Rispondi 
Alternatore di potenza motore 20 cv
Autore Messaggio
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 330
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #1
Alternatore di potenza motore 20 cv
Ciao a tutti. Sulla mia barchetta da 9m monteró un motore s.d. da 20 cavalli, nuovo. Trattasi di motore Volvo D1-20 sail drive. Ovviamente ha il suo alternatore, mi pare un 60 Ah, che intendo sostituire con uno di potenza. Ho comunque già acquistato un ripartitore/alternatore Sterling, come sulla vecchia barca, con le sue belle sonde per la temperatura e pannello remoto. Ho anche pannelli solari e eolico. Le batterie sono quattro; due da 210 Ah, e due da 115 Ah , tutte AGM della Varta. Stavolta voglio fare le cose per bene, per fare tanta rada. Ma il mio dubbio é; esistono alternatori di potenza per motori da soli 20 cavalli ?
Ha senso fare il cambio secondo voi ?
Grazie.
28-12-2020 12:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maema Offline
Amico del Forum

Messaggi: 228
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
Mumble, un alternatore da 120Amp in teoria assorbe 2,4Hp, ma in pratica il doppio (essenzialmente per effetto joule dovuto alla sezione ridotta dell'avvolgimento statorico), quindi togliere 1/4 della potenza al motore può essere eccessivo. Su regolatori esterni di varie marche ad esempio hanno introdotto una funzione per la quale l'alternatore non si eccita se i giri del motore non sono superiori a tot... è accaduto infatti che dopo l'installazione di alternatori di potenza, motori anche da 75/100 Hp non riuscissero a prendere giri dal minimo se l'alternatore era eccitato e gli era richiesta molta corrente (bow thrust in moto ad esempio). Nel tuo caso il dimensionamento dell'alternatore rispetto alla potenza del motore mi sembra corretto, se cerchi più energia puoi pensare ad un incremento del 15/20% ma personalmente non andrei oltre. Alternatori li trovi senza problemi ma meglio se li cerchi fuori dall'ambito nautico.
Buon Vento,
M

L'ottimismo è solo carenza di informazioni...
28-12-2020 14:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Canadese Offline
Amico del Forum

Messaggi: 565
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #3
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
Il mio Yanmar 15 cv. montato 4 anni fa monta di serie un alternatore di 125 A
Sembrerebbe un enormità rispetto alla potenza del motore, ma se i tecnici Yanmar l'hanno fatto significa che non crea problemi...


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Beneteau First 27.7 Esperanto
28-12-2020 14:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 330
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #4
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
(28-12-2020 14:59)Canadese Ha scritto:  Il mio Yanmar 15 cv. montato 4 anni fa monta di serie un alternatore di 125 A
Sembrerebbe un enormità rispetto alla potenza del motore, ma se i tecnici Yanmar l'hanno fatto significa che non crea problemi...


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

...E non ti toglie potenza ?
28-12-2020 15:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Canadese Offline
Amico del Forum

Messaggi: 565
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #5
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
(28-12-2020 15:41)Sikander Ha scritto:  ...E non ti toglie potenza ?

Se lo fa non me ne sono mai accorto. Ma come ti ripeto il motore nasce così.

Beneteau First 27.7 Esperanto
28-12-2020 15:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.432
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #6
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
Con 400Ah di batterie servizi (immagino le altre due da 100 siano per motore e altra roba a utilizzo saltuario?) secondo me non ti serve a niente, o meglio è un gran lavoro per molto poco miglioramento: anche se le scarichi a metà, quindi le metti in condizione di assorbire un massimo di corrente di ricarica, avrai per qualche minuto una carica mettiamo di 40-50A (qualsiasi sia la potenza dell'alternatore, non è che se ne metti uno da 150A ne possa dare più di quanto non possono assorbirne le batterie) che si stabilizzerà in fretta a 30-35 per il resto della ricarica "bulk", questa roba te la dà abbondante un alternatore da 90A a cinghia semplice, o anche tenere quello da 60 ti aumenta cosa, di qualche minuto una ricarica? Val la pena tutto il lavoro?
ps ho un alternatore da 90(95?)A con 500Ah di batterie, mai visto dare più di 50-60A iniziali, e ricariche "bulk" attorno ai 40A per qualche decina di minuti, prima che scenda gradualmente
28-12-2020 20:34
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Andigio Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 79
Registrato: Feb 2018 Online
Messaggio: #7
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
(28-12-2020 12:19)Sikander Ha scritto:  Ciao a tutti. Sulla mia barchetta da 9m monteró un motore s.d. da 20 cavalli, nuovo. Trattasi di motore Volvo D1-20 sail drive. Ovviamente ha il suo alternatore, mi pare un 60 Ah, che intendo sostituire con uno di potenza. Ho comunque già acquistato un ripartitore/alternatore Sterling, come sulla vecchia barca, con le sue belle sonde per la temperatura e pannello remoto. Ho anche pannelli solari e eolico. Le batterie sono quattro; due da 210 Ah, e due da 115 Ah , tutte AGM della Varta. Stavolta voglio fare le cose per bene, per fare tanta rada. Ma il mio dubbio é; esistono alternatori di potenza per motori da soli 20 cavalli ?
Ha senso fare il cambio secondo voi ?
Grazie.

A seguire questo link https://pubs.volvopenta.com/publications//47709035 sembrerebbe che il motore di cui scrivi sia già dotato di un alternatore da 115 A.
Un saluto
29-12-2020 01:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 330
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #8
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
(29-12-2020 01:24)Andigio Ha scritto:  A seguire questo link https://pubs.volvopenta.com/publications//47709035 sembrerebbe che il motore di cui scrivi sia già dotato di un alternatore da 115 A.
Un saluto

Mmmh !... Strano, sul mio alternatore mi sembrava di aver visto un etichetta con scritto 60 Ah. Forse mi sbaglio, ma potrebbero esistere delle sottoversioni differenti. Se fosse vero é un ottima notizia; controllerò.
Grazie.
29-12-2020 11:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Fabino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 329
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #9
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
(28-12-2020 20:34)rob Ha scritto:  Con 400Ah di batterie servizi (immagino le altre due da 100 siano per motore e altra roba a utilizzo saltuario?) secondo me non ti serve a niente, o meglio è un gran lavoro per molto poco miglioramento: anche se le scarichi a metà, quindi le metti in condizione di assorbire un massimo di corrente di ricarica, avrai per qualche minuto una carica mettiamo di 40-50A (qualsiasi sia la potenza dell'alternatore, non è che se ne metti uno da 150A ne possa dare più di quanto non possono assorbirne le batterie) che si stabilizzerà in fretta a 30-35 per il resto della ricarica "bulk", questa roba te la dà abbondante un alternatore da 90A a cinghia semplice, o anche tenere quello da 60 ti aumenta cosa, di qualche minuto una ricarica? Val la pena tutto il lavoro?
ps ho un alternatore da 90(95?)A con 500Ah di batterie, mai visto dare più di 50-60A iniziali, e ricariche "bulk" attorno ai 40A per qualche decina di minuti, prima che scenda gradualmente

Infatti, più che un mega alternatore, sarebbe utile un buon regolatore esterno che eccita di nuovo l'alternatore quando c'è richiesta di potenza, l'uso del bow thruster ne è un esempio emblematico. Gli alternatori hanno, almeno quelli installati sulle nostre barche fino a qualche anno fa, il brutto vizio di smettere di erogare appena raggiunta la tensione preimpostata sull'alternatore in maniera stabile.

BV

F
29-12-2020 18:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ciro_ma_non_ferrara Offline
Senior utente

Messaggi: 1.162
Registrato: Jun 2007 Online
Messaggio: #10
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
Con 20 cv son soldi e lavoro buttati via.
Già un alternatore da 60 A si porta via 1 cv o 2, se lo monti da 125 ti tocca comprare anche un paio di remi e montare gli scalmi.Smiley4
Tieniti stretto lo Sterling e vivi sereno, se puoi monta almeno 200W di solare e, almeno d'estate, in rada ti potrai bere l' aperitivo in silenzio.32
30-12-2020 22:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.918
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #11
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
Con pannelli solari ed eolico giro da 20 anni coll' alternatore basic che c'è sul motore da 30 hp. Che è un 60 amp nominale, nessun sterling etc. . Ho due frigoriferi accesi fissi, inverter per la poca 220v che serve in rada. 550amph di batterie servizi.
Quello che non c'è non si rompe
31-12-2020 01:18
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 330
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #12
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
Bene; sapendo che ho già 600 Ah di batterie, alternatore sterling, eolico da 80 w, e per adesso, un pannello da 120 w monocristallino, mi sembra di avere tutto l'occorrente di base.
Quello che resta da fare, a parte l'impianto 220 v, e l'inverter che ho già da 400 w, é un sistema di monitoraggio da inserire vicino al quadro. Dimentico qualcosa?
Grazie.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 31-12-2020 09:46 da Sikander.)
31-12-2020 09:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bettin.nicola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: May 2010 Online
Messaggio: #13
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
scusa l'ignoranza ma.... cosa te ne fai di 600ah in una barca di 9 mt?
per il tuo motore ti basta e avanza una batt. normale da 75ah e per i servizi con 200/250ah idem, io sul mio 36 campo e ne avanzo (considera che sono un maniaco del frigo e ho un computer acceso tutto il giorno). con un alternatore (volvo ma in realta' valeo) da 60 ah. una volta al giorno metto in moto mezz'ora x scaldare un po l'acqua della doccia e mi basta per dare un colpetto anche alle batterie.
01-01-2021 21:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ciro_ma_non_ferrara Offline
Senior utente

Messaggi: 1.162
Registrato: Jun 2007 Online
Messaggio: #14
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
(01-01-2021 21:09)bettin.nicola Ha scritto:  scusa l'ignoranza ma.... cosa te ne fai di 600ah in una barca di 9 mt?
Per evitare di accendere il motore tutti i giorni?
In estate l' acqua calda la si può ottenere gratis e silenziosamente con una semplicissima sacca solare, tanto la doccia si fa in pozzetto o sulla spiaggetta.
02-01-2021 10:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nick Offline
Amico del Forum

Messaggi: 380
Registrato: Feb 2005 Online
Messaggio: #15
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
(28-12-2020 20:34)rob Ha scritto:  Con 400Ah di batterie servizi (immagino le altre due da 100 siano per motore e altra roba a utilizzo saltuario?) secondo me non ti serve a niente, o meglio è un gran lavoro per molto poco miglioramento: anche se le scarichi a metà, quindi le metti in condizione di assorbire un massimo di corrente di ricarica, avrai per qualche minuto una carica mettiamo di 40-50A (qualsiasi sia la potenza dell'alternatore, non è che se ne metti uno da 150A ne possa dare più di quanto non possono assorbirne le batterie) che si stabilizzerà in fretta a 30-35 per il resto della ricarica "bulk", questa roba te la dà abbondante un alternatore da 90A a cinghia semplice, o anche tenere quello da 60 ti aumenta cosa, di qualche minuto una ricarica? Val la pena tutto il lavoro?
ps ho un alternatore da 90(95?)A con 500Ah di batterie, mai visto dare più di 50-60A iniziali, e ricariche "bulk" attorno ai 40A per qualche decina di minuti, prima che scenda gradualmente
Non credo che copra tutte le casistiche.
Nella barca precedente (33ft) avevo per i servizi due batterie Lifeline da 110Ah . Come avevo già postato anni fa queste AGM di qualità possono essere caricate con correnti molto elevate, a causa della bassissima resistenza interna, come suggerito dal produttore, avendo come precauzione solo il rispetto dei voltaggi di Bulk e poi Absorption. Non sono esigenti come delle Litio (..per il controllo/ disponibilita di alte correnti di carica) ma per molti versi si avvicinano
Per sfruttare questa opportunità ( per ridurre drasticamente i tempi di ricarica in rada e se possibile il numero di giri, fornendo anche un decente carico al motore in rada, avevo dapprima comperato un regolatore esterno Balmar 612. Componente che considero eccellente e di cui dopo quasui 20 anni sono ancora soddisfattissimo ( reinstallato al cambio barca...).
Lo scopo era un controllo attento della ricarica da alternatore ed inizialmente avevo usato sul Valeo montato sul Nanni 21Cv.
Pur portando ad un miglioramento significativo rispetto al regolatore interno per il completamento ricarica, il piccolo alternatore veniva stressato significativamente perché il regolatore aumentava di molto la tensione di campo ( field) per poter spremere Ah già a 1500Rpm (motore...) portando al rapido surriscaldamento. In sostanza ottenevo 40-50 Ah in crociera a 2500 giri, ma solo 20-30 a 1200-1500 in rada ( non volendo accelerare per il comfort) e il regolatore diminuiva dopo pochi minuti questa corrente soprattutto in rada per il controllo temperatura dell’alternatore (indispensabile..)
Dopo un paio d’anni ho completato sostituendo il Valeo con un alternatore di potenza da 150Ah ( personalmente modificando anche i diodi... da smanettoni... “Hot rod” .. ma si trovano ottimi alternatori pagando...)
In crociera estiva dopo rada con batterie al 50% , a 2500Rpm quindi, ho ripetutamente letto correnti iniziali sopra i 100A ( max mai letto 129A) mentre veniva caricate in bulk le due servizi ( e forse una decina erano assorbiti nel frattempo da frigo, autopilota... ricarica batteria start...).
Anche In rada a bassi giri le correnti di carica erano più che raddoppiate rispetto al Valeo ( peraltro senza la preoccupazione che mi lasciasse..)

La mia esperienza quindi è che SE il banco servizi è in grado di assorbire alte correnti ( come farebbe sicuramente una litio da 100Ah ... molto più di un banco gel da 600Ah) può essere conveniente passare ad alternatore di potenza ( se non installi un generatore), ma la prima scelta sicuramente raccomandabile è un regolatore esterno intelligente e di qualità.. ( conosco meno sistemi tipo Sterling che “simulano carichi” per il regolatore installato: ha qualche versatilità in meno, forse più semplice da installare...). Regolatori intelligenti permettono con certezza di spingere l’alternatore in rada a bassi giri a correnti significative almeno per la maggior parte della ricarica ( ci vorranno ore comunque per terminare, vero, ma riguarda l’ultimo 5%... per questo d’estate se ho fatto rada a lungo e mi fermo metto in moto la mattina, così scaldo e disturbo poco, ricarico il grosso e si completa a solare...). Peraltro richiedendo più lavoro ai bassi giri e per molto meno tempo, sono meno nocivi per il motore. Da ultimo ( proprio per qualche commento sulla potenza sottratta) almeno il mio modello ( e l’attuale 614) con un comodo switch in pozzetto riducono istantaneamente la corrente e quindi la potenza richiesta al motore.

Contemporaneamente se valutiamo di poter sfruttare elevate correnti di ricarica, e soprattutto le vorremmo anche a bassi giri, un alternatore di potenza fa la differenza eccome. Non sono assolutamente legato al produttore citato, ma se di interesse sul loro sito US ci sono i diagrammi di carica di vari modelli... in funzione di giri e temperatura ( perchè peraltro il riscaldamento degli alternatori ha significativo impatto negativo sulle capacità di corrente max, non solo sulla loro sopravvivenza!)

Ultima nota sulle batterie: oggi col litio si fa anche molto meglio di sicuro, ma le mie Lifeline (... maltrattate come narrato...) erano ancora in grado di dare l’80% della carica di disegno dopo 13anni, quando ho venduto la barca.
In ogni caso, salvo esigenze particolari può essere interessante investire in banchi batterie più piccoli ma di qualità, per massimizzare le capacità di ricarica e diminuire ingombri e pesi (... a maggior ragione su un 9mt!...)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2021 12:01 da Nick.)
02-01-2021 11:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.432
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #16
RE: Alternatore di potenza motore 20 cv
Citazione:
in una barca di 9 mt?

ah, non sapevo/avevo letto dei 9m: 600 di batterie, pannello, eolico, macchina per il pane... aggiungi e aggiungi roba imho bisogna cominciare a stare seriamente attenti al totale dei pesi, 50/100/200kg in più o in meno hanno un effetto molto diverso su 9m rispetto a 12-15m 58
02-01-2021 11:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alternatore valeo e ripartitore mosfet LOKA 19 3.143 24-02-2021 10:35
Ultimo messaggio: rosama
  Sostituzione regolatore di tensione alternatore Markolone 3 199 15-02-2021 09:46
Ultimo messaggio: orteip
  Collegamenti Alternatore Bosch Jippo 19 7.068 11-02-2021 23:39
Ultimo messaggio: Mario78
  Negativo su alternatore masa66 2 281 20-01-2021 08:33
Ultimo messaggio: Tomasvela
  Scelta regolatore alternatore masa66 6 398 04-12-2020 13:19
Ultimo messaggio: alexflibero
  Alternatore di potenza cicciopettola 52 14.163 01-11-2020 14:07
Ultimo messaggio: Federico993
  potenza VHF ricezione Flask 24 1.032 18-10-2020 15:58
Ultimo messaggio: teo4x4
Question Dubbio su Regolazione Uscita Alternatore con Isolatore di Batteria DaaG 6 416 23-09-2020 09:12
Ultimo messaggio: DaaG
Thumbs Down Alternatore Valeo non funziona piu' BigLuc 18 8.600 17-08-2020 18:17
Ultimo messaggio: JARIFE
  Alternatore, puleggia e giri motore Roland 12 1.722 02-06-2020 08:45
Ultimo messaggio: BornFree

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)