Rispondi 
volvo penta 2040 regime giri
Autore Messaggio
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.375
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #21
RE: volvo penta 2040 regime giri
Non vorrei ripetermi anche io ma appunto, se fa oltre 7 Knt vuol dire che di manetta ne ha data parecchia oltre il limite della potenza di crociera e quindi il motore sta sforzando ed i giri sembrano bassi perchè è frenato. Difatti a folle che non è frenato il contagiri sale tranquillamente ma con la marcia invece no ed hai voglia a credere che il contagiri sia starato ma se così fosse non sarebbe salito nemmeno a folle (2600 con la marcia 2800/2900 max a folle ed in questo caso si poteva pensare alla staratura).

PS - Purtroppo fra gli armatori non è molta diffusa la conoscenza dei motori diesel e spesso ci si basa (ERRANDO) solo su piccoli espedienti di cui si è sentito parlare. Su un motore dove le tarature sono ben fatte non c'è fumo nemmendo quando questo sforza. quando si inizia a vedere il fumo i problemi sono già in corso.
Fumo nero = maggior consumo carburante, cattiva combustione e maggior produzione di scorie che amano depositarsi su collettori e riser tappandoli. in genere è causato dalla pompa o dagli iniettori che possono risultare starati/usurati/sforzati

Fumo bianco/azzurrognolo = consumo di olio motore generalmente dovuto a fasce usurate/incollate per sforzi eccessivi o per semplice usura nel tempo. Tuttavia il consumo d'olio potrebbe anche dipendere dalla guarnizione della testata arrivata.

Fuomo bianco = Consumo di liquido refrigerante generalmente dovuto alla guarnizione testata andata.

Quando c'è del fumo i problemi sono già in corso e bisogna vedere solo se poi questi problemi sono minimi oppure no.
16-12-2020 12:39
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.185
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #22
RE: volvo penta 2040 regime giri
Al di là delle varie teorie che potrebbero facilmente essere confermate o confutate MISURANDO sti benedetti giri effettivi, ma A ORECCHIO 3200 /3400 rpm che dovrebbero corrispondere a tutto gas marcia innestata sono ben diversi da 2600rpm così come lo sono i 4000rpm di tutto gas in folle.

Per mia esperienza con lo stesso motore inoltre posso dire che é vero che il fumo nero può derivare da svariate cause ma qui é confermato che il motore normalmente non fuma ed é già un primo passo.
Poi se sforza perché l'elica o é troppo grande o troppo caricata un minimo di fumo nero lo si vede a prescindere.
16-12-2020 13:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.185
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #23
RE: volvo penta 2040 regime giri
tanto per completare il quadro e fare due chiacchere in un diesel aspirato la proporzione aria/diesel é 20/25 a 1 in volume. Aprendo la manetta aumenti l'afflusso di diesel e conseguentemente il motore sale di giri ed aspira maggiore aria
Se il motore non riesce a salire di rpm come dovrebbe a causa di un carico eccessivo o di un'elica troppo carica o troppo grande, allora non riesce ad aspirare aria a sufficienza e parecchio del diesel iniettato viene espulso come incombusto (fumo nero)
16-12-2020 13:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.375
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #24
RE: volvo penta 2040 regime giri
Il quadro completato poi va appeso e giusto per mettere il necessario chiodino. In un qualsiasi motore diesel l’aria aspirata in un cilindro non può essere e non è mai legata al numero di giri del motore. Per ogni quattro tempi c’è un’unica aspirazione legata unicamente alla apertura della valvola e quando l’albero a camme arriva in posizione apre la relativa valvola di aspirazione e l’aria entra sempre in modo uguale che il motore giri a 2000 o a 5000 giri ma, poichè l’aria entra assolutamente insieme al carburante, quello che proporziona la quantità di aria nel cilindro è proprio la quantità di quest’ultimo nebulizzata dall’iniettore. Siccome il carburante nebulizzato è più pesante dell’aria, questo si sposta in basso verso la testa del pistone spingendo contemporaneamente l’aria verso l’alto che fuoriesce dalla valvola di aspirazione la cui chiusura è appositamente ritardata. Almeno questo facciamo noi quando li progettiamo.

Il fumo nero è dato da una cattiva combustione si ma la cattiva combustione è data dalla mancata compressione (fasce) oppure più frequentemente dal cattivo rapporto fra aria e carburante ma la poca aria non è data dal numero di rpm inferiore bensì da un’eccessiva quantità di gasolio iniettata nel cilindro dovuta alla pompa o all’iniettore starati.

Però tranquilli, continuate pure con le vostre teorie e con le vostre certezze che io ormai quello che avevo da dire l’ho detto....19
16-12-2020 14:51
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
exec Offline
Amico del Forum

Messaggi: 404
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #25
volvo penta 2040 regime giri
Ti toglieresti ogni dubbio misurando la MAP ai vari regimi sotto carico .


Inviato utilizzando Tapatalk
16-12-2020 15:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.185
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #26
RE: volvo penta 2040 regime giri
comprendo che tu sia un luminare ma si sta cercando di dibattere sul perché normalmente un motore diesel iniezione diretta e senza turbo sotto sforzo generi fumo nero (il che é un fatto abbastanza incontrovertibile) al di là di scenari apocalittici come fasce usurate, e/o iniettori o pompa starati.
Convieni che per aumentare i giri di un diesel agisci sull'acceleratore che comanda la pompa di iniezione ed aumenta la dosatura della nafta dentro i cilindro variando il rapporto stechiometrico? Questo momentaneo eccesso di carburante fa si che l'incombusto esca come fumo nero. Poi in un mondo perfetto non c'é incombusto e tutto é pulitissimo e cristallino.

Nel caso dibattuto se capisco bene di fumo nero non ne abbiamo quindi direi che siamo a posto
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-12-2020 16:04 da scud.)
16-12-2020 16:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
arina Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 76
Registrato: Jul 2013 Online
Messaggio: #27
RE: volvo penta 2040 regime giri
Dalla tua descrizione non è un problema di contagiri se in folle raggiunge 4000 sarà un poco starato diciamo segna 400 giri in piu,ma lo stesso in marcia se elica dimensionata correttamente dovrebbe segnare a max velocita almeno 3600 se non li raggiunge o come dici 2600 elica sbagliata perche' se fosse solo sporco non faresti 7,5 nodi se usi il motore in queste condizioni ne comprometti la durata .
Purtroppo ho visto tanti motori compromessi per cambi elica sbagliati senza gli opportuni calcoli e armatori che si ostinavano a incolpare motori e meccanici soprattutto con eliche a pale orientabili.
17-12-2020 19:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
renato ciamarra Offline
Amico del Forum

Messaggi: 588
Registrato: Sep 2011 Online
Messaggio: #28
RE: volvo penta 2040 regime giri
(17-12-2020 19:43)arina Ha scritto:  Dalla tua descrizione non è un problema di contagiri se in folle raggiunge 4000 sarà un poco starato diciamo segna 400 giri in piu,ma lo stesso in marcia se elica dimensionata correttamente dovrebbe segnare a max velocita almeno 3600 se non li raggiunge o come dici 2600 elica sbagliata perche' se fosse solo sporco non faresti 7,5 nodi se usi il motore in queste condizioni ne comprometti la durata .
Purtroppo ho visto tanti motori compromessi per cambi elica sbagliati senza gli opportuni calcoli e armatori che si ostinavano a incolpare motori e meccanici soprattutto con eliche a pale orientabili.

Ripeto che non c'è elica a pale orientabili. Due pale chiudibili di serie.
18-12-2020 16:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Vik77 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 4
Registrato: Jan 2019 Online
Messaggio: #29
RE: volvo penta 2040 regime giri
Ciao, hai risolto? Io ho stessa barca e stesso motore. Non so a folle quanti giri prenda. Con elica bipala abbattibile (la stessa che hai tu, credo), con carena pulita fa 2900 - 3000 giri e prende 8 nodi.
13-02-2021 14:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Surriscaldamento Volvo Penta 2030 davidddc 6 168 30-11-2021 16:01
Ultimo messaggio: clavy
  Aumento giri motore senza intervento sull'acceleratore Moby Dick 21 541 27-11-2021 00:24
Ultimo messaggio: maurotss
  Perdita liquido refrigerante scambiatore calore Volvo Penta D2 50 nic 3 141 25-11-2021 18:07
Ultimo messaggio: nic
  Volvo Penta MD2030 D pulcio 29 12.837 25-11-2021 00:14
Ultimo messaggio: maurotss
  aumento giri motore e calo velocità xwave 19 1.645 21-11-2021 14:53
Ultimo messaggio: Maremare
  Problema a contagiri Volvo Penta. Frappettini 4 146 16-11-2021 21:17
Ultimo messaggio: lorenzo.picco
  motore volvo penta 2003T turitummi 2 294 10-11-2021 16:10
Ultimo messaggio: ulisse6
  anodo sacrificale [nel Volvo Penta MD-2030-D ?] Lello1953 4 217 30-10-2021 17:33
Ultimo messaggio: JARIFE
  Problemi con Motore volvo penta MD22L Vicktor89 11 444 22-10-2021 06:51
Ultimo messaggio: Adrianomol
  Contagiri / contaore Volvo Penta naicols1971 217 48.377 20-10-2021 16:03
Ultimo messaggio: Giuly

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)