigido senza spendere una fortuna, visto che la mia barca è nuova, farò così. Se il portafogli dovesse piangere, vada per quelle in cavo d'acciaio.
Certo non quelle in tessuto o dyneema !...

(10-12-2020 15:20)ZK Ha scritto:  Il bello delle battagliole tubolari si vede quandi la barca sbanda all ormeggio, specie se accanto ha un bel motoscafone. La sicurezza e altro però se le fanno così all amel che di mare duro se ne intendono magari sono io che non ci arrivo.

Io in porto ci vado poco, comunque anche con le draglie elastiche non credo che il quel caso cambierebbe molto. Se devo pagare e stare in porto mi devono mettere la barca in sicurezza, sennò solo acqua e gasolio e via in rada. Se poi arriva brutto tempo spesso un buon ancoraggio in rada protetta è meglio del porto con il motoscafone accanto.
Esperienza diretta mica storie !...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-12-2020 13:24 da Sikander.)
23-12-2020 13:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Amico del Forum

Messaggi: 818
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #26
RE: battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
Si ho premesso in un precedente post che le uso solo nelle regate in cui è permesso ( anche se non ho mai avuto ispezioni prima delle lunghe), poi è chiaro che il tessile và protetto in tutti i suoi punti di contatto e anche cambiato. Comunque devo dire che più volte ho avuto 7 persone quasi completamente fuori a schiacciare e non ho mai ravvisato sintomi di cedimento. La sostituzione è facilissima, basta una piomba e sei a posto. Poi ricopri con un tubo per l'acqua ed un "salame" di gomma e non c'è nessuno che si lamenta per il confort.
Dimenticavo lascio almeno un metro di escursione che a riposo viene distribuito per tutta la lunghezza della barca.
23-12-2020 14:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
hermes Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 16
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #27
battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
Per chi diceva che in caso di emergenza non è facile tagliare il dyneema, consiglio di provare un coltellino in ceramica. Vi stupirete di vedere come taglia netto in un solo colpo! Ne basta uno da pochissimi euro . Io ne ho sempre tre/quattro in cucina.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
23-12-2020 15:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.141
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #28
RE: battagliole rigide contro battagliole a cavo d'acciaio
Confermo il coltello in ceramica per il dyneema. Quelli dellikea son perfetti e costano un nulla.
In porto ho fatto vedere la cosa a un sub che era appena riemerso bestemmiante con una cima e dice che gli ho cambiato la vita subbaqua.

[/size][size=small]'na grattata, 'na pittata e par nanca doperata. (mckewoy docet)
24-12-2020 09:28
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)